Impianti idrici

Come scegliere una pompa per il pool: regole di selezione e classificazione

Come scegliere una pompa per il pool: regole di selezione e classificazione

Quando si installa una piscina nel paese, è necessario ricordare che non solo alle persone piace sguazzare nell’acqua. Questo è un ambiente eccellente per la vita di microbi, alghe, per la riproduzione di zanzare. E non puoi lasciarli andare lì solo in un modo: attraverso la costante filtrazione e purificazione dell’acqua. Naturalmente, le piscine gonfiabili per bambini non necessitano di attrezzature aggiuntive. Di questi, è più facile versare acqua nel giardino ogni giorno, sciacquare la custodia e riempire il liquido fresco. Ma più grande è la ciotola, più è difficile prendersene cura. Nessuno cambierà tonnellate di acqua quotidianamente o anche settimanalmente, perché devi ancora capire dove metterle. Pertanto cure di base «mettiti sulle spalle» sistemi di filtrazione, il cui funzionamento è assicurato da una pompa per piscina. Senza di essa, la purezza e la sicurezza della struttura dell’acqua non raggiungerete.

Soddisfare

Quante pompe devono essere utilizzate?

Il numero di pompe dipende dal design della piscina e dalla sua capacità. Di norma, i produttori applicano una pompa filtro per una piscina a strutture gonfiabili e a telaio con un grande volume di una vasca.

Modello di movimento dell'acqua

La pompa pompa l’acqua attraverso tutti i sistemi di pulizia e riscaldamento, quindi la sua capacità dovrebbe essere sufficiente per un giro completo del liquido in 6 ore

Le ciotole fisse utilizzate frequentemente o tutto l’anno richiedono più pompe. L’unità principale è responsabile del filtraggio, un’altra – crea una controcorrente, la terza – avvia un’installazione a ultravioletti, la quarta include fontane, ecc. Più zone relax in piscina, come una vasca idromassaggio, un flusso di massaggio, più pompe vengono utilizzate. Ecco cosa dicono gli esperti su questo tema:

Classificazione della pompa dell’acqua

Tutte le pompe per piscina possono essere divise in 4 gruppi:

  • autoadescante;
  • pompe di circolazione di aspirazione convenzionali;
  • filtrazione;
  • termico – per riscaldamento.

Pompa autoadescante: il cuore del sistema idrico della piscina

Queste pompe sono installate sopra la piscina, perché possono pompare acqua e sollevarla ad un’altezza di circa 3 metri. La funzione principale è di fornire la filtrazione dell’acqua. Di norma, una pompa è inclusa nel set di apparecchiature di filtraggio, poiché le prestazioni del suo meccanismo e del meccanismo del filtro devono corrispondere. Se la pompa risulta essere «più forte», allora sarà troppo veloce «guidare» acqua nel filtro, facendolo funzionare con sovraccarichi. In questo caso, la qualità della pulizia diminuirà e l’elemento del filtro fallirà rapidamente..

Pompa autoadescante

La pompa principale della piscina è responsabile della qualità della filtrazione, quindi seleziona la sua capacità tenendo conto del volume della vasca

Una pompa autoadescante sposta l’acqua in un cerchio: dirige lo sporco verso lo skimmer e quindi verso il filtro. E già il liquido purificato ritorna di nuovo nella ciotola. C’è anche un filtro nell’unità stessa, ma esegue solo la pulizia preliminare, senza perdere oggetti di grandi dimensioni come giocattoli, bottiglie, ecc..

Schema di funzionamento della pompa

Pompa centrifuga collegata all’intero sistema di filtraggio della piscina

Con l’uso costante della piscina di casa, di solito viene installata una pompa di riserva, che verrà lanciata in caso di guasto imprevisto di quella principale. Non è consigliabile posizionare il meccanismo di backup in linea con quello principale, poiché può causare una maggiore resistenza idraulica. L’opzione migliore è bloccare in parallelo con l’unità principale. È vero, questo metodo è abbastanza laborioso, perché è necessario prevedere questa possibilità già nella fase di costruzione della ciotola. Ma il suo lancio quando il sistema principale è spento richiederà un tempo molto breve.

Per le pompe principali, non è un caso che sia stato inventato un sistema autoadescante. Riduce la probabilità di intasamento e semplifica il funzionamento dell’unità..

Importante! Sebbene le istruzioni per la pompa autoadescante indicano che è in grado di funzionare al di sopra del livello dell’acqua, ma più alto si alza il sistema, più dovrà spendere energia per sollevare il liquido. I sovraccarichi non sono svantaggiosi né per la pompa, né per te, quindi si consiglia di abbassarlo nel seminterrato nelle piscine interne.

