pitture e vernici

Marcatura di vernici e colori

La vernice realizzata con la tecnologia moderna è un composto complesso di vari elementi chimici. Per comprendere lo scopo del prodotto, viene utilizzata la marcatura a vernice per determinarne la composizione.

Marcatura di vernici e colori

Tipi di rivestimenti e loro elementi costitutivi ↑

I leganti di origine naturale o sintetica sono la base dei rivestimenti. La loro funzione è quella di formare un film resistente sulla superficie da verniciare. Resine, oli vegetali e sostanze di origine proteica agiscono come leganti naturali. Le sostanze sintetiche sono presentate sotto forma di perclorovinile, resine alchiduretaniche, acrilato e suoi copolimeri, bicchiere d’acqua, ecc. Questa informazione si riflette necessariamente nella marcatura delle vernici sotto forma di lettere..

Per trasformare la base in un prodotto completo, aggiungilo:

  • pigmenti responsabili di dare alla vernice un certo colore;
  • addensanti;
  • riempitivi;
  • disidratanti;
  • biocidi che combattono funghi e microrganismi.

Questi elementi costitutivi o il risultato della loro azione devono riflettersi nella marcatura della vernice.

L’intera varietà di materiali di verniciatura può essere suddivisa in quattro grandi gruppi:

  • alchidica;
  • emulsione;
  • silicone;
  • colla.

Ognuno dei gruppi su larga scala ha caratteristiche per la marcatura della vernice ed è diviso in sottogruppi.

Simboli comuni per la marcatura dell’inchiostro ↑

Tutti i prodotti sono designati da un determinato insieme di lettere e numeri, l’ordine di marcatura delle vernici è determinato dal gruppo a cui appartengono. Innanzitutto, considera i personaggi comuni. Le prime due lettere determinano il tipo dell’elemento di collegamento principale della vernice:

  • AD – poliammide;
  • AK – basato su poliacrilati;
  • AU – alchid-uretano;
  • AC – copolimeri di poliacrilico;
  • AC – acetato di cellulosa;
  • BT – bitume;
  • VA – acetato di polivinile;
  • VN – base – vinili e acetati di vinile;
  • AC – copolimeri di polivinilacetati;
  • GF – resine glyphthalic;
  • ZhS – silicato;
  • KF – colofonia;
  • KO – resine organosiliconiche;
  • KCH – gomma;
  • MA – oli vegetali;
  • ML – melaminealkide;
  • SC – nitrocellulosa;
  • PF – resine pentafaliche;
  • UR – poliuretano;
  • FA – fenolo-alchide;
  • XB – cloruro di vinile;
  • SHL – gommalacca;
  • EP – resine epossidiche;
  • EC – etil cellulosa;
  • YAN – Resina ambrata.

Prima di descrivere la base nella marcatura delle vernici, potrebbe esserci un’altra designazione di lettere:

  • B – senza solvente;
  • B – diluito con acqua;
  • VE – emulsione acquosa;
  • VD – dispersione d’acqua.

Dopo le lettere nella marcatura delle vernici sono riportati i numeri che indicano lo scopo, nonché il numero assegnato al prodotto in fabbrica.

  • 1 – uso esterno (resistente alle intemperie);
  • 2 – uso interno (resistenza agli agenti atmosferici limitata);
  • 3 – prodotti di conservazione per lavori protettivi;
  • 4 – impermeabile;
  • 5 – smalti;
  • 6 – resistente a benzina e olio;
  • 7 – chimicamente stabile;
  • 8 – resistente al calore;
  • 9 – isolamento elettrico;
  • 0 – primer;
  • 00 – stucco.

Nella marcatura delle vernici dopo i numeri, ci possono essere una o due lettere che descrivono la caratteristica di questo prodotto:

  • XC – viene utilizzata l’essiccazione a freddo;
  • HS – asciugatura a caldo;
  • PN – ha una bassa combustibilità;
  • GN – materiale non combustibile;
  • M – superficie opaca;
  • PM – superficie semi-opaca.

Quando si marcano materiali di verniciatura per lavori di finitura, il colore è indicato senza crittografia con parole (grigio, blu, ecc.).

La marcatura a colori viene utilizzata per le vernici automobilistiche. Inoltre, non esiste un solo contrassegno di colore, ogni produttore applica un contrassegno di colore della propria composizione. Se necessario, i proprietari dei veicoli dovrebbero trovare un codice sulla propria auto (spesso indicato sul cofano del bagagliaio o sulla porta) e selezionare la tonalità giusta da questo segno di colore.

Marcatura di vernici e colori

Descrizione ed etichettatura delle vernici a emulsione ↑

Una proprietà distintiva del gruppo di emulsione è la diluizione dei suoi prodotti con acqua, la composizione risultante sotto forma di un’emulsione stabile viene applicata alle pareti. Questa qualità è indicata nella marcatura delle lettere V, VE, VD.

