Impianti idrici

Conservazione della piscina all’aperto per l’inverno: analisi della tecnologia del lavoro

Conservazione della piscina all'aperto per l'inverno: analisi della tecnologia del lavoro

Tutte le strutture temporaneamente inutilizzate che devono essere preservate durante il loro periodo di inattività necessitano di conservazione. Una di queste strutture è una piscina all’aperto, che è attiva attivamente solo in estate. Prima dell’inizio delle prime gelate autunnali, lo stagno artificiale dovrebbe essere imbrattato. Dopotutto, il pericolo principale per la struttura risiede nel movimento del terreno adiacente alle pareti della vasca della piscina all’aperto. Per far fronte a questo problema consente l’acqua, che viene preparata in modo speciale e lasciata nella piscina all’aperto per l’inverno. Prima di riempire lo stagno con acqua, l’apparecchiatura viene smontata e vengono installati i tappi. Un team di professionisti è chiamato a svolgere l’intero complesso di lavori sulla conservazione della struttura. Se lo si desidera e la disponibilità di tempo, il proprietario della casa di campagna può svolgere da solo tutte le operazioni necessarie. Consideriamo più in dettaglio l’ordine di lavoro e le caratteristiche della loro implementazione.

Soddisfare

Prima di tutto, ti consigliamo di guardare un video con un esempio di lavoro di conservazione:

Drenaggio e pulizia della piscina

Prima di iniziare lo scarico dalla piscina di acqua utilizzata in estate per nuotare, è necessario rimuovere i prodotti chimici dall’autocloratore (serbatoio del distributore del dispositivo disinfettante). Successivamente, l’intero sistema viene lavato in modalità circolazione per circa 10-15 minuti. Quindi drenare «estate» acqua da una ciotola di un serbatoio di nuoto.

Il fondo e le pareti della vasca della piscina vengono puliti con una spugna di viscosa o una spazzola di plastica con una setola morbida da sporco e depositi, mentre i detergenti vengono utilizzati attivamente. Quando si scelgono prodotti per la pulizia per il lavaggio del fondo e delle pareti della ciotola, sono guidati dal consiglio del produttore del materiale di rivestimento. Di solito viene data preferenza ai prodotti chimici fabbricati da aziende tedesche. Sebbene molti prodotti russi abbiano buone proprietà di pulizia e pulizia..

Pulizia del fondo della vasca della piscina dall'inquinamento

Pulizia della parte inferiore della vasca della piscina esterna dall’inquinamento, effettuata utilizzando attrezzature speciali o dispositivi improvvisati disponibili

Con estrema cautela, è necessario pulire i rivestimenti del film, che possono essere danneggiati a seguito di una grave esposizione a sostanze chimiche di dubbia qualità..

Mettendo in ordine il fondo e le pareti della vasca della piscina, non dimenticare di pulire le parti metalliche a diretto contatto con l’acqua da depositi fissi. Qui stiamo parlando di scale, corrimano, lampade, faretti e altre attrezzature ausiliarie utilizzate nel funzionamento della struttura.

Quando si lavora con sostanze chimiche per la casa, è necessario attenersi a norme di sicurezza ben note. Il lavoro deve essere eseguito in tuta (stivali di gomma, guanti, un cappotto idrorepellente con cappuccio). Si consiglia di proteggere gli occhi e gli organi respiratori, utilizzando occhiali e maschere speciali per questo. I disinfettanti e le soluzioni detergenti non devono perdere nell’ambiente..

