Cablaggio

Come trasformare l’elettricità fai-da-te in una casa privata

Il collegamento di un edificio privato alla rete elettrica richiede il rispetto di una serie di norme di sicurezza e le comunicazioni tecniche devono essere concordate con le autorità di regolamentazione. Con precauzioni speciali, è necessario introdurre l’elettricità in una casa di legno: per evitare incidenti, il cablaggio è isolato. I materiali e i metodi convenzionali non funzioneranno per questo, perché i fili non devono entrare in contatto con strutture in legno. Inoltre, possono sorgere difficoltà nella fase in cui è necessario allungare il filo per inserire l’elettricità in casa e collegarla al centralino.

Come trasformare l'elettricità fai-da-te in una casa privata

Preparazione per il cablaggio ↑

Regolamento amministrativo ↑

Prima di iniziare a lavorare, è necessario occuparsi di questioni amministrative e legali. È necessario preparare un progetto di accordo di cablaggio e coordinarlo presso la società locale di vendita o gestione dell’energia. Il progetto viene fornito insieme al pre-sviluppo.

Importante! Per l’immissione impropria di elettricità nella casa, viene inflitta una sanzione al proprietario. Inoltre, il cablaggio dovrà essere rifatto a proprie spese.

Il progetto di approvvigionamento energetico è chiamato documentazione tecnica che, oltre allo schema elettrico, contiene informazioni sui piani di cablaggio, posizionamento dei dispositivi di illuminazione e delle apparecchiature elettriche, caratteristiche dei materiali utilizzati. In condizioni tecniche, è necessario rispettare le regole per l’introduzione dell’elettricità in una casa in legno, nonché coordinare il progetto in tutti i casi elencati nel documento.

Selezione del cavo ↑

Per preparare un progetto, è necessario determinare in anticipo la sezione del filo di entrata, che dipende direttamente dal carico. Innanzitutto, è necessario calcolare la potenza totale di tutti gli apparecchi elettrici installati in casa, tenendo conto dei carichi speciali che si verificano all’avvio dei motori elettrici. Il valore numerico risultante viene moltiplicato per il coefficiente di domanda in modo che l’ingresso di elettricità nella casa privata soddisfi le esigenze della famiglia.

Per determinare la corrente, è necessario dividere la potenza totale dei dispositivi per 220: la tensione di rete. Conoscendo la corrente, non è difficile scegliere un filo con una sezione trasversale adeguata, se si utilizzano materiali di riferimento su correnti di cavo ammesse a lungo termine.

Immissione del filo elettrico nell’edificio ↑

Modi per connettere gli immobili alla rete ↑

Prima di effettuare l’ingresso di elettricità in una casa di legno, è necessario determinare il metodo di posa del filo. Esistono tre opzioni:

  • collegamento via cavo via etere;

  • collegamento via cavo per via aerea;

  • collegamento via cavo sotterraneo.

I primi due metodi non sono praticamente diversi l’uno dall’altro, tranne per il fatto che il cavo ha una migliore guaina protettiva. Per realizzare l’ingresso di elettricità nella casa dal pilastro, è meglio acquistare un filo SIP. Quando si posano cavi sotterranei, vengono utilizzati prodotti VBShv, che hanno un grado maggiore di protezione contro i danni meccanici.

Connettere la casa alla rete utilizzando le linee aeree è il modo più semplice dal punto di vista dell’implementazione tecnica. Tuttavia, i cavi sporgenti rovinano l’aspetto estetico dell’area adiacente e, se fissati in modo lasco, potrebbero non resistere ai capricci del tempo. Il cablaggio sotterraneo è meglio protetto da una scogliera e ha un’eccellente resistenza al fuoco, ma costa di più, poiché è necessario racchiudere il cavo in una guaina blindata.

Installazione di cavi incernierati ↑

Di norma, l’ingresso di elettricità nella casa con un filo SIP comporta l’uso di un cavo con una sezione trasversale di 16 millimetri quadrati, poiché non è permesso di meno, e il cablaggio con un valore di sezione trasversale grande è progettato per strutture industriali e non sarà utile nella vita di tutti i giorni. Il numero di core sul filo dipende da quante fasi sono previste: due core per una rete monofase e quattro core per una trifase.

Come trasformare l'elettricità fai-da-te in una casa privata

La disposizione di un ramo dalla linea del tronco viene eseguita utilizzando morsetti per piercing. Il numero di morsetti è determinato dal numero di fili. Sulla parete esterna, l’installazione di energia elettrica immessa nella casa viene eseguita utilizzando un morsetto di ancoraggio con una staffa. Affinché il cavo non venga a contatto con il legno, viene posato in un tubo ondulato o in una scatola di plastica.

Importante! In conformità con gli standard tecnici, la lunghezza di un filo incernierato non deve superare i 25 metri. Se la distanza tra l’edificio e le linee elettriche è maggiore di questo valore, viene installato un supporto aggiuntivo.

Posa del cavo sotterraneo ↑

Se si prevede di inserire l’elettricità nella casa sotterranea, è necessario occuparsi della posa del cavo in fase di costruzione, vale a dire delineare nella fondazione il luogo della sua penetrazione nell’edificio. Se lo si desidera, il cablaggio può essere visualizzato sulla parete o su un palo, da cui verrà fissato al muro utilizzando un morsetto di ancoraggio.

Come trasformare l'elettricità fai-da-te in una casa privata

Importante! Il cavo sospeso tra il palo e la casa deve essere rinforzato con un cavo. A differenza di SIP, non sarà in grado di sostenere il suo peso. Il cavo è collegato a un bullone a occhiello. Inoltre, quella parte del cablaggio che esce dal terreno deve essere protetta da danni meccanici da un tubo metallico.

La profondità del cavo sotterraneo è di 0,7 metri. L’intera lunghezza del cablaggio dovrebbe presentare un notevole gioco. Nel punto di passaggio attraverso il muro, la deflessione del cavo deve trovarsi sotto il foro passante in modo che l’umidità non penetri nell’edificio. La domanda su come effettuare l’ingresso di elettricità in casa tramite un cavo che esce dal terreno e si attacca alla parete, viene risolta semplicemente: il cablaggio viene commutato sull’interruttore nel quadro o sulla macchina di apertura.

Cablaggio all’interno dell’edificio ↑

Negli edifici in legno, il cablaggio di tipo aperto è sempre montato. Questo viene fatto al fine di garantire la sicurezza antincendio. È necessario isolare e proteggere il più possibile i fili da roditori, danni meccanici accidentali, contatto con umidità e polvere di legno. Il modo migliore è utilizzare tubi metallici per la posa del filo. È consigliabile che lo schema per l’introduzione di elettricità in un edificio residenziale preveda immediatamente il cablaggio all’interno dei tubi, piuttosto che scatole di plastica.

logo

Leave a Comment