pitture e vernici

Caratteristiche tecniche della vernice a dispersione acquosa, differenze dalla vernice a base d’acqua

È tempo di riparazione? E questo significa che probabilmente è sorta la domanda e il compito numero uno: quale vernice scegliere? Dopotutto, dovrebbe essere adatto per l’incarnazione di idee di design uniche, oltre ad essere di alta qualità, sicuro e piacevole per gli occhi per lungo tempo..

Conforme a tali requisiti vernice a dispersione d’acqua. Ha molto successo nel campo dell’edilizia. I suoi vantaggi sono rispetto dell’ambiente e resistenza al calore. Inoltre, la superficie verniciata sembra esteticamente molto bella..

Caratteristiche tecniche della vernice a dispersione acquosa, differenze dalla vernice a base d'acqua

Vernice all’acqua – che cos’è ↑

Il materiale di verniciatura è realizzato sulla base di polimeri sintetici, il diluente è acqua. Per questo motivo, è ecologico e non materiale combustibile.

parola «dispersione» significa che il materiale è costituito da una miscela di componenti solidi in un liquido. Sono necessari per la massima viscosità e densità. Dopo che il materiale è stato applicato sulla superficie, il rivestimento in dispersione si indurisce a causa dell’evaporazione dell’acqua. Ecco perché la vernice a dispersione d’acqua è impermeabile. Sembra una pasta liquida e diluita con acqua immediatamente prima dell’uso.

Caratteristiche tecniche della vernice a dispersione acquosa, differenze dalla vernice a base d'acqua

Utilizzare una tale composizione per decorare l’interno di un appartamento o una casa, per la revisione, nonché per cambiare l’aspetto delle facciate di cottage e cottage.

Le vernici a dispersione acquosa sono considerate molto economiche ed estremamente convenienti quando applicate. Questo ti consente di fare una scelta a loro favore, ad esempio, quando dipingi i soffitti. È possibile applicare il materiale con un pennello, un rullo o uno spray.

Importante! Nella stagione fredda, la composizione deve essere conservata in ambienti con riscaldamento, poiché le vernici all’acqua perdono le loro proprietà durante il congelamento.

Quando si considerano le vernici a dispersione d’acqua per lavori decorativi, è necessario concentrarsi sul bianco. Per ottenere un nuovo colore o tonalità, è necessario utilizzare la colorazione con l’aiuto di coloranti speciali. In assortimento ci sono pigmenti che imitano bronzo, oro, argento.

Si consiglia di farlo in anticipo, e non sull’oggetto stesso, se ottenere il colore desiderato è fondamentale. Dopotutto, ottenere il colore giusto e osservare tutte le proporzioni non è sempre facile. Più difficile da ripetere!

Caratteristiche tecniche della vernice a dispersione acquosa, differenze dalla vernice a base d'acqua

In cosa consiste la vernice a dispersione acquosa ↑

I componenti principali di questo materiale da costruzione sono:

  • pigmenti. È grazie al pigmento che la vernice ha un certo colore, necessario per il cliente;
  • formatori di film. Sostanze leganti, sono necessarie per formare un film polimerico. È lei che detiene tutti gli altri componenti. La durata del rivestimento dipende dalla qualità del film precedente;
  • riempitivi. Possono essere naturali o sintetici, ad esempio trucioli di marmo o talco. I filler forniscono una migliore vernice per prestazioni tecniche;
  • additivi speciali.

Caratteristiche tecniche della vernice a dispersione acquosa, differenze dalla vernice a base d'acqua

Caratteristiche principali delle vernici a dispersione acquosa ↑

Tale materiale di finitura è considerato completamente privo di lama ed ecologico. Inoltre, non ha odore. Daremo i fatti di base per cui dovresti scegliere questo particolare tipo di vernice:

  • senza solventi organici;
  • la vernice non ha odore;
  • comodo da usare (non si diffonde);
  • non consente la comparsa di funghi o muffe;
  • resistente al fuoco;
  • durevole
  • si asciuga rapidamente (da un’ora a due);
  • a prezzi accessibili;
  • non suscettibile a sollecitazioni meccaniche.

Inoltre, alcuni tipi di tali vernici all’acqua sono adatti per il bagno e la cucina poiché sono il più impermeabili possibile. Le vernici con minima resistenza all’acqua non devono essere utilizzate in ambienti con umidità elevata.

Caratteristiche tecniche della vernice a dispersione acquosa, differenze dalla vernice a base d'acqua

Come scoprirlo vernice impermeabile o no? Mettilo su qualsiasi campione e mettilo in un contenitore d’acqua per un giorno. Se è impermeabile, non si formeranno bolle o gonfiori sulla superficie..

Portata delle vernici dispersibili all’acqua ↑

A cosa servono le vernici a dispersione acquosa? Lo scopo di questo materiale è molto ampio. Sono principalmente necessari per la decorazione delle pareti, i soffitti dipinti e la facciata delle case.

La vernice può essere applicata su metallo, legno, mattoni o cemento. La superficie deve essere innescata per prima..

La vernice a dispersione acquosa può essere utilizzata per coprire alberi, come protezione contro roditori, freddo o caldo e temperature estreme. Questo parla ancora della purezza e della sicurezza del materiale per la nostra natura..

Caratteristiche tecniche della vernice a dispersione acquosa, differenze dalla vernice a base d'acqua

Proprietà delle vernici all’acqua ↑

Le caratteristiche tecniche e le proprietà di un tale materiale dipendono interamente dai polimeri utilizzati come leganti.

