landscaping

Tecnologia di posa e regole per la coltivazione di un prato

Tecnologia di posa e regole per la coltivazione di un prato

Se confrontiamo il cottage moderno e quello che era di circa 30 anni fa, allora queste sono due differenze significative. Su questo, sovietico, il mare dei letti sfoggiava, perché fornire alla famiglia vitamine in un modo diverso era semplicemente impossibile. Oggi, ci sono molti negozi, il che significa che puoi equipaggiare un paradiso per il relax in campagna. E un attributo indispensabile del design era un prato succoso, spesso e morbido, su cui puoi sdraiarti, come su un tappeto, e goderti le nuvole galleggianti. Ma affinché l’erba seminata soddisfi una bella vista, deve passare almeno un anno, ma non voglio aspettare questo. Tuttavia, esiste una soluzione semplice: acquistare l’erba coltivata in un negozio. Posare un prato a rullo è abbastanza semplice, non richiede abilità speciali, ma dopo un mese puoi fare picnic.

Soddisfare

I vivai speciali sono impegnati nella coltivazione di prati arrotolati. Il periodo dalla semina alla vendita del prato finito è di tre anni. Molto spesso vengono utilizzati i semi delle erbe più resistenti e senza pretese: il prato bluegrass e la festuca rossa. Affinché l’erba acquisisca densità e densità, viene coltivata per due anni. Durante questo periodo, il prato riesce a costruire un forte apparato radicale, che gli permetterà di mettere rapidamente radici durante il trapianto. Solo per 3 anni a base di erbe pronte «tappeto» insieme alle radici, tagliare a strati usando macchine e meccanismi speciali. Le strisce vengono immediatamente attorcigliate in modo che il sistema radicale non si asciughi e vengono trasportate in baie ai punti vendita.

Prato arrotolato nel negozio: controlliamo la qualità

Tutte le baie con erba offerte nei negozi sembrano uguali. Sono tagliati in strisce di due metri di lunghezza e 40 cm di larghezza, di solito gli steli sono lunghi 6-7 cm e l’apparato radicale è lungo più di 2 cm. Una baia ha un peso molto evidente di 25 kg..

Selezione del prato

Un prato di qualità ha lo stesso spessore di erba e erba su tutta la lunghezza del rotolo. Questo è controllato dal taglio laterale.

Ma questi parametri non sono sufficienti per determinare la qualità del prato. Per verificare se la tecnologia di coltivazione non è stata violata, è necessario stendere la baia con un prato arrotolato e guardare lo strato tagliato da entrambi i lati.

Prestare attenzione a quanto segue:

  1. Ci sono delle erbacce tra i fili d’erba.
  2. Quanto è uniforme l’erba, ci sono punti calvi (punti in cui l’erba non è cresciuta).
  3. Guarda l’alloggiamento arrotolato dal lato: lo strato di taglio dovrebbe avere lo stesso spessore.
  4. Afferrare il bordo del rotolo con entrambe le mani e tirare delicatamente verso di sé. Se l’erba si presta e inizia a rimanere indietro rispetto allo strato principale, allora questa erba ha radici poco sviluppate. Tale materiale non attecchisce bene, quindi è meglio aggirarlo.
  5. Prendi un pezzo di rotolo e dai un’occhiata alla qualità delle radici. Dovrebbero essere strettamente intrecciati. Meno spazi ci sono, meglio è.

Quanto rotolo dovrai acquistare?

Non comprare il prato a mano. Se non è abbastanza, allora devi comprare. La tecnologia di calcolo è la seguente: misurare i parametri del sito futuro e moltiplicarli. Ad esempio, lunghezza 6 m, larghezza 5 m. Moltiplicare 6×5. Otteniamo 30 mq Questa è l’area del tuo futuro prato. Se il sito è piatto, senza curve e aiuole, quindi per un conteggio accurato del rotolo aggiungere il 5% dell’area. Coloro. a 30 + 1,5 m = 31,5 mq Se il futuro prato è concepito con curve, percorsi e altre curvature della geometria, allora il 10% viene lanciato nell’area, perché il numero di rifiuti aumenterà. Coloro. 30 + 3 = 33 mq.

