landscaping

Come creare letti secondo il metodo Mittlider: il modo americano alla maniera russa

Come creare letti secondo il metodo Mittlider: il modo americano alla maniera russa

Per coltivare bene, devi considerare molto: condizioni meteorologiche, qualità dei fertilizzanti, materiale di semina. È davvero difficile per un giardiniere alle prime armi capire le complessità dell’irrigazione, piantare e nutrire. Se sei un giardiniere principiante, puoi agire per tentativi ed errori o utilizzare l’esperienza di professionisti professionisti. Nel secondo caso, intendiamo i letti Mittlider.

Soddisfare

L’americano Jacob Mittlider dedicò più di due decenni alla coltivazione di fiori e ortaggi in vendita. Dopo aver visitato diversi paesi, ha studiato i problemi di produzione e nutrizione delle colture e ha creato un modo efficace per coltivare ortaggi, che i giardinieri e i giardinieri dilettanti che non hanno molta esperienza nella coltivazione di ortaggi e piantine possono utilizzare oggi..

Caratteristiche del metodo Jacob Mittlider

Il metodo è buono per la sua versatilità: puoi coltivare quasi tutto: zucchine, pomodori, cetrioli, patate, carote. I letti possono essere fatti sia in piena terra che in serra. Le fattorie da giardino hanno da tempo preso atto di questo metodo.

illuminazione

Una delle caratteristiche di tali letti è che si riscaldano bene anche al sole al tramonto, tutte le piante, se piantate correttamente, ricevono una quantità sufficiente di luce

Cosa rende i letti Mittlider diversi da quelli ordinari? Sono piuttosto stretti, con un ampio corridoio e sono dotati di un design speciale – con lati in terra o in legno. Il design inventato da Mittlider si è rivelato molto resistente alle condizioni meteorologiche, in particolare ai forti venti. Ci sono pochissime erbacce in un giardino del genere: la sua pulizia e la sua impeccabile gioia geometrica.

La geometria dei letti

Oltre alla comodità nella cura delle verdure, anche i letti Meatlider sembrano molto buoni, specialmente se presti maggiore attenzione alla loro disposizione

Creiamo le giuste condizioni per un buon raccolto

Per coltivare un buon raccolto, devi rispettare le seguenti regole:

  • per studiare le date di semina della cultura selezionata, confrontale con le regole di semina nella tua regione, prestando particolare attenzione ai tempi delle gelate. Se la cultura è instabile al gelo, deve essere piantata un paio di settimane dopo la fine, se è stabile – un paio di settimane prima;
  • Non avere letti nelle pianure, sul pendio settentrionale della collina e in altri luoghi in cui la temperatura sarà di alcuni gradi inferiore al normale;
  • devi anche sapere quando si verifica il gelo nella tua regione in autunno per raccogliere e preparare i letti per la prossima stagione.

Portiamo alla vostra attenzione un video su questo argomento:

Facciamo letti – istruzioni passo passo

Per l’installazione sono necessari i seguenti strumenti:

  • due contenitori in cui mescolerai fertilizzanti;
  • rastrello per un letto stretto (dimensione migliore – 30 cm);
  • pala a baionetta;
  • elicottero con lama diritta;
  • pioli per la marcatura;
  • fertilizzanti e accessori per l’irrigazione.

E la procedura di lavoro è la seguente. Per prima cosa, contrassegniamo i letti stretti usando le mollette. La larghezza dei letti è di 45 cm. Il passaggio tra loro può essere metro o più piccolo – 75 cm Le sue dimensioni sono determinate dalle dimensioni della trama. La lunghezza dei letti dipende anche dalle dimensioni della trama – 3 – 4,5 o 9 metri.

L’orientamento spaziale dei letti è di grande importanza. L’opzione ideale è una disposizione da est a ovest in modo che le piante ricevano la massima luce. Le colture più alte non hanno bisogno di essere piantate da sud in modo da non oscurare quelle più basse. Questa struttura dei letti offre una buona illuminazione..

schema

Una variante del design dei letti. Le distanze tra le navate laterali, tra le piante, sono determinate tenendo conto delle caratteristiche della crescita delle colture orticole

Letti

La semplice disposizione dei letti, che non richiede abilità speciali e il lavoro con attrezzature complesse, creerà un giardino che porta buoni raccolti

Un’altra caratteristica dei letti stretti secondo il Mittlider è la presenza di lati. Sono installati attorno al perimetro dei letti. L’altezza del lato è fino a dieci centimetri, la larghezza non è superiore a cinque. Lo spazio tra i lati del letto è di 30 cm. Non è necessario posizionare i letti troppo in alto, questo complica l’irrigazione.