Tra i vantaggi del gruppo ci sono:

  • redditività;
  • alto livello di sicurezza ambientale e antincendio;
  • vasta gamma di applicazioni, comprese superfici metalliche pre-innescate.

I prodotti di emulsione sono suddivisi nei seguenti sottogruppi:

  • acrilico;
  • polivinilacetato;
  • emulsione acquosa;
  • dispersione d’acqua;
  • silicone e lattice.

La marcatura delle vernici all’acqua non è sempre utilizzata. Spesso, sulle banche, le caratteristiche dei prodotti (base, portata) sono descritte a parole.

Marcatura di vernici e colori

Tipi di vernici del gruppo alchidico ↑

La resina alchidica è la base del gruppo alchidico di rivestimenti. Questi prodotti sono progettati per coprire superfici in legno, metallo e intonaci, suddivisi in colori ad olio e smalto. La composizione delle pitture ad olio deve includere vari oli di essiccazione. Si asciugano a lungo, hanno proprietà tossiche e sono spesso utilizzate per uso esterno..

Mancia! I prodotti petroliferi vengono applicati esclusivamente in uno strato sottile, altrimenti il ​​processo di polimerizzazione non influirà sulla base..

Nella struttura dello smalto, viene utilizzata la vernice, che contribuisce alla formazione di una superficie lucida dopo l’essiccazione. Il lavoro con questo tipo di vernice viene eseguito all’interno e all’esterno dei locali. La superficie trattata si asciuga entro un’ora, ha resistenza alla corrosione e proprietà idrorepellenti.

Descrizione e crittografia dei prodotti petroliferi ↑

L’olio di essiccazione utilizzato nella fabbricazione di vernici è tradizionalmente prodotto con olio. Attualmente, i produttori ricorrono sempre più all’aiuto di sostituti sintetici in relazione al lungo periodo di asciugatura dei prodotti naturali. A seconda del rapporto nella composizione di oli naturali, solventi e essiccanti, gli oli essiccanti sono:

  • naturale;
  • oxol;
  • combinato;
  • alchidica;
  • pentaphthalic.

Nella marcatura delle pitture ad olio di un produttore nazionale, le lettere MA sono necessariamente presenti. Oltre alla designazione della lettera, la marcatura delle pitture ad olio contiene numeri. Il primo indica l’ambito (può variare da 1 a 9), il secondo – sulla composizione dell’olio di essiccazione. Per fare ciò, i seguenti elementi sono forniti nella marcatura delle pitture ad olio:

  • 1 – naturale;
  • 2 – ossolo;
  • 3 – glyphthalic;
  • 4 – pentafalico;
  • 5 – composito.

Esempi di marcatura di colori ad olio:

Pittura MA-15 – pittura ad olio per lavori esterni a base di olio essiccante «composito».

  • Smalto PF-218HS bianco:

PF – olio di essiccazione pentafalico usato come base;

  • 2 – per lavoro interno;
  • 18 – numero di serie;
  • XC – viene applicata l’asciugatura a freddo.

Marcatura di vernici e colori

Altri tipi di rivestimenti ↑

I prodotti ai silicati sono a base di vetro liquido; sono incompatibili con i prodotti acrilici e alchidici. La combinazione di colori non è molto varia. I prodotti adesivi sono a base di polimeri organici. Vengono al consumatore in forma secca e vengono diluiti con acqua immediatamente prima dell’inizio dei lavori. Questo gruppo di prodotti può essere utilizzato solo in ambienti asciutti..

Attenzione! L’umidità elevata provocherà la crescita di funghi e batteri.

Di seguito sono riportate la decodifica della marcatura della vernice in polvere e le possibili opzioni di simboli:

P-EP-PL-1323 RAL 9016 in pelle lucida lucida 12211-00001

Simbolo

Cosa significa

decrittazione

Possibili opzioni

P

Tipo di materiale

Vernice in polvere

EP-PL

Composizione chimica

Poliestere epossidico

1

Area di applicazione

Resistente agli agenti atmosferici

Da 1 a 9

323

Numero di fabbrica

RAL 9016

Colore

Zigrino

Tipo di superficie

Zigrino

Pelle liscia, lucida, moiré, antica

Lucido

gloss

Lucido

Opaco, semi-opaco, profondo opaco, lucido

12211

codice venditore

1 – tipo di ex film

1 – poliestere epossidico

2-4 – poliestere

22 – tipo di superficie

11-14 – liscio

21-26 – pelle shagreen

31-33 – antico

41-44 moiré

1 – modalità di polimerizzazione

Da 1 a 9

1 – metodo di applicazione

1 – corona / tribo

2 – corona

3 – tribo

00001

Numero di interno

Di recente, le imprese impegnate nella produzione di rivestimenti non sempre aderiscono ai GOST e ai marchi approvati, utilizzando le proprie denominazioni.

logo

Leave a Comment