Articoli dai nostri lettori

Rockery fai-da-te: la storia della mia scuola materna rocciosa con “Alpines”

Rockery fai-da-te: la storia della mia scuola materna rocciosa con

Abbellimento del cottage estivo che faccio da più di un anno. Quello che non ho sono patate, cetrioli e pomodori infiniti. Tutto il mio sito è un giardino con un prato e piante ornamentali, piantato in aiuole, mixborders e altre composizioni. Un posto speciale qui è occupato dal giardino roccioso, la cui creazione è iniziata con un’aiuola rocciosa e si è conclusa con un’intera composizione di pietra, ghiaia e fiori.

Soddisfare

Breve sfondo

L’idea di creare un giardino roccioso non è stata casuale. 4 anni fa, quando ho appena iniziato a posare le prime pietre, non avevo idea della progettazione del paesaggio. Un giardino roccioso sorse come una componente inevitabile del mio sito. Ed ecco perché. Il sito acquisito, che ha richiesto lo sviluppo, aveva un terreno completamente sterile. Alcuni anni fa, i lavoratori di un bulldozer hanno sradicato ceppi qui e, tra le altre cose, hanno tagliato l’intero strato fertile. Invece della terra, a noi residenti estivi rimaneva quasi un’argilla, sulla quale era difficile coltivare almeno qualcosa.

E volevo coltivare fiori! E non mi sarei ritirato dal mio sogno. Chiese a suo marito di portarmi diverse gomme, versò in esse il terreno portato dalla cintura forestale e abbandonò le serre. Mi sono alzato aiuole in cui ho piantato fiori. Sono cresciuti bene, nel primo anno li ho solo ammirati ed ero felice. E la primavera successiva, guardando il lavoro delle mie mani, rimasi deluso. Nel mio asilo Tires sembrava ancora qualcosa di alieno. Volevo essere più vicino alla natura. E poi mi sono reso conto! Perché non provare a usare la pietra invece delle gomme? Determinato, partii per la sua preda in un burrone vicino. Ho raccolto lì un materiale adatto di medie dimensioni e ho iniziato il lavoro creativo.

Dalla pietra raccolta disegnai la prima aiuola rialzata, la riempii di terra e piantai fiori alpini. La prossima era la seconda aiuola, accanto a lei – la terza. Emerse una composizione che mi deprimeva con una cosa: la monotonia. Poi i miei occhi caddero sul mucchio di ghiaia rimasto dopo i costruttori. E ho deciso che per la completa felicità, non ho abbastanza letti di ghiaia. Li ho disposti come segmenti aggiuntivi relativi alla composizione generale. Poi apparve un ruscello di ghiaia, che scorreva dal pozzo alle aiuole. Questo flusso ha offerto un servizio molto utile. Ha collegato tematicamente gli edifici alle trame con un giardino roccioso, che prima si trovava, per così dire, separatamente da tutto il resto. L’asilo roccioso è cresciuto, ricostruito e dopo 4 anni ha trovato il suo aspetto finale.

Il giardino roccioso è costituito da diversi letti rocciosi e ghiaiosi

Il giardino roccioso è costituito da diversi letti rocciosi e ghiaiosi

Informazioni sulla tecnologia di creazione di letti pietrosi e ghiaiosi

La base del rockery sono le pietre che devono essere disposte in una combinazione armoniosa. È complicato. È necessario sforzarsi di garantire che la composizione prenda la forma di un paesaggio roccioso o montano. E, naturalmente, la tecnologia è importante. Senza la sua osservanza, anche il giardino roccioso, sostenuto da tutte le tradizioni del design, rischia nel tempo di diventare il tuo mal di testa. Ad esempio, se si deposita e forma un fallimento. O diventerà un luogo di accumulo di acqua piovana e tutte le piante saranno semplicemente imbevute. Anche se più spesso succede qualcos’altro. Le erbacce iniziano a germogliare attraverso la polvere di pietra, che è molto difficile da combattere nelle composizioni di pietra già costruite.

Tutti questi problemi devono essere pensati in anticipo ed essere proattivi. Secondo le regole, la costruzione di aiuole pietrose e scivoli deve essere fatta in autunno. Durante l’inverno, gli argini rocciosi mostreranno tutti i loro difetti. Pietre e terra si abbasseranno, il terreno coperto sarà lavato con acqua. In primavera sarà possibile correggere i difetti, aggiungere terra o pietre ove necessario. E inizia ad abbellire. Una costruzione così graduale è particolarmente rilevante per le colline alpine, le aiuole piane non sono così inclini al restringimento, quindi puoi renderle immediatamente verdi e correggere eventuali carenze identificate nel tempo «Locale».

