Attrezzature da giardino

Regolazione del carburatore della motosega: analizziamo tutte le sfumature tecniche del lavoro

Regolazione del carburatore della motosega: analizziamo tutte le sfumature tecniche del lavoro

La costruzione e la riparazione suburbane non possono fare a meno dell’uso di motoseghe e della cura del giardino. A causa di un malfunzionamento dello strumento, tutto il lavoro può alzarsi, quindi è così importante essere in grado di smontarlo da soli, trovare problemi e risolverli. Con sufficiente esperienza e destrezza, è anche possibile regolare il carburatore della motosega: la procedura è complessa, o meglio, gioielli. Come eseguire le procedure di regolazione, ti consigliamo di smontare oggi.

Soddisfare

Carburatore motosega

Nessuna singola misura di riparazione è completa senza la conoscenza dei fondamenti del meccanismo. Comprensione dei componenti e del principio di funzionamento, è più facile determinare la causa del guasto..

Carburatore

Qualsiasi malfunzionamento del carburatore minaccia di arrestare il motore

Il carburatore è una delle parti funzionali principali del motore, che serve a preparare e fornire la miscela di carburante, costituita da determinate proporzioni di carburante e aria. Non appena vengono violate le proporzioni, il motore si avvia «Rifiuto», o addirittura smette di funzionare.

È possibile ottenere il corretto funzionamento del carburatore studiandolo «ripieno»:

  • Tubo a lamelle incrociate per la regolazione del flusso d’aria.
  • Diffusore: limitazione per aumentare la portata dell’aria, situata vicino all’ingresso del carburante.
  • L’atomizzatore da cui proviene il carburante (ago del carburante nel diagramma).
  • Camera galleggiante che controlla il livello del carburante all’ingresso del canale.

Ecco come appare nel diagramma:

Schema di funzionamento del carburatore

Il diagramma mostra l’interazione del flusso di carburante e aria

Principio di funzionamento: il flusso d’aria nel diffusore atomizza il carburante, creando una miscela che entra nel cilindro. Maggiore è la quantità di carburante in entrata, maggiore è la velocità del motore. Carburatori di modelli diversi funzionano sullo stesso modello..

Quando è necessario un aggiustamento??

In particolare, in rari casi è necessario regolare il carburatore di una motosega, più spesso ci sono problemi associati all’assunzione di carburante o all’usura delle parti. Ma a volte «sintomi» indicare che è necessario regolare il meccanismo. Ecco alcuni segni:

  • Dopo l’avvio del motore, si blocca immediatamente. Come opzione, non inizierà affatto. Il motivo è l’eccesso di offerta aerea e la carenza di carburante..
  • Aumento del consumo di carburante e, di conseguenza, una grande quantità di gas di scarico. Ciò è dovuto al processo inverso: sovrasaturazione della miscela con carburante.

Le ragioni del fallimento della regolazione possono essere meccaniche:

  • A causa di forti vibrazioni, il cappuccio protettivo viene danneggiato, di conseguenza, tutti e tre i bulloni perdono la loro posizione fissa.
  • A causa dell’usura del pistone del motore. In questo caso, l’impostazione del carburatore della motosega aiuterà solo per un po ‘, è meglio sostituire la parte usurata.
  • A causa di intasamenti causati da carburante di bassa qualità, incrostazioni o danni al filtro. Il carburatore richiede lo smontaggio, il lavaggio e la regolazione completi.
Rottura della motosega

Se la motosega smette improvvisamente di funzionare, è necessario smontarla per scoprire i motivi.

Istruzioni dettagliate per lo smontaggio

Il dispositivo carburatore di modelli di marche diverse è quasi lo stesso, quindi prendiamo ad esempio la motosega Partner. Ogni elemento viene accuratamente rimosso e impilato in ordine, in modo che sia più facile da assemblare.

Chainsaw

Carburatori di motoseghe di diversi produttori, se diversi, quindi non fondamentalmente

Il coperchio superiore viene rimosso svitando i tre bulloni. Seguendola – schiuma, parte del filtro dell’aria.

Cover protettiva

Le frecce indicano i bulloni che devono essere svitati per rimuovere il coperchio

Quindi rimuovere il tubo flessibile del carburante, seguito dall’asta di comando.

Tubo flessibile del carburante

La freccia superiore indica il tubo del carburante, la freccia inferiore indica l’asta di comando.

Quindi, rimuovere la punta del cavo.

Cavo

La freccia mostra la punta del cavo da rimuovere.

A sinistra dall’ugello estraiamo il tubo del gas.

Tubo del gas

Rimuoviamo anche con attenzione il tubo del gas indicato dalla freccia

Il carburatore è finalmente disconnesso, è pronto per la regolazione. Il suo meccanismo è piuttosto complicato, quindi, se è necessario un ulteriore smontaggio del carburatore, gli elementi devono essere rimossi con molta attenzione – sono piccoli, quindi possono perdersi.

Parti del carburatore

Il carburatore è composto da molte piccole parti che, una volta smontate, devono essere disposte in ordine

Caratteristiche di regolazione e regolazione

Per imparare a regolare il carburatore su una motosega, dovresti imparare a distinguere tre viti (per alcuni modelli ce n’è solo una).

Smontaggio del carburatore

Le viti L e H sono simili solo nell’aspetto, in realtà sono diverse

Ogni vite ha la sua designazione di lettera:

  • «L» serve per impostare bassi regimi;
  • «H» necessario per regolare i giri superiori;
  • «T» necessario per regolare la velocità del minimo (sui modelli con una sola vite è presente).

La regolazione di fabbrica è ottimale e, con l’aiuto delle viti, regola il funzionamento del motore in situazioni speciali (lavori associati a diverse condizioni climatiche).

Uscite a vite

Il diagramma mostra le uscite delle viti di regolazione del carburatore con il coperchio chiuso

Personalizzazione

Uno strumento speciale viene utilizzato per impostare la motosega

La regolazione viene eseguita solo con le viti L e N. Per aumentare la velocità, vengono ruotate in senso orario. Abbassare – in senso antiorario. La sequenza di utilizzo delle viti: L – H – T. In caso di dubbi sulla regolazione, è meglio consultare uno specialista, poiché impostazioni errate possono danneggiare il motore.

logo

Leave a Comment