  • Dispersioni di acetato di polivinile – Adatto a soffitti e pareti. La stanza deve essere asciutta, non utilizzata per lavori di facciata, poiché ha una resistenza minima all’acqua.
  • Dispersioni di stirene butadiene – impermeabile, ma sensibile alla luce (effetto giallo). Non è consigliabile utilizzare in lavori di riparazione esterni. Ottimo per dipingere pareti in stanze buie.
  • Dispersione acrilica – universale per qualsiasi lavoro di finitura. Sono considerati impermeabili e non sensibili alla luce. La luminosità del colore è durevole. Sono molto comodi da usare e asciugano rapidamente e per un rivestimento migliore si consiglia di applicare due finiture. Il rivestimento diventa traspirante ed elastico..

Il prezzo della vernice a base acquosa dipende da un numero enorme di fattori importanti. Ogni tipo differisce nell’area della sua applicazione, in uso, ci sono pro e contro. La scelta dovrebbe essere fatta in base a quali proprietà specifiche del materiale di verniciatura sono interessanti in questa situazione

Caratteristiche tecniche della vernice a dispersione acquosa, differenze dalla vernice a base d'acqua

La varietà più economica è la vernice polivinilacetato disperdibile in acqua. I più costosi sono l’acrilico.

Come scegliere la vernice giusta ↑

Quando acquisti tale materiale, fai attenzione. Assicurati di prestare attenzione ai seguenti punti:

  • Azienda manifatturiera. Un grande vantaggio sarà la scelta a favore di un marchio popolare che si è già affermato sul mercato. Un marchio economico e poco conosciuto non può garantire il successo e nessuno vuole fare le riparazioni due volte;
  • Quanto è consacrata la stanza;
  • Quali sono i requisiti per l’umidità;
  • Quale superficie decorare;
  • Esiste un certificato di qualità;
  • Data di scadenza del prodotto;
  • Condizioni di archiviazione.

Caratteristiche tecniche della vernice a dispersione acquosa, differenze dalla vernice a base d'acqua

Importante! Se le condizioni di conservazione della composizione vengono violate, ciò influisce in modo significativo sulle sue proprietà. Potrebbe delaminarsi e iniziare a bolle.

Come iniziare a finire il lavoro ↑

La vernice è stata acquistata, c’è uno spirito di lavoro, il che significa che è tempo di preparare la stanza per la riparazione. Prima di tutto, pulire la superficie per la verniciatura da polvere, grasso e altro sporco. Una superficie non pulita può assorbire male il materiale.

Crepe e punti allentati devono essere pre-allineati con il cemento. Se c’è fungo o muffa, rimuoverlo con prodotti per la pulizia e una spazzola rigida. Si consiglia inoltre di applicare una miscela fungicida per dodici ore, che aiuterà a sbarazzarsi di microbi inutili..

Caratteristiche tecniche della vernice a dispersione acquosa, differenze dalla vernice a base d'acqua

Attenzione! La superficie deve essere pulita e asciutta.!

La superficie di metallo, legno, mattoni o cemento deve essere prima innescata. Dopo aver preparato la superficie, è possibile procedere a ulteriori lavori..

Come applicare la vernice a dispersione d’acqua su soffitto, facciata, pareti ↑

Abbiamo preparato alcuni consigli pratici per l’applicazione del materiale alle pareti e istruzioni dettagliate. Dopo averlo letto, puoi metterti al lavoro e, per chiarezza, puoi guardare il video su come dipingere la superficie

  • mescolare accuratamente la miscela;
  • se la superficie è verniciata per la prima volta, applicare un primer e attendere due ore;
  • il pigmento viene aggiunto alla vernice bianca per ottenere la tonalità desiderata. Viene inumidito in acqua prima di miscelare;
  • il primo strato di vernice a dispersione acquosa dovrebbe essere applicato dal lato della finestra, parallelamente ad esso;
  • Utilizzando un rullo, pennello o spray, applicare da uno a tre strati. L’intervallo tra i livelli è di 4 ore. Il numero di strati dipende dalla qualità della superficie lavorata;
  • il consumo di vernice a dispersione acquosa è di circa 140-180 g / m2.

Caratteristiche tecniche della vernice a dispersione acquosa, differenze dalla vernice a base d'acqua

Attenzione! Il primissimo strato può essere applicato con un pennello nel rapporto tra mezzo litro d’acqua e cinque chilogrammi di vernice a dispersione acquosa. Il secondo strato risulterà più liscio se dipinto con un rullo.

Sicurezza quando si utilizza ↑

Assicurati di prenderti cura della tua sicurezza prima di iniziare a lavorare su pareti o soffitti. Applica una crema oleosa su viso e mani e proteggi gli occhi con gli occhiali. Ventilare la stanza se si dipinge la stanza dall’interno..

Per conservare le vernici a dispersione acquosa GOST 9880.5 è necessario a una temperatura di 0-30 ° C di calore. È consentito lo stoccaggio a temperature fino a 40 ° C inferiori allo zero, ma per non più di un mese.

Vi auguriamo il completamento con successo della riparazione e un risultato degno per molti anni a venire.!

Caratteristiche tecniche della vernice a dispersione acquosa, differenze dalla vernice a base d'acqua

logo

Leave a Comment