Nel mio giardino fiorito, ho usato due elementi di base: letti rialzati in pietra e letti di ghiaia.

Furono realizzate le prime aiuole. All’inizio, ho delineato il contorno desiderato, rimosso circa 20 cm all’interno della zolla, ho posato uno strato di sabbia per il drenaggio (10 cm) sul fondo, l’ho calpestato e posato le pareti dell’aiuola con pietre. Quindi ha coperto l’aiuola di terra, che, dopo la semina, è stata pacciamata con ghiaia. Ho anche posato alcune pietre di mezzo in cima per una varietà di dipinti di paesaggi..

Le pietre sostengono il terreno nelle aiuole rialzate del giardino roccioso

Le pietre sostengono il terreno nelle aiuole rialzate del giardino roccioso

La tecnologia per la creazione di letti di ghiaia è leggermente diversa. Per cominciare, ho tolto il tappeto erboso di 25 cm, mi sono addormentato un piccolo strato di sabbia di 10 cm, calpestato. La ghiaia cadde dall’alto al livello del suolo, anch’essa calpestata. In una discarica di ghiaia, ha fatto buchi, messo del terreno lì, piantato piante. Sui contorni dei letti, per staccarli dall’erba del prato, fece una flangia da un denso film plastico. Sulla ghiaia dall’alto sono disposte diverse pietre di grandi e medie dimensioni in ordine casuale.

Creazione di due letti di ghiaia

Creazione di due letti di ghiaia

Lo scarico di ghiaia sulla superficie delle aiuole non ha solo scopi decorativi. Questo è un pacciame che, in primo luogo, rallenta l’essiccazione del terreno. E in secondo luogo, non lascia andare le erbacce a fare una passeggiata, i cui semi a volte vengono ancora portati in aiuole. A volte germogliano, ma in quantità molto più piccole rispetto al terreno non sciupato. Inoltre, è più facile estrarli attraverso la ghiaia. Quando il terreno rimane aperto, le piante di copertura del suolo proteggono dalle erbacce.

Dai due punti più bassi dei letti di ghiaia, ho preso due canali di drenaggio stretti, correndoli nel sistema di drenaggio generale del sito. Attraverso di loro c’è uno scarico di acqua in eccesso, che influisce negativamente sulle piante (specialmente durante il periodo di svernamento).

L’intera composizione è stata composta frammentariamente, gradualmente, fino a quando non mi è risultata completamente adatta. Ma compilare letti in pietra e ghiaia non è tutto. Devi ricordare del paesaggio. Una corretta piantagione nasconderà piccoli spazi nella disposizione delle pietre, creando un’aiuola «vivo» e davvero interessante.

La superficie delle aiuole è pacciamata dalla ghiaia

La superficie delle aiuole è pacciamata dalla ghiaia

Il mio principio di abbellimento di un giardino roccioso

Nel mio giardino roccioso coltivo piante alpine che richiedono approssimativamente le stesse condizioni di detenzione. Per le mie aiuole situate in un’area aperta, ho scelto specie senza pretese amanti del sole che hanno bisogno di terreni sciolti e che passano l’acqua. Ho inventato un terreno del genere, diluendo il terreno normale con una grande quantità di lievito e torba.

Ho coltivato alcune piante da semi, altre le ho già acquistate sotto forma di cespugli o talee. Non è richiesta un’attenzione speciale per loro. Innaffio tutte le mie piante sotto la radice, senza aspettare che il terreno si asciughi troppo. Nutro molto raramente, una volta a stagione, usando fertilizzanti minerali solubili. Gli alpini crescono bene su terreni poveri. Inizialmente ho creato un terreno povero in modo che non crescessero molto e rimanessero sotto forma di cuscini bassi compatti. L’importante è sbocciare! Ora, se non fioriscono, è necessaria la medicazione superiore.

E ora sull’assortimento di piante. Uno dei più amati è la sassifraga di Arends. Cresce rapidamente, fiorisce rigogliosamente ed è in grado di seminare da sé. Fiorisce già nel 2 ° anno di semina, anche se le tende erano ancora piccole. Ma nel 3 ° anno, quando i suoi cuscini crescono fino a 15 cm di diametro, si ottiene un vero tappeto floreale. Per la sassifraga, devi lasciare almeno mezzo metro di spazio. Solo all’inizio cresce lentamente, quindi occupa con sicurezza grandi aree.

