Attrezzature da giardino

Come fare un’ascia: processo tecnologico dall’accetta all’affilatura

Come fare un'ascia: processo tecnologico dall'accetta all'affilatura

L’ascia è giustamente considerata «il re» strumento di carpenteria. Un vero falegname, professionista nel suo mestiere, sa come realizzare un’ascia, perfetta per una particolare operazione. Il master, di regola, ha diversi assi, sempre pronti a lavorare. Tuttavia, questo strumento è necessario non solo per i falegnami, ma anche per le persone comuni che vivono in case private fuori città, nonché per i cittadini che viaggiano nei cottage estivi per l’estate o durante il fine settimana. Ogni proprietario di legna deve tagliare la legna per fondere una stufa in una casa o in uno stabilimento balneare. Affinché questo processo vada più veloce e non causi problemi sotto forma di un’ascia volante, una lama smussata o un’ascia rotta, devi essere in grado di preparare correttamente questo strumento per il lavoro e mantenerlo in «prontezza al combattimento» durante l’intero periodo di funzionamento. La forma di un’ascia può essere diversa. È importante che l’ascia sia montata correttamente, incuneata e quindi affilata la lama nell’angolazione desiderata.

Soddisfare

Acquistare un’ascia o come scegliere una parte perforante?

Quando si acquista un’ascia, o meglio la sua parte perforante, vale la pena prestare attenzione alla qualità del metallo preso per la fabbricazione dell’utensile. Cerca il segno GOST sull’ascia, che conferma la conformità del metallo agli standard e ai requisiti statali. Fai attenzione se al posto di questo segno ci saranno TU, OST o MRTU. In questo caso, il produttore può apportare modifiche alla tecnologia. Gli assi dei tempi sovietici, caratterizzati da metallo di alta qualità, possono essere acquistati al mercato delle pulci.

 La qualità del metallo può anche essere testata empiricamente prendendo due assi e colpendo la lama di uno di essi sulla lama dell’altro. Su un prodotto di qualità inferiore, le tacche rimarranno dopo gli impatti. Inoltre, la qualità del metallo è controllata dal suono caratteristico che viene prodotto quando l’ascia viene toccata. In questo caso, lo strumento deve essere sospeso.

Dovresti anche concentrarti sui seguenti punti:

  • su una lama ben disegnata non dovrebbero esserci curve o ammaccature;
  • forma conica dell’occhio;
  • allineamento dell’occhio e della lama dell’ascia;
  • piccolo spessore del calcio e perpendicolarità delle sue estremità alla lama.

Non essere arrabbiato se non riesci a trovare un’ascia che soddisfi tutti questi requisiti. Dopotutto, le deviazioni rivelate possono essere eliminate affilando le sbavature, annoiando l’occhio e dando al calcio una forma simmetrica.

La selezione di pezzi grezzi e la fabbricazione di boccaporti

La lunghezza dell’ascia è selezionata in base alla crescita e alla forza del maestro. Un ruolo importante è svolto dalla qualità del legno. Asce leggere, del peso di circa 800-1000 g, con impugnature lunghe da 40 a 60 cm Per utensili pesanti (1000-1400 g), la lunghezza dell’ascia varia da 55 a 65 cm.

La forza di impatto dipende dalla lunghezza dell'ascia

La forza di impatto dipende dalla lunghezza dell’ascia. Più lunga è la maniglia dell’ascia, più facile è tagliare i cunei di legno. Anche la forza e la crescita di una persona sono importanti

Non tutte le specie di legno sono adatte per la fabbricazione di un’ascia. A tal fine, il vero maestro procede per l’intera foresta prima di trovare un albero adatto. Molto spesso, un pezzo grezzo per un’ascia è realizzato dalla parte basale della betulla, e meglio dalle escrescenze sul suo tronco, che si distinguono per uno speciale legno contorto e molto denso. Invece di betulla, puoi usare acero, quercia, acacia, frassino e altri latifoglie di latifoglie. Le billette devono essere ben asciugate in condizioni naturali, il che richiederà molto tempo.

Sullo spazio vuoto preparato, i contorni dell’ascia futura vengono disegnati secondo il modello selezionato. Alla fine della maniglia dell’ascia dovrebbe essere fornito un ispessimento previsto «frenata» mani in caso di scivolare lo strumento. Quindi il legno in eccesso all’esterno del contorno viene rimosso con un coltello, un’ascia con una lama perfettamente affilata, uno scalpello o un seghetto, che è molto più veloce. Dopo aver completato l’ugello di montaggio dell’ascia sull’ascia con un martello e aver verificato che queste parti siano aderenti, è possibile continuare a rifinire ulteriormente la maniglia dello strumento. Il vetro viene utilizzato per la raschiatura e la carta vetrata a grana fine per la macinazione.

