Elementi di decorazione

Sosteniamo la clematide: la produzione di archi e pergolato in legno

Sosteniamo la clematide: la produzione di archi e pergolato in legno

Belle piante, disseminate di fiori sparsi a forma di stella, adornano la maggior parte delle aree suburbane. Graziosi steli di clematide, che si arrampicano su un traliccio o su un supporto, formano schermi traforati coronati da molti fiori eleganti dalle forme e dai colori più incredibili. Queste splendide piante vengono utilizzate principalmente per il giardinaggio verticale e sono in grado di mostrare la massima decorazione solo se poste su un supporto. E quindi, il supporto per la clematide con le tue mani è un componente dell’organizzazione competente del giardinaggio verticale nella progettazione del paesaggio.

Soddisfare

Caratteristiche della clematide in crescita

Viti sottili disseminati di tanti bellissimi fiori sono graditi ospiti in molte aree. Fiorendo all’inizio dell’estate, sono in grado di deliziarsi con una fioritura straordinaria per tutta la stagione..

Arco di clematide per decorare l'ingresso principale

Le varietà a fiore grande in grado di coprire un’area fino a 4-5 metri appaiono come eleganti decorazioni delle aree frontali del sito: le pareti della veranda e dei portici, l’ingresso principale e il giardino anteriore

Per ombreggiare le facciate di edifici, grotte, scale e sgradevoli varietà di clematidi a fiore fine sono eccellenti.

Un angolo accogliente dietro uno schermo live di clematide

Una siepe di clematide, come un fitto tappeto di migliaia di meravigliosi fiori, non solo può trasformare il sito, ma nasconderlo dagli occhi indiscreti dei passanti

Clematide – piante che preferiscono le aree soleggiate, ma richiedono l’ombreggiatura del sistema radicale, in parole semplici «testa al sole e piedi all’ombra». La seconda condizione non meno importante per la crescita di queste piante da fiore è la loro collocazione su supporti. I supporti opportunamente selezionati per la clematide ti permetteranno di dare la forma desiderata con le composizioni e mostrare le qualità decorative della pianta.

La clematide spesso funge da centro per la progettazione del paesaggio verticale. Quando si scelgono piante per decorare un sito, è consigliabile tenere conto delle caratteristiche biologiche di una particolare varietà. Desiderio di creare cadute «cascate» o intelligente «luci fatate» è meglio optare per varietà i cui fiori sono più concentrati alle estremità dei germogli, ad esempio: Crimea Serenade, Biryuzinka, Alpinista. Per la registrazione «tappeto» le composizioni è meglio privilegiare le varietà i cui fiori sono distribuiti uniformemente lungo la vite: Cosmic Melody, Alyonushka, Grey bird.

Tipi di supporti per la fioritura della clematide

A seconda della forma di supporto per la clematide, ci sono:

  • ad arco;
  • Piramidale;
  • Costruzioni dei fan.

I requisiti principali ad essi applicabili sono: decoratività, facilità di installazione e facilità d’uso. Grazie ai supporti, gli steli della clematide non si rompono e non vengono calpestati. Con l’aiuto di supporti verticali è possibile fornire ventilazione delle piante, che è la chiave del loro rapido sviluppo e fioritura abbondante. Arch – il tipo più comune di supporto da giardino per piante da fiore.

Pali che dividono lo spazio in zone

Il supporto, intrecciato con clematide in fiore, oltre ad essere un elegante elemento decorativo di qualsiasi giardino, aiuta a dividere lo spazio in zone funzionali separate

Arco di clematide lungo la pista

Sembra incredibilmente arcuato, clematide attorcigliata, installata all’inizio della pista. Lei come se invita a camminare lungo i tortuosi sentieri del giardino e ad immergersi nella sua affascinante bellezza

La clematide si sente anche a suo agio su treppiedi piramidali fatti di canna, o aste di metallo o salice.

Piloni piramidali nel giardino

I supporti piramidali forniscono un buon supporto agli steli flessibili della pianta. Sembrano appropriati sia nelle composizioni floreali a più livelli, sia come design autonomo

Per creare un accogliente angolo romantico nel giardino, dove è possibile ritirarsi in un pomeriggio afoso o in una serata fresca, nascondendosi dagli occhi indiscreti dei passanti e godendosi la bellezza ammaliante, è possibile utilizzare il traliccio.

Cosa puoi costruirti?

