Cablaggio

Schema elettrico tipico in una casa

Indipendentemente dal fatto che posi i cavi elettrici nella nuova casa o cambi i cavi di quelli vecchi, il processo deve essere affrontato più che responsabilmente. Il cablaggio correttamente progettato e ben installato nell’appartamento è la chiave per il comfort e la sicurezza!

Schema elettrico tipico in una casa

Processo preparatorio ↑

Devi cablare i cavi elettrici nell’appartamento, il circuito deve essere progettato correttamente tenendo conto del numero totale di prese in tutte le stanze, punti di illuminazione a parete e soffitto.

Schema elettrico tipico in una casa

Un piano di installazione preparato risolve diversi problemi:

  1. Semplifica significativamente la procedura guidata.
  2. Consente di valutare l’adeguatezza dei punti elettrici e di effettuare regolazioni nella fase preliminare.
  3. Facilita il calcolo dei materiali di consumo necessari (prese, interruttori, scatole di derivazione, dimmer, fili).
  4. Previene errori di installazione in punti errati del quadro elettrico, macchine automatiche, contatori, ingresso di cavi di alimentazione.
    Schema elettrico tipico in una casa
    Schema elettrico tipico in una casa

Prima di iniziare a elaborare uno schema elettrico, è necessario determinare chiaramente la posizione di ciascun mobile e il posizionamento degli apparecchi elettrici, tenendo conto dei desideri della tua famiglia, delle esigenze di oggi e delle possibili acquisizioni di apparecchi aggiuntivi in ​​futuro.

Disegna un diagramma ↑

Per una rappresentazione più accurata del piano, sarà necessario riprodurre la posizione delle stanze nell’abitazione nel modo più accurato possibile, preferibilmente osservando la scala. Contrassegnare sul piano la posizione prevista degli elettrodomestici.

Ogni schema elettrico in un appartamento di una casa a pannelli o di un edificio privato è un diagramma esatto dei gruppi di distribuzione e dei singoli elementi elettrici. Per facilità d’uso e lettura, è meglio metterli ciascuno su un pezzo di carta separato.

Schema elettrico tipico in una casa

Ogni gruppo di consumo deve essere collegato alla propria macchina separata. Ciò fornirà l’opportunità di disconnettere determinate stanze dall’alimentazione, se tale necessità si presenta durante la riparazione o altre situazioni. E in caso di emergenza sarai protetto dal blackout dell’intero appartamento.

Attenzione! Un interruttore automatico da 25 A (tipo B) è installato su un gruppo di prese e un interruttore differenziale da 30 mA. Per un gruppo di illuminazione, è necessaria una macchina da 10-16 A (tipo B).

I lavori di pianificazione del cablaggio dipendono in gran parte dalla posizione del quadro elettrico. Può essere posizionato nell’ingresso, nel seminterrato o direttamente nell’appartamento. In quest’ultimo caso, ogni consumatore di corrente elettrica può «piantare» sulla tua macchina. È conveniente, ma troppo costoso..

Schema elettrico tipico in una casa

Pertanto, è consuetudine combinare nei seguenti gruppi:

  • Sale di alimentazione.
  • Illuminazione della hall, soggiorni, cucina.
  • Alimentazione elettrica per cucina e sala.
  • Alimentazione e illuminazione dei locali sanitari (i locali umidi hanno caratteristiche e requisiti di cablaggio propri).
  • La stufa elettrica dovrebbe avere una linea separata.
Attenzione! Un dispositivo a corrente residua (RCD) installato in ciascun gruppo aumenterà il livello di sicurezza del cablaggio e previene i cortocircuiti. La sua installazione è richiesta nel cablaggio della cucina e del bagno. L’RCD deve essere valutato per correnti fino a 30 mA (classe A).

Schema elettrico tipico in una casa

Lo schema elettrico in casa dovrebbe tenere conto del carico dei principali elettrodomestici:

  • stufa elettrica;
  • scaldabagno;
  • Rondella;
  • aria condizionata;
  • forno;
  • microonde;
  • Lavastoviglie.

Non appena i gruppi vengono progettati tenendo conto dei principali consumatori di corrente, iniziano a posizionare interruttori, prese, lampade da parete e soffitto, scatole di derivazione sul circuito. Controllare la connessione e indicare la lunghezza del filo richiesta.

Schema elettrico tipico in una casa

Consigli utili: Fare uno schema elettrico in 2 copie. Uno sarà un’opzione di lavoro, il secondo dovrebbe essere archiviato nei documenti di famiglia. Se necessario, ciò faciliterà molti lavori domestici..

