Elementi di decorazione

Classificazione dei percorsi del giardino da maestri della progettazione del paesaggio

Classificazione dei percorsi del giardino da maestri della progettazione del paesaggio

I percorsi del giardino guidano i fili che collegano in un unico insieme tutte le aree funzionali del sito e altri elementi di progettazione del paesaggio. Senza i percorsi del giardino, è impossibile raggiungere la completezza artistica dell’aspetto del giardino. La scelta della configurazione dei binari posti sul territorio del sito viene effettuata in fase di progettazione del paesaggio. A seconda dello scopo dei binari, i materiali vengono selezionati per il loro dispositivo e la tecnologia di posa. In conformità con la classificazione adottata nella progettazione del paesaggio, i percorsi possono essere decorativi e utilitari, principali e secondari, duri e morbidi, diritti e a zig-zag, ampi e stretti. La progettazione della rete di trasporto su strada del sito viene effettuata tenendo conto della sua topografia, che può essere uniforme, «A forma di piattino» o multistadio (in presenza di significative differenze di altezza).

Soddisfare

Percorsi di utilità e decorativi in ​​giardino

Tutti i percorsi del giardino possono essere divisi in due grandi gruppi: utilitaristici e decorativi. I rappresentanti di entrambi i gruppi sono sempre presenti in ciascun sito. Il gruppo utilitaristico comprende le strade di accesso alle piattaforme per i veicoli, nonché i percorsi verso gli annessi, che sono attivamente gestiti durante tutto l’anno. La larghezza del percorso di accesso al sito dipende dalle dimensioni dei veicoli utilizzati dai proprietari della casa di campagna. Di solito questo valore è di 2,5-3 metri. La potenza della base viene calcolata tenendo conto del peso del veicolo. In precedenza, solo il cemento veniva utilizzato come materiale per la tela. Ora viene sempre più data preferenza alle piastrelle stradali, che consentono di mantenere più accuratamente lo stile nella progettazione del paesaggio.

Percorsi decorativi del giardino sono necessari per decorare il sito. Sono fatti per camminare, durante i quali una persona può godere delle bellezze del giardino. Percorsi decorativi conducono ad aree relax nascoste negli angoli appartati del giardino. La larghezza delle piste di questo tipo va da mezzo metro a un metro e mezzo. Ciottoli, pietrisco, piastrelle, pietra naturale, ecc. Sono usati come materiali per organizzare percorsi decorativi..

Percorsi del giardino decorativo

I percorsi decorativi del giardino, disposti su singole pietre naturali, aggiungono un tocco al design del paesaggio del giardino e rendono più facile ammirarne la bellezza

Percorsi giardino designati

Tra i sentieri del giardino c’è una specie di gerarchia. I percorsi possono essere primari, secondari, di connessione.

  • Il percorso principale è l’elemento principale di collegamento del giardino. La larghezza di questa pista dovrebbe superare 1,2 metri, in modo che ci sia abbastanza spazio per una passeggiata per due persone.
  • I percorsi secondari e di collegamento si diramano dal percorso principale in diverse direzioni del giardino. Su percorsi stretti, la cui larghezza è di circa 0,5-0,7 metri, è conveniente spostarsi uno alla volta. La configurazione delle tracce secondarie e di connessione non deve essere complicata. Altrimenti, questi elementi entreranno in competizione con la traccia principale, che non può essere consentita in alcun modo..

Con l’aiuto dei percorsi principali, secondari e di collegamento, combinati in un’unica rete di trasporto stradale, tutti gli oggetti significativi situati in una zona suburbana sono collegati: una casa, un garage, annessi, una zona d’ingresso, aree aperte, luoghi di svago, bacini artificiali.

Rete stradale del sito

Una rete ben progettata di percorsi giardino sul sito consente di raggiungere liberamente qualsiasi punto del giardino

Quando si progetta una rete di trasporto stradale, è necessario aderire a «d’oro» la regola è che gli assi di tutte le tracce devono intersecarsi in un unico punto. Questo luogo, che è il centro compositivo del giardino, è decorato in uno stile dominante..

Garden Path Design

La progettazione dei percorsi del giardino viene scelta in base a:

  • tipo e struttura del suolo nel sito;
  • turni stagionali del suolo;
  • livello delle acque sotterranee;
  • carico di pavimentazione stimato;
  • intensità d’uso (stagionale o tutto l’anno).