Il materiale per la fabbricazione di supporti per clematide può essere in legno o metallo. Lo spessore delle aste e delle barre di legno, per le quali i pezioli di clematide si attaccano, non deve superare i 10-15 mm. Le costruzioni sono costruite con un’altezza da 1 a 5 o più metri.

Opzione n. 1 – Traliccio in legno

Per la fabbricazione di telai esterni della struttura con dimensioni di 180×60 cm, avrai bisogno di:

  • Quattro travi con una sezione di 50×40 mm 1,8 metri di lunghezza;
  • Sezione a quattro travi lunga 100×40 mm 0,6 metri;
  • Una tavola con una sezione di 150×15 mm 0,6 metri di lunghezza.

Per costruire un reticolo interno, le cui dimensioni delle celle sono 25×15 cm, è necessario preparare:

  • Quattro doghe con una sezione di 25×15 mm 1,8 metri di lunghezza;
  • Otto doghe con una sezione trasversale di 25×15 mm 0,55 m di lunghezza.

Avendo preparato tutti gli elementi necessari per il traliccio, assembliamo la struttura. Per fare questo, prima facciamo due telai esterni, le cui barre sono collegate tra loro usando un cacciavite e un trapano. Per la fabbricazione della cassa interna utilizzando un metro a nastro, delineamo le dimensioni delle celle e fissiamo le guide tra loro su viti autofilettanti.

Design tradizionale a traliccio di clematide

Il traliccio di clematide è una struttura costituita da due telai esterni, tra i quali vi è una griglia in legno

Assemblaggio di traliccio in legno

Installiamo la griglia tra i due telai esterni. Per dare rigidità strutturale sul lato superiore del traliccio, è possibile fissare una barra orizzontale che collega i telai esterni e la cassa

Il traliccio è pronto. Può essere posizionato sulla parete del gazebo o a casa, lasciando una distanza tra la superficie verticale e la struttura di 10 cm. Per prolungare la durata del supporto in legno, la superficie del traliccio può essere rivestita con vernice o vernice.

Opzione n. 2 – design ad arco traforato

Per realizzare un elegante arco che decorerà l’area anteriore del sito, devi preparare:

  • Quattro pezzi di tubo con un diametro di 30 mm con uno spessore della parete di 1,5 mm;
  • Asta di metallo con una sezione di 10×10 mm;
  • Calcestruzzo.

Le dimensioni del progetto futuro sono determinate dal calcolo di dove verrà posizionato e quale funzione svolgere. Quando si pianifica di posizionare l’arco lungo il binario centrale, la cui larghezza è di 110 cm, è necessario costruire una struttura larga 120 cm. Le pareti laterali dell’arco possono essere realizzate sotto forma di cornici su «gambe», che sono riempiti con semplici modelli di riccioli creati da barre di metallo di 6-8 mm di spessore.

Arco semicircolare

Molto spesso, le volte ad arco hanno una forma semicircolare, ma una versione di lancetta, timpano o ordinaria piatta non sembra meno spettacolare

Riccioli avvolgenti

I singoli elementi del modello sono facili da usare «forgiatura a freddo» o semplicemente avvitando un’asta sottile su un tubo di diametro maggiore

Se gli archi piani di una struttura possono essere realizzati in modo indipendente, è meglio piegare gli archi arcuati su un laminatoio. I pilastri di supporto dell’arco possono semplicemente essere spinti nel terreno, approfonditi di 70-80 cm. Volendo creare un supporto più solido sotto i fiori, «gambe» è auspicabile strutture concrete.

Installando le pareti dell’arco, è possibile saldare gli archi e collegarli in diversi punti con aste orizzontali. Montare una cornice: un processo creativo entusiasmante.

Cornice di montaggio

Per semplificare il processo di creazione di un motivo a spirale, si consiglia di realizzare in modo preliminare modelli a grandezza naturale con filo morbido di alluminio, per maggiore chiarezza, che possono essere fissati sui cavi allungati del telaio utilizzando morsetti di cancelleria

All’inizio «afferrare» elementi di grandi dimensioni, che creano transizioni fluide da parti ad arco più piccole. Quando il motivo è completamente incorniciato, saldiamo tutti i dettagli da due lati e quindi elaboriamo dall’afflusso.

L’arco è assemblato. Resta solo da trattare la sua superficie con uno strumento «convertitore di ruggine», quindi lavare accuratamente, asciugare e dipingere nel colore desiderato.

logo

Leave a Comment