Sullo schema elettrico finale del cablaggio elettrico nell’appartamento, tutti i segni dovrebbero essere indicati da segni generalmente accettati con un dimensionamento esatto. Linee di fili di illuminazione, cavi di alimentazione e fili di terra per la comodità del lavoro e la lettura del piano sono applicati a colori.

Schema elettrico tipico in una casa

Il piano con le dimensioni lineari delle stanze, l’altezza dei soffitti e le distanze dalle scatole di giunzione al posizionamento dei punti elettrici avrà più leggibilità e informazioni. Ciò semplificherà il lavoro di conduzione e cablaggio dei cavi elettrici..

Schema elettrico tipico in una casa

Requisiti e standard ↑

  • Lo schema elettrico in cucina in presenza di una stufa elettrica deve tener conto dell’installazione di una macchina con una potenza nominale di 63 A e superiore.

  • Non installare prese nel bagno. Un’eccezione è solo una presa per un rasoio elettrico (collegato tramite un trasformatore).

  • È vietato collegare i contatti di messa a terra delle prese ai fili neutri. Questo vale anche per i sistemi di acqua e riscaldamento..

  • I fili sono posati rigorosamente in verticale e in orizzontale, con un angolo di 90 °.

  • Evitare di incrociare i fili. In casi estremi, la distanza tra loro è consentita di almeno 3 mm.

  • La distanza minima consentita del cavo dal pavimento e dal soffitto è di 150 mm e non inferiore a 100 mm ai telai delle porte, agli angoli, ai telai delle finestre.

  • È consuetudine posizionare gli interruttori a sinistra della porta d’ingresso.

  • Posizionare gli interruttori sullo stesso livello – 900 mm, prese – 300 mm dal pavimento. Un’eccezione è fatta solo per la cucina.

  • Per gli interruttori, i fili vengono alimentati dall’alto, per le prese dal basso.
    Schema elettrico tipico in una casa

Opzioni ↑

Il posizionamento degli apparecchi elettrici negli appartamenti differisce nel numero di camere non differisce molto l’una dall’altra. Le variazioni possono dipendere solo dalla preferenza degli host.

1 appartamento ↑

Lo schema elettrico in un monolocale prevede la divisione di almeno 2 gruppi. Ciò garantisce lo stato operativo del secondo circuito in caso di interruzione del primo e della riserva di carica, che si forma a causa della distribuzione tra i due circuiti del carico totale.

Schema elettrico tipico in una casa

Il gruppo 1 comprende un soggiorno, il secondo: cucina, bagno.

Appartamento con 2 o più camere ↑

Lo schema elettrico approssimativo in un bilocale è realizzato in una forma semplificata. Sono indicati i segni delle principali fonti di luce, interruttori e prese di terra. Per un appartamento con un gran numero di camere, lo schema dovrebbe essere leggermente modificato, ma il principio è lo stesso.

Schema elettrico tipico in una casa

Casa privata ↑

Le organizzazioni di approvvigionamento energetico installano contatori all’esterno dell’edificio. Da esso, il cavo di alimentazione viene posato sul quadro elettrico situato nella casa.

Schema elettrico tipico in una casa

Lo schema elettrico in una casa privata dovrebbe tenerne conto. I consumatori attuali sono divisi in gruppi:

  • Illuminazione.
  • Gruppo di rosette.
  • Il principale (potenza). Ciò include: una caldaia, una cucina elettrica, una lavatrice, una caldaia per riscaldamento, ecc..
  • Uso domestico (garage, cantina, fienile, ecc.).
    Schema elettrico tipico in una casa

Lo schema elettrico in una casa di legno non è molto diverso da un altro piano, ci sono funzionalità solo durante l’installazione.

Schema elettrico tipico in una casa

Garage, Barn ↑

Considerare attentamente la diversità dei punti luce e delle prese nel garage. La stanza, di regola, è priva di fonti naturali di illuminazione, quindi vale la pena considerare che alcuni lavori richiedono una lampada aggiuntiva o una presa. A proposito, le prese esterne installate sulla parete della casa sono utili per collegare una pompa elettrica dell’acqua, un tosaerba o un dispositivo per lavare un’auto.

Quindi, hai pensato al cablaggio nel garage, lo schema dovrebbe essere realizzato tenendo conto di 2 gruppi di illuminazione (principale e seminterrato) e 2 gruppi di prese che si troveranno sulle pareti laterali del garage. Ciò garantirà che non rimarrete senza elettricità..

Schema elettrico tipico in una casa

Se sei sicuro e hai le conoscenze necessarie, il cablaggio dei cavi elettrici in casa con le tue mani non sarà difficile per te. Responsabile dell’acquisto di materiali, redigere tecnicamente con competenza un diagramma e mettersi al lavoro. Il materiale video fornito può darti un po ‘di fiducia o suggerire qualcosa di nuovo..

logo

Leave a Comment