Impianti idrici

Manifestazioni acquatiche nella progettazione del paesaggio: 5 opzioni di strutture idriche per tutti i gusti

Manifestazioni acquatiche nella progettazione del paesaggio: 5 opzioni di strutture idriche per tutti i gusti

L’acqua è una fonte di vita sulla terra e una risorsa naturale che arricchisce il paesaggio. È bello di per sé ed è in grado di attirare l’attenzione in qualsiasi manifestazione, che si tratti di un lago, di un ruscello o di un bacino artificiale artificiale. Non sorprende che, nella progettazione del paesaggio, l’acqua sia un fattore formativo chiave. Dopotutto, nulla dà all’angolo della natura tanta luce e vita quanto l’acqua.

Soddisfare

Il design del sito in qualsiasi stile di arte del paesaggio non può fare a meno dell’uso dell’acqua in una delle sue manifestazioni. La ragione di ciò è la straordinaria capacità dell’acqua di attrarre e affascinare. La sua mobilità, il gioco di luci e ombre non può essere paragonato a nulla.

Non esiste una persona del genere che non vorrebbe guardare la spuma del mare, precipitare precipitosamente giù dalle pietre o dalla superficie immobile del lago. Qualsiasi manifestazione di questo straordinario elemento dona a una persona pace, relax e un senso di armonia particolari con il mondo..

La combinazione degli elementi di Acqua e Terra

La combinazione nella progettazione del sito degli elementi di Acqua e Terra è in grado di dare al paesaggio armonia, completezza e massima somiglianza con l’ambiente naturale

I getti della fontana che giocano sotto il sole, il nastro sinuoso di un ruscello o la superficie scintillante della calma del lago possono ravvivare il paesaggio e introdurre un elemento di dinamica. L’acqua in una qualsiasi delle sue manifestazioni è in grado di migliorare l’impatto estetico dell’apparenza.

Tutti i corpi idrici possono essere suddivisi condizionatamente in due gruppi:

  • Dinamico – acqua in cui si trova in uno stato attivo (fiumi e torrenti, cascate e fontane).
  • Statico – oggetti calmi (pozzi, stagni artificiali, paludi decorative).

Per coloro a cui piace guardare i flussi di acqua che scorre, superare le sporgenze e le rapide sulla loro strada, è meglio usare fonti d’acqua appartenenti al primo gruppo per progettare siti. Progettando di creare un angolo accogliente in cui il silenzio è rotto solo dalle foglie che cadono sulla superficie dello specchio, quando si organizza il territorio, la scelta dovrebbe essere fermata a fonti d’acqua statiche più calme.

Anche in una zona di periferia con una piccola area, è possibile organizzare una spettacolare e pittoresca sistemazione acquatica. Può essere ghiaioso «marino» la costa o un pittoresco stagno con carpe decorate con piante esotiche, o forse sarà un favoloso ruscello incorniciato da pietre coperte di muschio … La scelta è limitata solo dall’immaginazione del maestro.

Opzione n. 1: flussi e molle

I flussi sono uno dei dispositivi idrici più popolari. Imitano le fonti sotterranee naturali e sono caratterizzati da una bassa pressione alla testa. A causa delle dimensioni ridotte delle molle, non è difficile per loro trovare un posto nell’angolo ombreggiato del giardino, su un’area pavimentata o in un prato, dove è abbastanza problematico equipaggiare strutture d’acqua più voluminose.

Nei diagrammi del giardino, vengono creati secondo un sistema a circuito chiuso, in cui l’acqua che scorre dalla sorgente, entrando nel serbatoio inferiore lungo il canale, viene pompata sottoterra usando la pompa di ritorno alla sorgente.

Insenatura dell'acqua nel giardino

Una meravigliosa aggiunta alla progettazione del paesaggio di un sito con terreno irregolare sarà un flusso d’acqua che scende da un pendio

Idealmente, se c’è un leggero pregiudizio sul sito. Se non ce n’è nessuno, può essere creato artificialmente posizionando la sorgente sul pendio della collina di massa o disponendola sotto forma di una grotta o «pietra piangente». Le rugosità del rilievo possono anche essere fatte artificialmente posando pietre o lastre lungo il percorso del movimento dell’acqua in diversi strati.

Un flusso può fluire in un canale tortuoso che avvolge gli alberi in linee morbide, scorrere su gradini rocciosi o «sciogliere» in discarica di ghiaia. La cosa principale è evitare la simmetria, perché in natura non c’è nulla di perfettamente uniforme e preservare la naturalezza. Più casuale si piegherà «serpente» flusso, più apparirà naturale e pittoresco, mormorerà più forte e più divertente.

Primavera tra le pietre

La primavera avrà anche un aspetto spettacolare sullo sfondo di un giardino roccioso: giardino roccioso o giardino roccioso. Più naturalmente, sembrerà una piccola grotta o una molla che sgorga da terra.

