Attrezzature da giardino

Timer irrigazione fai-da-te: consigli per un mago per creare un dispositivo

Timer irrigazione fai-da-te: consigli per un mago per creare un dispositivo

Una delle condizioni per la piena crescita e lo sviluppo delle piante è l’irrigazione tempestiva. Ma non sempre, a causa dell’impiego dei proprietari e della lontananza del sito dalla città, è possibile fornirlo. L’impostazione di un timer aiuterà a risolvere il problema di creare condizioni ottimali in conformità con il regime di umidità. Questo dispositivo non semplificherà solo la cura del verde «animali domestici», ma influisce positivamente anche sulla qualità del raccolto. Il dispositivo che ti serve in casa può essere acquistato in un negozio di giardinaggio oppure puoi creare un timer per l’irrigazione con le tue mani. Su come scegliere la migliore versione del modello o creare un dispositivo semplice da soli, considereremo nell’articolo.

Soddisfare

Il timer per l’irrigazione è un meccanismo di spegnimento singolo o multicanale che controlla la pompa dell’acqua. Si apre a intervalli regolari, permettendo all’acqua di entrare nel sistema di irrigazione..

Impianto di irrigazione fatto in casa con timer per irrigazione

I sistemi di irrigazione a goccia offrono l’opportunità per diversi giorni e persino settimane di non apparire sul sito, senza preoccuparsi allo stesso tempo per le loro piantine

Il timer di irrigazione automatico in un colpo solo risolve molti compiti:

  • Fornisce irrigazione con una data intensità e frequenza;
  • Previene il ristagno idrico del terreno e la decomposizione delle radici a causa della fornitura d’acqua misurata e lenta;
  • Fornendo acqua sotto le radici delle colture da giardino, risolve il problema delle scottature solari delle foglie e riduce al minimo il rischio della loro malattia;
  • Fornire irrigazione locale aiuta a risolvere il problema dell’erbaccia.

Per facilità di manutenzione, i timer per l’approvvigionamento idrico sono collocati insieme ad altre apparecchiature in scatole di plastica installate sottoterra.

Contenitori in plastica per l'installazione di impianti di irrigazione

Per poter accedere rapidamente ai dispositivi, tali scatole sono dotate di un portello rimovibile o di un coperchio aderente

I principali tipi di tali dispositivi

Secondo il principio del conteggio, i timer sono divisi in dispositivi a semplice effetto (con funzionamento una tantum) e multipli (quando viene attivato più volte con tempi di posa predefiniti).

A seconda del tipo di meccanismo utilizzato, un timer può essere:

  • Elettronico – l’unità di controllo del dispositivo comprende apparecchiature elettroniche che determinano il tempo di risposta e l’apertura della valvola elettromagnetica. Il vantaggio indiscutibile di questo tipo di dispositivo è una vasta gamma di tempi di risposta, che possono variare da 30 secondi a una settimana. La modalità di irrigazione può essere regolata sia localmente che da remoto.
  • Meccanico – è un’unità di controllo dotata di una molla elicoidale e una valvola meccanica. Funziona secondo il principio di un orologio meccanico. Un ciclo dell’impianto a blocchi di molla è in grado di fornire un funzionamento continuo del meccanismo fino a 24 ore, aprendo la valvola in base al periodo di funzionamento definito dall’utente. La modalità di irrigazione viene regolata solo manualmente..

Entrambi i dispositivi sono design multicanale. Il timer di irrigazione meccanico si distingue per la sua semplicità di progettazione e l’assenza di fili di alimentazione al suo interno. Ciò riduce significativamente il costo del dispositivo.

Timer meccanico

Il timer meccanico rispetto all’analogo elettronico ha una durata più limitata del ciclo dato

Nel timer meccanico, è sufficiente impostare il ciclo di irrigazione selezionando l’intervallo. Con il modello elettronico, è un po ‘più complicato: prima devi impostare la data e l’ora, e successivamente scegliere il programma ottimale per il raccolto.

Molti hanno notato che nei sistemi idrici dei villaggi suburbani di giorno a causa dell’intensa assunzione di acqua, la pressione diminuisce. Impostando un timer di irrigazione automatico, è possibile programmare l’irrigazione per le ore serali e notturne..

