Impianti idrici

Approvvigionamento idrico nel paese dai pozzi – raccomandazioni generali per il dispositivo

Approvvigionamento idrico nel paese dai pozzi - raccomandazioni generali per il dispositivo

Quando un cottage estivo veniva utilizzato esclusivamente per il giardinaggio, era possibile sopportare il fatto che l’acqua doveva o essere prelevata da una fonte, oppure veniva fornita centralmente nei giorni stabiliti dal consiglio dell’associazione orticola. Oggi, le case vengono costruite sui terreni, i cui proprietari trascorrono non solo l’estate ma anche l’inverno fuori città. In tali circostanze, l’approvvigionamento idrico nel paese da un pozzo o da un pozzo diventa un bisogno urgente. L’acqua deve scorrere in casa tutto il giorno ed essere pulita: la salute di tutti i membri della famiglia dipende da essa.

Soddisfare

Bene come fonte di approvvigionamento idrico autonomo

Il pozzo stesso è il vantaggio principale nella scelta di una fonte di approvvigionamento idrico. Se il sito ha già questa struttura, deve sicuramente essere utilizzato. Se una fonte deve ancora essere fatta, un fattore importante è la profondità dell’acqua in una particolare area.

Bene in campagna

Il pozzo è una meravigliosa fonte d’acqua: con esso, ci sarà sempre acqua sul sito se c’è un secchio e la disponibilità di elettricità è un prerequisito per far funzionare il pozzo

Se la profondità dell’acqua potabile ti consente di costruire un pozzo, i suoi vantaggi diventano evidenti:

  • Se hai un pozzo, non preoccuparti che non ci sia acqua nell’area in caso di interruzione di corrente. Se c’è dell’acqua, rimuoverlo da lì è facile e manuale..
  • L’acqua di pozzo, di regola, contiene impurità di ferro meno indesiderabili, che sono spesso presenti nel pozzo. E il punto qui non è nell’involucro, che può essere fatto di plastica, ma come serbatoi d’acqua. Naturalmente, è meglio trattare entrambe le acque con filtri, in modo che le impurità non danneggino la salute.
  • Le falde acquifere possono diventare limose o sabbiose. Se un tale fastidio accade a un pozzo, il proprietario sarà in grado di pulirlo da solo: questo richiede solo un secchio e una pala. Per quanto riguarda il pozzo, dovrai prima scoprire il motivo per cui l’acqua ha smesso di scorrere, quindi dovrai cercare specialisti in grado di eliminare questo motivo.
  • Quando si fa funzionare un pozzo, è più conveniente usare una pompa sommersa. Qui non si bloccherà. Ripararlo o cambiare la valvola elettromagnetica, avendo un approvvigionamento idrico di campagna dal pozzo, è molto più facile di un lavoro simile con una fonte sotto forma di un pozzo. L’elettrovalvola viene scollegata, dopodiché la pompa può essere sollevata in superficie mediante un cavo. Per lo stesso lavoro con la versione a fondo pozzo, è necessario smontare la testa sigillata, cosa che non tutti possono fare.
  • Il tubo nel pozzo ha un piccolo volume, per questo l’acqua, nel processo di conservazione, entra nel pozzo e nella rete fognaria. Quando si utilizza un pozzo, l’acqua scorre solo al suo interno. Ed è più facile costruire e preservare l’approvvigionamento idrico dal pozzo alla casa.

In un certo numero di regioni, sarà necessario ottenere un permesso speciale per la perforazione di un pozzo e tutti i tipi di procedure di coordinamento complicano significativamente il processo di esecuzione dei lavori.

Ben pulito

A seconda della zona in cui si trova il pozzo, le sue falde acquifere possono diventare limose o sabbiose, quindi possono essere facilmente pulite

Bene come elemento del paesaggio

Il pozzo si adatta perfettamente a qualsiasi paesaggio e diventa un elemento decorativo, ma allo stesso tempo mantiene la sua funzionalità invariata

Un vantaggio indiretto ma indubbio di ogni pozzo è il suo aspetto. Se lo desideri, puoi battere la sua presenza, rendendolo un elemento evidente e attraente che può diventare un punto culminante del design della trama del paesaggio.

Organizzazione dell’approvvigionamento idrico del paese

Pensando a come fare l’acqua da un pozzo, i cottoni estivi stanno aspettando i giorni caldi e asciutti quando sarà possibile iniziare l’implementazione pratica delle proprie idee.

Sviluppo di un sistema di approvvigionamento idrico

Per non trovarsi in una situazione in cui il risultato non corrisponde a quanto previsto, è necessario tradurre tutte le proprie idee in un diagramma dettagliato dell’approvvigionamento idrico dal pozzo. In questo schema, tutti gli elementi costitutivi dovrebbero essere presi in considerazione inizialmente: pompa, tubazioni, accumulatore, relè, filtri, caldaia, collettori e punti di consumo dell’acqua. Tutti gli elementi della futura struttura dovrebbero essere contrassegnati e contrassegnati i percorsi per la posa dei tubi intorno alla casa. È buono se lo schema è realizzato in conformità con una certa scala. Quindi sarà immediatamente chiaro quanto e quale materiale e componenti devono essere acquistati.

Schema elettrico del collettore

Lo schema del collettore per il collegamento della rete idrica consente di mantenere la pressione ottimale nei tubi, indipendentemente da quanti punti di aspirazione dell’acqua verranno azionati contemporaneamente

I tubi in casa possono essere posati in due modi, in modo che i punti di consumo siano collegati:

  • Sequenziale. Questa opzione è adatta ai proprietari di una piccola casa in cui 1-2 persone vivono costantemente. L’acqua scorre in tutta la casa attraverso la conduttura principale. Di fronte ai punti di consumo montato tee con un rubinetto. Se diversi consumatori desiderano utilizzare l’acqua contemporaneamente, sarà difficile farlo a causa della bassa pressione nella rete.
  • Modo da collezionista. Un tubo separato viene deviato dal collettore verso ciascun punto di consumo. Ogni punto riceverà una pressione dell’acqua pressoché uguale. Le perdite che si svilupperanno a causa della distanza dalla stazione di pompaggio sono inevitabili, ma non sono così significative.

