pitture e vernici

Vernice per olio per carta da parati, emulsione acquosa

Puoi ridipingere le pareti almeno ogni giorno, se incolli la carta da parati nella stanza per dipingere. Ma non solo qualsiasi materiale colorato è adatto per la loro colorazione, ma solo quello in cui il solvente è l’acqua. Altri solventi chimici danneggiano necessariamente lo strato esterno della carta da parati..

Attenzione! Non utilizzare la pittura ad olio per dipingere sfondi..

I materiali colorati a base d’acqua sono emulsione e dispersione. La differenza sta nella dimensione della frazione dopo averli mescolati con acqua e proprietà dopo l’essiccazione. Le pitture acquose in emulsione hanno una grana fine e, dopo essersi seccate, sono esposte all’acqua, si dissolvono in essa, e una frazione maggiore dispersa nell’acqua con polimeri e asciugandosi, diventano idrorepellenti e resistenti all’acqua. Solventi speciali sono necessari per rimuoverli..

Vernice per olio per carta da parati, emulsione acquosa

I materiali colorati di dispersione nella loro composizione hanno un polimero (acrilico), quindi sono spesso chiamati acrilico. Si induriscono rapidamente, quindi il processo di verniciatura è notevolmente ridotto.

Le vernici al lattice sono un altro tipo di lacca adatta al traliccio. Le pareti ricoperte di esse hanno una superficie lucida elastica, eccellente resistenza all’umidità e resistenza ai danni meccanici. Il loro alto costo è più che coperto dalle loro eccellenti proprietà, nonché dalla resistenza ai raggi ultravioletti, cioè non si sbiadiranno al sole. Le carte da parati dipinte hanno proprietà lavabili, molto utili per l’uso in cucina.

Come scegliere la vernice giusta per tipo di sfondo ↑

Non tutti i materiali di verniciatura sono adatti per un certo tipo di traliccio. Per ottenere le migliori prestazioni è necessario considerare il tipo di stanza.

Dipingere sfondi in vinile e carta con vernice a base d’acqua ↑

I più senza pretese per la scelta di materiali colorati sono la carta da parati e la carta da parati in fibra di vetro. Quasi tutti i tipi di vernici all’acqua e alla dispersione sono adatti. Tuttavia, prestiamo attenzione alla stanza in cui incolliamo il traliccio.

In ambienti con luce solare intensa, i materiali colorati a base di PVA non funzioneranno, poiché si sbiadiranno e sbiadiranno rapidamente. Si consiglia di utilizzare vernici al lattice qui, sono resistenti alla luce solare.

Come in cucina, il vapore acqueo può distruggere il PVA, quindi dovresti prestare attenzione al lattice o ai materiali acrilici colorati.

Vernice per olio per carta da parati, emulsione acquosa

Quale vernice per dipingere carta da parati non tessuta ↑

Gli arazzi su base non tessuta sono perfettamente dipinti con i suddetti lattice e materiali coloranti acrilici.

La scelta del colore ↑

Quando selezioniamo il colore di un materiale colorato per l’interno, di solito arriviamo al negozio di costruzioni con una chiara comprensione di quale tono di colore abbiamo bisogno. Ma alla vista del catalogo ci siamo persi. La scelta delle tonalità è così grande che dare la preferenza a qualcuno è molto difficile. I produttori moderni possono colorare i colori primari in un numero infinito di colori e sfumature..

È molto più facile scegliere una delle 3-5 piuttosto che tra diverse centinaia di sfumature. Chiedi a un consulente in Leroy Merlin di mostrarti non un catalogo generale di tutte le possibili opzioni di colore, ma uno limitato. Molte marche di vernici, come il tikkurila, hanno un breve atlante delle tonalità più popolari. Usalo.

Vernice per olio per carta da parati, emulsione acquosa

Ricorda che il colore del materiale colorato nell’opuscolo pubblicitario e sul monitor del tuo PC potrebbe non corrispondere alla realtà a causa delle peculiarità della riproduzione del colore. Devi scegliere un colore solo secondo un catalogo speciale, che contiene campioni di materiali dipinti con vernice di questo colore. Tali cataloghi sono realizzati sotto forma di ventagli, un set di carte, atlanti colorati o supporti da parete.

Come incollare la carta da parati sulla vernice ↑

Determina quale vernice sono ricoperte le pareti ↑

Per capire se è possibile incollare la carta da parati sulla vernice o se è necessario rimuoverla, è necessario impostare con precisione il tipo di vecchia vernice. Di norma, sono a base d’acqua e oleosi.

I materiali colorati a base d’acqua sono profondamente assorbiti dalla superficie delle pareti. Hanno un’alta resistenza all’acqua e all’usura, inodore. La superficie verniciata è opaca e non si sfrega con una spugna bagnata.

I materiali colorati ad olio hanno una struttura più stabile, odorano e formano uno strato continuo resistente all’umidità sull’area verniciata. La superficie verniciata è lucida e liscia..

