Connessione e installazione

Come scegliere un quadro elettrico per un appartamento

Vari tipi di schede di cablaggio sono prodotte dalle aziende per proteggere le apparecchiature di commutazione speciali installate nel sistema di alimentazione di edifici residenziali e per uffici, imprese e altri edifici. L’apparecchiatura è prodotta secondo i progetti standard e, inoltre, tenendo conto dei singoli ordini per edifici residenziali privati.

Scegli un quadro elettrico nell’appartamento ↑

In precedenza, prima di eseguire tutti i lavori di installazione del quadro elettrico, viene elaborato un piano di cablaggio che indica tutti i punti di consumo energetico.

I quadri sono disponibili in design modulare, ad es. tutti i dispositivi sono multipli di 18 mm, 36 mm, ecc. Le custodie standard sono progettate per ospitare un numero multiplo di moduli: 6, 9, 12, 18, 24, ecc..

Come scegliere un quadro elettrico per un appartamento

Il quadro elettrico destinato all’installazione deve disporre di un luogo predisposto per l’installazione di un contatore elettrico. Le custodie per quadri elettrici sono prodotte in Bielorussia e hanno dimensioni standard per il posizionamento delle apparecchiature di rete.

Un ruolo importante nella fornitura di un appartamento con energia elettrica è svolto dalla corretta scelta di un quadro elettrico. L’attenzione si concentra su tre aspetti:

  • posizione del quadro elettrico;
  • completo di attrezzatura;
  • caratteristiche di installazione e collegamento del quadro elettrico.

La scelta del luogo di installazione dello schermo dipende dalla disposizione dell’appartamento, ma il più conveniente è considerato l’installazione vicino alla porta d’ingresso, a un livello accessibile per la lettura del contatore e la riparazione di apparecchi elettrici.

Per installare il quadro elettrico nell’appartamento, è anche necessario tenere conto del metodo di posa del cavo elettrico nelle stanze. Vengono utilizzati due tipi principali di cablaggio:

  • esterno – posato sopra lo strato di intonaco del muro;
  • interno – per questo tipo di cablaggio, una speciale scanalatura attraversa la parete con un’ulteriore posa del cavo.
    Come scegliere un quadro elettrico per un appartamento

Concentrandosi sul tipo di cablaggio, viene selezionato il tipo di quadro elettrico. Il materiale per la fabbricazione del corpo dello scudo è:

  • metallo con un colore speciale o rivestimento resistente al calore;
  • plastica resistente al calore durevole.

La finitura delle superfici interna ed esterna dello scudo viene eseguita con vernici speciali di vari colori in base ai requisiti delle condizioni tecniche.

Gli schermi sono prodotti in varie configurazioni e dimensioni:

  • nell’esecuzione del frame;
  • collassabile;
  • tutto metallo.

Scelta: la marca richiesta di quadro elettrico viene presa in base alle condizioni tecniche e alle dimensioni della nicchia per l’installazione.

Opzioni per quadri elettrici ↑

È necessario scegliere un quadro elettrico che tenga conto del posizionamento di parti e blocchi, del numero di punti di consumo energetico installati nei locali. Maggiore è la stanza, il numero di stanze, le fonti di consumo, più dispositivi di commutazione, protezione, controllo e dispositivi di misurazione devono essere installati nel quadro elettrico. È inoltre necessario prevedere capacità di riserva in caso di aumento del consumo di elettricità..

I quadri di serie sono dotati di:

  • Guida DIN: una striscia speciale per i dispositivi di fissaggio all’interno dello scudo mediante chiavistelli di fissaggio. La rotaia è in metallo a forma di piastra ed è fissata sul corpo del quadro elettrico. Se è necessario modificare la lunghezza della guida DIN, la sua dimensione viene ridotta a causa del taglio di sezioni non necessarie con un seghetto;
  • macchine automatiche – progettate per proteggere automaticamente il sistema di alimentazione da sovraccarichi e cortocircuiti. Il numero di dispositivi è regolato in base ai carichi;
  • il bus di distribuzione n. 1– viene utilizzato per collegare le uscite zero nel quadro di distribuzione. Bus n. 2: collega tutti i cavi con messa a terra. Nei quadri elettrici sono installati due tipi di autobus: interno ed esterno. I pneumatici di tipo chiuso hanno protezioni isolanti protettive che proteggono dal contatto accidentale;
  • cablaggio di collegamento;
  • contatore elettrico.

