Impianti idrici

Il dispositivo di ponti e ormeggi in legno: opzioni di design

Il dispositivo di ponti e ormeggi in legno: opzioni di design

La costruzione di passerelle e pontili in legno è sempre organizzata per garantire un accesso comodo e sicuro alle persone all’acqua. Nel tempo, le nuove tecnologie basate sull’uso di materiali da costruzione moderni vengono aggiunte ai metodi di costruzione di queste strutture superficiali. Ora puoi scegliere di costruire un molo di legno su una base di pelo che durerà più di un anno o di costruire una struttura di pontone per uso stagionale in un paio di giorni. La scelta del design dell’ormeggio e il metodo della sua costruzione sono influenzati dalle caratteristiche del suolo nella zona costiera del bacino idrico, dal rilievo della costa, dalla velocità del fiume e dai carichi creati in primavera da un guscio di ghiaccio che si scioglie. Le dimensioni della struttura dipendono dal suo scopo e dall’intensità di funzionamento.

Le banchine e le marine possono essere utilizzate per fare il bagno e prendere il sole, ormeggiare piccole imbarcazioni (barche a remi e barche a motore, catamarani, moto d’acqua, barche), romantiche attività ricreative in acqua nei porti installati direttamente su un ponte di legno.

Soddisfare

Una parte della riva di un bacino idrico dotato di dispositivi speciali per l’ormeggio di piccole imbarcazioni, nonché il loro parcheggio, riparazione e manutenzione, è chiamata ormeggio. Dal punto di vista del dispositivo di ingegneria, queste strutture sono suddivise nelle seguenti sottospecie:

  • muri di ormeggio, eretti lungo la riva del bacino da gabbioni e prodotti in cemento armato;
  • pontile, disposto su una piattaforma galleggiante di botti di plastica, tubi, contenitori speciali;
  • ormeggio su pile di viti di legno o di metallo spinte o avvitate sul fondo del serbatoio;
  • molo: un molo situato perpendicolarmente al litorale di uno specchio d’acqua.
Registrazione della discesa allo stagno

Il design della discesa al serbatoio che utilizza la costruzione di porti turistici e ormeggi aumenta l’attrattiva del luogo di vacanza e fornisce il livello di sicurezza necessario

Costruzione di ormeggi su una base di pali

Nei villaggi russi che si estendono lungo le rive dei fiumi a flusso pieno, puoi vedere ormeggi in legno per barche da pesca costruite su una base di pelo. In precedenza, il legno massiccio veniva utilizzato come pile. Molto spesso venivano usati tronchi di larice, quercia o ontano. Attualmente, la preferenza viene data di più alle pile metalliche, che possono essere guidate e avvitate. Questi tipi di pile differiscono l’una dall’altra nella struttura e nel metodo di installazione..

Opzione # 1 – pile guidate

Le pile martellate sono realizzate sotto forma di tubi d’acciaio dotati di una punta appuntita. Queste pile sono spinte nel terreno da battipali (macchine per ammucchiare). Un metodo di installazione simile può influire negativamente sulle condizioni del metallo. Posso accumulare «racconti» e persino ruotarlo in una spirale. Nel caso di una tale deformazione metallica, la pila non raggiungerà uno strato di terreno solido, il che significa che non può essere un supporto completo per il molo in costruzione. Non sempre attrezzature speciali possono arrivare fino al cantiere dell’impianto di attracco. Pertanto, quando installano una fondazione su pali con le proprie mani, usano pile a vite.

Opzione n. 2: pile di viti

Un mucchio di viti, come un mucchio guidato, è fatto di un tubo di metallo. Una lama di una certa configurazione è saldata vicino alla sua estremità a forma di cono inferiore, e all’altra estremità c’è una testa necessaria per fissare le fondamenta del futuro ancoraggio. Grazie a questa pala del rotore, il palo può essere facilmente avvitato nel terreno inferiore, senza dover esercitare troppo sforzo fisico. Durante una rotazione regolare, una pila di viti entra uniformemente nel terreno. Il rischio di deformazione delle pareti del tubo è minimo. La lunghezza delle pile di viti può raggiungere gli 11 m. Se necessario, il tubo può crescere o, al contrario, tagliare.