Per determinare il tipo di inchiostro utilizzato in precedenza, una striscia reattiva viene rimossa con una spatola. Se la vernice è separata dal muro da uno strato, molto probabilmente è oleosa. Ma se il rivestimento sembra essere incollato insieme al cemento in un unico pezzo – questo è un materiale di pittura a base d’acqua.

Posso incollare la carta da parati su vernice a base d’acqua ↑

Rispondi alla domanda «È possibile incollare la carta da parati sulla vernice a base d’acqua?» ovvio:

  • non se hai intenzione di incollarli direttamente su un muro dipinto senza preparare la superficie;
  • sì, se prepari muri precedentemente dipinti.

Tutti possono scegliere da soli la più adatta delle due opzioni per preparare le superfici verniciate con una vecchia emulsione a base d’acqua.

  1. Inumidire le pareti con acqua saponata e, quando si bagnano, rimuovere il rivestimento con una spatola. Se passi la mano sulla superficie, rimarrà pulita, puoi iniziare a tappezzare.
  2. Applicare una miscela 1: 1 di solvente e primer sulle pareti. Il solvente corrode parzialmente il vecchio rivestimento, in modo che il primer penetri più in profondità e la nuova finitura aderirà saldamente alle pareti. Quando le pareti sono asciutte, applicano una mano di finitura di fondo, dopo di che la carta da parati viene incollata alla vernice. Non solo le pareti ma anche gli arazzi sono imbrattati di colla.

Vernice per olio per carta da parati, emulsione acquosa

Posso incollare la carta da parati su pittura ad olio ↑

La pittura ad olio aderisce fortemente al calcestruzzo e, naturalmente, non è facile strapparlo. Il fatto che la sua superficie sia troppo liscia e la carta da parati scivolerà via se non immediatamente, quindi il giorno successivo impedisce di incollare immediatamente il traliccio sulla parete dipinta. Come incollare la carta da parati su pittura ad olio, in modo da non murare tutte le pareti.

Vernice per olio per carta da parati, emulsione acquosa

I lavori preparatori devono essere eseguiti secondo una certa sequenza:

  1. Fai tacche con un’ascia il più spesso possibile;
  2. Striscia il rivestimento rimanente con la carta smerigliata più grande, in modo che si formino graffi;
  3. Rimuovere accuratamente tutta la polvere dalle pareti;
  4. Applicare un fondo di penetrazione profonda alle pareti;
  5. Incollare il materiale di finitura selezionato sulle pareti preparate dopo che il primer si è asciugato.

Come dipingere lo sfondo ↑

Pre-allineare le pareti, lo stucco e il primer. Quindi, tagliare il foglio della dimensione richiesta dal rotolo. Gli arazzi senza motivo sono tagliati esattamente alla dimensione delle pareti. Hanno scelto una carta da parati con un motivo complesso: lasciare 5 cm su entrambi i lati, in modo da poter ancorare l’immagine senza soluzione di continuità. Distribuiamo la colla e la applichiamo alle pareti. Il traliccio non deve essere trattato con la colla. Li incolliamo, partendo dall’angolo e spostandoci verso l’uscita. Uniamo le tele l’una con l’altra, quindi le cuciture non saranno evidenti. Per rimuovere la colla in eccesso e le bolle d’aria da sotto la carta da parati, li lisciamo con un rullo e una spatola di plastica. Quindi elaboriamo i giunti con un panno umido in modo che non ci siano punti di colla sul muro.

Si consiglia di iniziare a dipingere sfondi di carta con vernice a base d’acqua non prima di un giorno dopo, quando la colla si asciuga. Ma prima di questo, le pareti sono innescate, quindi il materiale colorato si adatterà in modo più uniforme. Attendiamo due ore e applichiamo la vernice. Fallo in due modi. Il primo e più semplice: applica la vernice per dipingere la carta da parati con un rullo.

Vernice per olio per carta da parati, emulsione acquosa

Tieni presente che la miscela deve essere liquida come il latte, quindi aggiungiamo acqua a un’acqua normale di emulsione con il colore, mescolandola e arrotolando semplicemente la composizione lungo il muro. In questo caso, la trama del traliccio sarà quasi invisibile e la superficie avrà un colore uniforme.

Il secondo modo: applichiamo materiale colorato con una spatola di metallo. La cosa principale qui è scegliere lo strumento giusto. Il bordo della nuova spatola è abbastanza nitido ed è facile per loro danneggiare la carta da parati. È meglio usare una spatola che era già in uso.

Attenzione! Se decidi di dipingere con una spatola, non è necessario aggiungere acqua al materiale colorato. La composizione della vernice per lo sfondo dovrebbe essere spessa come la panna acida, altrimenti sarà quasi impossibile lavorare. Allineamo il materiale colorato sulla superficie delle pareti con una spatola, quindi il motivo della carta da parati apparirà più chiaramente rispetto al rullo.

Puoi anche guardare il video «come dipingere la carta da parati con vernice a base d’acqua».

Se il colore delle pareti è stanco, possono essere ridipinti di nuovo altre 5 volte.

logo

Leave a Comment