Elementi di decorazione

Regole per la posa di lastre per pavimentazione su una base di cemento

Regole per la posa di lastre per pavimentazione su una base di cemento

Quando arriva il momento di aprire i sentieri, molto spesso nelle aree suburbane usano lastre per pavimentazione. È molto più estetico del cemento o dell’asfalto e non ha una resistenza inferiore a loro. Il modo più semplice è assumere artigiani che possiedono la tecnologia di styling, ma se non c’è modo di pagare circa 10 cu per piazza, quindi puoi riqualificarti per il tempo di vacanza nel ponte e metterlo da solo. L’importante è osservare una tecnologia non così complicata, trovare gli strumenti necessari e decidere «cuscino», su cui inserirai il materiale di finitura. Può essere creato da una miscela di cemento e sabbia, ghiaia e cemento. Considereremo in quali casi le lastre per pavimentazione sono posate su una base di cemento e quali sfumature dovrebbero essere prese in considerazione durante l’installazione e il funzionamento.

Soddisfare

La base in cemento è un’area piana versata e raffreddata su cui verranno posate le lastre di pavimentazione. Questo metodo fornisce una resistenza del rivestimento molto maggiore rispetto a un cuscino in cemento sabbia, quindi viene utilizzato in luoghi in cui attrezzature pesanti o traffico frequente eserciteranno una pressione sulla piastrella. Inoltre, è molto più facile allineare tutte le piastrelle sotto un livello se il fondo non è una miscela mobile, ma una base solida. Non si ridurrà durante il processo di indurimento, non ci saranno guasti e altri problemi associati alla pigiatura di scarsa qualità. Pertanto, i proprietari che non hanno esperienza nella costruzione, ma che decidono di realizzare tracce da soli, in questo modo, la posa semplificherà l’allineamento del rivestimento su un piano.

Strati di torta durante la posa di piastrelle su calcestruzzo

La base in cemento per pavimentazione fornisce una maggiore resistenza del sito, ma è più difficile crearla che posare piastrelle su una miscela di sabbia e ghiaia

Eppure, la posa di lastre per pavimentazione su calcestruzzo viene utilizzata raramente, perché questa tecnologia ha le sue sfumature associate alla rimozione dell’umidità dalla superficie della piastrella. Nel metodo convenzionale cemento-sabbia, la precipitazione lascia nel terreno una base igroscopica e non provoca alcun danno al rivestimento. Se viene versato del cemento, quindi l’acqua che filtra sotto i ciottoli non può andare più in profondità, poiché la base monolitica semplicemente non lo farà passare. Di conseguenza, rimane incastrato tra la base e la piastrella, nelle giunture inter-piastrella e non appena le gelate colpiscono, inizia ad espandersi, spingendo il rivestimento verso l’alto. Di conseguenza, le pietre per lastricati possono gonfiarsi in alcuni punti, spaccarsi lungo i bordi, ecc..

Pertanto, quando si versa una base di cemento, viene prestata particolare attenzione allo smaltimento dell’acqua: creare righelli, puntare i ricevitori di umidità, posare le pietre per lastricati con una pendenza in una certa direzione, ecc..

Se tutto è organizzato correttamente, le tracce create saranno molto più resistenti rispetto a un cuscino in cemento sabbia. È possibile disporre i motivi fantasy più complessi con una nitidezza orizzontale perfetta della superficie.

Preparazione del sito per i lavori di costruzione

Il primo passo è abbattere il sito che sarà lastricato: guidano in pioli e mettono i cosiddetti segni rossi. Con questo termine, i costruttori designano un filo teso che delinea i confini della futura altezza del tuo sito. Prendono il normale spago, lo legano ai pioli all’altezza in cui finirà la piastrella. Non dimenticare di inclinare il filo a 5 gradi rispetto al luogo delle future prese d’acqua.

Preparazione del sito

Anche quando si posano tracce strette, i segni rossi sono ancora impostati per ottenere un bordo piatto, orizzontale perfetto e l’angolo giusto per il flusso dell’acqua

Quindi, controlla quanti centimetri di spazio libero dal filo al suolo. Se meno di trenta, rimuovi tutto ciò che non è necessario con una pala e portali via su una carriola, in modo da non interferire. Il terreno fertile può essere versato direttamente sul giardino o in luoghi in cui sono pianificate aiuole.

