Elementi di decorazione

Scegliere le pietre giuste per uno scivolo alpino: quali specie dovrei preferire?

Scegliere le pietre giuste per uno scivolo alpino: quali specie dovrei preferire?

Creare un giardino roccioso è un’idea molto reale. Alcuni residenti estivi, non proprio pensando, piantano piante e fiori che amano circondati da pietre di qualsiasi varietà e dimensione. Ma se ti avvicini completamente alla questione, familiarizza con l’arte di creare questa meravigliosa composizione da giardino e scopri quali fiori sono più adatti per creare un giardino roccioso, quali pietre possono essere utilizzate per una collina alpina, il giardino roccioso verrà creato molto più professionalmente. Il creatore della composizione ha il seguente compito: una diapositiva artificiale dovrebbe apparire naturale, assomigliare a un sito pittoresco, persa tra le montagne. È meglio non usare decorazioni artificiali durante la decorazione: l’effetto della naturalezza in questo caso scomparirà e la composizione potrebbe apparire falsa.

Soddisfare

Composizione armoniosa

Tutti i componenti dei giardini rocciosi dovrebbero formare una combinazione armoniosa: pietre e piante dovrebbero combinarsi bene per dimensioni, colore. Gruppi di pietre e singoli massi dovrebbero essere posizionati in modo che la composizione appaia il più artificiale possibile.

Le migliori pietre per il design del giardino roccioso

Le pietre per una collina alpina, prima di tutto, hanno una funzione decorativa, ma razze diverse hanno diversi gradi di fragilità, diversi gradi di assorbimento dell’umidità, quindi è meglio avere un’idea di alcune proprietà delle pietre per fare la scelta giusta. Le diapositive alpine più comunemente utilizzate oggi sono calcare, arenaria e granito. Consideriamo più in dettaglio le proprietà di queste pietre.

Opzione n. 1 – Granito

Questa è una pietra densa, che assorbe scarsamente l’umidità. Il granito può essere di diverse tonalità: rossastro, verdastro, grigio e quasi nero. Lavorare con una pietra scura richiede gusto ed esperienza, altrimenti la composizione potrebbe rivelarsi cupa. Il granito ha un grande peso, è difficile da elaborare, ma nei giardini rocciosi una pietra del genere sembra molto buona. Questa pietra influisce sull’acidità del terreno, quindi nei giardini rocciosi di granito si consiglia di piantare conifere, erica. I massi di granito sono fiori grandi e fragili nella loro compagnia dall’aspetto particolarmente delicato ed elegante (ad esempio, piccoli tulipani varietali).

Granito

Questa composizione con grandi massi di granito non sembra troppo brillante, ma molto naturale, come un angolo creato dalla natura stessa

Opzione n. 2: arenaria

Questa pietra viene spesso utilizzata per creare scivoli alpini, come possiede eccellenti qualità decorative. Questa è una pietra liscia con una struttura a grana grossa e una ricca gamma di sfumature. L’arenaria può essere beige, rosata, marrone, crema, rossastra. È una buona base per la semina, forma combinazioni spettacolari con qualsiasi tipo di loro. Quando crei una diapositiva utilizzando l’arenaria, non è necessario raccogliere i fiori appositamente, piantare tutto ciò che ti piace sulla diapositiva.

La combinazione di arenaria e ciottoli

Anche l’arenaria è buona perché forma una combinazione espressiva con altre pietre. Ad esempio, in questo caso, arenaria e ciottoli usati per posare le pareti del torrente si combinano bene nel giardino roccioso d’acqua

Opzione n. 3 – calcare (tufo, dolomite)

Nella decorazione delle diapositive vengono utilizzate dolomite e tufo. Passano l’umidità, l’aria bene, contribuiscono alla normalizzazione della composizione del suolo e sono ottimali per la coltivazione di piante alpine. Nel corso del tempo, licheni, muschi iniziano a crescere sul calcare, conferendo ai massi un aspetto ancora più pittoresco.

