Attrezzature da giardino

Cosa c’è di meglio di una motosega o di una sega elettrica: una revisione comparativa delle unità

Cosa c'è di meglio di una motosega o di una sega elettrica: una revisione comparativa delle unità

La disposizione di una zona suburbana è impossibile senza l’uso di tutti i tipi di strumenti. Il problema di acquistare una sega, necessaria per tagliare legna da ardere e assi, così come altre opere in legno, ad un certo punto sorge necessariamente davanti al proprietario di una casa di campagna. Cosa c’è di meglio di una motosega o di una sega elettrica? Entrambi gli strumenti meritano attenzione. L’unica domanda è quale scegliere. Ciascuno dei dispositivi ha i suoi vantaggi e svantaggi..

Soddisfare

La fonte di alimentazione è la principale caratteristica distintiva

Poiché la sega elettrica è alimentata dall’elettricità, l’uso di questo tipo di strumento è possibile solo nei luoghi in cui è possibile collegarsi alla rete. È conveniente lavorare con un tale strumento a casa, durante la costruzione. Quando si lavora con una sega elettrica, possono sorgere difficoltà quando è necessario eseguire lavori non solo nelle immediate vicinanze della casa, ma anche per elaborare l’intera area.

Estensione per lavorare con una sega elettrica

Per un movimento senza ostacoli con lo strumento intorno al sito per lavori all’aperto, dovrai acquistare un cavo di prolunga di diverse decine di metri

Inoltre, quando si muove attivamente, ad esempio, durante la potatura degli alberi da frutto, è necessario assicurarsi che il cavo dell’utensile elettrico non rimanga incastrato sotto i piedi e non cada sotto la catena di lavoro della sega.

La sega elettrica è più adatta ai lavori di costruzione: è conveniente per tagliare un albero lungo e segare assi sottili. I tagli della sega elettrica sono lisci e lisci..

Possibilità di utilizzare lo strumento con qualsiasi angolazione

Grazie alla caratteristica principale delle motoseghe: la mobilità, sono uno strumento indispensabile per le segherie. Gli strumenti di facile utilizzo possono essere utilizzati in quasi tutte le posizioni

La carta vincente principale di una motosega è l’autonomia. Una motosega diventerà uno strumento conveniente in un’economia rurale, in cui i picchi di corrente sono tutt’altro che rari. I proprietari che praticano gite per organizzare attività all’aria aperta: picnic, spedizione, caccia o pesca, possono sempre portare con sé uno strumento conveniente nel bagagliaio di un’auto.

Condizioni di lavoro e rispetto dell’ambiente

Confrontando due strumenti: una motosega o una sega elettrica, molti consumatori prestano attenzione a fattori quali la facilità d’uso e la compatibilità ambientale.

Le seghe elettriche sono abbastanza comode durante il funzionamento: lo strumento viene lanciato premendo un solo pulsante. Dispositivi abbastanza leggeri e compatti diventeranno assistenti indispensabili per un lavoro semplice: tagliare qualcosa nelle vicinanze a casa, tagliare nodi, tagliare tronchi sottili. Ma lavorando con un albero che ha una struttura più densa, la potenza della sega elettrica potrebbe non essere sufficiente.

Tempo di attività dello strumento

Dovresti anche considerare il fatto che l’utensile elettrico può funzionare ininterrottamente per soli 20 minuti, perché il suo motore si riscalda molto rapidamente, mentre le motoseghe funzionano correttamente senza interruzioni per diverse ore

Scegliendo una sega elettrica per lavoro, dovresti essere preparato al fatto che sarà possibile utilizzarlo solo in condizioni meteorologiche favorevoli. Un’umidità eccessiva può causare danni allo strumento. Power saw – uno strumento indispensabile per lavorare in ambienti chiusi: il design compatto in funzione produce un minimo di vibrazioni e poco rumore.

Le seghe elettriche sono abbastanza semplici da usare: durante il funzionamento, è sufficiente monitorare la tensione della catena e il livello di lubrificazione per questa catena. Quando si lavora con motoseghe, è necessario monitorare anche la lubrificazione del motore stesso.

Avviamento della motosega

Le motoseghe corrono su una miscela di carburante. Il motore dell’utensile si avvia con il cavo di avviamento.

Per molti utenti che non hanno mai lavorato con le motoseghe, la necessità di preparare una miscela di carburante, monitorare la qualità e la quantità dei componenti è un fattore limitante nella scelta di questo tipo di prodotto. La manipolazione dell’avvio e della cura di uno strumento non è così complicata come sembra a prima vista.

Strumento per lavorare in casa

Per lavorare in interni, una motosega non è l’opzione migliore: ceneri e gas di scarico emessi durante il funzionamento dello strumento non consentono di trascorrere molto tempo in una stanza non ventilata

Le motoseghe sono meno esigenti riguardo alle condizioni meteorologiche: la pioggia leggera e persino la neve non ostacolano il suo lavoro. Ma, allo stesso tempo, in caso di forte gelo, la motosega potrebbe non avviarsi affatto, cosa che non si può dire della sega elettrica.

Il lato finanziario del problema

Se consideriamo l’acquisto di motoseghe elettriche o elettriche da un punto di vista finanziario, le seghe elettriche sono un’opzione più economica. Il costo delle seghe elettriche è molto più basso «benzina» analoghi.

Gli apparecchi elettrici sono più redditizi della benzina a causa del fatto che non è necessario acquistare materiali di consumo come benzina e olio nel motore. Inoltre, i modelli di seghe elettriche sono dotati di un minor numero di componenti e pezzi di ricambio rispetto alle unità a benzina. Sì, l’elettricità necessaria per alimentare la sega elettrica farà la sua parte del costo, ma il costo dell’elettricità è sempre inferiore al prezzo della benzina. Sebbene i modelli economici delle moderne motoseghe possano ridurre questa differenza di prezzo.

Indipendentemente dal tipo di strumento che la scelta del master si interromperà, la sega diventerà reale «salvavita», facilitando il lavoro sul miglioramento del sito.

logo

Leave a Comment