Enciclopedia delle piante

Juniper: scegliere la giusta varietà, tecnologia di semina e cura

Soddisfare

Sferica, piramidale, a forma di cono, piangente o strisciante: la forma della corona di ginepro può essere quella che espande le possibilità di progettazione del paesaggio nella formazione di composizioni espressive nella loro geometria. Combinando solo conifere, puoi comporre un giardino originale, luminoso nell’originalità e nello stile: paesaggio o regolare, avanguardia o classico, etnico o moderno.

Giardino roccioso di ginepro

Il giardino roccioso creato utilizzando una combinazione di ginepro con altri tipi di conifere sarà vantaggioso in qualsiasi momento dell’anno.

Le piante di conifere adornano il giardino, creando un paesaggio tranquillo ed elegante. Grandi ginepri conici o colonnari andranno bene in una piantagione singola o di gruppo, fungendo da centro della composizione del paesaggio. Un singolo ginepro a forma di arte topiaria sembra accattivante. Una pianta monodimensionale è sempre dominante nella progettazione del giardino, che è desiderabile circondare con piante più piccole.

Piantagione di gruppo di ginepro Lauderi

La piantagione di gruppo di varietà di ginepro a scaglie di Lauderi con la sua corona conica completerà favorevolmente la composizione del giardino roccioso

I ginepri con una corona geometrica stanno bene nei giardini con una disposizione regolare, creando punti specie e sottolineando la correttezza del contorno delle aiuole. Nei giardini paesaggistici, i ginepri a forma di cono e sferici convivono perfettamente con meno «ufficiale» le piante perenni e la diffusione in varietà di forme daranno al marciapiede, al giardino roccioso o al serbatoio di espressività.

Sono spesso usati per piantare siepi (modellate, in piena crescita) e mixborders, nella progettazione del primo piano di colline e pendii alpini, per delineare i confini di prati o aiuole.

Ginepri nei giardini rocciosi

Combinando ginepri modellati e non formati con una corona esotica, puoi creare uno spettacolare giardino roccioso

I ginepri nani sotto forma di bonsai compatti e arte topiaria sono indispensabili per la posa di un giardino in stile orientale: decoreranno vantaggiosamente la composizione rocciosa e la ramificazione dei percorsi, combinando vantaggiosamente con la copertura del terreno e le piante sottodimensionate: sassifraga, loosestrife, pietre da sasso, chiodi di garofano, flox e cereali.

Ginepri con un bel colore della corona:

  • Freccia blu bluastro bluastro argento ginepro,
  • blu bluastro Meyeri e tappeto blu,
  • razzo grigio-grigio rockrocket,
  • alcuni tipi di ginepri orizzontali (Andorra Compact, Blue Chip) diventano viola in inverno,
  • tentacolare ginepro di tono dorato Pfitzeriana Aurea appare vantaggiosamente contro un prato.

La spettacolare corona di ginepri non richiede potature frequenti, ma le varietà che crescono sotto forma di siepi vengono tranciate regolarmente: in piena estate e primavera, rimuovendo i rami secchi e alcuni rami laterali che vengono eliminati dalla corona formata. Se il ginepro cresce nel giardino come un bonsai, il taglio di capelli viene eseguito in aprile-maggio e in ottobre-novembre.

Varietà di ginepro per la semina

Quando si sceglie il tipo di ginepro per la semina in giardino, è necessario disporre di informazioni complete sulle sue caratteristiche: resistenza invernale, dimensioni della pianta adulta, forma e colore della corona, condizioni di crescita e cura. I ginepri che ci vengono portati dai vivai dell’Europa occidentale possono essere sia abbastanza resistenti ai rigidi inverni tipici della Russia centrale, sia non resistenti, crescere con successo senza riparo solo nelle regioni meridionali.

Dopo aver acquisito una nuova pianta di conifere (anche resistente al gelo), i giardinieri esperti raccomandano di coprirla per il primo inverno con rami di abete rosso o tela, legando i rami per evitare scottature solari degli aghi e deterioramento della corona dalla neve.

Juniper medium Gold Coast in giardino

Ginepro di Gold Coast di media qualità, con aghi dorati, contrasta espressamente con più verde smeraldo

I giardini botanici junior hanno identificato le cultivar di ginepro che sono adatte e inadatte alla crescita alle latitudini domestiche.

