Elementi di decorazione

Recinzioni decorative in legno: 7 strutture in legno più belle

Recinzioni decorative in legno: 7 strutture in legno più belle

Recinzioni e tutti i tipi di siepi sono un attributo integrale dei paesaggi del giardino. Aiutano a sottolineare il fatto che la terra appartiene alla proprietà privata e a determinare i suoi confini. Oltre alla funzionalità diretta – protezione da indesiderate «ospiti», una bella recinzione può dare al sito un aspetto completo. Tra la varietà di strutture che racchiudono, la più comune nella disposizione delle aree suburbane era una recinzione in legno, che si inserisce armoniosamente nel paesaggio circostante.

Soddisfare

Vantaggi e svantaggi di una recinzione in legno

La domanda di recinzioni in legno rimane sempre elevata. I proprietari di aree suburbane spesso optano per recinzioni in legno, poiché hanno una serie di innegabili vantaggi:

  • Naturalezza. Il legno è un materiale naturale ecologico con un colore e una struttura unici..
  • Qualità estetiche. Le belle recinzioni di legno completano perfettamente qualsiasi insieme architettonico.
  • A basso costo. Rispetto ad altri tipi di recinzioni, lo stesso mattone o cemento armato, le recinzioni in legno sono molto più economiche.
  • Facilità di costruzione. L’installazione di pareti in legno non implica conoscenze, abilità speciali. Costruire una recinzione sotto la forza di una sola persona.
  • Varietà di opzioni. Il materiale per la fabbricazione di una recinzione bella e affidabile può essere qualsiasi specie di legno: quercia, faggio, pino, frassino, larice.

Esistono più di una dozzina di varianti di recinzioni in legno: in alcuni elementi per il riempimento sono montati verticalmente, in altri – in orizzontale, in alcuni formano trame e motivi complessi.

Tra le carenze delle recinzioni decorative in legno, si può notare solo una durata relativamente breve, che varia da 8 a 10 anni. I fattori determinanti nella vita utile della recinzione sono le caratteristiche del suolo e del clima.

La recinzione diventa inutilizzabile a causa della decomposizione del legno sotto l’influenza delle condizioni meteorologiche, dell’umidità in eccesso e dei danni causati da insetti dannosi. Prolungare la durata grazie al trattamento superficiale con agenti antisettici e protettivi..

Recinto combinato recinzione in mattoni

Le opzioni combinate sono anche molto popolari quando i pali in cemento armato, mattoni o metallo fungono da supporto

Una varietà di opzioni per recinzioni in legno

Una recinzione in legno può essere una struttura solida o soffiabile. Le opzioni soffiate parzialmente visibili sono buone in quanto non interferiscono con il passaggio della luce solare e del vento, consentendo di creare condizioni ottimali per la crescita di spazi verdi sul sito.

Opzione numero 1 – Recinzione classica

I pilastri nella versione classica della disposizione della recinzione sono spesso pali di metallo che sono sepolti nel terreno a un metro e mezzo e cementati. Le piste sono realizzate con barre di legno di 50×100 mm.

Recinzione classica

La recinzione è una struttura di travi posizionate verticalmente che sono montate su vene orizzontali

Opzione numero 2 – «a spina di pesce»

Il materiale e il metodo di organizzazione dei pilastri sono gli stessi della versione classica. Un’opzione interessante è la costruzione di una tale recinzione con spazi obliqui, grazie alla quale verrà fornita una ventilazione sufficiente per le piante, ma il sito sarà protetto dagli occhi degli estranei.

Per fare ciò, tra schede piallate sovrapposte, vengono installate guarnizioni calibrate.

Recinzione albero di Natale

Il bel design è una recinzione frontale a doppia faccia. Decorativo «a spina di pesce» o «scala» formata da pannelli disposti trasversalmente sovrapposti

Opzione numero 3 – Palizzata

La palizzata è composta da punte montate verticalmente e tronchi densamente spinti nel terreno. Gli stessi tronchi di legno o pali in mattoni o metallo possono fungere da supporto per la struttura.

Palizzata - protezione affidabile del sito

La maestosa e inespugnabile staccionata è uno dei più antichi tipi di recinzioni

Maggiori informazioni su questa opzione nel nostro articolo: «Come realizzare una staccionata nel tuo cottage: il mio giardino è il mio castello«.

Opzione numero 4 – «Reticolo»

Quando si creano le grate di tela, le guide non possono essere posizionate solo a una distanza equidistante in verticale, in orizzontale o persino con un angolo di 45 gradi. Per ottenere motivi decorativi insoliti, le doghe possono essere raggruppate e combinate, modificando la distanza tra loro.