A seconda della modifica del dispositivo, i timer possono avere interni o esterni «il solito» filettature dei tubi, nonché dotate di connettori per tubi a serraggio rapido o connettori a collegamento rapido con sistema di irrigazione.

Modello timer elettronico

I modelli più costosi hanno funzioni aggiuntive, ad esempio la determinazione dell’umidità, a seconda della velocità di riduzione o estensione automatica dell’irrigazione

Opzioni di produzione del timer per l’acqua

Quando si prevede di dotare un sito di un sistema di irrigazione automatico, è conveniente utilizzare i timer per il controllo delle gru. Con il loro aiuto, il sistema di approvvigionamento idrico può essere reso completamente non volatile, evitando l’uso di qualsiasi elettronica.

Costruzione n. 1 – timer con stoppino contagocce

Le fibre di stoppino, sature di umidità, la sollevano fino a una certa altezza, impedendo all’acqua di evaporare rapidamente. Se lo stoppino viene gettato in mare, l’acqua assorbita inizierà semplicemente a gocciolare dall’estremità libera.

Innaffiare le piante attraverso uno stoppino

La base di questo metodo sono le leggi fisiche che creano un effetto capillare. Si verifica quando lo stoppino in tessuto viene abbassato in un contenitore d’acqua

La capacità di umidità può essere regolata regolando lo spessore dello stoppino, la densità della torsione dei fili e pizzicandoli con un occhiello.

Per equipaggiare il timer in un contenitore con i lati bassi, la cui altezza non superi i 5-8 cm, installare una bottiglia di plastica da cinque o dieci litri. Una delle condizioni operative chiave del sistema è quella di mantenere il livello del liquido nel serbatoio ad un’altezza costante. Il rapporto ottimale di capacità è più facile da determinare sperimentalmente.

Bottiglia da cinque litri per rubinetto di zavorra

Il fattore determinante nel suo lavoro è la colonna d’acqua. Pertanto, l’altezza della bottiglia e la profondità dell’ampia capacità sono cose interconnesse

Viene praticato un piccolo foro sul fondo della bottiglia per far defluire l’acqua. La bottiglia viene riempita con acqua, copre temporaneamente il foro di scarico e si chiude ermeticamente con un coperchio. Una bottiglia piena viene posizionata in un trogolo. L’acqua che filtra attraverso il fondo scorrerà gradualmente fuori, fermandosi ad un livello quando il foro non si nasconde sotto lo spessore. Mentre l’acqua scorre, l’acqua che scorre dalla bottiglia compenserà la perdita.

Stoppino

Lo stoppino stesso è più facile da realizzare con una corda di adeguato spessore o un fascio intrecciato da un pezzo di tessuto. È collocato in un contenitore, estremità correttamente distribuite

Il vantaggio principale di questo timer è che a causa dello stesso livello di acqua in un ampio serbatoio in caso di pioggia, il rifornimento di perdita di umidità dalla bottiglia verrà sospeso.

Gli artigiani, che hanno già testato un tale dispositivo in pratica, affermano che una bottiglia da cinque litri con una velocità di alimentazione di 1 goccia / 2 secondi è sufficiente per 20 ore di funzionamento ininterrotto. Scegliendo la dimensione ottimale della bottiglia che funge da colonna d’acqua e regolando l’intensità della goccia, è possibile ottenere l’effetto di ritardi di molti giorni.

Costruzione n. 2 – dispositivo di controllo della valvola a sfera

Nel timer dell’acqua, il tempo di risposta viene eseguito sotto l’influenza di una goccia. L’acqua che fuoriesce da un contenitore che svolge la funzione di zavorra riduce il peso della struttura. A un certo punto, il peso del serbatoio non è sufficiente per sostenere la maniglia del rubinetto e inizia l’alimentazione dell’acqua.

Per equipaggiare un timer per l’acqua, avrai bisogno di:

  • Botte per acqua;
  • Valvola a sfera;
  • Due cerchi in compensato o metallo;
  • Taniche o bottiglie di plastica da 5 litri;
  • Colla da costruzione;
  • Rocchetto di filo per cucire.