Conoscendo la quadratura, calcoliamo quanto dovrai acquistare baie d’erba. L’area di un rotolo: 0.4×2 = 0.8 sq.m. Quindi, 1,25 baie andranno al metro quadrato del tuo sito. Di conseguenza: 2 quadrati = 2,5 baie. 10 quadrati avranno 12,5 baie, ecc..

Conteggio dei rotoli di prato

Se si prevede di posare un prato arrotolato su un sito con curve, percorsi o sconti, il 10% dei rifiuti viene aggiunto all’area del prato futuro

Preparazione del terreno per la posa

Prima di acquistare l’erba in rotoli, è necessario preparare completamente il sito futuro. Perché la tecnologia di posa di un prato arrotolato è tale da essere posata nello stesso giorno in cui sono stati acquistati o entro un giorno. Più ritarderai il termine, più debole sarà il sistema di root. Inoltre, devi allineare tutto il prato arrotolato con le tue mani contemporaneamente. Solo in questo caso l’erba attecchisce in modo uniforme e il rivestimento risulterà perfettamente uniforme.

Considera il tipo di lavoro che devi completare in anticipo, prima di andare al negozio. La preparazione del terreno è una fase molto importante, determinerà la qualità della sopravvivenza dell’erba. Meglio coltivi la terra, più velocemente puoi usare il prato. Include:

Schiarimento e scavo. La preparazione inizia con la pulizia del terreno da tutti i tipi di immondizia. Quando si scava, tutte le radici delle erbacce perenni vengono necessariamente eliminate. Hanno un tasso di sopravvivenza così potente che lo stesso dente di leone o erba di grano sfonderà il manto erboso e sarà molto difficile allungare una pianta adulta con una radice.

Creazione di un sistema di drenaggio. Al prato non piacciono i terreni fortemente inumiditi, quindi il drenaggio è organizzato su pianure e in terreni con un alto contenuto di argilla. È fatto come segue:

  • Taglia il terreno fertile a una profondità di 40 cm ed estrailo in una carriola, versandolo da qualche parte nelle vicinanze (tornerà utile!).
  • La fossa finita è coperta da un cuscino di ghiaia: 10 cm di ghiaia, quindi 10 cm di sabbia (la sabbia può essere sostituita con geotessili).
  • Tutti con attenzione ram.
  • Il terreno tagliato viene riportato e sparso a filo con l’altezza totale dell’intero sito.
  • È molto comodo navigare attraverso lo spago allungato. Negli angoli del sito, martellare i pioli e tirare la corda su di essi esattamente all’altezza del terreno. Quando aggiungi, vedrai in quali punti vale la pena sollevare il terreno e in quali – rimuovere l’eccesso.
  • Il fertilizzante per prati è sparso sul terreno e leggermente inclinato.
  • Il sito finito deve essere strettamente compresso. Questo può essere fatto con un rullo fatto in casa o una tavola larga con una superficie piana. Controlla la qualità del sigillo calpestando il prato. Se il terreno non si schiaccia sotto i piedi, si compatta bene.

Regole per la posa dell’erba arrotolata

Quando il terreno è pronto, con un’anima calma, vai al negozio e compra erba. È meglio piantare prati in primavera o in autunno, quando c’è abbastanza umidità nel terreno e non c’è molto calore.

Considera come viene posato un prato arrotolato:

  • Cominciano a posare i rotoli dalla parte del sito in cui li hai impilati. Ciò eviterà trasferimenti frequenti, in cui il suolo si sbriciola e le radici vengono distrutte.
  • Mettiamo il rotolo esattamente all’angolo del sito e ci rilassiamo in linea retta. Il primo lancio è estremo ed è importante impilarlo nel modo più uniforme possibile. È impossibile piegare, torcere, avvolgere l’erba. Se l’angolo del letto di fiori cade sul sentiero vicino al rotolo, quindi rotola lungo e rimuovi l’erba in eccesso tagliando con un coltello.
  • Il principio di disposizione delle file adiacenti è simile alla muratura: è impossibile che le file corrispondano ai giunti. Coloro. prova a fare i giunti della seconda fila nel mezzo dei rotoli della prima fila. Ciò consentirà all’erba di attecchire in modo più uniforme..
  • Nel dispositivo di un prato arrotolato non ci sono sovrapposizioni. Le file dovrebbero essere adiacenti l’una all’altra, come la carta da parati in vinile: più densa. Discrepanze non ammissibili superiori a 1,5 cm.
  • Le aree più deboli del prato in sopravvivenza sono i bordi. Cerca di non metterli a pezzi. Usa il taglio a meno di un metro per il centro del sito e disponi i bordi in strisce di più di un metro.
  • Dopo aver posato la prima fila, viene schiacciato usando una tavola. Assicurati di accarezzare l’erba con la mano per vedere se ci sono fosse o nocche sotto di essa. Se senti urti, raccogli un pezzo di erba e cospargi il terreno (o rimuovi l’eccesso). Dopo aver verificato, sperona ancora una volta.
  • Quando la prima fila è allineata e arrotolata – viene posata una pavimentazione in legno e la posa delle file successive viene fatta in piedi su di essa. Quindi compatti ulteriormente l’erba ed eviti di schiacciarla con i piedi.
Posa del prato

La posa di un prato arrotolato ricorda la muratura mediante la tecnologia: i giunti nelle file adiacenti non devono coincidere con i giunti del precedente

Posa di rotoli da prato

Tutti i rotoli sono fatti rotolare solo in linea retta, senza curve e curve. E se c’è un percorso lungo la strada, allora una parte non necessaria del prato viene tagliata con un coltello

Rotoli di connessione

Non sovrapporre i rulli, altrimenti si formeranno delle protuberanze. Sono posati in modo simile a una carta da parati simile a un calcio, con uno spazio inferiore a 1,5 cm

Se vengono rilevate irregolarità, il bordo del prato viene sollevato con cura e un po ‘di terreno viene versato sotto di esso o, al contrario, l’eccesso

canottaggio

Al termine della posa della prima fila, stendi la seconda, in piedi su una tavola di legno, in modo da non rovinare i tuoi piedi con erba fresca

Dopo che il prato arrotolato è stato posato, è necessario coltivarlo. Per questo, l’erba viene annaffiata per due settimane. Cerca di mantenere il terreno asciutto. È preferibile utilizzare l’irrigazione automatica con piccoli irrigatori. Inoltre, non camminare sull’erba per un mese. In casi estremi, utilizzare una tavola o un pavimento per spostarlo, ma rimuoverlo immediatamente. Erba fresca e terra vengono facilmente strizzate sotto il peso delle gambe e il prato può essere ammaccato.

Annaffiare il prato

L’irrigazione costante del prato arrotolato per due settimane è un prerequisito per la sua buona sopravvivenza, soprattutto se il clima è caldo

Parte anteriore del lavoro dopo aver piantato un prato

In un mese sarai in grado di camminare su un bellissimo prato verde, ma il lavoro non finisce qui. Affinché l’erba sopravviva bene all’inverno, è necessario occuparsene come segue:

  1. Assicurati che le erbacce non germinino.
  2. Esegui il primo taglio di capelli dopo 4 settimane, cercando di falciare solo le cime.
  3. I seguenti tagli di capelli vengono eseguiti secondo necessità, scegliendo un’altezza più conveniente per te. Ma tutta la falciatura è necessariamente rastrellata e pulita..
  4. Prima dello svernamento, l’ultimo taglio di capelli viene eseguito in modo che l’erba sia riuscita a crescere di circa 4 cm e con loro va sotto la neve.
  5. Innaffiando mentre si asciuga. In assenza di precipitazioni – una volta ogni 10-12 giorni.
  6. Per l’inverno, il prato è completamente rimosso dai detriti attaccanti, rastrellando le foglie.

Se presti abbastanza attenzione al prato, allora in primavera l’erba ti delizierà con un rivestimento uniforme e succoso.

logo

Leave a Comment