Saxifrage in un giardino roccioso

La sassifraga tollera il calore solo se abbondantemente irrigata

Un altro residente dei miei letti di pietra è incline a una rapida crescita: il flox a forma di punteruolo. Non causa problemi, può tollerare il sole e la siccità. Il saxifrager di Arenda è più capriccioso in questo senso, poiché ha bisogno di una buona irrigazione. E il flox, anche in condizioni spartane, su terreni poveri, cresce molto abbondantemente e rapidamente. Pertanto, a proposito, non è adatto per piccoli giardini fioriti. Oppure la boccola dovrà essere tagliata nella misura richiesta ogni anno, in linea di principio il phlox tollera tale potatura cardinale senza gravi conseguenze.

Phlox punterebbe nel rokary

Il flox a forma di punteruolo ciglia a cascata che pendono pittorescamente dai muri di pietra dell’aiuola

Un altro fiore resistente alla siccità – alissum roccioso, si sente meglio nelle fessure tra le pietre. Non è desiderabile trapiantarlo, sarà malato per molto tempo. Devi piantare immediatamente in un posto permanente. E poi si mostra rapidamente in tutta la sua gloria, cresce e chiude tutte le aiuole di punti calvi.

Alissum Rocky ha un aroma di miele

Alyssum Rocky ha un aroma di miele che attira farfalle e api

A differenza dell’alissum roccioso, il trapianto tollera l’auresia. Affinché formi un bellissimo cespuglio compatto e mantenga la sua forma, è meglio attaccarlo tra le pietre. Apparentemente, Aubriet ama le radici anguste..

Aubrieta inverni con foglie

Aubrieta inverni con foglie, quindi già all’inizio della primavera sembra abbastanza decorativo

I giovani portano rigidità e una piccola quantità di terreno. Ne ho tre tipi: ragnatela, coperture e spray. Tutti formano tappeti verdi bassi, densi e ordinati. E fiorire straordinariamente! Possono essere piantati sia a terra che tra pietre, su muri di pietra. Assolutamente non aggressivo, convivente con altre specie, piante.

Ragnatela di fioritura insolita giovane

Ragnatela di fioritura insolita giovane

Mi piacciono molto anche i sassi (sedum). In generale, credo che un piccolo giardino roccioso possa essere piantato solo con alcuni giovani e con le pietre di pietra. Le pietre di pietra, al contrario, dai giovani, sono aggressori. Crescono a una velocità frenetica, coprendo con se stessi tutto lo spazio libero. La loro forma deve essere costantemente regolata, contenuta. Le colture di pietra vivono nel mio giardino roccioso: piatto, latifoglie, pioppo, fiore.

Sedum forma tappeti densi

Sedum forma tappeti densi

Prima di tutta la copertura del suolo nel mio giardino fiorito, arabis caucasica fiorisce. Non ho problemi con lui. Inverni bene, in primavera forma rapidamente un tappeto di fiori bianchi come la neve. Quando svanisce, puoi dimenticarti di prendertene cura – un vero spartano.

Il arabis caucasico fiorisce in una nuvola fertile di fiori bianchi

Il arabis caucasico fiorisce in una lussureggiante nuvola di fiori bianchi che attirano le prime farfalle

Tra le pietre del giardino roccioso, i piccoli alpini sembrano organicamente – campane giganti e carpatiche. Quasi non crescono, rimangono dossi puliti. Il chiodo di garofano alpino si comporta allo stesso modo. Il massimo che possono occupare nell’aiuola è di 20-30 cm.

Garofano alpino sull'aiuola

I chiodi di garofano alpini devono essere piantati lontano dai vicini aggressivi, non resistono alla concorrenza e possono morire

Oltre a tutto ciò che è indicato, in un asilo roccioso coltivo brecce, genziane, stoppie, levis, aquilegia, pervinca acida, variegata. La collezione è piuttosto ampia, quindi ho dovuto elaborare una strategia per aiutarmi a creare una composizione cromatica coerente ed evitare il caos. Faccio quanto segue: pianto alcuni tipi di piante in diversi punti delle aiuole. Si scopre che le macchie di colore, a distanza, si ripetono, si sovrappongono. Porta armonia al design del mio giardino roccioso..

Rockery nella sommossa estiva di colori

Rockery nella sommossa estiva di colori

Questo finirà la storia. Anche se il lavoro sul mio giardino roccioso continuerà. Nuove idee appaiono costantemente che vuoi dare vita. Continuo ancora a creare e questo mi rende molto felice!

Tamara

logo

Leave a Comment