Specie di ginepro resistente all’inverno: Juniperus:

  • ordinario (J. Communis),
  • Cosacco (J. Sabina),
  • squamoso (J. Squmata),
  • orizzontale (J. Horizontalis),
  • Siberian (J. Sibirica),
  • Cinese (J. Chinensis),
  • solido (J. Rigida),
  • Virginian (J. Virginiana).

Specie resistenti al ginepro:

  • Turkestan (J. Turkestanica),
  • in calo (J. Procumbens),
  • Zeravshan (J. Seravshanica),
  • rosso (J. Oxycedrus).

Il successo del radicamento e della crescita del ginepro dipende in gran parte dalla qualità delle piantine acquistate. Quando acquisti materiale di piantagione, dovresti prestare attenzione a questi punti:

  1. Si consiglia di evitare i sistemi a radice aperta..
  2. Si consiglia di acquistare ginepro in un contenitore o con un nodulo di terra avvolto in tela.
  3. Il sistema radicale e le filiali dovrebbero mostrare la crescita dell’anno in corso.
  4. Non dovrebbero esserci crepe sul tronco della pianta.
  5. I germogli freschi devono essere flessibili e indistruttibili.
  6. Il colore della corona dovrebbe essere uniforme, senza macchie brunastre e fiocchi bianchi alla base degli aghi.
  7. Si consiglia di scegliere quelle piante che sono state coltivate in un contenitore e non in piena terra, e poi semplicemente trapiantate in un contenitore.

I ginepri con un apparato radicale aperto vengono piantati all’inizio della primavera o in autunno e le piantine con un nodulo di terra vengono piantate per tutto il periodo dalla primavera all’autunno. Piantare in primavera è ottimale per le regioni settentrionali, quindi la piantina avrà il tempo di mettere radici per trasferire meglio l’inverno.

Siepe di ginepro modellata

Combinando ginepri con diversi colori di aghi, puoi formare una siepe insolita per colore e forma

Tecnologia di impianto

Grazie alla sua decoratività, i ginepri sono una buona scelta per un giovane giardino, quando un gruppo di diverse conifere è in grado di riempire i vuoti nel paesaggio immediatamente dopo la semina e formare una composizione attraente. Per piantare ginepri amanti della luce, viene selezionata un’area aperta e ben illuminata del giardino, con terreno argilloso o sabbioso argilloso – nutriente e sufficientemente inumidito.

Siepe di ginepro

Il riccio modellato in argento fatto di ginepro blu argento diventerà un elemento accattivante della progettazione del paesaggio del giardino

Se il terreno è argilloso e pesante, alla fossa di semina viene aggiunta una miscela di terreno da giardino, torba, sabbia e terreno di conifere (terreno sciolto con aghi, raccolto sotto abeti o pini nella foresta). Allo stesso tempo, il terreno viene pre-drenato versando mattoni rotti o sabbia sul fondo della fossa di atterraggio. I ginepri crescono bene su terreni magri, possono facilmente tollerare la siccità, ma il ristagno di umidità nel terreno è dannoso per loro..

La miscela di terreno di maggior successo per piantare ginepro: 2 parti di terra di zolle, 2 parti di humus, 2 parti di torba, 1 parte di sabbia. Si consiglia inoltre di aggiungere 150 g di station wagon Kemira e 300 g di nitrophoska alla miscela, nonché epina dopo la semina (per una sopravvivenza ottimale) sotto ogni piantina.

Ginepro nella progettazione della zona allo stagno

I ginepri orizzontali con corona sparsa si adattano bene al design della zona vicino allo stagno

Le dimensioni del foro di impianto dipendono dalle dimensioni del sistema di radici di ginepro, ad esempio per le specie di grandi dimensioni scavano una fossa dell’ordine di 60 × 80 cm.La pianta viene piantata rapidamente in modo che il sistema di radici non abbia il tempo di asciugarsi, ma attentamente per non danneggiare il grumo di terra o le radici giovani. Dopo l’atterraggio in piena terra, il ginepro viene abbondantemente innaffiato e coperto dalla luce solare diretta.

La densità del posizionamento del ginepro sul sito dipende dalla composizione del paesaggio, che si tratti di una siepe, di un solitario o di una piantagione di gruppo. Per i ginepri, la distanza tra le piantine durante la semina è selezionata nell’intervallo da 0,5 a 2 m. Per un piccolo giardino, è meglio concentrarsi su tipi compatti di ginepro.

