Coperture stradali

Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te

Le lastre per pavimentazione resistono con successo alla concorrenza con altri tipi di materiali da costruzione per la copertura di marciapiedi, parcheggi e piazze in città, sentieri, aree ricreative, strade di accesso in cottage estivi e case di campagna. La domanda cresce di anno in anno. I produttori che rispondono alle esigenze dei consumatori non si limitano alla produzione di lastre per pavimentazione a noi familiari e stanno introducendo sul mercato nuove e nuove varietà con caratteristiche inaspettate e molto interessanti: gomma e sabbia polimerica, piastrelle luminose e persino con un’immagine tridimensionale.

Le lastre per pavimentazione riescono a mantenere la loro popolarità per una serie di motivi:

  • Ha prestazioni eccellenti, è materiale resistente all’usura e al gelo..

  • Lei ha una lunga vita.

  • La posa è abbastanza semplice grazie alla tecnologia utilizzata e alla precisione delle forme geometriche. Con piccoli volumi, quasi tutti possono gestire questo lavoro..

  • È un materiale ecologico a base di ingredienti naturali. Il terreno sotto le aree in cui vengono posate le piastrelle viene mantenuto vivo, perché il rivestimento non inibisce arbusti e alberi – è permeabile all’umidità e al vapore.
    Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te

  • Il mercato ha una vasta selezione di forme, colori, trame, motivi. Realizzare un design di rivestimento originale con questa varietà è solo una questione di desiderio..

  • Le lastre per pavimentazione sono convenienti. Questo è il suo vantaggio più importante. Le pavimentazioni in granito, i mattoni di clinker, il gres porcellanato, l’arenaria hanno caratteristiche comparabili e per alcuni aspetti superano le piastrelle. Tuttavia, sono molto più costosi..

Le lastre per pavimentazione sono prodotte con il metodo di vibrazione e vibrazione. Il primo metodo di produzione si distingue per un alto livello di meccanizzazione e alta produttività del lavoro, volumi significativi di produzione. Nella produzione di piastrelle mediante vibrazione, nella maggior parte delle imprese prevale il lavoro manuale, i prodotti stessi hanno caratteristiche inferiori alle piastrelle pressate con vibrazione, la durata è più breve. Tuttavia, il suo vantaggio è una varietà di forme e colori. Con la produzione di piccoli pezzi con il metodo di vibrazione, non è un problema sostituire lo stampo e soddisfare un singolo ordine.

Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te

Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te

Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te

Styling e produzione fai-da-te ↑

Posa di lastre per pavimentazione sul tuo sito, se hai il desiderio e il tempo, devi farlo da solo. E per compensare la mancanza di esperienza con accuratezza, l’osservanza esatta della tecnologia e l’introduzione di principi creativi nella progettazione di un’area ricreativa o di una pista.

Più difficile è il problema della produzione in casa. Prima di tutto, devi decidere se farai la tessera solo per te o la venderai. «Piani aziendali» Le organizzazioni di produzione propria di lastre per pavimentazione distribuite su Internet sono molto lontane dalla realtà e non tengono conto delle cose più ovvie.

Importante! Per le loro esigenze, è consigliabile realizzare piastrelle a casa. Questa è una questione di economia e qualità. Il fatto è che ci sono molti piccoli produttori sul mercato che non disdegnano le violazioni della tecnologia e l’uso di materie prime di bassa qualità. difetti «uscira» tra un anno o due, quando sarà troppo tardi per presentare un reclamo, e non c’è nessuno. E per te stesso proverai a creare la migliore piastrella al mondo.

L’organizzazione di una piccola produzione di lastre per pavimentazione solo a prima vista sembra essere un’attività molto redditizia. E il problema principale per te saranno le vendite: il mercato è troppo saturo e l’acquirente è molto discriminante. Inoltre (o meglio, questo è un grande svantaggio per i tuoi piani), una situazione non molto favorevole si è sviluppata nel mercato immobiliare suburbano. Massa di oggetti finiti «riattaccò» e non in vendita. Nessun acquisto – non ci sono nuovi proprietari di cottage e case di campagna che hanno urgente bisogno di aprire strade e piattaforme. Difficilmente è consigliabile procedere con l’acquisto di attrezzature e materie prime senza una chiara e chiara prospettiva di vendita dei prodotti che si intende produrre nel nuovo impianto di produzione. Mentre stai prendendo in considerazione questo problema, parleremo di attrezzature per la produzione di lastre per pavimentazione mediante vibrocasting. Dopo tutto, per le tue esigenze, devi stabilire il processo di produzione.

Produzione per vibrocasting a casa ↑

Per la produzione in casa, abbiamo bisogno di attrezzature e materiali abbastanza semplici per la malta cementizia.

Attrezzatura ↑

Un set completo di attrezzatura necessaria è costituito da tavoli vibranti per versare e sfondare, una camera di calore e una betoniera. In pratica, sono spesso limitati a un tavolo da versare. È un letto di metallo a cui è fissato un tavolo mobile con un vibratore. Il piano di lavoro del tavolo è fissato con l’aiuto di molle (tali sono utilizzate in Lada). Il vibrostolo è necessario: fornisce compattazione e degasaggio della soluzione. Senza un tavolo vibrante, otterrai una pietra artificiale e non una densa lastra di pavimentazione. La tavola vibrante per goffratura presenta cornici sulla piastra mobile di lavoro per goffrare prodotti finiti. Tuttavia, puoi farne a meno.

Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te

Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te

Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te

Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te

«Canonico» la tecnologia di vibrazione prevede l’uso di una camera di calore per ridurre il tempo di versamento della miscela in un ambiente umido a temperature elevate. Parzialmente, il tempo di solidificazione può essere ridotto usando soluzioni calde. La camera di calore viene talvolta sostituita da una termocoppia – un contenitore in cui, con l’aiuto di elementi riscaldanti, la temperatura dell’acqua viene mantenuta a 70-80 ° C. Nella produzione per le loro esigenze, il fattore tempo non è critico. Contrariamente alla produzione in vendita, quando è necessario sfruttare tutte le opportunità per accelerare il turnover delle forme.

Attenzione! Per la produzione di un volume limitato di piastrelle, ha senso abbandonare la betoniera e limitarsi a un potente trapano a percussione con un ugello miscelatore.

Tuttavia, anche con produzioni di piccole dimensioni, avrai bisogno di almeno una betoniera per la vendita. Il secondo sarà necessario per la fabbricazione di piastrelle di diversi colori.

Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te

Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te

I materiali con cui sono solitamente realizzati gli stampi sono polipropilene, gomma e plastica. Lo stampo in gomma è più resistente e può resistere fino a 400-450 cicli. Il polipropilene può resistere a circa 100, ma sono più economici di una volta e mezza. Avrai anche bisogno di moduli per la produzione di cordoli.

Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te

Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te

Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te

Componenti per soluzione ↑

A casa, dopo diversi lotti di prova, determinerai le proporzioni migliori per la produzione della soluzione. Per iniziare, prova quanto segue:

  • 20 kg di cemento di grado 400.
    Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te
  • 18 kg di sabbia setacciata della frazione fluviale 0,6 mm.
    Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te
  • 50 kg di frazione di pietrisco di 10 mm.
    Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te
  • 70 g di plastificante C-3.
    Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te
  • 16 litri di acqua. Non esagerare con l’acqua, altrimenti la forza della piastrella diminuirà notevolmente.

Questo si basa sul batch nella betoniera. Controlla la qualità della soluzione dopo il completamento del ciclo come segue: la soluzione dovrebbe avere l’aspetto di porridge granulare, puoi prenderla con un movimento della cazzuola, mentre la soluzione non si rompe in pezzi. I pigmenti vengono aggiunti per produrre prodotti colorati. Per un lotto, saranno richiesti circa 0,7 kg di colorante, tuttavia, questo valore deve essere verificato per verificare la conformità del tono ottenuto con il colore previsto nel prodotto finito.

Processo tecnologico ↑

Tutti i componenti vengono caricati in una betoniera. Si noti che un plastificante acquistato a secco deve essere diluito con acqua. Il pigmento viene posato all’inizio del processo di miscelazione..

Gli stampi sono posizionati su un tavolo vibrante e pre-lubrificati con composti speciali – quindi non verranno danneggiati durante la rimozione delle piastrelle (durante lo stripping) È più facile e veloce lubrificare gli stampi dalla bomboletta spray. Dopo la miscelazione, la tavola vibrante viene accesa e la soluzione viene versata negli stampi. Entro circa 4-5 minuti, a partire dal momento della compilazione dei moduli, la soluzione viene densificata e degassata. Guarda l’aspetto della schiuma e non lasciare che la schiuma si assesti. Questo è un segnale che la soluzione è pronta. Sovraesporre, la composizione inizierà a esfoliare. Successivamente, il motore della tavola vibrante viene spento e i moduli vengono inviati ad asciugare.

Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te

Molto importante! Si deve prestare attenzione per garantire che i moduli siano asciugati in una posizione strettamente orizzontale. Altrimenti, ottieni un lotto difettoso di tessere, che non puoi usare correttamente.

Per lo stoccaggio è conveniente utilizzare normali pallet di legno.

Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te

La miscela negli stampi si asciugherà per almeno un giorno. Ciò dipende in gran parte dalla temperatura e dall’umidità dell’ambiente. Dopo aver impostato la miscela nello stampo, i riscaldatori in bagno vengono accesi e lo stampo viene posto in acqua riscaldata a 70-80 ° C per cinque minuti. Questa procedura facilita la rimozione (stripping) delle piastrelle. I prodotti estratti non possono essere utilizzati immediatamente, dovrebbero essere almeno una settimana «rilassare» e guadagnare forza. Disporre un posto sotto il baldacchino per contenere il prodotto finito durante questo periodo..

Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te

Importante! Considera il lavoro svolto solo quando hai lavato le forme con salamoia (una soluzione di 30 g di cloruro di sodio in un litro di acqua), sciacquandole con acqua e impostate ad asciugare.

Abbiamo esaminato il processo di produzione di lastre per pavimentazione mediante vibrocasting a casa. Vale la pena notare che un altro metodo di produzione – la vibrocompressione – comporta costi significativamente più elevati per l’acquisto di attrezzature, principalmente vibrocompressore. Vibropress è un’apparecchiatura molto più complessa e costosa. Sì, e in questo caso la terminazione non può essere eseguita, sarà necessario acquistare una camera di calore.

Non ci sono particolari difficoltà con la produzione di lastre per pavimentazione in casa. Nel processo di produzione di lotti di prova, è possibile padroneggiare tutte le sottigliezze del ciclo tecnologico e apportare perfezionamenti «la ricetta» soluzioni per piastrelle grigie e colorate.

Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te

Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te

Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te

Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te

Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te

Tecnologia di produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te

logo

Leave a Comment