Coperture stradali

Pavimentazione fai-da-te

Milioni di proprietari di case di campagna e case di campagna scelgono le lastre per pavimentazione come materiale per il miglioramento dei loro appezzamenti: pavimentazioni e passerelle, aree di pavimentazione, aree ricreative e parcheggi. Le lastre per pavimentazione sono quasi ideali per questi scopi: prezzo ragionevole, facilità di posa e loro successiva manutenzione, possibilità di sostituzione semplice e rapida delle aree danneggiate, resistenza al gelo e all’usura del materiale, buone prestazioni, una vasta selezione di trame, motivi e colori. Materiale da costruzione ecologico. Aggiungete a ciò l’aspetto costante sul mercato di tutti i nuovi tipi di lastre per pavimentazione con caratteristiche precedentemente inaspettate e attraenti (lastre per pavimentazione in gomma, lastre per pavimentazione in sabbia polimerica, piastrelle con voluminosi motivi cromatici) e le ragioni di tale popolarità diventeranno chiare..

Pavimentazione fai-da-te

Pavimentazione fai-da-te

Pavimentazione fai-da-te

Pavimentazione fai-da-te

Pavimentazione fai-da-te

Selezione tessera ↑

Non si tratta di scegliere un colore, un motivo, una trama. In questa materia, ogni acquirente è guidato dalle sue preferenze e dalla sua visione della progettazione del sito. Stiamo parlando delle prestazioni di questo materiale..

Come sapete, ci sono due modi per produrre piastrelle: vibrocasting e vibrocompressione. I vantaggi del primo metodo sono una varietà di colori, una ricca selezione di forme esistenti in cui la miscela viene versata nella produzione di lastre per pavimentazione e la possibilità di effettuare un ordine individuale per un materiale di quasi tutte le configurazioni. Se hai bisogno di un design unico ed esclusivo con cui scuoti i tuoi parenti, amici e vicini, hai bisogno di piastrelle vibrocast. Allo stesso tempo, va ricordato che ha una durata piuttosto breve (circa 7 anni) e caratteristiche operative limitate rispetto alle piastrelle vibrate. Non è adatto per pavimentazioni con carichi pesanti, incluso il parcheggio.

Le piastrelle a vibrazione pressata (ovviamente del tipo appropriato) possono essere utilizzate per qualsiasi scopo, anche per pavimentare strade di accesso e parcheggi. Alcune delle sue varietà, principalmente pietre per lastricati di granito, sono utilizzate anche per le strade di pavimentazione. Tali pietre per lastricati sostengono il peso dei veicoli pesanti. Le lastre per pavimentazione realizzate in vibrocompressione hanno prestazioni eccellenti, sono resistenti all’usura e al gelo, hanno una lunga durata (i marketer parlano di circa 200 anni o più. L’accoglienza, conosciuta fin dai tempi di Khoja Nasreddin, che credeva ragionevolmente che durante questo periodo qualcuno allora una delle parti della controversia morirà sicuramente, ma, in ogni caso, la durabilità delle piastrelle pressate con vibrazione è decisamente sufficiente per la nostra epoca). Il miglioramento delle attrezzature e la domanda costantemente elevata di lastre per pavimentazione consentono ai produttori di offrire ai clienti varietà sempre nuove di questo materiale. E se solo di recente è stato possibile dividere chiaramente: il design originale – piastrelle vibrocast, affidabilità e prestazioni – vibrocompresso, oggi questa linea scompare e i produttori di piastrelle vibrocompresse lo cancellano.

Pavimentazione fai-da-te

Pavimentazione fai-da-te

Pavimentazione fai-da-te

Pavimentazione fai-da-te

Pavimentazione fai-da-te

Pavimentazione fai-da-te

Pavimentazione fai-da-te

Layout del sito, marcatura di tracce e siti ↑

Elaboriamo un piano del sito su cui verranno posati percorsi e siti attrezzati. Dopo aver sviluppato il piano, attraversiamo i luoghi selezionati e con l’aiuto di pioli, metro a nastro e cavo facciamo marcature e misure. Questa è un’attività molto eccitante, immagina di essere un cercatore di animali nel selvaggio West e colpisci una nuova miniera d’oro. Determina la larghezza delle tracce in base all’area della trama. Si ritiene che la larghezza ideale del binario sia di 1 metro. La pratica mostra che non tutte le sezioni possono essere assegnate a tale area sotto il binario e che la larghezza di 0,5 metri è abbastanza comoda. Tu decidi.