Rimozione di attrezzatura rimovibile

Tutte le attrezzature rimovibili per il periodo «ibernazione» Si consiglia di rimuovere e conservare la piscina in una stanza calda e asciutta. Gli elementi principali del sistema idraulico della struttura devono essere smontati: un’unità filtrante, un sistema di riscaldamento, un dispositivo di controcorrente, ecc. Quando si inizia a smontare un’unità filtrante, il filtro viene diseccitato. Quindi l’acqua viene scaricata attraverso il rubinetto, il coperchio viene aperto e il filtrato viene trasferito in un altro contenitore. Successivamente, il filtro viene lavato accuratamente. Quindi il liquido rimanente viene scaricato commutando la valvola in modalità di svuotamento. Successivamente, l’unità di filtrazione viene posizionata nella posizione di stoccaggio selezionata fino alla prossima stagione estiva. Gli elementi idraulici che non possono essere smontati devono essere esentati dall’acqua.

Prima di riempire la piscina di acqua, vengono rimossi tutti gli apparecchi di illuminazione integrati nella struttura della struttura. In questo caso, il vetro protettivo viene rimosso, il dispositivo viene rimosso dalla nicchia, il filo, isolato, portato al piano superiore e attaccato al lato della piscina. I tappi di schiuma coprono le rientranze in cui si trovavano i dispositivi di illuminazione, lo skimmer. Le stesse spine sono anche collocate in ugelli che non sono coperti dall’acqua nella piscina per l’inverno. Le estremità speciali coprono le estremità libere degli scarichi..

Conservazione del sistema di filtro

Dopo aver terminato i lavori di pulizia della piscina e lo smantellamento dell’attrezzatura, iniziano a riempire la sua ciotola di acqua con additivi conservanti disciolti in essa. Ha chiamato un agente «Puripul», che produce un’azienda tedesca «BAYROL». Questo farmaco previene la comparsa e lo sviluppo di acqua non congelata di alghe, funghi, batteri, fanghi. Per eseguire la conservazione del sistema di filtraggio, il livello dell’acqua deve essere riportato al valore precedente. In base alle istruzioni allegate al filtro dal produttore, la modalità di controlavaggio è impostata sull’apparecchiatura. Non cambiare la valvola del filtro mentre la pompa è in funzione, poiché ciò potrebbe causare un malfunzionamento del sistema.

Dopo aver completato il controlavaggio, il filtro passa alla modalità di compattazione per 10-15 secondi, quindi alla modalità di filtrazione normale (normale). In questa modalità, l’acqua di conservazione viene fatta passare attraverso il sistema di filtraggio per due o tre ore. Trascorso questo tempo, l’acqua della piscina viene parzialmente scaricata. Il drenaggio si arresta quando il livello dell’acqua è 10 cm sotto gli ugelli laterali.

Composto da «Puripula» Compaiono composti di ammonio quaternario (meno del 20%), quindi la sua aggiunta all’acqua della piscina viene rigorosamente dosata. Il valore della dose dipende dal livello di durezza dell’acqua, misurato in gradi di durezza (° W) o in milligrammi di equivalente per litro (mEq / l).

  • Se la durezza non supera i 3,5 mEq / l, per ogni 10 metri di acqua cubica vengono aggiunti 0,4 l «Puripula».
  • Se la durezza dell’acqua raggiunge 5,3 mEq / l, la dose del farmaco utilizzata per conservare l’acqua nella piscina aumenta a 0,6 l.

Prima di aggiungere «Puripul» deve essere diluito in acqua, mentre per ogni parte del farmaco dovrebbero essere 5 parti di acqua. La soluzione risultante viene distribuita uniformemente sullo specchio d’acqua della piscina e miscelata con la maggior parte dell’acqua. L’efficacia del farmaco dipende dal livello di cloro e algaecidi nell’acqua. Riduzione dell’efficienza «Puripula» si verifica ad una concentrazione di cloro in acqua al livello di 1 mg / l. Sapendo questo, non dovresti aumentare la dose di cloro e algaecidi in acqua durante la rimessa in servizio della piscina, che viene effettuata nei mesi primaverili. Dopotutto «Puripul»  facilita notevolmente la pulizia della piscina dopo la finitura «ibernazione».

Compensatori: cos’è e perché sono necessari?