Installazione del molo in inverno

L’installazione di un molo di legno di forma complessa in inverno semplifica notevolmente il lavoro. Sul ghiaccio puoi facilmente raggiungere qualsiasi luogo di costruzione

Maggiore è il carico che deve sopportare la pila, maggiore dovrebbe essere il diametro del suo tronco. In questo caso, anche lo spessore delle sue pareti conta..

Regole di installazione

Prima di iniziare i lavori di installazione, è necessario calcolare il numero esatto di pile, per selezionare il diametro desiderato tenendo conto del carico. Calcola la distanza minima tra pile adiacenti a cui il materiale della griglia non si piegherà. La lunghezza delle pile viene selezionata in base al tipo di terreno e alla profondità di congelamento nell’area.

Dopo aver avvitato la pila di viti a una certa profondità, il calcestruzzo viene versato nella cavità del suo tronco (grado M300 e superiore). Questa tecnica aumenta la capacità portante dell’elemento di supporto. Quando si installa una fondazione a pelo in inverno, vengono aggiunti speciali additivi alla soluzione concreta. A proposito, è preferibile eseguire l’installazione di pile per il molo in inverno. Sul ghiaccio, è molto più conveniente ed economico eseguire lavori che in acqua. Se il terreno ha una struttura eterogenea, le pile vengono installate a diverse profondità e quindi livellate a un determinato livello.

Rappresentazione schematica di un molo su una base di pile

Illustrazione schematica di un molo in legno costruito su una base di pile. La lunghezza delle pile di viti è determinata dalla perforazione di prova, durante la quale è possibile scoprire la profondità degli strati solidi del terreno

Le pile di viti sono riutilizzabili. Possono essere avvitati e, se necessario, smontare la struttura della superficie può essere attorcigliata. Tuttavia, non è consigliabile riempire il palo con cemento. Le pile di viti possono durare diversi decenni, specialmente se la loro superficie è trattata con una composizione chimica speciale. Ciò significa che il molo costruito su una base di pali può essere utilizzato a lungo..

Mucchi separati sono combinati in un’unica struttura usando un canale saldato alle loro teste. A volte un raggio viene utilizzato come collegamento. Tutte le saldature devono essere trattate con una composizione speciale realizzata sulla base di resina epossidica, smalto o vernice. Questo rivestimento protegge le articolazioni in un ambiente umido dalla corrosione..

Su terreni fatti di roccia, non è possibile installare una fondazione in pila. In questo caso, vengono prese in considerazione altre opzioni per la disposizione dei moli e dei moli..

Poiché i materiali utilizzati per la posa di ponti su pontili e pontili, viene utilizzato legno resistente all’acqua di specie pregiate (larice, acacia, ipe, kumaru, garapa, bangirai, massranduba, merbau). Ogni tipo di legno costoso ha il suo colore unico e una trama speciale. La costruzione può essere abbattuta utilizzando moderni materiali polimerici idrorepellenti e polimeri del legno, sulla base dei quali vengono realizzati speciali pannelli per terrazze e terrazze. Questi materiali sono ideali per la costruzione di strutture superficiali, come:

  • non suscettibile al processo di decadimento e decomposizione dall’esposizione all’umidità e alle precipitazioni;
  • non sono soggetti a deformazione perché non si seccano, non si gonfiano, non si piegano e non si deformano, non si deformano e non si spezzano (a differenza di molte varietà di legno naturale);
  • in grado di tollerare significativi sbalzi di temperatura, esposizione alle radiazioni ultraviolette senza perdita di qualità decorative;
  • avere un’elevata resistenza all’abrasione;
  • resistere a grandi carichi d’urto;
  • ha una superficie ondulata antiscivolo che ti consente di muoverti in sicurezza lungo il molo durante o dopo la pioggia.

Il listello in polimero utilizzato per l’installazione di pavimenti su pilastri e pilastri non necessita di protezione con vernici e oli, il che semplifica notevolmente la manutenzione della sua superficie.