Per il buon funzionamento del sistema, si consiglia di modificare la valvola a sfera collegando una piccola puleggia – bilanciere alla maniglia fissata per mezzo di una vite. Ciò ti consentirà di portare la gru da chiusa ad aperta modificando l’angolazione della maniglia.

La puleggia è costruita da due cerchi identici in compensato, incollandoli insieme con la colla per l’edilizia, o metallo, collegandoli con bulloni. Un filo forte è avvolto attorno alla puleggia, facendo diverse rivoluzioni attorno ad essa per affidabilità. Quando si costruisce la leva, i segmenti del cavo sono fissati saldamente ai bordi. Dai lati opposti del cavo sono legati un carico di zavorra e un contenitore d’acqua che ne compensa il peso. Il peso del carico deve essere tale che sotto il suo peso la gru entri in una leva.

Bottiglia da cinque litri per rubinetto di zavorra

È conveniente utilizzare bottiglie di plastica da cinque litri come zavorra per il carico e il contenitore di compensazione del peso con acqua

È più semplice regolare il peso dei contenitori aggiungendo sabbia a uno di essi e aggiungendo acqua all’altro. Il ruolo dell’agente di ponderazione può anche eseguire briciole di metallo o pallini di piombo..

Capacità con acqua e servirà da timer. Per fare questo, viene praticato un piccolo foro nella sua parte inferiore con un ago sottile, attraverso il quale l’acqua colerà goccia a goccia. Il tempo di perdita dipenderà dal volume della bottiglia stessa e dalle dimensioni del foro. Può durare da alcune ore a tre o quattro giorni.

Per alimentare il dispositivo, il serbatoio di irrigazione è installato su una superficie piana e riempito con acqua. Anche le bottiglie sospese alle estremità del cavo alla puleggia si riempiono: una con sabbia, l’altra con acqua. Con un peso equivalente di bottiglie riempite, il rubinetto è chiuso.

Schema: il principio di funzionamento del timer dell'acqua

Mentre scavi l’acqua, il serbatoio perde peso. Ad un certo punto, il carico di zavorra, che supera la bottiglia parzialmente vuota, trasforma la gru in posizione «Aperto», lanciando così l’irrigazione

Ci sono situazioni in cui è necessario ottenere un’apertura completa della gru, aggirando le posizioni intermedie – il cosiddetto effetto interruttore a levetta. In questi casi, un piccolo trucco aiuterà: nella posizione chiusa della gru, il bordo del filo è avvolto sul peso, che fungerà da fusibile e la sua estremità libera è fissata alla gru. Quando il meccanismo è chiuso, il thread non subirà alcun carico. Poiché il serbatoio dell’acqua è vuoto, il carico inizierà a superare, ma il filo di sicurezza assumerà un peso in eccesso, impedendo al ballast di mettere la gru in posizione «Aperto». Il filo si romperà solo con un significativo eccesso di carico, cambiando istantaneamente il rubinetto e garantendo il libero passaggio dell’acqua.

Per riportare il sistema al suo stato iniziale, è sufficiente semplicemente rimuovere il carico o fissarlo in uno stato sospeso, eliminando la tensione del cavo.

Il sistema è pronto per il funzionamento, rimane solo prima della partenza per riempire d’acqua il barile di irrigazione e il timer e appendere la zavorra, assicurandolo con un filo sottile. Tale dispositivo è facile da fabbricare e conveniente da mantenere. Il suo unico inconveniente può essere considerato una singola attuazione.

Altre idee per la creazione di timer meccanici possono essere raccolte su forme tematiche. Ad esempio, come corpo di lavoro di un timer, alcuni artigiani usano uno stantuffo cilindrico con granuli di polietilene in olio. Il dispositivo è regolato in modo tale che quando la temperatura scende durante la notte, il dislocatore si ritrae e la molla indebolita apre la valvola. Per limitare il flusso d’acqua, utilizzare un diaframma. Di giorno, i granuli di polietilene riscaldati dai raggi del sole aumentano di dimensioni, spingendo lo stantuffo nella sua posizione originale e quindi interrompendo l’approvvigionamento idrico.

Design n. 3 – Timer elettronico

Gli artigiani con conoscenze elettroniche di base possono costruire un semplice modello di un timer elettronico. La guida alla produzione del dispositivo è presentata nel video:

logo

Leave a Comment