Importante! Quando si segnano percorsi e siti futuri, tenere presente che dovremo fare una leggera distorsione quando si stabilisce il flusso d’acqua. È improbabile che la prima volta sia possibile effettuare una pendenza trasversale su entrambi i lati dell’asse del binario senza esperienza sufficiente, quindi ci limiteremo a una pendenza del 2-3% da casa. Dopo aver completato il lavoro sulla marcatura di binari e piattaforme, calcoliamo il numero richiesto e prepariamo materiali e strumenti per il lavoro.

Pavimentazione fai-da-te

Pavimentazione fai-da-te

Materiali e strumenti per lo styling ↑

Dai materiali di cui abbiamo bisogno:

  • Lastre per pavimentazione (il venditore può specificare la quantità mostrandogli il piano del sito con dimensioni). Per le piste e le aree ricreative, è adatto materiale di spessore 40-50 mm, per parcheggio e passi carrai – 60 mm. Questo spessore è sufficiente per organizzare un parcheggio sicuro e accedere alle attrezzature stradali per un SUV di grandi dimensioni.
  • curbstone.
  • Miscela di gesso a secco M150.
    Pavimentazione fai-da-te
  • Frazione di pietra schiacciata 10-20.
    Pavimentazione fai-da-te
  • Sabbia.
    Pavimentazione fai-da-te
  • geotessile.
    Pavimentazione fai-da-te
  • Croci in plastica per lo styling.
    Pavimentazione fai-da-te

Vai allo strumento:

  • Pala a baionetta.
  • Carriola.
  • Speronamento manuale.
    Pavimentazione fai-da-te
  • Maglio di legno o martello gommato.
    Pavimentazione fai-da-te
  • Master OK.
  • Bulgaro con un disco diamantato. È necessario se è necessario tagliare lastre per pavimentazione..
  • Livello dell’edificio.
    Pavimentazione fai-da-te
  • Regola lunga.
    Pavimentazione fai-da-te
  • Due pezzi di tubo dello stesso diametro.
  • Pioli di legno o di metallo.
  • Cord-remi.
    Pavimentazione fai-da-te
  • Tubo flessibile di irrigazione con un deviatore.
  • Pennello duro.
  • Rastrello.
  • Ginocchiere. Apprezzerai il loro bisogno dopo diverse ore di lavoro in una posizione non molto confortevole.
    Pavimentazione fai-da-te

Tutto è pronto, puoi iniziare a posare le piastrelle.

Preparazione del terreno ↑

Sul markup fatto, scaviamo una trincea. Dobbiamo rimuovere il tappeto erboso profondo almeno 20 centimetri. Rimuovi con cura le radici delle piante dalla trincea. Eliminiamo il terreno in modo che la trincea sia con una pendenza laterale. In questo modo possiamo ottenere il flusso d’acqua dalle lastre di pavimentazione.

Pavimentazione fai-da-te

Dopo aver completato i lavori di scavo, iniziamo a comprimere attentamente il fondo della trincea. I costruttori usano un tamper per questo scopo, ma se non ne hai uno nella tua fattoria, puoi crearne uno manuale o semplicemente prendere un piccolo registro. Realizzare scanalature per l’installazione di cordoli.

Pavimentazione fai-da-te

Attenzione! Esistono due punti di vista quando è necessario installare un paracarro.

Molte persone credono che le dimensioni delle piastrelle siano note, la larghezza dei giunti tra le piastrelle è approssimativamente nota, quindi è necessario installare il bordo nella fase di preparazione della base. C’è una logica in questo. Come è nelle dichiarazioni degli esperti, è impossibile determinare in anticipo la larghezza della pista. Le lastre per pavimentazione non sono ceramiche per un bagno o una cucina, lo spessore delle cuciture non risulterà lo stesso e di conseguenza il bordo dovrà essere spostato. Quale opinione vale la pena considerare? Al primo. Devi solo concentrarti non sul tuo occhio di diamante, ma su croci di plastica speciali. Vengono utilizzati per la posa di piastrelle in ceramica. Prendi croci solide di 2 mm.

