landscaping

Piantare fiori a maggio: consigli per i giardinieri e il calendario delle piantagioni di maggio

Piantare fiori a maggio: consigli per i giardinieri e il calendario delle piantagioni di maggio

Non appena le ultime gelate primaverili, che di solito si verificano tra la fine di aprile e l’inizio di maggio, vengono completate, i giardinieri iniziano a sistemare massicciamente le aiuole. I giorni di maggio sono i più favorevoli per piantare molte annuali e perenni, perché il terreno è ancora abbastanza umido, ma già riscaldato. I semi gettati in esso emergono all’istante e le piantine mettono radici senza dolore e in breve tempo. Considera come vengono piantati i fiori a maggio e in quale numero è meglio piantare determinate piante.

Soddisfare

Prima metà di maggio: piantiamo semi e piantine

Dall’inizio di maggio è imprevedibile, e dopo una pausa al sole, il tempo può sorprenderti con gelate inaspettate, nella prima metà del mese vengono piantati semi e si dividono cespugli perenni che non hanno paura di uno schiocco freddo.

Seminare fiori: sfumature per scegliere un posto

I semi fino alla germinazione altri 5-7 giorni giacciono nel terreno, in modo che non abbiano paura del gelo. Pertanto, le annuali che hanno una breve stagione di crescita possono essere piantate con un’anima calma.

Questo elenco include:

Gypsophila. In questo momento, vengono seminate varietà annuali, in modo che entro la fine di luglio, aspettino una fioritura lussuosa. Le piante perenni possono essere piantate in estate, quando c’è spazio libero dopo il bulbo fiorito.

Nasturzio. Ha un po ‘paura delle gelate, ma a causa della lunga germinazione (fino a 2 settimane) riesce ad aspettare il tempo critico nel terreno. Non scegliere terreni troppo fertili per la semina, altrimenti la pianta «ingrassa»: emana una magnifica massa verde, ma scarsamente fiorisce.

Aster. A maggio vengono piantate varietà annuali che fioriranno più vicino all’autunno. Fiore senza pretese che sopporta siccità e piogge frequenti. L’unica sfumatura è che soffre di peronospora, quindi dopo la belladonna (pomodori, patate) non dovrebbe essere piantato.

Aster

Gli aster di un anno vengono piantati all’inizio di maggio per aspettare una fioritura precoce. Arriverà a metà agosto, quando la maggior parte delle piante già pepa

Calendula. Se l’inizio di maggio si è rivelato umido, i semi vengono seminati a una profondità non superiore a 3 cm e in condizioni asciutte vengono piantati più in profondità – di 5-7 cm. A proposito, le varietà a foglia sottile sono eccellenti nel taglio correttivo e puoi creare bordi vivi da loro.

margherite. Questi fiori sono generati sia da semi che dividendo il cespuglio. All’inizio di maggio, i vecchi cespugli sono divisi, perché i semi hanno bisogno di un clima più caldo (estate). Le margherite possono essere piantate, anche se sono nella fase di fioritura, solo tu devi tagliare tutti i germogli in modo che la pianta non sprechi forza su di essi. Una delle più recenti tecniche di progettazione della decorazione: piantare margherite sul prato. Poiché la pianta è stentata, il tosaerba non danneggia le prese, ma all’inizio della primavera il prato sarà cosparso di bellissime stelline.

margherite

Se si desidera propagare le margherite varietali, non utilizzare il metodo dei semi, poiché non conserva le proprietà della pianta madre. Ideale: dividere il cespuglio

Leucanthemum. Questo è uno dei nomi delle margherite preferite da tutti. Nel giardinaggio vengono coltivate piante sia annuali che perenni. A maggio vengono piantate varietà con un ciclo di sviluppo di due anni. Leucanthemum chiamato «figlio del sole», perché non sopporta affatto l’ombra e in un brutto posto ti punirà con una scarsa fioritura.

porcellana. Un fiore delicato a cui non piace il freddo. Ma a causa della lunga stagione di crescita (96 giorni), non vale la pena piantare in seguito, poiché la fioritura inizierà solo in autunno. Per proteggere le colture da possibili disastri climatici, coprirle con qualsiasi materiale non tessuto.

Divisione e atterraggio perenni: chi non ha paura di un trapianto precoce?

Maggio è il momento di propagare le piante a fioritura precoce. Sono appena sbiaditi, non hanno ancora avuto il tempo di posare nuovi boccioli di fiori, quindi sono pronti per lo sviluppo di territori freschi.

All’inizio di maggio, i cespugli di primule di 4 anni iniziano a dividersi. Prova a rompere la boccola in parti in modo che ognuna abbia almeno una presa potente. Se ritardi il trapianto entro la fine di maggio, la pianta soffrirà di calore e cesserà di nutrire le foglie con l’umidità. Quindi dovrai annaffiarlo più spesso, altrimenti la parte fuori terra potrebbe asciugarsi completamente. A proposito, un posto aperto è disastroso per le primule. Il loro elemento è un’ombra. Si sentono benissimo nei circoli di tronchi d’albero e sotto l’uva..