Grazie alle sue caratteristiche progettuali, i percorsi del giardino, oltre allo scopo principale, sono in grado di svolgere un’altra importante funzione: lo smaltimento dell’acqua. Per fare ciò, alla loro superficie viene data una leggera pendenza, che assicura il drenaggio della pioggia e fonde l’acqua nello strato di drenaggio della base della pista. È possibile costruire un percorso giardino:

  • a due profili (al centro sopra i bordi) – l’acqua scorre in due direzioni;
  • profilo singolo (un bordo è sollevato sopra l’altro) – l’acqua scorre lungo il pendio.

I percorsi del giardino hanno non solo un profilo trasversale, ma anche un profilo longitudinale, che mostra la differenza di altezza per l’intera lunghezza (dall’inizio alla fine). La differenza di altezza tra i bordi del binario nel profilo trasversale e longitudinale viene misurata in ppm. Sono consentiti i seguenti valori:

  • 15-60 ppm per la pendenza trasversale della pista (a seconda della sua larghezza):
  • 70 ppm o meno – per la pendenza longitudinale della pista.

Se il valore della pendenza longitudinale in qualsiasi parte del percorso del giardino supera 70 ppm, si consiglia di disporre le scale per motivi di sicurezza. Altrimenti il ​​percorso sarà troppo ripido.

Passerella da giardino con gradini

Con una differenza significativa nelle elevazioni sul territorio della trama del giardino, viene effettuato un percorso con gradini per facilitare la salita e la discesa lungo il pendio

Classificazione delle tracce per tipo di base

Qualsiasi traccia è costituita dai seguenti elementi strutturali:

  • sottofondo (rientranze nel terreno corrispondenti alle dimensioni della pista o del sito in costruzione);
  • una base costituita da uno strato di sabbia sottostante e (o) uno strato di cuscino di pietrisco di pietrisco di ghiaia. Entrambi gli strati sono progettati per ridurre il carico sul sottofondo e per drenare l’acqua dal sito (drenaggio).

A seconda dello scopo funzionale del percorso del giardino, viene selezionato il tipo di base. Quindi, per i sentieri del giardino utilizzati durante la stagione estiva, è sufficiente creare una base sabbiosa. Per i sentieri che funzionano tutto l’anno, le fondamenta dovrebbero essere già ghiaia e sabbia. Le strade di accesso e le aree destinate ai veicoli di parcheggio sono costruite su una solida base in cemento armato con rinforzo.

Dividere le tracce in gruppi per tipo di pavimentazione

Il fondo stradale è un altro elemento strutturale obbligatorio di qualsiasi binario. In base al tipo di copertura, tutti i percorsi del giardino possono essere divisi in due gruppi:

  • rigido (calcestruzzo monolitico, mattoni di clinker, lastre di pavimentazione, pietra naturale);
  • morbido (ciottoli, ghiaia, schermature di granito (briciole), pietrisco).

Nella progettazione del paesaggio vengono utilizzati anche percorsi combinati, che consistono in sezioni con una superficie dura o morbida.

Tracce combinate

Le passerelle combinate sono realizzate con materiali sfusi e rivestimenti duri, qui presentate come singole lastre quadrate di pietra

Tecnologie complesse vengono utilizzate per posare il fondo stradale speciale. Questi includono percorsi verdi disposti su una geogriglia o versati con cemento decorativo. I percorsi difficili sono i più popolari nella costruzione suburbana, consentendo di implementare un’ampia varietà di decisioni di stile sulla progettazione della trama del giardino. Inoltre, sono più pratici, in quanto durevoli, affidabili, facili da pulire. I percorsi morbidi dovranno essere puliti dai detriti più a lungo e riparati più spesso, livellando il materiale sfuso.

In un gruppo separato, è consuetudine assegnare rivestimenti in legno, realizzati sotto forma di pavimenti, impalcature, passerelle, percorsi fatti di tagli di legno.