Copriamo il fondo della trincea con geotessili. Ora nessuna erbaccia spezzerà il sentiero verso il sole. Riempiamo il geotessile con uno strato di macerie di circa 20 cm di spessore, lo inumidiamo con acqua e iniziamo a schiacciare. Manomettiamo intensamente, abbiamo bisogno che dopo questa operazione rimanga uno strato non più spesso di 15 cm.

Pavimentazione fai-da-te

Quando si posano lastre di pavimentazione su un marciapiede (una miscela di sabbia e cemento) o sulla sabbia su una pietra frantumata, viene creato un cuscino di sabbia. Se si desidera posare su una base di cemento, la pietra frantumata deve essere versata con una soluzione preparata da una miscela di gesso secco. Dopo che la malta si è indurita, otterrai un massetto in calcestruzzo pronto.

Procediamo con l’installazione del paracarro nella scanalatura. Pre-riempire la ghiaia nella scanalatura, tamponare, livellare, mettere malta cementizia nella scanalatura e installare il cordolo. Controllare il livello orizzontale del livello dell’edificio. Ricorda che l’altezza della pietra del marciapiede deve essere inferiore all’altezza della superficie delle lastre di pavimentazione posate in modo da non impedire il flusso d’acqua dalla pista.

Pavimentazione fai-da-te

Copriamo la pietra schiacciata compatta con geotessili e versiamo la sabbia in cima. Dobbiamo fare un cuscino di sabbia. Il geotessuto impedisce alla sabbia di penetrare nel cuscino di ghiaia e il suo intasamento, perché la ghiaia si esibirà «torta» traccia la funzione di drenaggio. Livelliamo la sabbia con un rastrello e un ariete. Quindi innaffia abbondantemente per formare pozzanghere sulla sua superficie. Quando la sabbia si asciuga, rendiamo la sua superficie completamente piatta. Usiamo improvvisato per questo «fari» da pezzi di tubi dello stesso diametro. I tubi sono incassati nella sabbia e di norma rendiamo la superficie liscia. Quindi, così come il massetto. La base è pronta.

Pavimentazione fai-da-te

Non dimenticare il drenaggio principale. Avvolgiamo il tubo di drenaggio in uno strato con geotessile e lo adagiamo in una scanalatura poco profonda direttamente dietro il paracarro su un lato della pista. In questo caso, i geotessili impediranno anche alle particelle di terreno e alla sabbia di penetrare nel tubo di drenaggio e ostruirlo. Durante la posa del tubo, creiamo un orientamento verso il pozzo di drenaggio. Posiamo in modo tale che il drenaggio non colpisca. Un’uscita temporanea da una posizione senza posa di un tubo per organizzare il drenaggio può essere una scanalatura aperta poco profonda con una pendenza verso il pozzo. Dovrà essere pulito regolarmente, ma è del tutto possibile organizzare uno scarico di acqua dalla pista.

Tecnologia di posa del cuscino di sabbia ↑

Arrivare allo styling. Il cuscino di sabbia deve essere ben compresso e livellato. Posiamo la piastrella. Partiamo dal marciapiede e ci spostiamo verso «Spingere». Guidalo leggermente nella base di sabbia e livellalo con i colpi di un martello di legno o un martello con una testa gommata. I costruttori usano piastre vibranti per questo scopo. Con una grande quantità di lavoro sul tuo sito per la posa di piastrelle con le tue mani, è consigliabile noleggiare una piastra vibrante.

Monitoriamo costantemente il livello. Applichiamo il livello dell’edificio lungo le file e in diagonale. Il lato del percorso in cui verrà scaricata l’acqua e lungo il quale viene posato il drenaggio dovrebbe essere posizionato con un angolo di circa il 3% rispetto al lato opposto.

