Connessione e installazione

Colleghiamo un contatore elettrico monofase

Ogni casa deve avere un dispositivo installato per controllare l’uso dell’elettricità. I contatori monofase domestici sono necessari per controllare il consumo di elettricità ad un tasso stabilito nella casa.

Colleghiamo un contatore elettrico monofase

Questo dispositivo è l’opzione migliore per l’installazione in un appartamento, una casa, un garage della città. Il potere di connettersi a tali apparecchiature è limitato a tredici chilowatt. Affinché il dispositivo mostri i dati corretti, è necessario installarlo correttamente.

Colleghiamo un contatore elettrico monofase

Inoltre, i contatori di energia tendono a diventare obsoleti o rotti. In questo caso, è necessaria l’installazione urgente di nuove apparecchiature..

Attenzione! Non è consentito rimuovere le guarnizioni e aprire in modo indipendente il punto di connessione per cavi elettrici o fili sul misuratore.

Colleghiamo un contatore elettrico monofase

Certo, puoi sempre rivolgerti agli specialisti. Ma se ciò non è possibile, è realistico installare un misuratore monofase da soli.

Per fare ciò, è necessario utilizzare lo schema standard per il collegamento del dispositivo e studiare attentamente il passaporto dell’attrezzatura.

Importante! Se il vecchio contatore è nella tromba delle scale, installane uno nuovo. Non modificare la posizione dell’attrezzatura da soli. Questa disposizione del dispositivo è dovuta al layout dell’edificio.

Come scegliere un contatore elettrico monofase? ↑

Questa domanda è posta dalla maggior parte degli acquirenti. Prima di tutto, devi scoprire se un misuratore monofase è adatto a te..

Funziona a una tensione di 220 V. È possibile trovare tali dati nelle condizioni tecniche di alimentazione. Ulteriori informazioni sono sulla scheda del vecchio dispositivo.

Colleghiamo un contatore elettrico monofase

Quando si acquista un contatore di energia, è necessario conoscere il consumo massimo di energia.

Grazie a queste informazioni, viene selezionato non solo il dispositivo stesso, ma anche la sezione trasversale dei cavi di alimentazione, degli interruttori automatici. Molto spesso, il valore è di 3 kW. I contatori sono:

  • induzione;
  • elettronico.

Colleghiamo un contatore elettrico monofase

Le correnti nominali e massime sono sempre indicate sul pannello frontale di tutti i contatori elettrici. Scegliere un dispositivo sarà facile anche per un consumatore inesperto!

Inizio dei lavori di installazione ↑

Prima di acquistare il dispositivo, è necessario scoprire come vanno le cose con l’alimentatore. Il contatore viene selezionato in base ai parametri di rete.

Colleghiamo un contatore elettrico monofase

Inoltre, il dispositivo deve superare l’ispezione e la sigillatura dello stato. Se tutte le condizioni sono soddisfatte, è possibile acquistare l’attrezzatura. I contatori elettrici possono essere collegati in diversi modi:

  • utilizzando la connessione diretta. Il contatore è incluso nel circuito di potenza. Quindi, la maggior parte dei dispositivi monofase per il controllo dell’elettricità negli appartamenti sono collegati;
  • usando un trasformatore. Un tipo simile di connessione viene utilizzato nelle imprese industriali..

Colleghiamo un contatore elettrico monofase

Per installare l’apparecchiatura da soli, è necessario preparare i seguenti strumenti:

  • trapano a percussione;
  • pinze;
  • pinze;
  • coltello;
  • righello;
  • livello dell’edificio;
  • cacciavite indicatore.

Colleghiamo un contatore elettrico monofase

Se tutti gli strumenti sono disponibili, puoi iniziare. Non dimenticare che prima di installare l’apparecchiatura, è necessario scollegare l’appartamento. È possibile verificare l’assenza di tensione utilizzando un cacciavite con un indicatore.

Importante! Non dimenticare di osservare le norme di sicurezza quando si lavora con l’elettricità. Non utilizzare strumenti rotti o consentire all’acqua di entrare nell’unità..

Installazione di boxe e attrezzature modulari ↑

È necessario stabilire una scatola in cui tutte le apparecchiature saranno posizionate in futuro. Le scatole sono realizzate in plastica non combustibile e possono essere integrate o montate.

