landscaping

Tipi di miglioramento del suolo di un orto: come si può migliorare la fertilità del suolo?

Tipi di miglioramento del suolo di un orto: come si può migliorare la fertilità del suolo?

Quando i felici proprietari del loro cottage estivo arrivano per la prima volta sui loro 5-10 acri, nella maggior parte dei casi li attende un’immagine sgradevole. La terra invasa da erbacce e germogli selvatici, con alberi di Natale e aghi auto-propaganti a prima vista suggerisce che il lavoro qui non è misurato. È inutile fare affidamento su un alto rendimento senza bonifica del terreno, motivo per cui i residenti estivi prima di tutto prendono in esame la composizione del suolo della terra, l’acidità, l’umidità, ecc. E a seconda dei problemi identificati, svolgono i necessari tipi di bonifica del terreno.

Soddisfare

Dal latino melioratio si traduce come «miglioramento». Questa parola nel mondo antico indicava un sistema di misure il cui scopo è migliorare la qualità e la fertilità della terra al fine di aumentare la produttività. La buona terra è stata apprezzata per tutte le età, quindi gli agronomi hanno escogitato vari modi per trasformare i terreni vuoti inadatti in un’oasi di fertilità. Hanno portato l’acqua in luoghi aridi, hanno eliminato i ristagni d’acqua e i sali in eccesso, regolato la composizione del terreno, introducendo diversi tipi di fertilizzanti. Di conseguenza, sono state sviluppate quattro aree di bonifica dei terreni, che ora vengono utilizzate in orti, fattorie, ecc..

Coltivazione: l’inizio dei lavori di bonifica

Un tipo di risanamento del terreno di tipo tecnico-culturale viene effettuato da ciascun residente estivo nella fase iniziale di sviluppo del sito. Per ottenere una terra decente dalla terra desolata abbandonata per rompere i letti e le aiuole, devi almeno tagliare vecchi alberi, sradicare ceppi, tagliare hummocks e riempire buchi, e anche pulire l’area dalle pietre. A proposito, i modi più efficaci per sradicare i monconi possono essere trovati in un articolo separato «Ceppo di radice di alberi». Quando il terreno viene ripulito per la prima aratura, viene analizzato il tipo di terreno. Su terreni argillosi pesanti, viene eseguita la levigatura, introducendo da 10 a 20 cm di sabbia e arando negli strati superiori del terreno. Ciò migliora il regime dell’aria e dell’acqua della terra, aumenta il grado di riscaldamento del suolo, elimina la formazione di croste nella stagione secca.

Il contrario è l’argilla. Viene effettuato su terreni sabbiosi leggeri e poveri. Il terriccio è sparso con uno strato fino a 10 cm sotto l’aratura. L’argilla aiuta a trattenere l’umidità e arricchisce il terreno con oligoelementi che non sono sufficienti nella sabbia..

carteggiatura

A seconda del tipo di terreno prevalente nel cottage estivo, vengono aggiunti sabbia, argilla, chernozem, briciole di torba e altri componenti per aiutare a migliorare la permeabilità all’aria e all’acqua del suolo

Se il sito ha torbiere, si consiglia di aggiungere contemporaneamente argilla e sabbia. Le torbiere tendono a congelarsi a grandi profondità e l’introduzione di una miscela di argilla e sabbia rende il terreno più leggero, accelera il processo di scongelamento del terreno in primavera e consente di seminare 10-12 giorni prima del solito.

Opere di irrigazione e drenaggio: regolare il livello di umidità

Ogni pianta ha il proprio fabbisogno idrico, ma la maggior parte ancora non tollera l’eccesso o la mancanza di umidità. Pertanto, la bonifica del suolo include una direzione come l’ingegneria idraulica. Il suo compito è stabilire un normale livello di umidità nel suolo con l’aiuto di una serie di misure, che incidono sulle rese delle colture. A seconda della posizione del sito (pianura o collina, vicinanza a un serbatoio naturale o terreno collinare …), determinare quali lavori di irrigazione e drenaggio sono richiesti in luoghi specifici del sito.

Drenaggio: elimina l’umidità in eccesso

Se il residente estivo «fortunato» per ottenere terra in una pianura, dove dopo ogni pioggia il terreno non si secca per settimane, dovrai creare un sistema di drenaggio. Altrimenti, le piante appassiranno e le fondamenta degli edifici inizieranno a minare durante lo scioglimento della neve o delle inondazioni. A seconda del grado di sovrastampa, viene creato un sistema di drenaggio aperto, a punta o chiuso che copre l’intera area. Puoi leggere di più sulla tecnologia di posa del drenaggio nell’articolo «Sistema di drenaggio dell’acqua del sito».

Drenaggio

Se il sito si trova in una pianura, il suo problema principale sarà l’aumento dell’umidità del suolo, che può essere eliminata mediante drenaggio chiuso

Irrigazione del suolo: aiuta a combattere la siccità

Se il terreno è leggero e detiene debolmente l’umidità, nonché nelle aree con clima caldo, è necessario considerare il sistema di irrigazione del sito. In estate, durante la crescita delle colture da giardino, l’umidità è vitale. Senza di essa, le piante possono scartare il colore, ridurre il grado di formazione delle ovaie e i frutti saranno rugosi e piccoli. Pertanto, i residenti estivi scelgono uno dei tipi di irrigazione, il più redditizio in condizioni specifiche.

Quindi, il metodo di irrigazione superficiale viene utilizzato più spesso nelle grandi terre agricole. L’acqua viene lasciata sulla superficie del suolo attraverso speciali fossati, solchi, strisce e talvolta viene utilizzata l’inondazione completa dei siti.