Se l’edificio è all’aria aperta, allora, ovviamente, non c’è seminterrato sotto di esso. In questo caso, è possibile nascondere le pompe della piscina in appositi contenitori in materiale termoplastico. Anche il resto dell’attrezzatura è collocato lì (trasformatore, unità di controllo, ecc.). Tali contenitori sono disponibili in due versioni: sommergibili (sono nascosti sotto il prato, mantenendo libero accesso al coperchio in alto) o semi-sommergibili (non sono completamente nascosti nel terreno). La prima opzione è comoda perché non occupa spazio e non influisce sul paesaggio. Il secondo è più facile da mantenere attrezzature.

Le pompe per acqua della piscina non usano acciaio. È troppo suscettibile alla corrosione sotto l’influenza di disinfettanti chimicamente attivi (cloro, ossigeno attivo, ecc.). Le custodie e i meccanismi in acciaio sono ammessi solo nelle strutture in cui l’acqua non viene trattata in alcun modo, ma viene pulita con installazioni a raggi ultravioletti. Nelle restanti piscine, le pompe sono realizzate in plastica ad alta resistenza o bronzo. Non sono interessati da alcun reagente. È vero, se stavi progettando di creare una piscina di acqua salata (e questo accade!), La plastica non funzionerà, perché il sale si depositerà su di essa. È rimasta una sola opzione: il bronzo.

Pompa di circolazione ad aspirazione normale

Per aiutare la pompa principale, vengono selezionate unità più semplici che eseguono attività locali – per eseguire il movimento dell’acqua in un luogo specifico nella piscina, ad esempio per creare una fontana, bolle in una vasca idromassaggio, ecc. Per saturare l’acqua con l’ozono, è necessario assorbirne una parte nell’ozonizzatore e, successivamente, già arricchito, rilasciare indietro. E questo compito viene svolto anche dalla pompa di circolazione per la piscina..

Pompa di aspirazione normale

Le normali pompe di aspirazione fanno circolare l’acqua e fanno funzionare fontane, jacuzzi, scivoli

Tali unità devono essere selezionate tenendo conto di «campane e fischi» nella progettazione della piscina. Per creare un controcorrente e la circolazione dell’acqua, che aiuta a distribuire uniformemente i disinfettanti chimici in tutta la ciotola, è sufficiente acquistare una pompa a bassa pressione. Se viene concepito il sistema di attrazioni acquatiche – scivoli, fontane, ecc., È necessario un modello ad alta pressione con una capacità di oltre 2 kW.

Pompa filtro: per piscine mobili pieghevoli

Al momento dell’acquisto di telai o modelli gonfiabili, i residenti estivi nel kit ricevono anche una pompa per la pulizia della piscina. Svolge contemporaneamente la funzione di una pompa e di un filtro che pulisce l’acqua dai detriti. Tali sistemi sono progettati per diverse stagioni estive o per circa 2 mila ore di funzionamento. Richiedono una pulizia e una sostituzione sistematiche degli elementi filtranti. Va ricordato che le pompe con filtro sono in grado di rimuovere solo particelle sospese che non hanno il tempo di depositarsi sul fondo. Quindi, è necessario selezionare una pompa, le cui prestazioni corrispondono al volume della tazza. Se la potenza non è sufficiente: lo sporco ha il tempo di depositarsi sul fondo e devi scaricare tutta l’acqua per rimuoverlo.

Pompa filtro

Le pompe con filtro vengono utilizzate nelle piscine stagionali, poiché hanno una durata di circa 3 stagioni

Pompe riscaldate: prolunga la stagione balneare

I proprietari che desiderano utilizzare la piscina all’aperto quasi prima dell’inverno avranno bisogno di pompe di calore per le piscine. Queste unità riscaldano l’acqua utilizzando un’unità interna, abbassata direttamente nella tazza. L’unità esterna rimane al piano superiore e può funzionare come condizionatore d’aria o riscaldatore d’aria in piscine gated. Questo metodo di riscaldamento è più economico del riscaldamento a gas, circa 5 p. Inoltre, una pompa di calore per piscina differisce per un lungo periodo di funzionamento – oltre 20 anni, il che è importante per il funzionamento stabile di una struttura idrica.

Pompa di calore

Le pompe di calore possono riscaldare l’acqua fino a 40 gradi

Una pompa da piscina è come un cuore per il corpo. La sicurezza dell’acqua, e quindi la salute dei proprietari, dipenderà dal funzionamento ininterrotto.

logo

Leave a Comment