Tagli dell'albero nella progettazione dei percorsi del giardino

I tagli di legno nella progettazione dei percorsi del giardino vengono utilizzati in combinazione con oggetti costruiti da tronchi o travi

Rafforzare i bordi dei percorsi del giardino

I bordi utilizzati per rafforzare i bordi dei percorsi del giardino consentono di:

  • aumentare la stabilità del rivestimento;
  • proteggere i bordi del rivestimento da possibili scivolamenti e distruzioni;
  • impedire la crescita eccessiva della pista con vegetazione;
  • proteggere i prati e i giardini fioriti adiacenti ai percorsi dal calpestio.

L’installazione di cordoli è obbligatoria per i percorsi del giardino con un tipo morbido di rivestimento. Percorsi accidentati sono incorniciati da bordi su richiesta del proprietario dell’area suburbana.

Il valore estetico dei pavimenti del giardino

La scelta dei materiali per la pavimentazione dei percorsi del giardino è di grande importanza estetica nella progettazione del paesaggio. Il modello del marciapiede può impostare la direzione per il movimento dei vacanzieri, mentre provoca il loro interesse per i dettagli individuali. Utilizzando il modello e il tipo di pavimentazione, è possibile creare l’illusione di un grande spazio, che è importante per le aree di una piccola area. Restringimento o ampliamento deliberato del percorso, ornamenti intervallati, sezioni passo-passo realizzate in pietra decorativa, nonché una serie di altri trucchi utilizzati dai paesaggisti, consentono di decorare il sito e renderlo unico.

La forma dei sentieri del giardino

La forma fantasiosa dei sentieri del giardino adorna il giardino, ombreggiando il verde del prato ed evidenziando piccole aiuole dallo sfondo generale

Considerazione del terreno quando si organizzano le tracce

Qualsiasi binario posato sul sito con uno scopo pratico o decorativo, deve essere sicuro e conveniente per l’uso. Questo è possibile solo se i percorsi sono progettati tenendo conto delle caratteristiche del rilievo del sito:

  • Terreno liscio: i percorsi minori possono essere posizionati in qualsiasi modo (a forma di ventaglio, sotto forma di rami dalla traccia principale, altre opzioni).
  • «A forma di piatto» rilievo: i percorsi del giardino si estendono con raggi di sole dal punto più basso del sito in cui si trova uno stagno decorativo o un pergolato.
  • Rilievo con una differenza di elevazione: i percorsi del giardino a zig-zag sono disposti su dolci pendii, le cui sezioni vicine sono collegate da transizioni fluide. Su pendii ripidi, non puoi fare a meno dell’installazione di muri di sostegno e terrazze, il cui passaggio è assicurato con l’aiuto di rampe e gradini.
Percorso del giardino principale

Il percorso del giardino principale, immerso nel verde degli alberi e che si estende in lontananza, ti consente di salire sulla cascata di scale fino alla terrazza

La combinazione di materiali: la chiave per la completezza della composizione

I percorsi del giardino, combinando la forma e il colore dei materiali utilizzati con la decorazione della casa, recinzioni, pergole, aiuole e aiuole, consentono di dare completezza compositiva al giardino. Quando si progettano tracce, è necessario rispettare i requisiti dello stile scelto. Ad esempio, in uno stile rigorosamente regolare, si presume che tutti i percorsi del giardino saranno necessariamente diritti. Il percorso principale serve allo stesso tempo come una sorta di asse di simmetria, dividendo il giardino in due metà identiche nel design. I luoghi disposti all’intersezione dei percorsi devono anche avere una forma rigorosa di forme geometriche regolari (cerchio, quadrato).

Giardino in stile regolare

Il giardino in stile regolare è decorato con percorsi dritti e dritti, disegnati come se fossero allineati dalla mano abile di un designer-artista

Lo stile del paesaggio, al contrario, non accetta linee rigorose e dritte. In un tale giardino, saranno appropriati percorsi tortuosi che conducono agli angoli più appartati del sito. Allo stesso tempo, ogni curva di un tortuoso sentiero del giardino dovrebbe aprire una splendida vista di alberi e fiori in crescita, stagni abilmente creati con corsi d’acqua e cascate, luoghi di riposo attraenti, affascinanti sculture e altri elementi decorativi.

La combinazione di stili ti consente di ottenere un risultato inaspettato. Con questa miscela, la traccia principale viene creata sotto forma di una linea retta e i percorsi secondari che partono da essa ricevono una forma libera. I punti salienti dello stile olandese aiuteranno i percorsi decorati con un bordo floreale.

logo

Leave a Comment