landscaping

Rotazione delle colture nel giardino di campagna: l’intelligente gestisce il raccolto e il saggio la terra

Rotazione delle colture nel giardino di campagna: l'intelligente gestisce il raccolto e il saggio la terra

Mentre ci prendiamo cura dei letti da giardino per tutta l’estate, ognuno di noi vuole certamente sentire il risultato dei nostri sforzi, raccogliendo un ricco raccolto in autunno. Ma come dice il vecchio proverbio: «L’intelligente coltiva il raccolto e la terra saggia». E quindi, al fine di ottenere il risultato desiderato e ottenere un raccolto con frutti aromatici e succosi, quando si coltivano i letti, non si deve dimenticare la rotazione delle colture orticole. Questo efficace sistema di giardinaggio naturale non solo aiuta a mantenere la fertilità del suolo, ma riduce anche significativamente il numero di malattie e parassiti che colpiscono le colture orticole.

Soddisfare

Quali compiti risolve la rotazione delle colture??

Per lo sviluppo e la crescita intensivi delle piante, è necessaria la predominanza di alcuni macroelementi, poiché le colture orticole hanno una diversa capacità di assimilare questi elementi. Ad esempio: le colture di radici (patate, carote, barbabietole) richiedono una grande quantità di fosforo e le colture di foglie (cavoli, lattuga) richiedono azoto. E se le coltivazioni di radici, grazie a un apparato radicale ben sviluppato per l’alimentazione, sono in grado di utilizzare gli strati di terreno inferiori ricchi di potassio e fosforo, allora le radici di verdure a foglia verde sono in grado di ottenere gli oligoelementi necessari per lo sviluppo solo degli strati superiori del suolo …

Combinazione di letti di verdure

Il compito principale che la rotazione delle colture nel giardino risolve è la distribuzione uniforme dei nutrienti nel terreno

Piantare in un’area designata di anno in anno un tipo di coltura vegetale comporta un significativo impoverimento del suolo e un notevole deficit di uno o un altro elemento.

Rotazione delle colture correttamente pianificata

Solo una rotazione delle colture ben organizzata su un terreno personale consente un uso equilibrato di tutti i vantaggi del terreno fertile

Quando si coltivano ortaggi appartenenti alla stessa famiglia, organismi patogeni e parassiti iniziano ad accumularsi nel terreno, che colpiscono questa particolare famiglia. Nel caso di piantare lo stesso raccolto che cresce questa estate in un giardino assegnato, c’è sempre la possibilità di ottenere frutti colpiti da malattie. Se i siti di coltura si alternano ogni anno, quindi non trovando cibo adatto, i patogeni muoiono semplicemente. L’opzione migliore quando i rappresentanti della stessa famiglia tornano al loro vecchio sito di atterraggio non prima che in 3-4 stagioni.

Inoltre, il raggruppamento di piante nel giardino, tenendo conto delle loro esigenze, facilita notevolmente la cura delle piantagioni. Grazie alla rotazione delle colture ben ponderata nel paese, puoi persino combattere con successo le erbacce. Dopotutto, i giardinieri esperti hanno da tempo notato che le colture che coltivano una piccola massa vegetativa (prezzemolo, carote) non sono in grado di resistere alla crescita di erbe infestanti come piante con una superficie fogliare in rapida crescita (zucca, zucchine, patate).

Modello di impianto

Schema di impianto, in cui le file orizzontali indicano l’anno di impianto (primo, secondo …) e le colonne verticali indicano le aree di posizionamento delle colture

Rotazione circolare di letti vegetali

Grazie all’alternanza dei letti, è possibile creare le condizioni più favorevoli per la crescita e lo sviluppo dei letti di verdure

Varietà di sistemi di rotazione delle colture

Durante i molti anni di pratica, molti giardinieri, date le peculiarità dello sviluppo del sistema radicale delle piante, così come la loro assimilazione dei nutrienti dal terreno, hanno imparato ad alternare in modo ottimale le colture orticole nel giardino. Il più semplice schema di rotazione delle colture si basa sul principio secondo il quale nessuna singola coltura annuale dovrebbe crescere in un posto per due stagioni consecutive. I modelli di rotazione delle colture più sofisticati includono progetti per un cambio ottimale delle piante nella stessa area per molti anni a venire..

Tabella riassuntiva delle colture orticole

Quando si elaborano schemi, gli specialisti si concentrano principalmente su due parametri: alternare le famiglie e cambiare un gruppo di colture (radici, frutta, gruppi di foglie)

Si combinano con successo con grandi piante come cavoli, zucchine e pomodori, colture orticole di piccole dimensioni: cipolle, carote, ravanelli. Come semina intermedia tra i principali raccolti, puoi utilizzare colture in maturazione: cavolo di Pechino, ravanelli, lattuga, spinaci.

