Attrezzature da giardino

Sistema di irrigazione a goccia in serra: un esempio di dispositivo fai-da-te

Sistema di irrigazione a goccia in serra: un esempio di dispositivo fai-da-te

Ogni giardiniere vuole ottenere un buon raccolto in serra, dopo aver speso un minimo di fondi e sforzi fisici per questo. Questo sogno può essere realizzato automatizzando i processi di illuminazione, irrigazione, ventilazione, riscaldamento di una struttura chiusa. I sistemi di irrigazione a goccia, che possono essere acquistati o realizzati in modo indipendente, consentono di soddisfare le esigenze delle piante di serra per l’acqua, consumando economicamente le sue forniture. Poiché i sistemi finiti sono venduti a prezzi molto alti, molti residenti estivi stanno cercando di organizzare l’irrigazione a goccia nella serra con le proprie mani. Allo stesso tempo, è impossibile evitare completamente i costi, perché è necessario acquistare le forniture necessarie singolarmente o in un set. Ma i soldi spesi si ripagano rapidamente risparmiando acqua che viene consegnata in tempo e precisamente nella zona della radice delle piante coltivate. Le colture senza umidità si sviluppano bene e producono colture eccellenti.

Soddisfare

Per organizzare l’irrigazione a goccia nella serra, è necessario fornire una fornitura lenta di acqua attraverso i tubi a ciascuna pianta da un contenitore situato a una piccola altezza. Per fare questo, un serbatoio o una botte viene posizionato accanto alla struttura della serra, che viene sollevata 1,5-2 metri dal suolo. Un sistema di tubi di gomma opaca, il cui diametro è di soli 10-11 mm, viene estratto dal serbatoio sotto una leggera pendenza..

Viene praticato un foro nel tubo vicino alla pianta e viene inserito un ugello di due millimetri di diametro attraverso il quale l’acqua scorrerà al sistema radicale. Utilizzando un erogatore, un rubinetto o un sensore automatico, viene regolato il flusso di acqua riscaldata nella canna, che aiuta a prevenire il consumo eccessivo di acqua e l’eccessivo sovrarmo del suolo.

A proposito, perché irrigazione a goccia? Ed ecco perché:

  • Costruendo un sistema di irrigazione a goccia per la serra, è possibile proteggere la frutta e le foglie di molte verdure dall’umidità indesiderata.
  • Una crosta non si forma sulla superficie del terreno con tale irrigazione, quindi le radici possono liberamente «respirare».
  • L’irrigazione a punti impedisce alle erbe infestanti di crescere, in modo da poter risparmiare sull’erbaccia.
  • Riduce il rischio di danni alle piante coltivate in serra, agenti patogeni e infezioni fungine.
  • Il processo di coltivazione di ortaggi e fiori in una serra si svolge con la minima quantità di lavoro.
  • Conformità al regime raccomandato e agli standard di irrigazione per ogni tipo di impianto.
  • Consumo d’acqua ottimale. Particolarmente importante per i cottage estivi in ​​difficoltà con l’approvvigionamento idrico.

Importante! Gli svantaggi dell’irrigazione a goccia, organizzata in serra con le proprie mani, comprendono la necessità di controllare il riempimento del serbatoio con acqua in assenza di un approvvigionamento idrico centralizzato, nonché l’intasamento degli ugelli. L’ultimo inconveniente è facile da risolvere se si include un filtro nel sistema e si chiude il contenitore con un coperchio stretto.

Selezione di materiali per l’organizzazione dell’irrigazione

Le serre installate in cottage e giardini estivi di solito hanno una lunghezza standard di 6-8 metri. Per strutture così piccole, è possibile utilizzare tubi di gocciolamento di diametro inferiore (8 mm). Per tali tubi sottili, sono disponibili raccordi speciali che facilitano il processo di collegamento dei singoli elementi di un sistema di irrigazione a goccia fatto in casa. Se si utilizzano tubi per contagocce esterni, è necessario acquistare anche tubi più sottili con un diametro di soli 3-5 mm. Questi tubi collegano contagocce esterni e punte attraverso le quali viene fornita acqua al sistema radicale di ogni pianta.