Griglia decorativa nel cortile

Il reticolo di legno traforato è ottenuto da una posizione trasversale, e in alcuni casi anche intrecciati, assi o listelli incorniciati da una solida cornice

Opzione numero 5 – «Ranch»

Il design è costituito da pali di legno su cui sono montate barre di legno (binari) l’una sotto l’altra. «Ranch» – recinzioni aperte, destinate principalmente al controllo degli accessi e alla delimitazione del territorio.

Recinzioni decorative in legno: 7 strutture in legno più belle

Recinzioni di stile «ranch» sono costituiti da barre disposte orizzontalmente. Tali recinzioni sono utili per inquadrare grandi tenute, suddividere in zone il sito e delimitare corde per cavalli o pascoli

Opzione numero 6 – Recinzione

La versione classica della staccionata ha la forma di un design, costituito da pali e vene di metallo o di legno, su cui i binari sono inchiodati verticalmente.

La staccionata può essere una struttura vuota in cui le schede sono posizionate una vicino all’altra. Una recinzione così solida è in grado di garantire la completa privacy dei proprietari del sito. Un’opzione più popolare è una staccionata con spazi vuoti, in cui le schede sono fissate a una piccola distanza l’una dall’altra.

Recinzione: una cornice decente del sito

Recinzione – forse il tipo più popolare di recinzione. A causa dell’aspetto estetico accattivante, tale recinzione viene spesso utilizzata come elemento decorativo nella disposizione del design del paesaggio

Opzione numero 7 – «Giocatore di scacchi»

«Giocatore di scacchi» passa perfettamente la luce del sole e l’aria, creando condizioni favorevoli per le piante sul sito, ma a differenza di una tradizionale staccionata con spazi vuoti, è in grado di proteggere completamente il territorio dalla vista dei passanti dalla strada.

Versione combinata di

«Giocatore di scacchi» è una versione sofisticata di una tradizionale staccionata. La recinzione a doppia faccia è assemblata dallo spirito delle file di una staccionata con spazi vuoti. In questo caso, una delle file della recinzione è leggermente spostata rispetto alla prima e le assi della recinzione sono sfalsate

Caratteristiche della costruzione di una classica staccionata

La staccionata in legno è un tipo di recinzione abbastanza semplice, ma allo stesso tempo affidabile e bello, la cui costruzione può gestire qualsiasi proprietario di una zona suburbana.

Per realizzare una tale recinzione, è necessario preparare:

  • Tavole smussate o piallate di una certa lunghezza;
  • Pali di supporto in legno;
  • Barre lunghe 2-2,5 m con una sezione di 40 mm;
  • Pali e funi per marcatura;
  • Chiodi o viti;
  • Calcestruzzo e pietrisco per l’installazione di pali.

Avendo deciso il luogo di costruzione, dovresti guidare la posta in gioco e tirare la corda. Lungo la linea pianificata a una distanza equidistante (in media 2,5-3 metri), vengono delineati i luoghi per l’erezione dei pilastri.

Fori di scavo per pali di supporto

Nei punti designati nel terreno con l’aiuto di un trapano, i fori vengono praticati con una profondità di 80-90 cm

Le estremità inferiori dei montanti in legno devono essere pretrattate con un biosettico, quindi rivestite con resina e avvolte con olio per coperture o materiale per coperture. Ciò prolungherà la vita della recinzione..

È necessario approfondire le colonne non meno di un quarto dell’intera lunghezza del prodotto. Dopo aver fissato i pilastri nella fossa, puoi fare un riempimento di trucioli di mattoni o ghiaia, quindi eseguire un massetto di cemento. Per il restringimento naturale dei pilastri e l’indurimento del cemento, è necessario attendere diversi giorni.

Determinare la struttura orizzontale aiuterà a tirare la corda sopra i pali. I lacci sono attaccati ai pali usando pastiglie o tacche. A seconda del tipo di recinzione che la recinzione avrà, è necessario eseguire un taglio piatto, semicircolare o figurato su ogni shtaketin.

Opzioni di recinzione

Il recinto può avere forme bizzarre. Le forme ondulate di recinzioni o recinzioni scolpite sembrano spettacolari «finestre»

Le assi sono inchiodate alle vene in modo tale che la distanza dal suolo sia di almeno 5 cm, in modo da prevenire il decadimento della parte inferiore della shtaketin. Per proteggere la recinzione in legno eretta da effetti distruttivi, è possibile utilizzare sigillante mastice incolore, impregnazione antisettica o normale pittura ad olio.

logo

Leave a Comment