Se, durante la compilazione di uno schema di rotazione delle colture, prendiamo come base la compatibilità delle piante, le opzioni migliori sono:

  • precursori del cavolo: pomodori, patate, piselli, lattuga e cipolle;
  • carote, pastinache, prezzemolo e sedano – dopo patate, barbabietole o cavoli;
  • patate e pomodori precoci – dopo cipolle, cetrioli, legumi e cavoli;
  • zucca, zucca e zucchine – dopo colture a radice, cipolle e cavoli;
  • ravanello, rapa e ravanello – dopo patate, pomodori, cetrioli;
  • cetriolo – dopo cavolo, legumi, pomodoro e patate;
  • insalata, spinaci e aneto – dopo cetriolo, pomodoro, patate e cavolo;
  • cipolle – dopo patate, cavoli, cetrioli.

Nella lotta contro i parassiti delle colture orticole (coleotteri, zecche, scoop) agiscono erbe aromatiche. Andare d’accordo con le verdure:

  • Broccoli con una testa di lattuga e prezzemolo;
  • Pomodori salati, spinaci e crescione;
  • Cetrioli all’aneto;
  • Ravanello e carote con prezzemolo ed erba cipollina;
  • Fragoline di bosco con prezzemolo.

Le verdure correttamente selezionate possono avere un effetto benefico l’una sull’altra. Una combinazione riuscita di piantare verdure ed erbe è benefica e crea un’armonia di bellezza.

Patata tardiva

Non è consigliabile piantare colture nelle vicinanze «parenti», che sono spesso colpiti da malattie comuni. I pomodori e le patate piantati nelle vicinanze possono soffrire di peronospora

Come creare il tuo schema di rotazione delle colture?

Quando si decide di elaborare uno schema di rotazione delle colture in una zona suburbana, è necessario prima fare un piano del giardino, dove indicare la posizione delle colture di ortaggi e frutta.

Opzione per la progettazione di letti di verdure

Quando si elabora il piano, si dovrebbe tener conto non solo della composizione del terreno del sito, ma anche del grado di illuminazione dei letti del giardino in diversi momenti della giornata

La particolarità delle colture è che hanno un diverso bisogno di nutrienti. A seconda del grado di consumo di oligoelementi e sostanze nutritive del suolo, le colture orticole possono essere suddivise in 3 gruppi:

  1. Piante a bassa domanda. Tra le colture senza pretese la composizione del suolo includono: cipolle, lattuga, erbe piccanti, ravanelli, piselli, fagioli.
  2. Piante con moderato contenuto di nutrienti. Questi includono: pomodori e cetrioli, barbabietole e ravanelli, melone, melanzane, ma anche porri, spinaci, cavolo rapa e fagioli ricci.
  3. Piante ad alta richiesta. Questi includono: zucchine, sedano, patate, zucca, asparagi, rabarbaro, cavolo, spinaci.

Composto da uno schema di rotazione delle colture, il piano disegnato dovrebbe essere diviso in 3 o 4 parti, in seguito alle quali sarà possibile garantire che ciascuna delle colture ritorni al suo posto di impianto originale solo nel terzo o quarto anno.

La prima parte più fertile del giardino è destinata alla semina «goloso» colture (cavoli, cetrioli, zucchine). La seconda parte della trama viene utilizzata per piantare melanzane, peperoni, pomodori, che sono meno esigenti per la fertilità del suolo, o ravanelli, cipolle o erbe. La terza parte è riservata alle colture in grado di produrre una buona coltura su terreni relativamente poveri. Qui piantano: rape, carote, barbabietole, prezzemolo. Le patate vengono piantate sull’ultima quarta parte del giardino, applicando localmente fertilizzanti organici a ciascun foro (letame marcito o compost con cenere).

Rotazione circolare delle colture in giardino

Dopo la raccolta, è consigliabile piantare i letti vuoti con piante di siderat, che meglio di qualsiasi fertilizzante aumenterà la fertilità della composizione del suolo

Per la stagione successiva, le piante che sono cresciute nella prima trama, si sono spostate uniformemente in un cerchio, «si stanno muovendo» sul quarto, dal secondo al primo, dal terzo al secondo, ecc..

Quando si elabora lo schema di rotazione delle colture, si dovrebbe anche tenere conto delle caratteristiche strutturali del sistema radicale delle piante e della loro profondità di penetrazione nel terreno. A causa di ciò, i nutrienti verranno utilizzati in modo uniforme da diversi strati di terreno. Ad esempio: cetrioli, cipolle e cavoli possono essere alimentati dallo strato di terreno coltivabile, le radici dei pomodori affondano a una profondità di poco inferiore a un metro e il mais – fino a due metri.

Conoscendo le caratteristiche di ciascuna cultura e data la combinazione riuscita di esse tra loro, è possibile non solo ottenere un raccolto ricco, ma anche proteggere le piante da molte malattie.

logo

Leave a Comment