Tipi di raccordi

Il sistema di irrigazione a micro-gocciolamento, assemblato da tubi da 8 mm, include una serie di microfiltri, tra cui:

  • pistoni a canna;
  • T;
  • angoli;
  • stub;
  • croci;
  • minicranes;
  • raccordi, fornendo il passaggio a connessioni filettate;
  • valvole anti-drenaggio.

Grazie alla loro forma conica, i raccordi sono facilmente inseribili, garantendo l’integrità del sistema a pressioni fino a 3 atmosfere. Per equalizzare la pressione a valori accettabili (0,8-2 atm), nel sistema sono integrati ingranaggi speciali.

Componenti fai-da-te per il montaggio di un sistema di irrigazione a goccia

I componenti principali che potrebbero essere necessari per l’autoassemblaggio di un sistema di irrigazione a goccia per le piante coltivate in una serra in un cottage estivo

Tipi di punta

L’acqua arriva alle radici delle piante attraverso punte, che possono essere ordinarie e labirintiche. Il primo viene scelto quando si suppone di mettere un solo contagocce su un contagocce. La seconda opzione è necessaria nel caso in cui due o quattro punte siano collegate al contagocce tramite splitter.

Sistema di irrigazione a goccia completo di attrezzi

Sistema di irrigazione a goccia completo di cambio necessario per controllare il livello di pressione dell’acqua proveniente dal tubo dell’acqua

Caratteristiche dell’installazione di contagocce esterni

Prima di iniziare a montare il sistema di irrigazione a goccia nella serra, è necessario pianificare le piantagioni e tracciare un diagramma, mettendo su di esso la lunghezza dei tubi di alimentazione e dei contagocce collegati ad essi. Quindi, secondo il disegno, viene preparato il numero necessario di parti della lunghezza richiesta, che vengono assemblate in un unico sistema mediante raccordi. Vengono inoltre acquistate attrezzature aggiuntive, il cui elenco include necessariamente un filtro e un’automazione su richiesta del giardiniere.

Disposizione di un sistema di irrigazione a goccia in una serra

La disposizione del sistema di irrigazione a goccia nella serra. Il serbatoio di stoccaggio è posizionato ad un’altitudine per creare la pressione necessaria per fornire acqua attraverso il sistema di tubi

Il sistema di irrigazione a goccia è assemblato nella serra secondo lo schema collegato al sistema di approvvigionamento idrico o al serbatoio di stoccaggio utilizzando uno speciale raccordo filettato? pollici. Questo adattatore viene immediatamente collegato a una tubazione dell’acqua, oppure viene inserito un filtro tra loro o è collegato a un’elettrovalvola di un sistema di automazione.

Importante! I tubi sono tagliati in lunghezza in modo che la punta cada nella zona della radice della pianta.

Opzione di installazione di irrigazione fatta in casa

Non tutti i residenti estivi possono permettersi di risiedere permanentemente nella sua zona suburbana o venire lì ogni giorno per innaffiare i letti. Sono state inventate varie costruzioni fatte in casa, che consentono di fornire acqua alle piante in assenza dei proprietari del cottage.

Una figura interessante del dispositivo per l’irrigazione in una serra del paese con le tue mani è presentata nella figura. La sorprendente semplicità del design, la disponibilità dei materiali necessari per il suo assemblaggio. Allo stesso tempo, il residente estivo non dovrà sostenere grossi costi finanziari.

Schema di un'installazione fatta in casa per l'irrigazione a goccia delle serre

Lo schema di un’installazione fatta in casa, assemblata con le tue mani da materiali improvvisati, per l’irrigazione a goccia delle piantagioni di serra durante l’assenza di un residente estivo. Legenda: 1 – una canna con una valvola per la raccolta dell’acqua;
2 – unità di capacità; 3 – imbuto; 4 – base; 5 – tubo sfuso.