Opzione n. 2: cascate e cascate

Le cascate sono davvero uno spettacolo affascinante che una persona può guardare per sempre. Indipendentemente dal design, hanno una soluzione strutturale simile, in cui un punto che getta getti d’acqua si trova su una sporgenza di pietra. A seconda della forma della mensola in pietra piatta installata nella parte superiore, i flussi d’acqua possono creare pareti a specchio o una tenda dei getti più fini.

Il flusso che scorre di una cascata

Le cascate possono essere un singolo flusso continuo che scorre uniformemente o un flusso separato che scorre

Se lo si desidera, una cascata può essere resa parte della composizione, trasformandola nella bocca o nella sorgente di un flusso o trasformata in un oggetto separato.

Una cascata d'acqua che scende in uno stagno

È conveniente decorare le sponde dei corpi idrici con delle cascate: l’acqua che cade cade direttamente nello stagno e da essa sale verso l’alto con una pompa

Pittoresche cascate e cascate che incorniciano il buio «radura» Le composizioni a base di erbe possono avere un effetto sorprendente: creano rilassamento e pacificazione e creano anche un eccellente microclima sul sito.

Opzione n. 3 – fontane del parco

La fontana è l’unico tipo di dispositivo idrico inizialmente fabbricato dall’uomo e non ha analoghi in natura. Oltre alla funzione decorativa, le fontane eseguono una pratica, arricchendo l’aria circostante di ossigeno. Quando organizzi le aree suburbane, usa fontane a getto e scultoree.

Le fontane a getto sono installate nei serbatoi finiti e sono una parte scultorea delle composizioni. Scultoreo è un oggetto indipendente di progettazione del paesaggio e spesso funge da elemento chiave del giardino.

Quando si decorano piccoli giardini paesaggistici e «uffici verdi» sul sito, scavare in piccole fontane scultoree sembra interessante.

Fontana di scultura in miniatura

Una fontana a forma di figura di una ragazza con una brocca, dal collo di cui versa l’acqua, può decorare un angolo appartato nel giardino o sulla riva dello stagno

Le fontane scultoree sono un ciclo chiuso dell’acqua: in cui i getti si alzano o si abbassano sotto l’azione della pressione creata dall’elettropompa. Sebbene tali fontane in miniatura abbiano una piccola dispersione d’acqua, non perdono un fascino speciale da questo..

Le fontane da parete sono ideali per la recinzione, le pareti esterne di gazebo e case. Quando organizzi una tale fontana, i tubi e una pompa sono nascosti nel terreno vicino al muro o mascherati nei boschetti di piante che la inquadrano.

Fontana da parete sul sito

Molto spesso, le fontane a parete sembrano la testa di un uccello, animale o creatura mitica, dalla cui bocca sgorgano getti d’acqua

Fontana dell'ombrello

Sullo sfondo delle composizioni vegetali delle aree suburbane, le fontane a getto situate negli stagni sembrano più organicamente

Può essere una fontana a più getti sotto forma di un ombrello, una cupola o un geyser. L’altezza dei getti e il tipo di getto d’acqua dipendono dall’ugello della fontana selezionato e dalle prestazioni della pompa.

Opzione n. 4: stagni artificiali

La caratteristica principale degli stagni è la staticità statica dell’acqua, in cui, come in uno specchio, si riflettono i cambiamenti stagionali delle piante che incorniciano lo stagno.

Stagno bellissimo paesaggio

La superficie liscia di laghi e stagni decorativi attira l’attenzione con un profondo riflesso blu e multicolore di fiori iridescenti

Tra la varietà del design degli stagni da giardino, i corpi idrici che hanno semplici forme naturali e un contorno irregolare rendono più attraente guardare l’intero paesaggio.

Le coste degli stagni decorativi sono realizzate nel modo più naturale possibile in modo che lo stagno si inserisca armoniosamente nel paesaggio naturale circostante.

Laghetto rialzato originale

Quando si progettano piccole sezioni, gli stagni rialzati disposti in contenitori autonomi o aiuole alte sembrano interessanti

Decora la riva del laghetto con massi o piccole pietre, decoralo con piante e luci costiere – e diventerà una vera decorazione del tuo giardino.

Stagno decorativo la sera

Lo stagno decorativo è insolitamente bello la sera, quando la sua superficie a specchio acquoso riflette le corone scure degli alberi nel giardino, una ricca tavolozza di colori celesti e le luci tremolanti dei lampioni

Opzione n. 5: paludi decorative

Le paludi decorative invase raramente fungono da elemento indipendente. Ricordano più isolotti aridi sulla costa di uno stagno. Il compito principale delle paludi decorative è quello di espandere visivamente i confini delle sponde del bacino.

Palude decorata con ninfee

Per la progettazione di stagni, le piantagioni di gruppo di piante bulbose e igrofile sono ideali per creare un effetto palude.

Un’aggiunta di successo alla zona costiera delle paludi sono blocchi di pietra, vecchi ceppi e legni.

Anche il più piccolo stagno può trasformare un normale giardino in un’oasi, dove è bello rilassarsi, ascoltando il mormorio dei getti d’acqua o guardando la calma superficie di uno stagno.

logo

Leave a Comment