landscaping

Rock Garden: i migliori schemi del dispositivo e un esempio di creazione con le tue mani

Rock Garden: i migliori schemi del dispositivo e un esempio di creazione con le tue mani

È impossibile immaginare la progettazione del paesaggio di un cottage individuale o estivo senza angoli pittoreschi progettati per decorare il giardino e quindi soddisfare gli occhi dei loro proprietari. «gusto», in grado di trasformare immediatamente l’aspetto del paesaggio del giardino – un ospite esotico per le nostre latitudini originariamente dal Mediterraneo – una collina alpina, creata sotto forma di un isolotto della fauna selvatica delle montagne alpine, fatta di pietra di roccia con brillanti intervallati di vegetazione lussureggiante. Ti suggeriamo di capire come funziona questo design..

Soddisfare

Tipi e schemi di dispositivi da giardino roccioso

Armati di pazienza e immaginazione, puoi facilmente creare un giardino roccioso con le tue mani. Vediamo come pianificare e posare correttamente una collina alpina senza coinvolgere specialisti specializzati. Si noti che il componente principale nella costruzione del giardino roccioso è un gruppo di pietre di varie dimensioni, «silenzio grigio» che è diluito con rappresentanti della flora, caratteristica del terreno alpino – conifere, piante tegumentarie e sassifraga. Creando un giardino roccioso nel cottage o vicino a una casa di campagna, si forma un frammento montuoso della natura che ricorda quello naturale, quindi pietre e piante devono essere disposte in modo caotico e naturale.

Giardino roccioso in mezzo al prato

Il giardino roccioso funge da brillante decorazione del giardino, che si staglia su un prato verde

A seconda del principio in base al quale le pietre vengono selezionate e posizionate, i giardini rocciosi sono dei seguenti tipi:

  • Roccia – una ripida collina alpina con grandi massi dominanti alla base, circondata da pietre di medie e piccole dimensioni, poste più vicino alla cima.
  • Ghiaione o collina – giardino roccioso con una pendenza, dove le pietre dimensionali sono più vicine alla cima e un piccolo posizionatore di pietre alla base.
  • Valle di montagna – composizione orizzontale del giardino roccioso con massi, pietre medie e piccole posizionate in modo libero.
  • Pendio a terrazze – un giardino roccioso di questo tipo è organizzato su un dolce pendio sotto forma di piccoli gradini sostenuti da grandi blocchi di pietra.
  • Burrone della foresta – un tale giardino roccioso si trova in una depressione simile a un guscio, decorato con massi massicci ricoperti di muschio.
  • Muro roccioso – questo è un giardino roccioso, formato principalmente da una pietra di forma piatta, piegato a forma di cordolo basso.
  • Vorrei anche evidenziare l’ultima tendenza della moda: il giardino roccioso «mattarello ceco«. Abbiamo scritto un articolo separato su di lui – puoi leggere qui.

A volte la collina alpina si chiama rockery. In effetti, il giardino roccioso si differenzia dal giardino roccioso nella selezione delle pietre: quando viene posato, non vengono utilizzate solo rocce, ma anche massi di fiume rotondi o grandi ciottoli.

Parete rocciosa del giardino roccioso

Un giardino roccioso a forma di muro roccioso fatto di pietra stratificata può diventare una soluzione originale alla scherma

Scegliere un posto per posto

Quando scegli un luogo per creare un giardino roccioso sulla tua terra, devi considerare che crei un accento progettato per decorare il tuo giardino, quindi, devi posizionare uno scivolo alpino in uno spazio aperto in modo che sia un sito con una buona visibilità da tutti i lati. Di regola, una collina alpina è inclinata al centro o sul bordo di un prato. È meglio orientare il giardino roccioso verso sud o sud-ovest – in questo modo sarà ben illuminato dal sole e avrà abbastanza calore.

Giardino roccioso al centro del prato

Lo scivolo alpino al centro del prato verde diventerà un elemento dominante nella progettazione del paesaggio del tuo sito

Collina alpina a schiera

Lo scivolo alpino a terrazze si inserisce armoniosamente nel rilievo naturale del giardino

Quando si posa una collina alpina, è necessario evitare luoghi adiacenti agli edifici e all’ombra di alberi enormi, tuttavia, arbusti o alberi possono essere presenti sullo sfondo, a una certa distanza, per creare uno sfondo per una percezione spettacolare del giardino roccioso. Va bene quando il giardino roccioso è inscritto nel paesaggio esistente della trama terrestre, situato su un dolce pendio o in un burrone, adattandosi alle differenze naturali di elevazione: le pianure e le altitudini del sito.

