Cucina

Cucina lunga e stretta

Essere l’amante di una cucina spaziosa che ti permette di installare molti oggetti funzionali di elettrodomestici e di sederti comodamente al tavolo da pranzo è il sogno di molte donne. La maggior parte dei vecchi piani e alcuni nuovi edifici moderni sono tutt’altro che parametri ideali. Una cucina lunga e stretta complica il processo di posizionamento armonioso dei mobili, ma i segreti dell’arte del design consentono di appianare gli inconvenienti e di attrezzare la stanza secondo i principi dell’ergonomia.

Cucina lunga e stretta

Layout ↑

Un approccio competente nella pianificazione della situazione è in grado di nascondere visivamente le dimensioni sproporzionate di una stanza lunga e stretta e trasformare la cucina in un angolo accogliente per la comunicazione familiare. A seconda delle dimensioni della stanza, l’arredamento è attrezzato in diversi modi:

  • Design adatto per cucina stretta con una superficie di 7 m2 – disposizione lineare (fila singola) lungo il muro. Per non strappare la superficie di lavoro, il frigorifero è installato all’estremità della fila più vicino alla porta o vicino alla finestra. Si consiglia di posizionare un lavandino tra esso e il piano cottura. Lo spazio rimanente viene utilizzato come tavolo da taglio. Una sala da pranzo separata può alleviare la situazione, in assenza della possibilità di spostare la zona pranzo fuori dalla cucina stretta, la trasformazione dei mobili verrà in soccorso. È più comodo posizionare un tavolino vicino alla finestra, mentre si mangia, questo distoglierà l’attenzione dal contemplare uno spazio ristretto e ti permetterà di ammirare il paesaggio di apertura. Un altro modo di progettare è progettare un tavolo reclinabile e sedie lungo il muro di fronte all’auricolare.
    Cucina lunga e stretta
  • Mobili ad angolo a forma di lettera «sol» – Il design più popolare è lo spazio lungo e stretto. Esistono due opzioni per la posizione dell’angolo. Nel primo caso, si forma più vicino all’apertura dell’entrata e una zona del pasto è dotata vicino alla finestra. La seconda opzione di design per una cucina lunga e stretta prevede l’installazione ad angolo di mobili vicino alla finestra. Allo stesso tempo, sul sito del davanzale della finestra smantellato, c’è una superficie di lavoro o un piano di lavoro con cassetti o sedie.
    Cucina lunga e stretta
  • In cucine moderatamente strette, che vanno da 9 a 11 m2 è possibile il design a due file. Questa opzione prevede la divisione della cuffia in due parti, mentre la larghezza tra le file opposte dovrebbe essere di almeno 90 cm. La presenza di un balcone in una cucina lunga può ottimizzare significativamente lo spazio. In questo caso, il design prevede la combinazione di due aree. All’ingresso della cucina, un set è installato sui lati e la seconda parte è dotata di un angolo morbido e un tavolo da pranzo. Un contatore di archi o di barre eseguirà la funzione di distinzione tra due zone.
    Cucina lunga e stretta
    Cucina lunga e stretta
  • Un altro modo di progettare una lunga cucina è «P»-installazione figurativa di mobili. Qui vengono combinati due metodi precedenti, spesso il layout prevede la rimozione del davanzale della finestra per attrezzare la superficie di lavoro. Vicino alla finestra di una cucina lunga e stretta, non è consigliabile posizionare una stufa a gas o elettrica, questo eviterà la possibilità che le tende prendano fuoco e il loro eccessivo inquinamento. Un tale design non consente di posizionare una zona pranzo in cucina, la sala da pranzo in questo caso viene trasferita in un’altra stanza. Tuttavia, per la padrona di casa, un tale ambiente è estremamente conveniente dal punto di vista dei principi ergonomici.
    Cucina lunga e stretta
Mancia! Durante la pianificazione, è necessario considerare il principio «il triangolo», quando il lavandino, il frigorifero e la stufa formano gli angoli di una forma geometrica. Questa disposizione contribuisce a un notevole risparmio di tempo ed energia spesi per cucinare e, ad eccezione del metodo lineare, consente l’uso di una cucina stretta in tutte le opzioni di design.

Surface Design ↑

La priorità di progettazione è espandere visivamente lo spazio ristretto. La corretta progettazione dei colori delle pareti aiuterà a risolvere il problema. Indipendentemente dalla scelta del materiale di finitura per la cucina, che si tratti di carta da parati, vernice o piastrelle sopra la superficie di lavoro, è importante aderire alle tonalità chiare. La soluzione ottimale è uno sfondo semplice, ma è consentito anche un piccolo motivo sullo sfondo. A soffitti bassi, è opportuno utilizzare un motivo verticale sulle pareti. Gli esperti sconsigliano vivamente di utilizzare toni scuri nel design.