Le taniche di plastica da cinque litri sono utilizzate come serbatoi di stoccaggio e imbuti. La parte superiore del contenitore viene tagliata ad angolo. Il serbatoio di stoccaggio è installato ad angolo, avvolgendolo con del nastro adesivo su una tavola di legno. Sul lato opposto, un contrappeso (P) è attaccato a questa barra. L’azionamento viene ruotato lungo l’asse (0) tra due arresti (A e B) fissati sulla base. Un imbuto è anche montato sulla stessa base, la cui apertura è collegata al tubo utilizzato per l’irrigazione.

L’acqua che scorre dalla canna nel serbatoio di stoccaggio la riempie gradualmente. Di conseguenza, il baricentro dell’azionamento si sposta. Quando la sua massa supera il peso del contrappeso, si capovolge e l’acqua scorre nell’imbuto, quindi entra nel tubo con i fori posti accanto alle radici delle piante. L’azionamento svuotato ritorna nella sua posizione originale sotto l’azione del contrappeso e si ripete il processo di riempimento con acqua. Usando la valvola, viene regolato il volume di fornitura d’acqua al serbatoio di stoccaggio dalla canna.

Importante! Il peso del contrappeso, l’angolo di inclinazione dell’azionamento, la posizione dell’asse viene selezionato empiricamente. Il funzionamento dell’intera installazione viene regolato manualmente durante una serie di irrigazioni sperimentali.

O forse prendere un kit già pronto per il montaggio?

In vendita sono disponibili kit economici per dispositivi di irrigazione a goccia che contengono tutti gli elementi necessari per il montaggio del sistema di irrigazione ad eccezione dei filtri. Pertanto, i filtri devono essere acquistati separatamente. I tubi principali sono realizzati con tubi in polietilene da 25 mm, resistenti, leggeri e non soggetti a corrosione. Inoltre, le loro pareti sono resistenti ai fertilizzanti liquidi, che possono essere forniti alle piante attraverso il sistema di irrigazione. Il processo di installazione del sistema è descritto nelle istruzioni applicabili al kit.

Set di accessori per l'irrigazione a goccia nella serra

Una serie di componenti per un dispositivo di irrigazione a goccia in una serra con uno schema approssimativo della loro posizione e un metodo di collegamento del sistema all’acqua

I fori da 14 mm sono praticati nelle spesse pareti dei tubi principali, in cui vengono inseriti gli avviatori di irrigazione mediante elastici. I nastri antigoccia della lunghezza misurata vengono messi sugli avviatori. Le estremità dei nastri antigoccia sono chiuse con tappi. Per questo, un pezzo di cinque centimetri viene tagliato da ogni nastro, che viene quindi messo sulla sua estremità attorcigliata. Affinché il processo di irrigazione della serra diventi automatico, è necessario installare regolatori elettrici alimentati da batterie. La manutenzione del sistema di irrigazione a goccia assemblato si riduce alla pulizia periodica del filtro.

Piantine d'innaffiatura di cetriolo in una serra

L’irrigazione a goccia delle piantine di cetrioli in una serra consente di risparmiare acqua, nonché la forza e il tempo necessari per inumidire il terreno in ogni singolo vaso

Secondo il sistema di irrigazione a goccia raccolto, la stessa quantità di acqua verrà erogata a ciascuna pianta. Questo dovrebbe essere preso in considerazione quando si piantano colture, selezionando le piante che si differenziano per un uguale consumo idrico in gruppi. Altrimenti, alcune colture riceveranno umidità nel volume ottimale, mentre altre saranno in eccesso o, al contrario, in carenza..

È meglio iniziare a raccogliere il sistema di irrigazione a goccia alla fine dell’inverno. Dopo aver elaborato un piano di semina e aver assemblato il sistema secondo lo schema preparato, è possibile montarlo nella serra dopo il trapianto. Utilizzando kit già pronti venduti in negozi specializzati di giardinaggio, crea un sistema di irrigazione a goccia fai-da-te sotto il potere di ogni residente estivo. Pertanto, introducendo nuove tecnologie per l’irrigazione delle piante coltivate in serra, è possibile ottenere buoni raccolti e ridurre la quantità di sforzi spesi nella cura delle piantagioni di campagna.

logo

Leave a Comment