La seconda opzione costerà di più a causa del maggior numero di tubi necessari per la sua implementazione, ma il risultato vale lo sforzo e il costo. Selezioniamo il circuito del collettore, che sarà discusso più avanti.

Installazione di approvvigionamento idrico del paese

Per un dispositivo di approvvigionamento idrico da un pozzo, viene spesso scelta una pompa sommergibile. La scelta a favore di questo tipo di pompa è dovuta al fatto che il suo funzionamento procede senza rumore. La pompa viene posizionata sott’acqua, che è un isolante acustico naturale e il suono dell’attrezzatura non penetra nella superficie.

Pompa ben sommergibile

La pompa sommersa dovrebbe trovarsi nel pozzo a una distanza di circa 0,8 m dal suo fondo, funziona in modo assolutamente silenzioso, poiché si trova sott’acqua

Quando si utilizza una pompa sommersa, la procedura di conservazione si verifica anche più facilmente, se necessario. L’acqua del sistema fuoriesce completamente dopo l’apertura di una speciale elettrovalvola di scarico. Se viene utilizzata una pompa di superficie nel sistema di alimentazione dell’acqua, è necessario scaricare l’acqua dal corpo della pompa stessa. Al successivo avvio, la pompa di superficie deve essere nuovamente riempita con acqua.

La pompa sommersa si trova ad almeno 0,8 metri dal fondo della struttura. La valvola di drenaggio del sistema deve essere ad un’altezza superiore a 3 metri, contando dalla superficie della terra. In modo che attraverso questa valvola l’acqua del sistema possa essere completamente scaricata, anche la parte sotterranea della tubazione viene posata con un’inclinazione alla sorgente.

Per posare i tubi, scavare trincee. La profondità delle trincee dipende interamente da come dovrebbe funzionare l’approvvigionamento idrico del paese. Se l’acqua è necessaria solo nel periodo caldo dalla tarda primavera all’inizio dell’autunno, saranno sufficienti trincee profonde 1 metro.

Se il funzionamento del sistema di approvvigionamento idrico non viene interrotto in inverno, dovrebbe essere posato a una profondità inferiore al livello di congelamento del suolo. Per la striscia centrale, la profondità della trincea all’ingresso della fonte d’acqua dovrebbe essere di circa 2 metri dal suolo.

Quando si costruisce una nuova casa, i tubi sono più facili da posare sotto la fondazione. Se ciò non è possibile e non è possibile accedere al sottofondo, è possibile utilizzare il metodo di posa della superficie. In entrambi i casi, è possibile rendere possibile il funzionamento del sistema di approvvigionamento idrico durante periodi di freddo intenso. In quella sezione del tubo, che si trova nella zona fredda, viene posizionato un cavo di riscaldamento. In questa parte della tubazione verrà mantenuta una temperatura dell’acqua positiva, che impedirà il congelamento del sistema..

Quando si installa un sistema di approvvigionamento idrico in casa, è necessario creare un orientamento verso il tubo di alimentazione, poiché durante il processo di conservazione sarà anche uno scarico. La struttura del sistema di approvvigionamento idrico situato nella casa comprende un accumulatore idraulico, che svolge un ruolo stabilizzante nel funzionamento del sistema. Grazie ad esso, le differenze che si formano all’avvio e all’arresto della pompa vengono compensate.

Sistema di approvvigionamento idrico nel paese

Legenda del circuito: riscaldamento a 1 cavo; 2,9,10,18,19,21,22,25,26 – valvola di intercettazione; 3,11,23,24 – scarico; 4-pozzo di scarico; Interruttore a 5 pressioni; 6 accumulatori; 7 relè di marcia a secco; 8 – filtri a carbone; 12-riscaldatore; Filtro sgrassante 15; 13,14,16,17,20,27 – punti di consumo; 28-valvola

Il sistema dovrebbe mantenere una pressione costante entro 2,5-4 atm. Il pressostato, che deve essere incluso nel sistema di alimentazione dell’acqua, è responsabile della sua manutenzione. La funzione di un tipo di fusibile viene eseguita da un altro relè – funzionamento a secco. Viene utilizzato nel caso in cui non vi sia troppa acqua nel pozzo. Se il livello dell’acqua scende al punto in cui è impossibile continuare il normale funzionamento del sistema, questo relè spegne la pompa, impedendo un’emergenza.

Dopo l’accumulatore, è possibile fornire un tee dotato di un meccanismo di bloccaggio che dividerà l’acqua in base al tipo di ulteriore utilizzo per uso tecnico e potabile. Quest’ultimo deve essere pulito nel sistema di filtraggio. Un’altra T divide il flusso in acqua fredda e calda. Il tubo dell’acqua fredda è collegato a un collettore con valvole di intercettazione sulle linee di consumo. Il lavoro per l’acqua calda fornisce acqua al riscaldatore, dopodiché verrà distribuito attraverso il collettore intorno alla casa.

Impianto idraulico in una casa privata

L’impianto idraulico in una casa privata è un lusso accessibile che molti possono permettersi se mostrano ingegno, pazienza, duro lavoro e duro lavoro

L’approvvigionamento idrico in casa facilita notevolmente la vita dei residenti estivi nel periodo caldo e nei mesi freddi la sua presenza si trasforma in un bisogno urgente.

logo

Leave a Comment