Elementi di decorazione

Lastre per pavimentazione fai-da-te: analisi di processo dall’impasto all’essiccazione

Lastre per pavimentazione fai-da-te: analisi di processo dall'impasto all'essiccazione

Quando pianifichi la disposizione dei percorsi del giardino sulla tua trama personale, vuoi sempre creare elementi funzionali e allo stesso tempo belli di progettazione del paesaggio. Il materiale per i percorsi del giardino può essere tagli di seghe in legno, pietra naturale, ghiaia … Ma ancora, il più popolare tra i proprietari di aree suburbane come pavimentazione per piazzole e sentieri è lastre di pavimentazione con un aspetto attraente e caratteristiche di qualità eccellente. Le lastre per pavimentazione fai-da-te diventeranno un’aggiunta originale al design del sito, in armonia con lo stile della casa e del giardino.

Soddisfare

Quali sono i vantaggi delle piastrelle fatte in casa?

La produzione di lastre per pavimentazione fai-da-te è piuttosto laboriosa e piuttosto lunga, ma allo stesso tempo piuttosto affascinante. Il risultato del lavoro sono prodotti esclusivi che si combinano con successo in percorsi panoramici.

Percorsi giardino originali

Percorsi così insoliti servono da degna cornice per la fioritura delle piante da giardino.

Inoltre, la produzione di lastre per pavimentazione con le proprie mani farà risparmiare notevolmente sul budget familiare, perché l’acquisto di rivestimenti finiti è molte volte più costoso.

Le piastrelle fatte in casa potrebbero non essere adatte a coprire siti progettati per ospitare strutture o veicoli pesanti, ma saranno un’ottima soluzione per i percorsi pedonali nel giardino. Con la corretta produzione di miscela di calcestruzzo e l’esposizione a tutte le fasi della tecnologia di produzione, è possibile ottenere un prodotto con una durata del 100%.

Dare alla piastrella la tonalità desiderata

Utilizzando colori e coloranti a pigmento, è possibile creare piastrelle di vari colori

Sperimentando e colorando soluzioni con la colorazione, puoi ottenere combinazioni e motivi incredibili. Il processo stesso di creazione e organizzazione delle tracce è una lezione interessante che ti consente di liberare la creatività, portando molto piacere e positivo.

Processo di produzione passo-passo

Scelta di materiali e strumenti

Per realizzare le piastrelle per pavimentazione originali con le tue mani, prima di tutto, devi acquistare il materiale di fabbricazione e fare scorta degli strumenti necessari. La piastrella viene creata sulla base di una miscela di cemento, sabbia e acqua con proporzioni di mantenimento che dipendono dallo scopo del prodotto e dal marchio di cemento utilizzato. Per la fabbricazione di lastre per pavimentazioni da giardino durevoli, si consiglia di utilizzare il cemento di grado M 500. Non si dovrebbe risparmiare sulla qualità del materiale, in modo da non inciampare sul percorso fatiscente.

Sabbia e acqua per malta devono essere pulite da sporco e fogliame. Non fa paura se nella sabbia sono presenti piccoli ciottoli. La qualità del calcestruzzo non soffrirà della loro presenza. Ma il prodotto acquisirà una consistenza insolita.

Consigli! Con l’aiuto di plastificanti, è possibile aumentare la resistenza delle lastre per pavimentazione e la sua resistenza alle variazioni di temperatura.

Una vasta gamma di stampi in plastica è disponibile in negozi specializzati. Possono avere forme e dimensioni completamente diverse. Ognuno di essi è progettato per 200 otturazioni. Per accelerare il processo di fabbricazione, è consigliabile acquistare dieci pezzi di ogni tipo di stampo.

Opzioni interessanti per la combinazione di sfumature

Combinando 2-3 configurazioni del prodotto, è possibile creare ornamenti insoliti e fantasia «serpenti»

È anche possibile utilizzare contenitori di plastica per prodotti alimentari come stampi, che hanno sufficiente flessibilità, morbidezza e durata. Utilizzando contenitori di forme semplici con lati regolari e angoli retti, è possibile produrre rettangolari «mattoni».