Il calcare è una pietra morbida, il tempo rende le sue linee più morbide e puoi elaborarlo da solo senza sforzo. Anche la combinazione di colori dei calcari è ampia: puoi scegliere pietre con una straordinaria tonalità bluastra, dorata, beige. L’uso di queste pietre apre le porte all’implementazione di idee creative. Il calcare non deve essere combinato con piante che crescono in terreni acidi. Dolomite: il materiale è resistente e durevole, è bianco, nero, grigio e marrone. Su una collina, una dolomia bianca traslucida sembra particolarmente bella.

Dolomite

Dolomite è una morbida tonalità marrone-beige – una pietra adatta per creare una composizione. Inoltre, le piante alpine di una tale azienda si sentiranno bene

Tufo

Il tufo ha bellissime sfumature: dal bianco al rosa scuro, facile da elaborare, consente il passaggio di umidità e aria. Buon materiale per creare un bellissimo giardino roccioso originale

Opzione n. 4 – mattone clinker

A volte i mattoni di clinker sono anche usati per decorare il giardino roccioso, ma non di forma rettangolare, ma ovali o irregolari. I mattoni sono disposti a strati, usando tonalità di diversi colori. Tale scivolo sembra buono se la casa è decorata con mattoni di clinker..

Oltre a queste pietre, puoi anche usare rocce di scisto, pietre che hanno una struttura a strati: sembrano molto belle su una collina.
Massi per giardini rocciosi possono essere acquistati in negozi speciali o raccolti da soli, a volte sul lato della strada puoi trovare un esemplare adatto per una collina alpina, su spiagge di ciottoli, specialmente con grandi massi, puoi anche trovare materiale meraviglioso. I ciottoli su uno scivolo possono avere dimensioni diverse: posiziona gli accenti usando pietre grandi e le zone possono essere distinte da pietre piccole e medie.

Mattone mattone

Il mattone di clinker è un materiale atipico per la creazione di una collina alpina, ma può essere utilizzato, soprattutto se è stato utilizzato per decorare la casa e gli edifici del giardino

Ciottoli, ardesia, calcare

Per creare una collina alpina, sia le piante che le pietre sono state selezionate con successo. Piccoli ciottoli, ardesia e calcare sono meravigliosamente ombreggiati da conifere, ospiti, piante giovani e piante fiorite.

Un giardino roccioso può essere costituito da pietre di uno o più tipi. Nel secondo caso, la combinazione dovrebbe apparire organicamente in modo tale che la dissomiglianza delle pietre l’una contro l’altra non colpisca, tale caos disperde l’attenzione. Grandi massi possono essere leggermente sepolti nel terreno, creando l’effetto dell’emergere della roccia in superficie.

Come scegliere le pietre giuste?

Se vuoi piantare fiori luminosi, è meglio scegliere una pietra di colore neutro: svolgerà il ruolo di sfondo. Quando usi piante non particolarmente espressive, raccogli pietre brillanti: sullo sfondo le piante appariranno più espressive, più contrastate.
Quando si accumulano pietre di razze diverse, c’è il rischio che la diapositiva si trasformi in un mucchio di ciottoli, utilizzare pietre di forme simili e colori simili.

Cattiva composizione

Un esempio di una composizione creata senza successo: sia le pietre che le piante sono troppo caotiche e in gran numero, l’enfasi non è posta

Composizione armoniosa

In questo caso, un giardino roccioso con un piccolo stagno sembra molto armonioso: sezioni con grandi massi in lontananza, stagno di ciottoli, gruppi di felci e ospiti formano un unico insieme

Boulders Rock Garden

Un giardino roccioso di successo dai massi: le piante fioriscono sulle terrazze superiore e inferiore, orizzontalmente e verticalmente tra le pietre, di conseguenza, la composizione sembra naturale e luminosa

Anche l’altezza della diapositiva è importante: le pietre con angoli acuti sono più appropriate per un alto terrapieno e le pietre con una forma arrotondata sono più adatte per una composizione piatta. Nel giardino roccioso d’acqua, l’arenaria disposta a strati sembra buona. La diapositiva sul tuo sito dovrebbe apparire armoniosa, senza violare un solo stile.

logo

Leave a Comment