pitture e vernici

Quale vernice è meglio per dipingere la facciata della casa

Un dipinto di alta qualità della facciata dell’edificio conferisce un aspetto unico e consente anche di acquisire una protezione aggiuntiva dagli effetti negativi dell’ambiente e mascherare alcuni difetti sulla superficie delle pareti. La giusta scelta di materiali per pittura e vernice per la facciata è una garanzia che la casa acquisirà un aspetto attraente per lungo tempo. Pertanto, dovresti conoscere alcuni dei requisiti per le vernici per facciate.

Quale vernice è meglio per dipingere la facciata della casa

Caratteristiche decorative e tecniche dei rivestimenti per facciate ↑

colorazione – questa è un’opportunità per ottenere la vernice delle tonalità richieste aggiungendo vari coloranti alla base bianca.

Solidità alla luceb – è la capacità del materiale di rivestimento di mantenere il suo periodo originale per lungo tempo, senza reagire all’esposizione alla luce solare.

Adesione – un indicatore di quanto il materiale può interagire con la superficie trattata.

Resistente agli agenti atmosfericiL è un indicatore della resistenza del materiale agli effetti atmosferici negativi: umidità, precipitazioni, differenze di temperatura.

Permeabilità al vapore – la capacità di un materiale di passare vapore Quando si sceglie una vernice per facciate, si dovrebbe ricordare che non dovrebbe consentire il passaggio dell’acqua, ma i vapori dovrebbero passare liberamente attraverso di essa, poiché l’accumulo di condensa sotto lo strato di rivestimento ha un effetto distruttivo sul substrato.

Tempo di asciugatura, a seconda della temperatura ambiente e dello spessore dello strato di vernice.

Consumo – la quantità di materiale richiesta per la lavorazione 1 m? Questo indicatore dipende in gran parte dal tipo di superficie da trattare, dal tipo di vernice, dal metodo di applicazione del materiale.

Criteri di selezione per la vernice per la facciata ↑

Quale vernice è meglio per dipingere la facciata della casa

La maggior parte delle persone che decidono di dipingere la facciata della propria casa non sanno come scegliere effettivamente la vernice appropriata. Per scegliere correttamente la composizione e l’elaborazione di qualità corrette, è necessario seguire alcune semplici regole:

  • uno dei criteri principali che devono essere presi in considerazione è il tipo di superficie da trattare;
  • costo, poiché il materiale economico non è in grado di fornire una protezione affidabile e un aspetto eccellente della casa;
  • Prima di dipingere la facciata, la superficie deve essere accuratamente preparata e le pareti innescate, per le quali si dovrebbe prestare attenzione alla compatibilità del terreno e del materiale di verniciatura;
  • la durata di conservazione influisce direttamente sulla qualità della vernice.
Attenzione! Non è consigliabile acquistare rivestimenti universali. È meglio acquistare un materiale di verniciatura con quelle caratteristiche che sono adatte a determinate condizioni e ad una superficie specifica..

Scelta di una vernice per facciate ↑

Quando si sceglie una vernice per facciate, è necessario tenere presente che per ogni tipo di superficie esiste uno speciale materiale di pittura e vernice dotato di caratteristiche uniche. Quindi, ad esempio, la vernice per muratura dovrebbe avere elevate caratteristiche intrinseche alle composizioni per superfici minerali: permeabilità al vapore e buon potere coprente. I materiali per vernici e vernici per calcestruzzo devono essere resistenti alle condizioni alcaline e presentare un’elevata porosità.

Esistono le seguenti pitture e vernici principali per facciate:

  • Pittura acrilica per facciate. È fatto sulla base di resina acrilica, atossico, inodore, ha una protezione dall’umidità di alta qualità e resistenza all’inquinamento. Si applica perfettamente su qualsiasi fondo minerale, stucco organico, nonché su superfici in legno e metallo, ad eccezione di calce e silicato.
    Quale vernice è meglio per dipingere la facciata della casa
  • Pittura ai silicati per facciate. È realizzato sulla base di vetro liquido di potassa, che consente di utilizzare materiale di verniciatura per la lavorazione di facciate in calcestruzzo, pietra, mattoni e intonaci. Le vernici ai silicati hanno una buona permeabilità al vapore e resistenza all’umidità, elasticità e resistenza alla luce solare. Una versione migliorata delle composizioni di silicato è una vernice e un materiale di vernice silicea-cenere o polisilicio, che è adatto per il trattamento di vecchie pareti e superfici organiche. Il vantaggio di questo tipo di vernice è la mancanza di odore e lo svantaggio di questo materiale di vernice può essere il suo costo elevato.
  • Vernice siliconica per la facciata. Questo tipo di materiale di pittura è considerato il più resistente. È una protezione di alta qualità contro l’inquinamento e la penetrazione dell’umidità e ha anche la capacità di autopulizia e aspetto attraente. La vernice per facciate siliconica è ampiamente utilizzata nei lavori di restauro e protezione dei monumenti.
    Quale vernice è meglio per dipingere la facciata della casa

Tuttavia, ci sono alcune condizioni per lavorare con formulazioni simili. Quindi, ad esempio, al momento della verniciatura, la temperatura ambiente dovrebbe essere di almeno +5 ° C. Le vernici siliconiche non devono essere applicate su superfici fatiscenti e pareti interessate da funghi e muffe. Ma dopo una completa asciugatura, si ottiene un rivestimento di vernice resistente e di alta qualità.