Colleghiamo un contatore elettrico monofase

A seconda del materiale delle pareti, vengono scelti i supporti. Dopo aver installato la scatola, passano alle apparecchiature modulari.

Davanti al contatore per la misurazione dell’elettricità, devono essere presenti dispositivi di disconnessione di protezione. Molto spesso si tratta di un interruttore bipolare automatico. È necessario per:

  • proteggere il dispositivo per rilevare letture da cortocircuiti o da incendi, nonché per ulteriori lavori relativi alla manutenzione delle apparecchiature;
  • limitare la potenza massima.

Colleghiamo un contatore elettrico monofase

Schema di collegamento per un contatore elettrico monofase ↑

Un contatore monofase è realizzato in modo tale che tutti i consumatori di elettricità in casa siano alimentati da un filo (fase). Tutti i dispositivi monofase sono collegati mediante un circuito specifico..

Colleghiamo un contatore elettrico monofase

La caratteristica principale di tale dispositivo è la presenza di quattro terminali sull’alloggiamento per il collegamento di un cavo elettrico. È attraverso di loro che viene fornita l’elettricità.

Installare i dispositivi di fissaggio per montare lo strumento. Successivamente, determinare le fasi operative e zero della rete domestica comune. Devi farlo con un cacciavite con un indicatore.

Colleghiamo un contatore elettrico monofase

Toccare l’estremità scoperta del filo con un cacciavite speciale. Se l’indicatore si illumina, viene rilevata la fase di lavoro. La seconda fase sarà zero.

Determinare la fase nello scudo è molto semplice. Molto spesso è dipinto di rosso. Ma per maggiore certezza, controlla anche lì la fase. Quindi, passiamo al processo di installazione..

Ora puoi spegnere l’elettricità e procedere con l’installazione di un nuovo dispositivo. Bloccare il contatore in posizione.

Colleghiamo un contatore elettrico monofase

Importante! L’altezza migliore per l’installazione del dispositivo è di 1,6 m dalla superficie. A tale altezza è conveniente prendere letture e condurre lavori di verifica.

Nella parte inferiore del bancone ci sono 4 terminali. A sinistra ci sono lavoratori, a destra sono zero. Il filo di fase è l’ingresso. Che è collegato al primo terminale.

Un filo è collegato al secondo terminale, che va all’appartamento per un carico. È la via d’uscita. Anche il filo zero è un ingresso, è collegato al terzo terminale. Sul quarto – collegare il filo neutro, che va al carico (uscita). Per il corretto collegamento del dispositivo, prestare attenzione alla figura seguente..

Colleghiamo un contatore elettrico monofase

Per completare l’installazione di apparecchiature elettriche, guarda un video su come collegare correttamente un misuratore monofase.

Fissare le estremità dei fili ai terminali con le viti. Su questo, il processo di installazione del contatore è completato. Resta da verificare che tutto sia in ordine. Se il dispositivo non funziona, controllare nuovamente lo schema elettrico.

Colleghiamo un contatore elettrico monofase

Punto importante! Al termine del lavoro, contattare l’organizzazione che fornisce elettricità.

Sigillatura del contatore ↑

È considerata la fase finale e obbligatoria del lavoro. Senza di essa, un contatore non può essere considerato legale. Se lo strumento si trova nell’ingresso, solo il coperchio del terminale è sigillato. Se il dispositivo si trova sulla strada, l’intera copertura è sigillata.

Il proprietario del contatore può leggere le letture. Dovrebbe anche avere accesso a dispositivi di protezione e modulari. È vietato l’accesso indipendente ai terminali. In questo caso, il proprietario potrebbe essere multato. È anche possibile un’interruzione di corrente nell’appartamento.

Colleghiamo un contatore elettrico monofase

Importante! Se trovi un malfunzionamento, un danno al collettivo (casa comune), individuale, comune (appartamento), dispositivo di misurazione interna, violazioni dell’integrità dei sigilli, segnalalo immediatamente al servizio di spedizione di emergenza.

I contatori moderni sono dotati di un sigillo elettronico. In questo caso, verranno registrati tutti i tentativi di autopsia.

logo

Leave a Comment