Sforzati che gli alberi e gli arbusti sullo sfondo del giardino roccioso siano di colore solido. Lo sfondo colorato distoglierà l’intera percezione della collina alpina come elemento di accento del paesaggio del sito.

Scivolo alpino lungo le scale

Una scala che porta al pendio può essere magnificamente completata da uno scivolo alpino che imita un paesaggio roccioso.

Il punto di partenza per la creazione di una collina rocciosa può essere uno schema di giardino roccioso disegnato su una scala in cui si pianifica per prima la posizione delle pietre e si piantano le piante. Se si suppone che il giardino roccioso si trovi in ​​profondità nel giardino, è necessario pensare attraverso i percorsi e i percorsi che conducono ad esso..

Panchina e giardino roccioso

Perso nel retro del giardino, circondato da un angolo selvaggio della natura delle Alpi, può essere un ottimo posto per una vacanza isolata

Sembra spettacolare quando un sentiero tortuoso roccioso o un flusso secco di piccole pietre attraversa una collina alpina e una panchina o una grotta con una panchina si trova nelle vicinanze, da dove puoi ammirare il risultato della tua arte paesaggistica.

Giardino roccioso con uno stagno

Il giardino roccioso in tandem ha un bell’aspetto con un piccolo stagno, ricoperto di canne e ninfee

Un giardino roccioso con uno stagno sembra molto armonioso, soprattutto se si tratta di uno stagno leggermente paludoso con caratteristiche piante amanti dell’umidità piantate lungo la costa. Una decisione interessante per progettare uno stagno può essere quella di piantare un albero dimensionale o un cespuglio di conifere su un minuscolo «toppa» terra adiacente all’acqua. Questa tecnica espanderà visivamente i confini del sito.

Giardino roccioso con cascata

Il giardino roccioso, creato da enormi massi in combinazione con una piccola cascata, decorerà davvero il tuo giardino

Un accento spettacolare di una collina alpina combinato con uno stagno può essere una piccola cascata che scorre da una gola artificiale o da un muro di pietra.

Passaggi passo-passo per organizzare un giardino roccioso

Lavori preparatori per il segnalibro

Usando il piano precedentemente creato del dispositivo giardino roccioso, inizia il suo segnalibro con la marcatura del sito selezionato – determina il diametro della collina, la sua altezza e la posizione di grandi pietre d’accento. L’altezza della diapositiva viene calcolata in base al diametro della sua base – 1 m di base ha un’altezza di 10-20 cm. L’altezza del giardino roccioso è ottimale nell’intervallo di 0,5-1,5 metri.

Schema del dispositivo del giardino roccioso

Crea un diagramma di una collina alpina, indicando le sue dimensioni e il posizionamento degli elementi principali della composizione

Sezione scivolo alpino

Forma le pendici della collina alpina in modo tale che una di esse sia più dolce e orientata a sud

Molte persone si chiedono come rendere il giardino roccioso resistente ai naturali processi di distruzione sotto l’influenza del vento, delle acque sotterranee e delle precipitazioni. È meglio iniziare la sistemazione del giardino roccioso in autunno e preparare con cura le basi. La preparazione del terreno, che precede la creazione di una collina alpina, consiste nello sgombero del sito e nella rimozione dello strato superiore del terreno fino a una profondità di 20-30 cm.

Formare uno strato di drenaggio prima di posare il giardino roccioso

Prima di posare il giardino roccioso, formare uno strato di drenaggio per drenare l’acqua

Questo approfondimento è necessario per il dispositivo di drenaggio: drenaggio dell’acqua dal giardino roccioso, per il quale è coperto di ghiaia, argilla espansa, mattoni frantumati o rifiuti edili ad un’altezza di 10 cm. Sulla superficie viene versato uno strato di sabbia a grana grossa di 5 cm, quindi uno strato di terreno di 15 cm, sul quale, successivamente le pietre sono accatastate e le piante sono piantate.

Collina alpina a schiera

Quando si organizza un giardino roccioso a terrazze, una grande pietra viene posata alla base di ogni livello

Quando si prepara un sito per giardini rocciosi, prestare particolare attenzione alle erbacce per eliminare le erbacce perenni come l’erba di grano, che, se germinata, può distruggere la collina dall’interno. Si consiglia di trattare ulteriormente l’area sotto il segnalibro del giardino roccioso con erbicidi.