L’irrorazione è un modo più comune di annaffiare in cascine private. L’acqua penetra nel terreno sotto forma di piccole gocce di pioggia attraverso gli irrigatori installati nei punti giusti. Il vantaggio di tale irrigazione è che il consumo di acqua è significativamente inferiore rispetto all’irrigazione di superficie. In questo caso, non è necessario scavare solchi speciali, il che significa che il terreno viene utilizzato al massimo. L’umidità satura non solo le radici delle piante, ma forma anche una colonna elevata, purificando le foglie delle piante dalla polvere e accelerando la fotosintesi.

aspersione

Quando si irriga un appezzamento spruzzando, non solo le radici delle piante, ma anche l’intera parte fuori terra sono sature di umidità, che accelera i processi di fotosintesi

L’irrigazione del sottosuolo è il modo più laborioso per aumentare l’umidità del suolo. Richiede la posa di tubi perforati in tutta la sezione e il loro collegamento alle pompe. L’acqua pompata dalla pressione scorrerà attraverso i tubi e gradualmente uscirà attraverso i fori nel terreno, aumentando così il suo contenuto di umidità. Una varietà di irrigazione del sottosuolo è l’irrigazione a goccia. È vero, oggi la posa di tubi con questo metodo può essere eseguita sia nel terreno che sopra di esso. Con il metodo a goccia di irrigazione, non viene consumata la quantità minima di acqua «sono nutriti» umidità erbacce e ogni pianta riceve esattamente altrettanto «potabile», di quanto ha bisogno, e non in dosi abbondanti, ma gradualmente.

Oltre al drenaggio e all’irrigazione, l’irrigazione e le misure di drenaggio possono includere la lotta contro le frane, i flussi di fango, l’erosione del suolo, ecc..

Bonifica chimica: regola l’equilibrio del PH

Forse il tipo più popolare di bonifica del suolo può essere chiamato chimico, perché ogni estate residente produce annualmente determinati fertilizzanti per migliorare la composizione del suolo e combattere l’alta acidità. La terra acida è un problema molto comune, perché le precipitazioni, i fertilizzanti minerali in eccesso e la rotazione errata delle colture distruggono l’equilibrio del PH, riducendo la resa e la qualità della terra stessa. Abbiamo già scritto su come affrontare l’acidità del suolo e migliorarne la fertilità (articoli «Limare il terreno nel giardino» e «Cosa determina la fertilità del suolo»), quindi, soffermiamoci su altri tipi di lavori di bonifica chimica.

Liming

L’introduzione di calce, farina di dolomite o cenere di legno nel terreno aiuta a normalizzare l’acidità del terreno e migliorare lo sviluppo della maggior parte delle colture da giardino

I sali in eccesso, come l’eccesso di acido, sono sfavorevoli per le piante. E se il residente estivo ha un sito con le cosiddette saline – luoghi sul sito in cui una grande quantità di sali naturali è concentrata nel terreno, allora questi siti vengono prima neutralizzati.

Secondo il grado di salinizzazione, i suoli sono diversi – da leggermente salati a saline, ma la lotta contro un fenomeno simile su tutte le terre è la stessa. Il terreno viene lavato per rimuovere i sali dallo strato fertile superiore. Si consumano circa 150 litri di acqua per metro quadrato. È chiaro che nessuna cultura è in grado di resistere a tali inondazioni, pertanto il lavaggio viene effettuato su terreno pulito. Il lavaggio in aree con un sistema di drenaggio chiuso è molto efficace. I sali in eccesso con acqua andranno nei tubi e da lì – fuori dal sito. Quindi, con la successiva aratura, anche la terra dalla profondità non sarà salata.

Ulteriore riscaldamento del suolo: assicurazione contro le gelate

Nei climi freddi, i lavori di bonifica termica aiutano a riscaldare rapidamente il terreno in primavera. Il loro obiettivo è quello di aumentare la temperatura della superficie e degli strati profondi in modo che durante le gelate tardive le radici siano protette dalla penetrazione del gelo nel terreno. Per questo, vengono utilizzati diversi tipi di pacciamatura, posa di strati di compost e buchi nel terreno, compattazione di terreni leggeri, ecc..

pacciamatura

La pacciamatura vicino a tronchi d’albero aiuta a ridurre la probabilità di congelamento delle radici in inverni rigidi e mantiene l’umidità curativa nel terreno

Puoi imparare maggiori dettagli su vari materiali per la pacciamatura dal video:

Bonifica: salva terre viziate umane

La bonifica appartiene anche a un tipo separato di bonifica, ad es. la loro guarigione. Spesso durante la costruzione di città, miniere, ecc., Una parte del terreno adiacente è intaccata da rifiuti di lavorazione, rifiuti da costruzione, discariche, ecc. Successivamente, quando il lavoro principale è completato, un deserto senza vita rimane in questo luogo, che viene spesso distribuito sotto cottage estivi. E i nuovi proprietari devono ripristinare la fertilità e il paesaggio naturale dell’area, se i servizi della città non se ne occupassero da soli.

Bonifica

Ripristinare il normale equilibrio del suolo e la sua topografia su terreni danneggiati non è un processo facile. Richiede l’uso di attrezzature di grandi dimensioni per la rimozione dei rifiuti, livellando il terreno

Il lavoro di restauro viene eseguito meglio dopo un’analisi completa dello stato del terreno e la conclusione che gli specialisti della bonifica e gli ambientalisti devono dare.

Come puoi vedere, i lavori di bonifica sono un anello importante per mantenere la fertilità del terreno. E se acquisti una casa estiva non solo per il relax, ma anche per coltivare la tua «vitamine», quindi la prima cosa è preparare il terreno e solo allora piantare colture.

logo

Leave a Comment