landscaping

Sradicare tronchi d’albero: una panoramica di 8 modi efficaci per rimuovere i detriti d’albero

Sradicare tronchi d'albero: una panoramica di 8 modi efficaci per rimuovere i detriti d'albero

La rimozione di ceppi in un sito è necessaria nei seguenti casi: se hai acquistato un sito con alberi vecchi e vuoi sostituirli con alberi nuovi o ripianificare; se un vecchio albero è caduto o l’albero è in rovina; se un ceppo o un albero interferisce con la creazione di una composizione paesaggistica che i proprietari hanno concepito, o sono un ostacolo alla disposizione del giardino e alla pianificazione del territorio adiacente. Puoi sradicare ceppi in diversi modi – con il coinvolgimento di attrezzature speciali, usando la chimica o da solo manualmente. Va detto che se il moncone è lontano dal resto degli alberi e non ti disturba, può essere lasciato decadere naturalmente o trasformato in un oggetto di progettazione del paesaggio. Se il moncone è in prossimità di alberi sani, è meglio liberarsene, perché i batteri che distruggono ceppi, spore fungine, tarli possono spostarsi su altri alberi.

Soddisfare

Rimozione meccanica dei monconi

In questo caso, è possibile utilizzare uno strumento a benzina o noleggiare attrezzature speciali. Questo metodo è piuttosto costoso da allora dovrà attrarre un’organizzazione con l’attrezzatura adeguata.

Uso della motosega

Questo è un metodo semplice che qualsiasi proprietario può fare – il moncone viene tagliato con una motosega il più in basso possibile – a livello del suolo. Se chiami tronchesi per abbattimento, possono tagliare anche il moncone. Ma questo metodo è adatto se non hai intenzione di organizzare un giardino o un’aiuola al posto di un albero caduto.

Uso della motosega

Tagliare un moncone a livello del terreno con una motosega è uno dei modi più semplici per sbarazzarsene, ma questa opzione può essere utilizzata su un prato o un’area del giardino in cui non si pianificano lavori di sistemazione e il resto del moncone non ti disturberà

Uso di attrezzature pesanti

Puoi noleggiare un trattore, un bulldozer o un escavatore per sradicare un moncone. È necessario disporre di un ingresso al sito e di un luogo in cui l’attrezzatura possa funzionare. Questo metodo è adatto se devi liberare l’area per la costruzione, quando vuoi sradicare alcuni ceppi. Macchinari pesanti danneggiano il terriccio e se vuoi proteggere il prato e gli alberi da frutto, questo metodo non è adatto a te..

Macchinari pesanti

Le attrezzature pesanti aiuteranno nella pulizia preliminare del sito dalle radici e dai ceppi prima di iniziare i lavori di costruzione e pianificazione

Usando un elicottero moncone

Questo metodo ha molti vantaggi: il prato rimane quasi incontaminato, è necessaria una piccola area per il funzionamento della fresatrice forestale. Il moncone viene fresato a una profondità solida – fino a 30 cm sotto il livello del suolo. Ma una taglierina per la rimozione di ceppi è costosa e non ha senso acquistare per rimuovere solo un moncone.

Ceppo schiacciante

In questo caso, un mini trattore e un frantoio vengono utilizzati per rimuovere il moncone. Quindi puoi rimuovere il moncone, situato tra altri alberi, senza paura di danneggiare le loro radici

Il video mostra la rimozione di un moncone con un mulino forestale:

Il mercato dei servizi che offrono ceppi di sradicamento è pieno di offerte di questo tipo, quindi puoi sempre assumere specialisti che lavorano con tronchesi.

Metodi di sradicamento manuale

Ascia, vanga e seghetto per aiutare

I ceppi di radice possono anche essere eseguiti manualmente usando un’ascia, una pala, un seghetto, una corda e un argano. Sebbene questo metodo non richieda alcun costo materiale, dovrai spendere molto tempo ed energia, specialmente se devi sradicare un grosso moncone. Quindi qui è meglio pesare tutto «dietro a» e «contro».