Consigli per il futuro. Per organizzare la pendenza trasversale e il flusso dell’acqua su entrambi i lati dell’asse del binario, il suo centro dovrebbe essere leggermente più alto delle file laterali. Per verificare, applica un livello dal bordo del binario all’asse in diagonale su ciascun lato. Se la tessera non è uniforme e non può essere livellata con un martello, è necessario rimuoverla e rimuoverla o aggiungere sabbia.

Ogni due file di lastre per pavimentazione, applichiamo una regola (o una barra di livello) e toccando il martello, allineamo gli spazi.

Dopo aver completato l’installazione, riempiamo tutti gli spazi vuoti con una miscela di stucchi asciutti e versiamo molta acqua. Abbiamo bisogno di un diffusore sul tubo per ottenere l’effetto della pioggia e non di un getto che lavi la miscela dagli spazi vuoti. Prima di annaffiare, spazziamo via tutti i detriti e i residui di miscela secca dalla superficie della pista.

Lasciamo la pista finita per qualche tempo senza carico, in modo che la soluzione nei giunti si impigli.

Ricorda che il consumo dipende anche dal metodo di installazione. Quindi, con la posa diagonale, il flusso sarà maggiore.

Da quanto bene è disposta la base per lastre da pavimentazione, la sua durata dipende. Fatti salvi tutti i requisiti per la base del dispositivo, durerà a lungo.

Per i percorsi nel cottage estivo e nelle aree ricreative, sarà sufficiente la posa su un cuscino di sabbia. Miscela secca richiesta per parcheggi e passi carrai.

Pavimentazione fai-da-te

Pavimentazione fai-da-te

Pavimentazione fai-da-te

Pavimentazione fai-da-te

Pavimentazione fai-da-te

Tecnologia di posa del calcestruzzo ↑

La posa di lastre per pavimentazione su una base di cemento è richiesta a carichi molto significativi, il che è improbabile nel caso di percorsi da giardino e aree ricreative.

Abbiamo già detto che il cuscino di pietrisco può essere sparso con malta cementizia, la superficie è livellata e si ottiene una base di cemento finita. Se per qualche motivo le fondamenta devono essere rinforzate, una semplice cassaforma in legno viene installata nella trincea sopra il cuscino di pietra frantumata e il calcestruzzo viene versato fino a 10 cm di spessore con rinforzo con una rete con celle di 10×10 cm. Proteggiamo la base di cemento dalle crepe installando doghe di legno attraverso la trincea. Reiki sono installati in incrementi di 2,5-3,0 metri. Creeranno giunti di dilatazione in calcestruzzo. Le doghe sono installate con la stessa pendenza dell’intera struttura. Si consiglia di rivestire le lamelle di bitume prima dell’installazione. Quando livelliamo lo strato superiore di cemento, le lamelle ci serviranno come fari.

Pavimentazione fai-da-te

Per una base in cemento usiamo una miscela di M150. La superficie del calcestruzzo deve essere stirata, per la quale dovrebbe essere cosparsa di cemento e livellata con una spatola. Chiudiamo la base di cemento con un film e la bagniamo periodicamente con acqua..

Pavimentazione fai-da-te

Pavimentazione fai-da-te

Le lastre per pavimentazione sono posate su una base di cemento su una normale malta di cemento e sabbia. In precedenza, la piastrella era disposta per controllare il motivo e chiarire i possibili punti per il taglio. Nei punti di taglio, le piastrelle sono contrassegnate.

Quindi la piastrella viene rimossa, una soluzione di 2-3 cm viene applicata alla base in cemento e inizia la posa. Per precisione nella larghezza degli spazi usiamo croci di plastica. Controlliamo costantemente il livello della superficie e ricordiamo che abbiamo bisogno di una pendenza per il flusso d’acqua. Dopo aver impostato la soluzione, riempire gli spazi vuoti con un’impalcatura e versare acqua.

Hai familiarizzato con il modo di posare le piastrelle del pavimento con le tue mani. Con l’osservanza della tecnologia e l’accuratezza nel lavoro, la posa è del tutto possibile fare indipendentemente.

Pavimentazione fai-da-te

Pavimentazione fai-da-te

Pavimentazione fai-da-te

Pavimentazione fai-da-te

Pavimentazione fai-da-te

logo

Leave a Comment