Collegamento del quadro elettrico ↑

Dopo aver installato il quadro elettrico, vengono installati tutti i dispositivi necessari, il cavo è collegato. Tutti i cavi di alimentazione devono essere firmati per accelerare la connessione del quadro elettrico..

Le estremità dei fili destinate al collegamento sono esenti da isolamento e contrassegnate. Montato sullo schermo: su guida DIN e macchine automatiche montate su di esso, L’ordine di installazione di macchine automatiche: prima, una macchina automatica di ingresso è montata sul lato destro, quindi un interruttore automatico differenziale e quindi gli interruttori di protezione in ordine casuale.

Quando si monta il quadro elettrico, è necessario osservare la regola: l’interruttore automatico di ingresso per una rete monofase viene utilizzato a due poli e per una rete trifase a tre poli.

Come scegliere un quadro elettrico per un appartamento

L’installazione della striscia zero con il collegamento delle estremità zero dei fili. I fili di alimentazione sono collegati ai terminali superiori della macchina e ai fili di fase inferiore dei gruppi di cablaggio da fonti di alimentazione.

Successivamente, i fili di alimentazione sono collegati all’ingresso superiore della macchina e, per semplificazione, viene realizzato un singolo ponticello e vengono collegati tutti i terminali delle macchine di questa serie. Nei quadri UZO viene anche utilizzato: macchine di differenziazione, su cui è chiuso il cablaggio di locali con elevata umidità.

Il cavo di alimentazione dal pannello di accesso al pannello dell’appartamento viene solitamente posato utilizzando un cavo di alimentazione a tre conduttori contrassegnato da nuclei:

  • L – fase della rete (colore rosso di isolamento);
  • N – filo neutro (colore di isolamento blu);
  • PE – conduttore di protezione (colore di isolamento giallo-verde).

Durante l’installazione del quadro elettrico, si consiglia di seguire la procedura di connessione utilizzando i colori dei nuclei.

L’intero assemblaggio del quadro deve essere eseguito nel rispetto delle regole di connessione uniformi per tutti i dispositivi installati in conformità con le condizioni tecniche.

Caratteristiche dello scudo elettrico per il garage ↑

Il tipo di schermo utilizzato per l’installazione in un garage è leggermente diverso dallo schermo dell’appartamento, ma ci sono alcune caratteristiche che devono essere considerate:

  1. L’involucro dello scudo utilizzato per i cottage estivi ha un tipo di fattura.
  2. Per eseguire i lavori di saldatura durante la riparazione dell’auto, è necessario installare nella schermatura una macchina automatica progettata per 50 A e un contatore con un avvolgimento di corrente.
  3. Le prese montate nel quadro elettrico devono essere messe a terra.
  4. Un cruscotto aggiuntivo è installato nel cruscotto per ricaricare le batterie.
  5. Per garantire un funzionamento sicuro, lo scudo è dotato di interruttori a levetta:
  • ad alta tensione – SA 1-4;
  • a bassa tensione – SA 5-7.
  1. Diodi montati VD-1-4 per tensione inversa.
  2. Quando si utilizza la corrente trifase, viene montato un interruttore automatico.

La scelta. Il quadro elettrico per il garage deve essere dotato di un caricabatterie e di un interruttore per corrente trifase.

L’uso di quadri elettrici protegge in modo affidabile tutti i dispositivi da influenze ambientali e danni meccanici e consente anche di utilizzare apparecchi elettrici, osservando le precauzioni di sicurezza.

logo

Leave a Comment