Coltivazione di semi di ginepro

Quando si raccolgono semi di ginepro per la semina, è importante osservare gli intervalli di tempo: è meglio preparare semi non completamente maturi alla fine dell’estate piuttosto che maturare finalmente in autunno. Quindi la probabilità di germinazione sarà maggiore. Il materiale vegetale raccolto deve essere seminato immediatamente, ma è necessario essere preparati al fatto che, a causa del guscio duro, i semi di ginepro spuntano solo 2-3 anni dopo la semina.

Ginepro cinese in Garden Design

Una piantagione di gruppo di ginepro cinese rivitalizzerà il giardino in bassa stagione e in inverno

Puoi piantare ginepro scavato nella foresta sul sito, avendo precedentemente indicato sul suo tronco un orientamento in alcune parti del mondo al fine di simulare al massimo le caratteristiche della sua crescita nell’ambiente naturale durante il trapianto. com «nativo» il terreno dovrebbe essere ampio, con lo strato superiore di humus preservato.

Come applicare i fertilizzanti

Fatta salva la selezione di varietà di ginepro resistenti alle condizioni climatiche domestiche, la cura delle giovani piante è minima: i ginepri non sono quasi malati e non sono colpiti da parassiti, non richiedono alimentazione intensiva e irrorazione. In futuro, è sufficiente fornire l’irrigazione del ginepro negli anni asciutti e supportarlo con azoto o fertilizzanti complessi 2-3 volte a stagione.

Aghi di ginepro

Diverse varietà di ginepri hanno aghi di colore diverso, ma gli aghi di un colore blu-bluastro sembrano particolarmente belli

In nessun caso le conifere dovrebbero essere fertilizzate con humus di uccelli o mucche: questo fa bruciare le radici di ginepro e la pianta morirà. È anche impossibile allentare il terreno attorno ai ginepri – a causa del fatto che l’apparato radicale delle conifere appartiene al tipo di superficie, la nutrizione del tronco peggiora e la pianta inizia ad appassire. Per il ginepro, è sufficiente pacciamare il terreno con terreno di conifere raccolto nella foresta.

Winter Care

Nella stagione invernale, le corone di ginepro formate possono cadere a pezzi sotto il peso della neve, alcuni rami possono spezzarsi. Per evitare tali problemi, le corone dei ginepri formati sono legate in anticipo in autunno. Alcune specie di ginepri sono sensibili ai cambiamenti delle temperature diurne e notturne all’inizio della primavera, ai soli invernali e primaverili attivi e richiedono riparo tra febbraio e marzo. Le ustioni degli aghi portano a un cambiamento nel colore verde della corona di conifere in una tonalità giallo-marrone e, di conseguenza, a una perdita di ginepro decorativo.

Ginepro orizzontale di Plumeza nel giardino

Il ginepro orizzontale della varietà Plumeza funge da base per i giardini rocciosi

Se i germogli di conifere rimangono vivi durante una scottatura solare, i giovani germogli coprono gradualmente i luoghi bruciati, ma se i germogli muoiono, i rami colpiti dal gelo devono essere tagliati in legno sano e trattati con varietà da giardino.

Affinché gli aghi di ginepro mantengano la luminosità in inverno, la pianta deve essere regolarmente annaffiata, concimata in primavera e alla fine dell’estate con esche granulari e spruzzata con aghi con fertilizzanti micronutrienti.

I giardinieri praticano questi tipi di rifugi per ginepro per l’inverno:

  1. Neve. Un’ottima opzione per le forme in miniatura e striscianti: la neve viene semplicemente lanciata sui rami della conifera. Ma con forti nevicate si consiglia di realizzare un telaio protettivo.
  2. Lapnik. Correzione sui rami nei livelli, spostandosi dal basso verso l’alto del ginepro.
  3. Materiali non tessuti e tessuti. Le conifere sono avvolte in spunbond, tela, carta artigianale (in due strati), panno di cotone leggero e legate con una corda, lasciando aperta la parte inferiore della corona. Il film non può essere utilizzato: la pianta si spruzzerà.
  4. Schermo. È installato dal lato più illuminato dell’impianto..