Disegni di ascia

Sopra è un disegno di un’ascia (a) che soddisfa i requisiti di GOST 1400-73, e sotto è una maniglia di un’ascia da campeggio (b) con una zona di fibra indisturbata di 40 mm

Importante! Se l’ascia di guerra entra facilmente nell’occhio, significa che il maestro ha commesso un errore nei calcoli e ha erroneamente disegnato un modello. In questo caso, anche un cuneo di cuneo non correggerà la situazione, fornendo un atterraggio breve e denso dell’ascia sull’ascia.

Come mettere un’ascia su una maniglia?

Di seguito è riportato un algoritmo per condurre operazioni, che mostra come piantare un’ascia su un’ascia lavorata e lucidata. Questo è uno dei modi possibili:

  • Montare la parte superiore dell’ascia sotto l’occhio dell’ascia. In questo caso, tagliare il legno in eccesso con un coltello. Non utilizzare il file in quanto tale «oscillante» legna.
  • Sull’ascia, posizionata orizzontalmente sul tavolo, metti l’ascia in cima e, con una matita, metti sull’impugnatura un segno sul quale verrà montato. Dividi la linea a metà e metti un secondo segno.
  • Tenere l’ascia in posizione verticale in una morsa in modo che l’estremità larga sia in alto. Prendi un seghetto per metallo e taglialo al secondo segno sotto il cuneo.
  • Acquista un cuneo di metallo nel negozio o pianifica un analogo in legno, il cui spessore dovrebbe essere compreso tra 5 e 10 mm. La lunghezza del cuneo realizzato per l’ascia con le tue mani dovrebbe essere uguale alla profondità di taglio e la larghezza dovrebbe essere uguale alla dimensione dell’occhio dell’ascia.
  • Metti la tavola sul tavolo e posiziona l’ascia, mettendola sottosopra. Metti l’ascia sull’ascia e inizia a toccarla sul tabellone. Quindi capovolgi e bussa alla tavola con la maniglia dell’ascia, mentre il processo di semina continua. La rotazione e il tocco dovrebbero essere eseguiti più volte. Di conseguenza, l’ascia andrà negli occhi.
  • Quindi, metti l’ascia in verticale e inserisci un cuneo planato nel taglio, martellalo con un martello a metà o quasi fino alla fine. Ho visto tutto ciò che resta da sporgere dall’alto da un seghetto.
  • Mettere l’olio (motore, semi di lino, girasole, ecc.) Sull’ascia, lasciare drenare l’eccesso e lasciarlo asciugare. Pulisci l’ascia e maneggia con uno straccio.
Processo di imballaggio del boccaporto

Dopo aver provato su un’ascia per l’ascia, mostrato in figura (a), fare il suo ugello (b) e incastrare la maniglia (c): 1 – ascia, 2 – ascia, 3 – zeppa

Come e con quale angolo viene affilata la lama dell’ascia?

Affinché lo strumento non causi problemi, è necessario affilare correttamente la lama dell’ascia. Secondo i requisiti di GOST, l’angolo di affilatura dell’ascia da costruzione dovrebbe essere di 20-30 °. Lo strumento per carpenteria è affilato con un angolo leggermente più grande pari a 35 °. Gli angoli raccomandati devono essere mantenuti, poiché le lame più sottili si legheranno al legno. Per tirarli fuori dovrà fare ulteriori sforzi. Sui nodi, una lama sottile può facilmente piegarsi. Una lama affilata con un angolo di 35 °, rompendo i trucioli di legno staccabili dal registro principale, non si lega al legno.

Prima eseguito «ruvido» l’affilatura primaria dell’ascia, durante la quale è possibile eliminare tutte le creste, piccoli danni e grandi buche con una mola rotante. Allo stesso tempo, si sta formando un nuovo tagliente affilato dell’ascia. Quindi viene sottoposta una lama ruvida affilata «giusto» affilatura. La macinazione viene eseguita su tutta la lunghezza della lama su entrambi i lati con un blocco a grana fine, che rimuove tutte le sbavature.

Fasi di affilatura dell'ascia

Tre modi per affilare una lama d’ascia: a) una mola; b) pietra per affilare, inumidita con acqua; c) modifica con un asino inumidito con olio per macchine

Importante! Lo scintillio della lama dell’ascia e l’assenza di sbavature sul tagliente indicano che il processo di rettifica ha avuto successo.

Questo video mostra come affilare un’ascia con una smerigliatrice. Questo è uno dei modi alternativi..

Come conservare un’ascia?

Dopo il lavoro, si consiglia di indossare una lama per cappelli in pelle spessa, corteccia di betulla o altro materiale. Non puoi lasciare un’ascia bloccata in un registro. Un vero maestro si prende cura del suo strumento, perché l’ascia lo è «continuazione» le sue mani.

Avendo provato a tagliare la legna da ardere con un’ascia fatta in casa almeno una volta, non sarai in grado di lavorare con uno strumento di archiviazione. Se dubiti della tua forza, usa i servizi di maestri che sanno come realizzare un’accetta conveniente per un’ascia da un pezzo selezionato e secco.

logo

Leave a Comment