Il bordo della terra finita «depressione» Dovrebbe essere immediatamente rafforzato con i bordi. Alcuni maestri mettono cordoli dopo aver versato il cemento, ma in questo caso sarà necessario proteggere il bordo del sito dal terreno fatiscente, ad es. mettere la cassaforma. Pertanto, per i costruttori di ponti inesperti, è preferibile la prima opzione.

Bordo di installazione

Se installi immediatamente i cordoli, non devi perdere tempo a creare la cassaforma, quindi a smontarla, e il calcestruzzo inonderà il sito senza crepe

Se viene utilizzato un bordo, la cui altezza è di 50 cm, quindi:

  • scavare una trincea per altri 30 cm nell’entroterra;
  • addormentarsi con uno strato di pietrisco (circa 10 cm);
  • mettere una malta cementizia (almeno 1,5 cm);
  • un cordolo è posto su di esso in modo che il bordo superiore dopo la posa sia 2-3 cm più basso del bordo delle finitrici. Ciò è necessario in modo che il cordolo non trattenga l’acqua sul sito, ma aiuti a deviarlo.

Ad un’altezza inferiore del marciapiede, la profondità della trincea viene di conseguenza ridotta.

Impostazione del bordo attorno al bordo

L’altezza del cordolo dovrebbe essere leggermente inferiore alla superficie delle finitrici al fine di garantire alle precipitazioni un rapido deflusso dal sito e prevenire il ristagno dell’umidità.

Il processo tecnologico di colata di cemento

Il giorno dopo che i cordoli si sono posati, può iniziare il getto di cemento. Se si crea una piattaforma su cui l’attrezzatura viaggerà, in particolare di grandi dimensioni, la base in cemento deve essere rinforzata. Per questo, sono adatti raccordi (non più di una dozzina di spessori), che sono lavorati a maglia con una dimensione di maglia di 15-20 cm. Se i percorsi sono esclusivamente pedonali, non è necessario rinforzare.

Preparazione del sito

Si consiglia di versare calcestruzzo sulla sabbia, che sarà un ulteriore drenaggio per perdite di umidità e consentirà di penetrare rapidamente nel terreno

In modo che l’umidità che ha attraversato le lastre di pavimentazione sul calcestruzzo possa fuoriuscire ulteriormente, anziché stare all’interno, creare speciali fori di drenaggio. Per fare questo, usa un tubo di amianto, tagliandolo a pezzi, con un’altezza di 15-20 cm (l’altezza dovrebbe coincidere con l’altezza dello strato di cemento, che poi riempi). Pezzi di amianto sono disposti in tutto il territorio con l’aspettativa di uno per mq. Dopo aver versato il cemento, non vengono rimossi. Puoi creare buchi da assi sotto forma di quadrati, ma dopo che il calcestruzzo si è raffreddato, l’albero dovrà essere rimosso.

Ora stiamo preparando il cemento ordinario utilizzando il cemento di grado 150-200. Riempilo con uno strato di 15 cm – se non c’è rinforzo, 20 cm – se il rinforzo è posato. Se viene versata una grande area, quindi ogni tre metri è necessario creare una cosiddetta cucitura di temperatura. È necessario per prevenire le fessurazioni della base in inverno. La cucitura è più semplice da eseguire premendo le lastre nel cemento con un bordo spesso mezzo centimetro. Dopo l’attaccamento, vengono rimossi e i vuoti vengono riempiti con un riempitivo elastico. Rivestire la parte superiore della giuntura con cemento per livellarla con il resto della superficie..

Dopo un giorno, rimuovere la cassaforma in legno dai fori di drenaggio e riempirli a filo con il bordo del calcestruzzo con piccola ghiaia.

Creazione di un cuscino in cemento sabbia

L’ordine di lavoro qui è questo:

  1. Setacciare la sabbia, mescolare con cemento 6: 1 (il più semplice in una betoniera);
  2. Riempiamo il sito con uno strato fino a 10 cm (tenendo conto dello spessore delle pietre per lastricati), ad es. lo spessore del cuscino + lo spessore delle piastrelle dovrebbe estendersi oltre il segno rosso di circa 2 cm (pellicola termoretraibile).
  3. Manomettiamo una piastra vibrante o una toptuha (un tronco su cui viene inchiodata una tavola larga dal basso e una barra della maniglia viene riempita dall’alto).
  4. Controllare la tensione dei segni rossi in modo che vi sia una pendenza. A proposito, ricorda che è meglio mettere i pioli più spesso, perché anche una filettatura molto stretta dà un abbassamento di 1 mm al metro.
  5. Disponiamo dei fari sul sito (tubi con un diametro di 20 mm). Devono essere premuti strettamente sul cuscino in modo che dal pizzo al faro vi sia una distanza pari allo spessore della piastrella + 1 cm per sigillo. La distanza tra i beacon è leggermente inferiore alla lunghezza della tua regola..
  6. Quindi prendiamo la regola e stringiamo, concentrandoci sui fari, i cuscini in eccesso di cemento sabbia per ottenere una superficie perfettamente piana.
  7. Tiriamo fuori i primi fari, dove inizi a posare le piastrelle (non puoi calpestare il cuscino!), Riempi i solchi con la stessa miscela e iniziamo a posare le piastrelle su una base di cemento.