Lutrasil non è adatto a proteggere il ginepro – lascia entrare i raggi del sole e anche il riparo dalle scatole di cartone non ha molto successo. Secondo l’esperienza dei giardinieri, l’isolamento metallizzato utilizzato per la posa del laminato è eccellente come riparo per le conifere. Per fare questo, in ottobre (mentre la terra non è ancora congelata) i picchetti vengono guidati attorno al ginepro e la pianta viene avvolta nella pianta a novembre.

Porto orizzontale della barra di ginepro nel giardino

Un ginepro orizzontale Bar Harbor con una corona rotonda completava efficacemente la piantagione solitaria di legno duro

Specie di ginepro resistenti al gelo che non bruciano al sole: cosacco, gradi medi (Hetzi, oro antico, menta piperita), stella d’oro cinese, varietà Pendula e Pfitzeriana. Le sottospecie di ginepro comune sono gravemente bruciate in inverno e in primavera.

Posizione sull’aiuola: 8 splendidi schemi

Cosacco di ginepro nel design del portico della casa

Cosacco di ginepro – una delle varietà più resistenti al gelo, ideale per la semina nella Russia centrale

Ginepro in un'aiuola

Il ginepro colonnare Hiberika funge da punto focale su un’aiuola

Ginepri rocciosi e orizzontali su un'aiuola

Sull’aiuola puoi combinare diversi tipi di ginepro: roccioso, orizzontale, cinese: qualsiasi combinazione avrà successo

Cosacco di ginepro e mezzo nell'aiuola

1. Thuja occidentale «Holmstrup». 2. Crespino di Thunberg «Capo rosso». 3. Pino mugo «mops». 4. Mezzo di ginepro «Oro vecchio». 5. Cosacco di ginepro «Tamariscifolia». 6. Piante perenni del suolo (briozoi, scalpellino)

Piantagione di gruppo di diverse varietà di ginepro

1. Juniper roccioso «Freccia blu». 2. Roccia di ginepro modellata «Razzo». 3. Ginepro modellato «meyeri». 4. Pino mugo «mops». 5. Ginepro orizzontale «Chip blu». 6. Inclinazione del ginepro «Nana»

Ginepro che pianta su muri di sostegno

1. Juniper cinese «Blaauw» o «Alpi blu». 2. Thuja occidentale «Stolwijk» o «Rheingold». 3. Thuja est «Aurea nana». 4. Abete rosso canadese «Conica». 5. Thuja western «Piccolo tim» o «Piccolo campione». 6. Pino mugo «Gnom». 7. Abete spinoso «Glauca globosa» o europeo «Nidiformis». 8. Ginepro orizzontale «Chip blu» o «Principe di Galles». 9. Ginepro orizzontale «Wiltonii». 10. Cotoneaster of Dammer. 11. Rose groundcover. 12. Fiori: petunia, flox a forma di punteruolo, rasatura, timo, verbena. 13. Spirea «Snowmound»

Giardino roccioso di ginepro

Il ginepro con una corona originale svolge il ruolo di enfasi su una collina alpina

Schema giardino roccioso con ginepro cosacco

1. Cosacco di ginepro modellato. 2. Scorrimento di Siebold. 3. Stonecrop è caustico. 4. Iris nana. 5. Iris da giardino (barbuto, medio-alto). 6. Primula auricolare. 7. Iberis è sempreverde. 8. Il prato è tortuoso. 9. Giovane ibrido. 10. Saxifraga sod. 11. Muscari crestato. 12. Campanul bell

Tipi e varietà di ginepro

La decoratività della piantagione di ginepri dipende in modo significativo dalla giusta varietà: le sue dimensioni, tenendo conto della crescita, della forma della corona, del colore e della trama degli aghi. Le varietà appartenenti alle stesse specie di ginepri possono variare in modo significativo nelle loro caratteristiche esterne – questo vale anche la pena considerare.

Fiocco di ginepro:

  • Meyeri. Altezza 1 m, tasso di crescita 10 cm all’anno. Gli aghi sono blu-argento. Mixborders e Bonsai.
  • Tappeto blu. Altezza 0,6 m, diametro 2-2,5 m Corona ramificata strisciante. Gli aghi sono blu-argento. Senza pretese, in rapida crescita. Livello inferiore di composizioni paesaggistiche.