Creazione di una composizione base di pietre

Composizione rock per giardino roccioso

Per creare una composizione di pietre, inizia ponendo grandi massi alla base di una collina alpina

Una composizione di pietre è la base di qualsiasi giardino roccioso. È importante scegliere pietre dello stesso tipo per l’intero scivolo, ma di dimensioni diverse: diversi grandi massi, pietre di medie e piccole dimensioni. Fornire pietre piatte: serviranno come passaggi originali per il movimento quando si prende cura di una collina alpina. Devi iniziare a posare le pietre dal basso verso l’alto, dalle grandi alle piccole, raggruppandole e distribuendole. Sarà errato impilare le pietre in modo regolare con uguali distanze tra loro. Le pietre per il giardino roccioso dovrebbero essere posizionate caoticamente, il più vicino possibile al paesaggio montano naturale.

Disposizione degli scivoli alpini

Quando si organizza una collina alpina, le pietre devono essere approfondite un po ‘nel terreno

Quando si posa una collina alpina, le pietre vengono sepolte a 1/2 o 1/3 della loro altezza e quindi ulteriormente coperte da un terreno fertile, che in parti uguali comprende terreno erboso, torba, humus e sabbia. Dopo che i seni tra le pietre sono stati cosparsi, la terra viene speronata e irrigata con uno spray, in modo che il terreno non lavi. Si sconsiglia di eseguire la piantagione di piante immediatamente dopo aver fatto la composizione della composizione delle pietre: la collina deve essere concessa circa 2-3 settimane per stabilizzarsi e abbassarsi un po ‘. È meglio se la collina sopravvive all’inverno e in primavera già iniziano a piantare.

Un altro punto: quando si forma una composizione di pietre, allontanarsi periodicamente dallo scivolo a una distanza di 3-5 metri per valutarne l’armonia e l’integrità.

Selezione e impianto delle piante

Dopo aver svernato, il giardino roccioso è pronto per la semina in primavera. Di solito, queste sono piante caratteristiche delle alte montagne delle Alpi. Innanzitutto vengono piantati gli arbusti, quindi le specie di piante erbose e infine la copertura del terreno «alpines». Le piante per i giardini rocciosi dovrebbero essere selezionate in modo che lo scivolo appaia spettacolare in qualsiasi momento dell’anno, soddisfacendo l’occhio con la fioritura di primule primaverili, il fogliame brillante della flora di copertura del suolo e le conifere sempreverdi.

Per piantare una pianta nel terreno, viene scavato un buco tra le pietre, il cui fondo è rinforzato con ghiaia, dove viene quindi posizionata la pianta. Dopo la semina, la terra intorno viene speronata e pacciamata da una piccola ghiaia.

Posizionamento corretto della pianta

Il corretto posizionamento delle piante contribuirà alla loro crescita e migliorerà il suono estetico di una collina alpina

Giardino roccioso di conifere

Il centro della composizione della conifera del giardino roccioso può essere un albero piangente nano

È importante sapere che un giardino roccioso di conifere può diventare un’opzione piuttosto senza pretese per la progettazione del paesaggio quando la composizione in pietra è diluita con arbusti e alberi sempreverdi.

Come scegliere una pietra adatta?

Scegliendo una pietra per il giardino roccioso devi prestare attenzione alle sue dimensioni, forma e caratteristiche della superficie. Dato che il giardino roccioso imita un paesaggio montano, dove le pietre sono levigate dalle precipitazioni e dai venti, hanno una forma irregolare ma naturale, è indesiderabile che una collina alpina usi una pietra arrotondata di origine fluviale o un frammento di pietra con spigoli vivi.

Una buona scelta per il giardino roccioso è il calcare o l’arenaria. La dolomite è adatta: roccia sedimentaria, scisto a struttura stratificata, basalto, travertino, tufo calcareo, gneiss leggero. Un esemplare particolarmente prezioso per i giardini rocciosi sarà un masso di foresta ricoperto di muschio e licheni.

Pietra da giardino roccioso

Per formare una collina alpina, è necessario selezionare una pietra di diverse dimensioni – da enormi blocchi a piccola ghiaia

Arenaria per giardino roccioso

Una scelta eccellente per una collina alpina è l’arenaria, una pietra stratificata di tonalità beige chiaro

Opzioni di pietra per giardino roccioso:

  • Il quarzo bianco-verde è una pietra di frammentazione levigata in frammenti di dimensioni da 20 a 60 centimetri, estratta nella regione di Orenburg;
  • Quarzo latte – una pietra con una superficie ruvida irregolare da 30 a 70 cm, estratta negli Urali;
  • Sirpanthenite – una pietra di colore argento o verde, che misura 25-45 cm, estratta nel Caucaso, 15 rubli / kg;
  • Elbrus – una pietra grigia o beige che misura 20-90 cm, 11 rubli / kg;
  • «Legno pietrificato» da quarzite allungata di colore giallo-beige con venature, misura 20-50 cm, 16 rubli / kg;
  • Jasper verde e rosso, misura 20-60 cm, 12 rubli / kg;
  • Bobina verde – una pietra che misura 20-80 cm, 19 rubli / kg;
  • Quarzo «Arcobaleno» – la pietra è di colore giallo-marrone, 10-70 cm, 11 rubli / kg;
  • Arenaria – una pietra di qualsiasi forma arrotondata di sabbia o grigio, con una dimensione di 30-90 cm.