Ecco come appare tutto:

Mescolando sabbia e cemento

Se il sito viene creato di grandi dimensioni, è più facile mescolare sabbia e cemento in una betoniera, quindi trasportare la miscela finita sulla carriola

Allineamento del cuscino

Su percorsi stretti, la regola può essere una tavola piatta in cui vengono tagliati i bordi e come fari: i bordi del bordo installato

Taglio di piastrelle

Quando si posano le finitrici, le piastrelle estreme dovranno essere personalizzate, quindi trovare la smerigliatrice in anticipo e impostare la mola diamantata per eseguire tagli perfettamente uniformi

Posa dei trucchi: come fare a meno di una piastra vibrante?

Se hai completato tutti i passaggi precedenti in buona fede, mettere le pietre per lastricati sarà facile. Le piastrelle non vengono posate end-to-end, ma con cuciture di circa 5 mm. Non permetteranno alle piastrelle di rompersi quando il rivestimento è «camminare» da variazioni di temperatura e umidità.

Posa di piastrelle

Alcuni proprietari iniziano a posare le piastrelle dal lato più visibile del sito, in modo che tutti i tagli e gli adattamenti si trovino in punti meno visibili agli occhi

Inizia a posare dal marciapiede. Di solito si muovono lungo i segni dall’alto verso il basso, nella direzione in cui scorrerà l’acqua.

Posa di piastrelle

Cerca di lasciare delle giunzioni uniformi tra le piastrelle, almeno 5 mm, in modo che il rivestimento appaia simmetrico, e in inverno, quando si espandono le piastrelle, non schiacciarsi

Livellare la superficie di ciascuna piastrella toccando con un martello (martello di gomma) e controllando il livello orizzontale. In futuro, è necessario premere l’intera superficie con una piastra vibrante in modo che le piastrelle si trovino esattamente lungo i fili allungati, ma se non è presente, utilizzare immediatamente un ampio bordo della tavola durante la posa. Viene posato su diverse piastrelle e battuto con un martello all’altezza desiderata..

I giunti per piastrelle possono essere riempiti con la stessa miscela da cui è stato creato il cuscino o con sabbia fine. La prima opzione crea un rivestimento monolitico, che più debole consente all’umidità di passare all’interno. Inoltre, erba e muschio spuntano meno spesso nelle cuciture. Ma se inviti una tale piastrella in inverno con veicoli pesanti, allora le cuciture e i bordi della piastrella possono rompersi, poiché non ci sono cuciture termiche. Qualsiasi materiale, comprese le pietre per lastricati, si espande a basse temperature. E non c’è spazio per questa espansione. C’è una forte pressione nelle articolazioni e se in quel momento qualcosa di pesante attraversa il rivestimento, il calcestruzzo potrebbe non sopportare il carico.

Le cuciture ricoperte di sabbia preservano perfettamente l’integrità del rivestimento, ma attraverso di esse i sedimenti cadono istantaneamente sotto la piastrella. Quindi lo scarico dell’acqua deve essere eseguito al massimo livello..

backfill

In primo luogo, la sabbia o una miscela di sabbia e ghiaia viene sparsa in tutto il sito, quindi spazzarla delicatamente nelle cuciture tra le piastrelle

Per riempire le articolazioni con una miscela o sabbia usando una normale scopa domestica. La composizione viene sparsa sulla superficie del rivestimento e delicatamente spazzata nelle cuciture e l’eccesso viene rimosso.

Il sito è pronto Si consiglia di non camminarci sopra per tre giorni, in modo che il cuscino nutra l’umidità dalla terra e si indurisca. È meglio mettere una tavola o un compensato, in modo da non spostare i bordi delle piastrelle sotto pressione dal corpo.

logo

Leave a Comment