Per prima cosa devi esaminare il moncone, trovare le radici più spesse, scavarle e tritarle con un’ascia o usare un seghetto. Quindi è necessario scavare un moncone a una profondità di mezzo metro ed estrarlo con un argano. È così conveniente sradicare ceppi alti: il resto del tronco funge da leva quando il moncone è attorcigliato.

Trattamento di radice

Pretrattamento delle radici prima della rimozione del moncone: tutte le radici di grandi dimensioni vengono scavate, segate con un seghetto o rimosse con un’ascia

sradicamento

Il moncone è pronto per lo sradicamento: le radici sono separate, il cavo è fisso. Le dimensioni ridotte del moncone consentono di rimuoverlo con un cavo e un argano

Metodo di erosione del suolo

Questo metodo può essere utilizzato in aree con terreno sabbioso o argilloso, il terreno viene lavato via da un flusso da un tubo, quindi è necessaria una grande quantità di acqua fornita sotto pressione. Scava un buco vicino al moncone in modo che l’acqua fluisca al suo interno e con un tubo flessibile lava il terreno attorno al moncone. Quando il terreno è ben lavato, le radici saranno liberate dal terreno. Le sezioni più spesse delle radici devono essere tagliate, quindi il moncone può essere rimosso dal terreno.

Uso chimico

Usando salnitro

Lo stub chimico dei monconi viene spesso eseguito con nitrato. L’essenza del metodo è la seguente: in un moncone, è necessario praticare fori alla profondità massima possibile di circa 1 cm di diametro, più fori sono, meglio è.

Il nitrato viene versato nei fori e versato con acqua, quindi il moncone è coperto di polietilene in modo che la precipitazione non lavi il nitrato. Si consiglia di farlo in autunno, in modo che il moncone in questo stato rimanga tutto l’inverno fino alla primavera. Questo è un periodo sufficiente per l’impregnazione delle radici di legno e nitrati. Con l’inizio della primavera, il moncone deve essere dato alle fiamme, si brucerà bene e si brucerà quasi completamente. Questo metodo è adatto per terreni argillosi e sabbiosi, ma è estremamente pericoloso se ci si ricorre in un sito con terreno torboso..

Applicazione urea

Dopo l’impregnazione del legno con l’urea, inizia a decomporsi rapidamente. La tecnica è quasi la stessa del caso precedente: il nitrato di ammonio viene versato nei fori, riempito con acqua e il moncone è coperto con un film di cellophane.

L’urea è un buon fertilizzante, quindi non è necessario rimuovere i residui di moncone. Lascialo per un anno o più sotto uno strato di terra, quindi al suo posto apparirà una trama con terreno fertile, dove puoi organizzare un giardino fiorito o un giardino.

Il sale come mezzo per gestire i ceppi

L’uso di sale grosso è uno dei modi più semplici per sbarazzarsi di ceppi. Il sale viene versato nei fori e il moncone viene versato con uno strato di erba. Dopo qualche tempo, dal moncone rimarrà solo la spazzatura.

Quale modo è meglio scegliere?

Ognuno dei metodi sopra è efficace a modo suo:

  • Radicare alberi meccanicamente è conveniente se devi cancellare un terreno per costruire una casa o fare un piano del sito.
  • Effettuare il rooting su un sito in cui sono già presenti oggetti sarà più conveniente utilizzare prodotti chimici. Questo è un modo economico e semplice..
  • Se si prevede di rompere il letto al posto di un moncone, si consiglia di rimuovere manualmente i monconi o di utilizzare un elicottero: un frantoio o un mulino per legno.

Se lo desideri, puoi persino trasformare un moncone in una casa per funghi commestibili, ma questo è un argomento per un’altra discussione..

logo

Leave a Comment