Mezzo ginepro:

  • Oro vecchio. Altezza 0,4 m, diametro 1 m Ampia corona arrotondata di colore giallo-oro. Atterraggio singolo su un prato, in giardini rocciosi.
  • Menta Julep. Altezza 1,5 m, diametro 2-3 m Corona di diffusione con rami ricurvi e aghi verdi squamosi. Piantare gruppi, colline alpine, schiacciare alti cespugli.
  • Stella d’Oro. Altezza 1 m, diametro 2,5 m Arbusto a bassa crescita con corona sparsa e aghi di tono verde-dorato. Siepi, grondaie e pozzi di drenaggio a basso taglio o non formati.
  • Pfitzerian compatto. Altezza 0,8 m, diametro 1,5-2 m. Corona di diffusione, aghi verdi a forma di ago. Cresce velocemente, tollera un taglio di capelli. Bordi, tende di sempreverdi con diversi colori di aghi, siepi modellate e non formate, l’organizzazione del livello inferiore in composizioni paesaggistiche su larga scala.

Cedro rosso:

  • Hetz. Altezza 1 m, diametro 2-2,5 m. Un aumento di 30 cm all’anno. Una corona arrotondata tentacolare con aghi squamosi blu-argento. Tollera un taglio di capelli. Atterraggio singolo e di gruppo.
  • Canaerty. Altezza 5-7 m, diametro 2-3 m. Crescita annuale di 30 cm. Corona a forma di colonna con aghi verde scuro. Tenia, gruppi, siepi.
  • Grey Oul. Altezza 1 m, diametro 2,5 m. Crescita 20 cm all’anno. Corona allargata con aghi blu-argento squamosi e germogli viola. Composizioni modellate.

Ginepro orizzontale:

  • Blue Chip. Altezza 0,4 m, diametro 2 m Arbusto nano a bassa crescita con aghi a forma di ago di un tono blu-bluastro. Giardini rocciosi, giardini di erica, muri di sostegno.
  • Foresta Blu. Altezza 0,3 m, diametro 1,5. Copertura strisciante del terreno con aghi blu. Rinforzo pendio, livelli inferiori di giardini rocciosi, atterraggio container.
  • Andorra compatto. Altezza 0,4 m, diametro 1,5 m Corona circolare a forma di cuscino con aghi squamosi blu-grigi. Bordi bassi, decorazione delle pendici e dei livelli del giardino.
  • Andorra compatta Veriegata. Altezza 0,4 m, diametro 1,5 m Corona a forma di cuscino con germogli radianti e aghi verde brillante con macchie biancastre sulla punta dei rami. Gruppi misti, giardini rocciosi.
  • Wiltony. Altezza 0,1 m, diametro 2 m. Copertura del terreno ramificata con aghi argento-smeraldo. Grandi gruppi, giardini rocciosi, prati di ginepro.

Ginepro Cinese:

  • Stricta. Altezza 2,5 m, diametro 1,5 m Corona a forma di cono con aghi blu-verdastri. Piantagione singola e di gruppo, che cresce in vasi di fiori.
  • Obelisco. Altezza 3 m, diametro 1,2-1,5 m Corona a forma di colonna con aghi verde bluastro.
  • Monarca. Altezza 2 m, diametro 1,5 m Corona asimmetrica colonnare. Atterraggi singoli e di gruppo.
  • Curivao Gold. Altezza 2 m, diametro 2 m Diffusione corona traforata di forma rotonda con aghi verdi e giovani germogli di tonalità dorata. Atterraggio singolo, gruppi misti e conifere, giardini rocciosi.

Il ginepro è roccioso Razzo. Altezza 3 m, diametro 0,7 m. Crescita annuale 10-20 cm. Corona piramidale con aghi corti verde bluastro. Accento verticale in giardini rocciosi, vicoli, prati, composizioni e siepi in contrasto.

Juniper Hibernika. Altezza 3-5 m, diametro 1-1,2 m Corona a forma di colonna con aghi in acciaio bluastro. Tenia da prato, piantagioni di gruppo e composizioni di legno duro.

Cosacco di ginepro. Altezza 1 m, diametro 2 m Corona spargente con aghi verde erba. Siepi, piantagioni singole e di gruppo.

Una varietà di colori e forme di ginepri ti consente di creare composizioni paesaggistiche spettacolari, combinandole con altre specie di conifere e latifoglie di arbusti o alberi, nonché fiori e altre piante da giardino.

logo

Leave a Comment