Primula di atterraggio

Per primula per mantenere sane tutte le foglie durante la semina, piantale in una giornata nuvolosa all’inizio del mese, mentre c’è abbastanza umidità

Allo stesso modo, amano i luoghi e gli ospiti ombrosi. Provano anche a separarli in questo momento, fino a quando il calore è arrivato e è necessaria l’irrigazione giornaliera.

La prima metà del mese è un buon momento per piantare tuberi e cannes di begonia, bulbi di gladioli. Ma se hai germinato i cannes nelle vasche, aspetta fino a 15-20 numeri, poiché le loro foglie sono troppo sensibili ai cambiamenti nelle temperature diurne e notturne.

Atterraggio a Cannes

Affinché le cannes crescano il fogliame in breve tempo, considera quando finiscono le gelate nella tua zona e solo dopo che piantano piantine

Se sul sito ci sono vecchi cespugli di iris, che sono già nudi al centro e sporgenti radici dal suolo, non puoi aspettare fino a quando fioriscono, ma dividere prima che la pianta rilasci una freccia di fiori. Tuttavia, tale iris non fiorirà abbondantemente, poiché è affollata nel terreno. Pertanto, scavare coraggiosamente la pianta e dividerla in parti più piccole. La cosa principale è che in ogni dividendo rimane un fan di almeno 5 foglie. Quindi a giugno questa piantina fresca fiorirà già.

Divisione di iris

Le radici nude al centro del cespuglio di iris indicano che è tempo di dividere la pianta, perché non ci sarà ancora una buona fioritura

Piantare piantine e piantine: preparare rose e petunie

Tra le piante acquistate che vengono piantate a maggio, le più popolari sono rose e petunie. Con le rose, è importante non perdere le scadenze se si desidera vedere la prima fioritura già in questa stagione. L’atterraggio è consigliabile fino al 15 maggio. Per fare questo, acquista piantine con un sistema di radici aperto o chiuso (nel film). Anche i fiori in vaso da piantare a maggio sono adatti, ma è meglio posticipare le date al 20 e più tardi. Queste rose sono coltivate in serre e i cambiamenti climatici possono avere un effetto negativo sui boccioli di fiori..

Maggior parte «salutare» la piantina ha tre potenti steli e radici lunghi almeno 20 cm. Per nutrire la pianta con l’umidità, che aiuterà a costruire rapidamente il sistema radicale, prima di piantare, immergere le piantine in acqua per 2-3 ore e solo allora procedere con la semina.

Rosa Tea ibrida

Se pianti le rose prima del 10 maggio, a metà giugno i tuoi animali domestici daranno così splendidi primi fiori

Preparare le rose per la semina

Un bagno di tre ore con uno stimolatore della crescita saturerà le piantine di rose con umidità vitale e aiuterà a recuperare dopo il letargo in frigoriferi o cantine

Per le petunie che vengono acquistate piantine o coltivate sul davanzale della finestra, i giorni in cui fioriscono le ciliegie sono considerati i periodi migliori per la semina. Già a metà giugno, la pianta produrrà i primi fiori sia in piena terra, sia in vaso o in contenitori. Se semini semi, devi aspettare fino alla fine del mese, perché le piantine hanno bisogno di un regime termico stabile. La semina nel terreno è raramente utilizzata, poiché i tempi della fioritura sono spostati ad agosto. Inoltre, i semi di petunia troppo piccoli sono difficili da disperdere così raramente per non diluirsi in seguito, e qualsiasi trapianto sposta il tempo di fioritura.

La seconda metà di maggio – impianto di piante termofile

Se analizziamo i calendari di piantagione di fiori a maggio sviluppati dai paesaggisti, nella seconda metà del mese vanno a terra «congelato» – piante che non tollerano notti fredde in giovane età. Questo elenco include begonie tuberose, piantine di cineraria e talee di crisantemi che sono stati divisi e piantati in autunno.

In questo momento, anche le piante iniziano a seminare, la cui fioritura arriverà solo l’anno prossimo. A loro viene assegnato un posto separato (non nelle aiuole, ma lontano, ad esempio, nel giardino), perché in questa stagione le piante saranno poco appariscenti e non saranno in grado di decorare le aiuole. Tra questi – viola (o viola tricolore), rudbeckia, nontiscordardime, esperio (viola notturno), ecc. I fiori saranno in vivaio fino alla fine di agosto. Quindi vengono trapiantati in quelle aiuole, dove fioriranno il prossimo anno.

Non ti scordar di mé

Non ti scordar di me abbastanza da piantare sulle piantine, e l’anno prossimo inizieranno a spargersi tra le aiuole con la semina, quindi dovrai regolare la loro piantagione

Quando si determina la data specifica per seminare o piantare piantine, vale la pena controllare con il calendario lunare per ottenere il giorno più favorevole per organizzare le aiuole. È stato osservato che i semi piantati in un giorno positivo germogliano più velocemente e crescono più attivamente di quelli la cui piantagione è avvenuta durante la luna piena o la luna nuova..

logo

Leave a Comment