I compensatori vengono utilizzati per ridurre i carichi di ghiaccio (acqua congelata) sulle pareti della vasca della piscina. I compensatori sono chiamati oggetti che possono cambiare il loro volume con l’aumentare della pressione esterna. In altre parole, si tratta di oggetti che possono restringersi quando l’acqua si espande al momento del congelamento. I compensatori includono tutti i contenitori di plastica vuoti (lattine, bottiglie da cinque litri per acqua potabile, ecc.), Nonché pneumatici e pezzi di schiuma.

L'uso di compensatori per la conservazione della piscina per l'inverno

L’uso di bottiglie di plastica come compensatori per l’espansione dell’acqua durante il congelamento durante la conservazione della piscina all’aperto per l’inverno

I compensatori sono collegati con un cavo sintetico e posizionati lungo la linea centrale della piscina. Allo stesso tempo, i contenitori di plastica devono essere leggermente approfonditi, utilizzando sacchi di sabbia o altri agenti di ponderazione per questo. Si sconsiglia di utilizzare oggetti metallici come ancore che possono lasciare segni di ruggine sul fondo della vasca della piscina. Oltre al centro del serbatoio, i compensatori sono installati sui lati. È meglio usare barre di schiuma che dovrebbero essere lavorate a maglia «ghirlanda» e posizionare attorno al perimetro della piscina, partendo dai lati di 8-10 cm.

Scelta di un rivestimento per proteggere gli specchi d’acqua

La protezione di uno specchio d’acqua con uno speciale rivestimento è considerata l’ultimo passo nella conservazione invernale delle piscine all’aperto. Questa fase non crea problemi ai proprietari di quelle strutture che già utilizzano rivestimenti per proteggere l’acqua della piscina in estate dall’inquinamento e dal raffreddamento. Tuttavia, per tutto l’anno, sono adatti solo i materiali di rivestimento in grado di resistere a temperature estreme, nonché la gravità della massa di neve.

Coperture per tende da sole per piscina

I rivestimenti per tende da sole sono realizzati in tela cerata, film di polivinilcloruro e altri materiali che possono proteggere la colonna d’acqua dalle precipitazioni atmosferiche e da altri inquinanti

Copriletti a bolle per piscine

I copriletti Bubble sono tipi economici di rivestimenti termoisolanti che possono accumulare energia solare. Le coperture sono adatte per la protezione di un serbatoio in inverno

Roleta automatico per piscine

Le tende a rullo automatiche per piscina non solo proteggono la superficie dell’acqua dall’inquinamento, ma prolungano la stagione balneare, mantenendo la temperatura dell’acqua della piscina a un livello confortevole

Padiglioni protettivi in ​​plastica

I padiglioni di plastica sono classificati come costosi tipi di protezione per tutto l’anno delle piscine all’aperto. Queste strutture sono realizzate con profili di alluminio arrotondati e lastre di policarbonato in grado di trattenere il calore all’interno della struttura

Funzionamento della piscina fissa in inverno

Il funzionamento della piscina all’aperto (fissa) in inverno è possibile utilizzando moderni sistemi di riscaldamento elettrico dell’acqua in un serbatoio artificiale

Non è consigliabile coprire le piscine all’aperto con scudi di legno fatti in casa e strutture metalliche basate sui lati della struttura. La probabilità di danni alle pareti della ciotola e al corpo del serbatoio artificiale.

Quando puoi iniziare la conservazione?

Se segui correttamente tutte le procedure per la conservazione della piscina stazionaria, puoi garantire uno svernamento di successo per questa struttura. Con l’avvento dei giorni caldi, il ghiaccio nella piscina può sciogliersi in condizioni naturali. È severamente vietato rompere il ghiaccio, poiché è probabile che ciò danneggi la ciotola della struttura. Dopo lo smantellamento della piscina e la depurazione delle acque, il serbatoio inizia a funzionare conformemente al suo scopo.

logo

Leave a Comment