Stampi per la fabbricazione di piastrelle

Tali tessere quando si impilano si agganciano facilmente l’una all’altra

Preparazione della soluzione

I componenti necessari sono pronti, possiamo tranquillamente iniziare a realizzare piastrelle per pavimentazione esclusive con le nostre mani. È possibile mescolare la miscela di sabbia e cemento sia manualmente che con l’aiuto di un perforatore con un ugello miscelatore. Quando si prevede di creare rivestimenti in decine o addirittura centinaia di piastrelle, è consigliabile fare scorta di una betoniera per facilitare il processo. Bene, se è già nell’arsenale ospite. Dopotutto, tale attrezzatura da costruzione può essere utilizzata per molti scopi, che vanno dal calcestruzzo al canale del flusso nel giardino e alla finitura con il fissaggio dei paletti.

Proporzioni per la preparazione della soluzione

1 parte di cemento e 3 parti di sabbia vengono versate in un contenitore, che può essere utilizzato come bacino o secchio

Impastare la soluzione in una betoniera per ottenere una massa omogenea, prima è necessario riempire la sabbia, quindi il cemento viene versato nel contenitore a rotazione continua.

Aggiungi acqua all’impasto gradualmente, senza smettere di mescolare la soluzione. Il superamento della quantità di acqua nella soluzione può portare a una riduzione della resistenza del calcestruzzo finito. Per evitare ciò, nella fase di miscelazione e colata vengono aggiunti alla soluzione additivi idrorepellenti e fibre di rinforzo.

Malta pronta per essere versata negli stampi

La consistenza della soluzione dovrebbe essere pastosa: un po ‘di liquido, ma non scivola via dalla cazzuola

Puoi dipingere piastrelle nei colori più insoliti con l’aiuto di pigmenti inorganici, che hanno una maggiore resistenza alla luce e ai fenomeni atmosferici, nonché all’ambiente alcalino. Viene selezionata la quantità di colorante per la soluzione «metodo di prova», a partire da 30-50 gr e aumentando gradualmente la proporzione. La composizione acquisisce un colore uniforme dopo 5-7 minuti. La prontezza della composizione è determinata dall’assenza di grumi e dalla colorazione uniforme dell’intero volume di materiale.

Riempimento muffa

Prima di versare lo stampo, si consiglia di lubrificare con emulsol o qualsiasi olio (si può anche sprecare la macchina). Ciò faciliterà successivamente lo smantellamento del prodotto congelato.

Lavoro di riempimento e compattazione della soluzione

Gli stampi vengono versati con malta e tamponati con una spatola

È possibile aumentare la resistenza del prodotto posando una rete metallica, una barra o un filo in forma di cemento riempito a metà, quindi aggiungendolo ai bordi con la soluzione rimanente.

Per compattare la massa di cemento ed espellere le bolle d’aria in eccesso dalla soluzione, è necessario creare una vibrazione del calcestruzzo. Per questi scopi, viene utilizzata una tavola vibrante. In mancanza di un tale design, un’alternativa ad esso può fungere da rack o scaffale. Per creare una vibrazione, basta fare alcuni tocchi sul tavolo con un martello.

Essiccazione e rimozione di prodotti dai contenitori

Gli stampi versati con calcestruzzo sono coperti con un involucro di plastica e invecchiati 2-3 giorni. Durante questo periodo, è importante mantenere un livello sufficiente di umidità. Per fare ciò, è consigliabile bagnare periodicamente i prodotti indurenti..

Essiccazione di prodotti finiti

Il luogo in cui i pezzi si asciugano dovrebbe essere nascosto dalla luce solare diretta.

Dopo 2-3 giorni dopo la fusione, le piastrelle possono essere deformate spingendo leggermente i lati e scuotendole. Svuotare il prodotto all’ombra per altre 3-4 settimane. Durante questo periodo, la tessera acquisirà una forza sufficiente e può essere utilizzata come copertura per i percorsi del giardino e le aree ricreative.

Workshop video sulla produzione di lastre per pavimentazione

logo

Leave a Comment