Lato ardesia

È molto semplice costruire letti con un lato di ardesia, è sufficiente tagliare la striscia della lunghezza desiderata dal foglio e fissarli con pioli

Secondo il Mittlider, il passaggio e i letti si trovano sullo stesso livello, ma spesso abbiamo i letti situati sopra i passaggi. L’opzione di coltivazione con le scatole è più difficile e costosa, è più conveniente coltivare ortaggi in campo aperto, è anche il modo più economico.

Il terreno tra le navate laterali dovrebbe essere ben compattato. Non è necessario riempirli di ghiaia o pavimentare le piastrelle: in questo caso, le radici delle erbacce possono rimanere nel terreno e danneggiare le verdure o le piantine. Le talpe sono molto infastidite da quasi tutti i residenti estivi – il terreno compattato in questo caso può aiutare, perché gli animali preferiscono scavare il terreno sciolto per le mosse di scavo.

Lo schema dei letti

Lo schema dei letti secondo il Mittlider – i lati possono essere in legno o ardesia o in terra. Non c’è nulla di difficile nella progettazione di un tale giardino, ed è molto più conveniente prendersene cura

Jacob Mittlider ha sia aderenti che critici. Se sei stato affascinato dalla creazione di letti per piantine e verdure secondo il metodo Mitlider, quindi con il suo uso competente, puoi coltivare un raccolto che è molte volte più alto del solito, usando metodi generalmente accettati.

Utilizzando fertilizzanti in questo metodo

Quando si coltivano ortaggi con questa tecnica, vengono utilizzati due tipi di miscele di fertilizzanti.

Prima opzione

La composizione della miscela di fertilizzanti comprende i seguenti componenti: magnesio, molibdeno, azoto, potassio e fosforo. 60 grammi per metro lineare – questo è il consumo di questa miscela utilizzata per il top dressing una volta alla settimana.

Seconda opzione

Fertilizzante contenente boro e calcio, usato prima della semina. La norma per metro lineare per terreno leggero è di 100 g, per terreno pesante – 200 g. Suoli leggeri – sabbiosi e sabbiosi argillosi, pesanti – torbosi, argillosi, argillosi.

Ci sarà sempre un buon risultato?

I nostri giardinieri hanno notato che copiare questo metodo senza un approccio creativo per comprendere i processi di crescita e coltivazione delle colture, le loro caratteristiche biologiche, non sempre dà un buon risultato. Mittlayder suggerisce di usare solo fertilizzanti minerali e, con tale alimentazione, il sapore del frutto sembra a molti essere chimico, innaturale. Molti dei nostri residenti estivi che usano questo metodo sostituiscono la concimazione minerale con quella biologica: usano compost, letame, humus, cenere. In questo caso, il tuo raccolto sarà un prodotto ecologico. Quando si utilizzano fertilizzanti minerali, è meglio non nutrire le piante un po ‘piuttosto che concimare troppo per non danneggiare la loro salute.

Se il tuo sito è spesso inondato di acqua – in primavera o durante le piogge estive, puoi usare le scatole. Se piove per due o tre giorni quasi senza una pausa, le verdure in essi soffriranno molto meno o praticamente no.

Raccogliere

Raccolti ricchi, verdure lussuose: molti dei nostri giardinieri, portati via da questa tecnica, hanno raggiunto risultati eccellenti nel corso di alcune pratiche

Se decidi di attrezzare i letti, guidati dal metodo Mitlider, avrai l’opportunità di coltivare raccolti ricchi e prendersi cura di un tale giardino richiede molto meno tempo. Se non riesci spesso ad andare in campagna, due giorni alla settimana saranno sufficienti – nei fine settimana e nel mezzo della settimana per annaffiare il giardino.

logo

Leave a Comment