Installazione di pavimenti in legno

Installazione di pavimenti in legno su una struttura rigida, montata su una base di palo. Schede di lavorazione con composti protettivi che li proteggono dall’usura prematura

L’installazione di pavimenti in legno viene eseguita utilizzando la tecnologia di elementi di fissaggio nascosti. Quando si finisce l’ormeggio finito, vengono installati parapetti, lanci in acqua, parabordi di ormeggio e altri dispositivi necessari per il funzionamento di piccole imbarcazioni.

Un esempio di assemblaggio di un semplice molo pontone

Per costruire un piccolo ormeggio a forma di pontone, vengono acquistati una trave di legno, assi piallate, chiodi, viti autofilettanti, angoli in metallo, fusti da 200 litri e corde per fissarli. La cornice quadrata della struttura è assemblata da una barra con una sezione da 100 a 50 mm sulla riva. La lunghezza del lato della piazza è di 2,5 metri. Il telaio è rinforzato negli angoli con l’aiuto di barre di legno, che sono installate in aggiunta. Gli angoli del telaio devono essere diritti (90 gradi).

Assemblaggio dell'ancoraggio del pontone

La struttura, assemblata da una trave di legno e botti pressurizzate, è un esempio del più semplice ormeggio del pontone, fornendo un approccio al serbatoio

La galleggiabilità dell’ormeggio è fornita da quattro barili da 200 litri precedentemente utilizzati per lo stoccaggio di prodotti petroliferi. I barili devono essere assolutamente ermetici. Per soddisfare questo requisito, sigillante o silicone viene applicato intorno ai tappi per impedire all’acqua di penetrare all’interno. Per un migliore fissaggio delle canne alla struttura del telaio, utilizzare barre aggiuntive (50 per 50 mm), che sono fissate al telaio principale mediante angoli metallici. In queste barre, vengono praticati fori attraverso i quali vengono tirate le corde per fissare in modo sicuro i barilotti situati su entrambi i lati del telaio paralleli tra loro.

Cornice invertita, pronta per il lancio

Una cornice invertita, pronta per il lancio, viene trasferita in uno stagno senza ponte, il che la renderà più volte più pesante

Quindi la cornice di legno di forma rettangolare viene capovolta, mentre le botti sono nella parte inferiore della struttura. In questa posizione, la struttura è installata in uno stagno vicino alla riva. Un sistema di ancoraggio viene utilizzato per il suo fissaggio. Puoi anche attaccare la struttura a una pila avvitata nel terreno sulla riva di un bacino idrico, oppure a una colonna scavata nel terreno e cementata. Nell’ultima fase, un pavimento di assi piallate è inchiodato al telaio. È inoltre in costruzione un piccolo ponte che consente l’accesso al molo dalla riva del bacino idrico.

La vista finale del molo del pontone

La vista finale del molo del pontone utilizzato in estate. Con l’inizio del freddo, la struttura della superficie viene smontata e riposta per la conservazione fino alla stagione successiva

Un’altra variante del dispositivo di ponti

I pali sono costruiti con pneumatici per camion che hanno risolto i loro termini. Per fare questo, i pneumatici di gomma sono collegati tra loro con cavi o corde forti. Quindi i pneumatici collegati vengono fatti rotolare in acqua e installati sul fondo del serbatoio. I pali improvvisati dovrebbero sporgere dall’acqua. La stabilità dei pilastri nell’acqua è garantita dai ciottoli di fiume gettati nelle gomme. Quindi, i ponti di legno sono installati sui pali costruiti.

Cosa fare se il molo è salpato?

Il proprietario di un sito che si affaccia su un fiume o un lago può costruire da solo strutture di superficie semplici. I moli che vanno a pochi metri dalla costa interna, dovrebbero essere costruiti da aziende con specialisti competenti e attrezzature professionali. Se risparmi sulla progettazione e sulla costruzione dell’ormeggio, invitando le aziende dubbiose a svolgere il lavoro, allora puoi «perdere» struttura superficiale. Galleggia lontano dalla riva. Come riportare le strutture di ormeggio sul posto, guarda il video.

logo

Leave a Comment