Se il calcare viene utilizzato per creare un giardino roccioso, il terreno versato tra le pietre avrà una reazione alcalina inadatta per alcune piante, quindi il terreno dovrà essere acidificato.

Piante per piantare in giardini rocciosi

Piante alpine tolleranti all’ombra che si piantano sul versante settentrionale del giardino roccioso:

  • L’Astilba – fiorisce a luglio, ha piccoli fiori rosa raccolti in infiorescenze piramidali..
  • Badan – perenne della famiglia dei Saxifrages con foglie carnose verde brillante e infiorescenze di lamponi.
  • Pervinca – il proprietario del fogliame verde scuro lucido e dei fiori blu a 5 petali.
  • Zhivuchka è una groundcover che cresce rapidamente sotto l’influenza del sole.
  • Felce: ha un bell’aspetto ai piedi di una collina alpina.
  • Primaverina – primula primaverile.
  • Stachide – pianta senza pretese con soffici foglie bluastre.
  • I padroni di casa – crescono sotto forma di rosette da foglie di vari colori – in strisce bianche, blu e dorate.
Siepe da giardino roccioso

Una soluzione spettacolare per un giardino roccioso a forma di siepe: una copertura floreale colorata

Fiori nel giardino roccioso

Pervinca e chiodi di garofano – abitanti tradizionali delle colline alpine

Piante alpine fotofile che si piantano sul versante meridionale di una collina alpina:

  • Adone – perenne con colori vivaci.
  • Acena: non perde fogliame in inverno e i fiori dopo la fioritura assumono la forma di palline a forma di ago di colore rosso.
  • Arco decorativo – grandi foglie combinate con lunghe frecce verticali di colore sferico.
  • Iris – una pianta bulbosa perenne con fiori simili a un’orchidea.
  • Lavanda – arbusto sempreverde con un piccolo colore viola.
  • Sempervivum – piccole rosette di foglie carnose di colore verde chiaro.
Piante da fiore e da copertura per giardino roccioso

La combinazione di piante tegumentarie con sassifraga e primule crea un armonico giardino roccioso di composizione vegetale

Piante universali per la collina alpina:

  • Arabis – una pianta perenne, fiorisce a maggio e nel tardo autunno.
  • Campanula – ha un colore abbondante da luglio a ottobre.
  • Croco – pianta tuberosa, primula.
  • Muscari – una pianta bulbosa che ricorda il giacinto.
  • Mylnianka: cresce nelle rocce calcaree, perenne alpina.
  • Sedum (stonecrop) – rosette di foglie succose con colore limone.
  • Scilla – primula con infiorescenze blu.
  • La viola è una pianta senza pretese che fiorisce quasi per l’intera stagione calda.
  • Phlox – una pianta da tappeto con un piccolo colore rosa.
Gradini in legno nel giardino roccioso

Una mossa interessante nella progettazione di un sentiero roccioso è la combinazione di gradini in legno e un giardino roccioso di conifere

Evergreens che completano armoniosamente e naturalmente l’ensemble roccioso dello scivolo alpino:

  • Abete rosso norvegese e canadese;
  • Pino mugo;
  • Cosacco di ginepro, roccioso o ordinario.

Arbusti che formano un livello intermedio tra alberi bassi e colture di copertura del suolo nei giardini rocciosi:

  • Mandorla;
  • Scopa russa;
  • Spirea giapponese;
  • Crespino dalle foglie rosse;
  • Albero mandrino;
  • Erica;
  • Cotoneaster orizzontale;
  • Bloodroot.
Massi della foresta nei giardini rocciosi

Massi della foresta ricoperti di licheni, situati sulla riva di uno stagno – un’idea originale per la progettazione di un giardino roccioso

La cura dei giardini rocciosi comporta il diserbo, la rimozione di infiorescenze secche e l’irrigazione rara. Fertilizzare la collina alpina con fertilizzanti fosfatici e potassio, ma non spesso – solo per prepararsi per l’inverno. Per proteggere dal gelo in inverno, le piante sono coperte di trucioli, rami di abete rosso o tela. Quando nevica, la copertura nevosa sulla collina viene costantemente mantenuta per aiutare le piante d’inverno.

Esempio di video fai-da-te per la creazione di un giardino roccioso

logo

Leave a Comment