  • Vernici per facciate in legno il più difficile da raccogliere. Ciò è dovuto al fatto che l’albero assorbe bene l’umidità, è suscettibile alla decomposizione ed è altamente infiammabile. Pertanto, quando si acquista materiale per dipingere una casa con una facciata in legno, tutti questi fattori dovrebbero essere considerati. L’opzione migliore è una vernice che abbia un’elevata elasticità, resistenza all’umidità e un buon potere coprente..
  • Per facciate intonacate. Tale composizione dovrebbe avere una serie di proprietà inerenti alle superfici minerali e, nella scelta, è necessario tenere conto della permeabilità al vapore, della resistenza all’umidità, dell’elasticità e del potere coprente.

Tutte le pitture e vernici sono suddivise in composizioni a base di solventi organici e solubili in acqua.

Vernice all’acqua per facciate ↑

Per la verniciatura di facciate, vengono spesso utilizzate pitture e vernici idrosolubili con la necessaria permeabilità a gas e vapore, resistenza al fuoco e mancanza di odore. Rivestimenti simili sono generalmente disponibili in bianco e sono facili da colorare. A loro volta, vernici e vernici idrosolubili possono essere dispersione, silicato e silicone.

Quale vernice è meglio per dipingere la facciata della casa

La vernice a calce non ha una buona resistenza a condizioni ambientali avverse. Una composizione simile può coprire superfici intonacate, mattoni e cemento. Tale rivestimento è molto spesso usato per dipingere facciate, ma si risciacqua o si appanna troppo rapidamente..

Le vernici a dispersione sono instabili alle influenze meccaniche e atmosferiche. Abbastanza spesso, questo tipo di materiale pittorico subisce muffe e malattie fungine..

I rivestimenti in cemento sono una composizione di polvere minerale a base di cemento Portland bianco. A seconda della superficie da trattare, la vernice viene diluita con acqua o una soluzione speciale. Tale rivestimento è rapidamente contaminato e non è in grado di proteggere la facciata dagli effetti negativi dell’umidità..

Composti organici ↑

Le vernici realizzate sulla base di solventi organici presentano alcuni vantaggi rispetto ad altre pitture e vernici, vale a dire: trattamento superficiale di alta qualità, buona resistenza alle sollecitazioni meccaniche e basse temperature. Tuttavia, ci sono degli svantaggi sotto forma di alta tossicità e infiammabilità. Gli smalti e le pitture ad olio sono adatti per pitture e vernici organiche, che sono adatte per dipingere qualsiasi tipo di superficie. Tuttavia, la condensa viene spesso creata sotto lo strato di tale rivestimento, con conseguente incrinatura della superficie..

Quale vernice è meglio per dipingere la facciata della casa

Le formulazioni adesive sono a base di polimeri organici come cellulosa, caseina, amido e alcool polivinilico. Rivestimenti simili creano un opaco e «traspirante» rivestimento, ma non raccomandato per la verniciatura di facciate, a causa della bassa resistenza all’umidità.

Importante! Non dimenticare di innescare le pareti prima di dipingere. Il primer consente non solo di aumentare l’adesione alla superficie, ma anche di ridurre significativamente il consumo di materiale pittorico.

Calcolo del flusso ↑

È chiaro che nessuno vuole sostenere costi aggiuntivi acquistando vernice in eccesso. Per evitare ciò, è sufficiente calcolare quanto esattamente il materiale sarà necessario per dipingere la facciata della casa. È vero, ci sono diverse sfumature qui..

Quale vernice è meglio per dipingere la facciata della casa

Per calcolare più accuratamente il consumo di materiale, l’area della facciata deve essere moltiplicata per la portata indicata, sulla confezione, per 1 m. Se la confezione indica che una lattina da 1 litro è progettata per 20 m?, Allora 1.000 ml: 20 m? = 50 ml / m?, Questo sarà il consumo di vernice per 1 m?. Ora moltiplica l’area della facciata per il valore calcolato e ottieni il volume richiesto di materiale per uno strato.

La facciata deve essere dipinta in almeno due strati e, di conseguenza, il volume risultante della composizione colorante viene raddoppiato. Tieni presente che il consumo per 1m? indicato dal produttore sulla confezione è stato calcolato per una superficie perfettamente liscia, uniforme e ben innescata, temperatura e umidità ottimali. In condizioni reali, questo è molto difficile da raggiungere, quindi vale la pena acquistare il 10% in più di materiale rispetto a quanto calcolato. Inoltre, si consiglia di acquistare un primer dello stesso produttore della vernice acquistata..

logo

Leave a Comment