Un approccio speciale al layout lineare di una lunga cucina richiede una parete opposta. Equilibrare lo spazio e sbarazzarsi dell’effetto del tunnel aiuterà una grande immagine, uno sfondo fotografico con un motivo 3D o una vista panoramica. Il design del muro che imita la muratura sembra vantaggioso in una cucina stretta. Trucchi simili vengono utilizzati nella disposizione angolare di una lunga cucina. Spostare l’enfasi da dimensioni sproporzionate consente un tavolo stretto di piccole dimensioni, installato di fronte all’auricolare.

Cucina lunga e stretta

Cucina lunga e stretta

Il prossimo passo è il design del soffitto. L’alta cucina dà spazio alle idee per trasformare uno spazio ristretto. Le superfici multilivello e goffrate, pur contribuendo a distinguere le zone, sono popolari. La decorazione in gesso o elementi architettonici sono un altro stratagemma per formare transizioni fluide. L’altezza standard non è un ostacolo alla soluzione del problema delle cucine strette. Il soffitto a specchio aumenterà perfettamente lo spazio.

Cucina lunga e stretta

La fase finale è un design del pavimento correttamente selezionato per una cucina lunga e stretta. La scelta del design del colore dipende dall’obiettivo: le tonalità scure aumenteranno visivamente la stanza e l’ambiente di corrispondenza contribuirà alla formazione di uno spazio luminoso e leggero. Un’altra sfumatura che ti consente di ottenere l’espansione visiva della stanza e nasconde una cucina sproporzionatamente lunga: posa di pavimenti:

  • la piastrella è incollata in diagonale;
  • il laminato è perpendicolare a una lunga parete;
  • il motivo del linoleum ha una direzione trasversale.

Un tappeto luminoso in contrasto con l’aspetto generale contribuirà a distrarre l’attenzione dallo spazio lungo e stretto..

Cucina lunga e stretta

Corretta organizzazione dell’illuminazione ↑

La buona luce contribuisce sempre all’effetto di una stanza spaziosa, quindi, prima di tutto, bisogna fare attenzione a massimizzare la disponibilità di luce naturale. Non ingombrare la cucina con tende pesanti. Se la finestra è su una parete stretta, l’opzione migliore è tende corte che formano una linea orizzontale aggiuntiva e nascondono le carenze di una lunga stanza. Tende a pacchetto, tende a pacchetto o tende inglesi sono ideali per questi scopi..

Cucina lunga e stretta

Cucina lunga e stretta

Commento! Un prerequisito per uno spazio sproporzionato – diverse fonti di luce artificiale.

Le regole di progettazione per le cucine lunghe e strette offrono le seguenti opzioni di illuminazione:

  • il lampadario a soffitto non deve essere installato al centro della stanza, è meglio avvicinarlo alla zona pranzo;
  • se sul soffitto sono presenti più lampade, non è possibile posizionarle su una fila, ciò migliorerà l’effetto del tunnel in una cucina stretta;
  • si consiglia di dotare l’area di lavoro di faretti montati in armadi;
  • luogo di cibo, si consiglia di organizzare inoltre un applique con luce soffusa, in presenza di un angolo libero – mettere una lampada da terra.

La convenienza e l’originalità in una cucina lunga e stretta forniranno una lampada che consente di regolare la direzione delle corna.

Cucina lunga e stretta

Cucina lunga e stretta

Selezione dell’auricolare ↑

Un importante principio di progettazione per piccoli spazi è quello di rimanere minimi. Il più adatto a questi scopi sarà lo stile high-tech o scandinavo. È necessario pensare in anticipo a un set completo. È molto problematico scegliere un set standard per una cucina sproporzionata; i mobili su misura aiuteranno a risolvere il problema di una lunga stanza. In questo caso, ripiani a scomparsa e piani di lavoro reclinabili offrono un soggiorno confortevole in una cucina stretta. Gestisci perfettamente la funzione di suddivisione in zone.

Cucina lunga e stretta

Cucina lunga e stretta

Un aumento della capacità sarà raggiunto dall’altezza aggiuntiva degli armadietti, nella parte inferiore della quale gli oggetti saranno conservati per un uso frequente e nella parte superiore – raramente utilizzati. Un altro trucco di design che ti consente di espandere la cucina stretta – porte in vetro o specchio, è anche benvenuta la loro completa assenza sugli scaffali. La superficie dei mobili inferiori è meglio scegliere lucida, l’effetto riflettente contribuisce ad aumentare lo spazio. È più appropriato usare tonalità fredde per un set da cucina stretto: blu, verde chiaro, grigio chiaro. Per ridurre visivamente la lunga stanza consentirà oggetti montati sulla parete di fondo sotto la finestra, può essere un divano stretto o una lavatrice.

Cucina lunga e stretta

Cucina lunga e stretta

Avendo studiato i principi di progettazione per le cucine non standard, con un approccio competente, sarai sicuramente in grado di trasformare una stanza lunga e stretta in una stanza confortevole.

logo

Leave a Comment