Cucina

Cucina nei toni del bianco e del verde

Ogni giorno vediamo centinaia di colori e sfumature e per abitudine non notiamo nemmeno quanto sia diverso il nostro mondo. Sebbene medici e psicologi abbiano da tempo notato che ogni colore ha un effetto diverso sull’umore e sulla salute umana..

Cucina nei toni del bianco e del verde

L’uomo fa parte della natura, quindi i colori naturali gli sono più vicini e più cari. Il verde e tutte le sue sfumature causano un’associazione involontaria con l’erba e il fogliame degli alberi. Insieme al blu: questo è il colore principale della natura. A sua volta, il bianco è l’inizio di tutti gli inizi, la purezza e la pace.

La combinazione di bianco e verde all’interno crea una sensazione di pace e relax. Percependo questi colori, il cervello rifiuta tutti i pensieri negativi e si riposa.

Cucina nei toni del bianco e del verde

Sfortunatamente, molti sono abituati al fatto che la cucina non è un posto per rilassarsi. Qui cucinano, lavano e puliscono. E puoi rilassarti solo nel soggiorno o nella camera da letto, ma questo è tutt’altro che vero. Un design ben progettato e una tavolozza di colori opportunamente selezionata possono trasformare il lavoro di routine in una lezione entusiasmante.

Un esempio di cucina nei toni del bianco-verde può essere visto nel video – da un semplice, a prima vista, interno, soffia con comfort e tranquillità.

Ma la natura non tollera l’uniformità in nulla, anche il verde ha diversi lati. E l’intera percezione degli interni dipenderà dall’ombra scelta..

Emerald Wealth ↑

Cucina nei toni del bianco e del verde

Verde scuro, ricco colore smeraldo. Da questo colore, soffia semplicemente con ricchezza e lusso. Non lascia dubbi sul gusto impeccabile dei proprietari di questa cucina. Questa tonalità non tollera frivolezze e inclusioni luminose. Accanto alla sua sobria nobiltà non può che rimanere impeccabile bianco di purezza.

Scegliendo una tonalità smeraldo per la tua cucina, devi capire che non tutti gli stili di interni sono in grado di resistere. Raramente serve come ulteriore impregnazione e focalizza su se stessa tutta l’attenzione. Pertanto, è necessario selezionare con cura tutti gli accessori e i mobili. La severità delle forme o il lusso ostentato – non importa, soprattutto, un massimo di nobiltà.

Un estraneo che entra nella cucina bianco-smeraldo deve immediatamente capire che qui ogni cosa fa parte del tutto ed è al suo posto.

Cucina nei toni del bianco e del verde

Soprattutto, la tonalità verde smeraldo si adatta agli stili interni sublimi:

  • Classico
  • Barocco
  • Stile inglese
Importante! Se un grembiule color smeraldo è installato in cucina, ha bisogno di un’illuminazione intensa. Altrimenti, si fonderà con l’interno generale.

Pistacchio caldo ↑

Cucina nei toni del bianco e del verde

Calore e comfort familiare, facilità e tranquillità sono tutti incentrati sul verde pistacchio. Una delle tonalità più popolari nel design moderno. La sua neutralità può combinarsi con altri colori e giocare nei contrasti..

L’uso di questo colore non si limita alle rigide cornici stilistiche e, in combinazione con il bianco, viene creata una sensazione di comfort a cui non si desidera separarsi. In una cucina del genere, i frutti dipinti sembrano molto armoniosi. Può essere una carta da parati, un grembiule o tende. La cosa principale è che è facile e rilassato.

La morbidezza della tonalità del pistacchio non dà forti contrasti, quindi la transizione tra esso e il bianco dovrebbe avvenire il più spesso possibile. Ad esempio, se la cucina ha un tavolo bianco, le sedie sono pistacchio. Lo stesso vale per le combinazioni soffitto-pavimento..

Cucina nei toni del bianco e del verde

Importante! A seconda del colore prevalente, in una cucina a pistacchio, la superficie di lavoro dovrebbe essere bianca.

Puoi integrare una tonalità di pistacchio in quasi tutti gli interni, ma sembra particolarmente rilevante negli stili che sono caratterizzati da ariosità e leggerezza:

  • Provenza
  • Nazione
  • minimalismo

Lime frivolo ↑

Cucina nei toni del bianco e del verde

La frivolezza non è sempre male. Il verde lime quasi giallo lime è l’ideale per la cucina moderna. La sensazione di un’estate calda e una vacanza. Questa tonalità si fonde perfettamente con il bianco e non ama le macchie scure. In una cucina del genere non c’è posto per il freddo e il buio.

Il verde lime si carica positivamente, l’uso di questo colore all’interno della cucina è particolarmente importante per coloro che sono difficili da svegliarsi al mattino. Anche quando la finestra è grigia e cupa, ci sarà sempre estate.

Le soluzioni più audaci e forme, disegni e stampi non standard. Il colore Lime accetta tutto. Grazie alla sua morbidezza, non crea contrasti netti, quindi i designer li realizzano da soli. La suddivisione in zone taglienti viene spesso utilizzata in tali cucine..

Cucina nei toni del bianco e del verde

Cucina nei toni del bianco e del verde

Interessante! se aggiungi poche macchie di lime a una cucina completamente bianca, la sua percezione cambia radicalmente.

Naturalmente, gli interni rigorosi sono difficili da accettare questo colore, ma gli stili moderni lo usano molto spesso.

  • High Tech
  • Pop Art
  • minimalismo

Scegliendo questi stili, il lime può essere considerato il colore principale degli interni della cucina..

Tonalità nel design ↑

Cucina nei toni del bianco e del verde

Nonostante tutta l’attrattiva e la leggerezza, al verde non piacciono gli eccessi. Combinandolo con il bianco, è importante stabilire correttamente le priorità, e quindi l’interno sarà armonioso.

Molti commettono l’errore di sovraccaricare la stanza con il colore scelto, quindi il verde da morbide e morbide si trasforma in un colore aggressivo che ti farà pressione sulla vista..

Per evitare ciò, prenderemo in considerazione diverse opzioni per combinare la cucina bianco-verde, quando sembra particolarmente armoniosa.

Mobili bianchi, pareti verdi ↑

Cucina nei toni del bianco e del verde

La combinazione di cucina bianca, pareti verdi, si inserisce armoniosamente nella maggior parte degli interni. I mobili bianchi come la neve sono sempre eleganti e festosi e, cosa interessante, non passano di moda. Pertanto, puoi essere sicuro che una tale cucina rimarrà sempre rilevante..

Con questo rapporto cromatico, le sfumature di pistacchio e lime sono utilizzate più spesso, poiché lo smeraldo contrasterà molto fortemente.

Per le pareti sono adatti sia carte da parati a tema che semplici dipinti. Se le pareti sono semplici, il motivo potrebbe essere su un grembiule o su un piano di lavoro. I piatti verdi su un tavolo bianco non sembrano meno eleganti.

Cucina nei toni del bianco e del verde

Una cucina verde con elettrodomestici bianchi è molto rilevante in questo caso, sia il grembiule che la superficie di lavoro dovrebbero essere verdi, come le pareti, ma una mezza tinta più luminosa.

Questa combinazione non ha rigide cornici stilistiche; può essere utilizzata sia in sofisticati rococò che funzionali hi-tech.

Mobili verdi, pareti bianche ↑

Cucina nei toni del bianco e del verde

Una combinazione interessante per la cucina bianco-verde. A differenza di molte composizioni, ti consente di utilizzare sia il pistacchio morbido che lo smeraldo saturo. I mobili verdi attirano lo sguardo e anche qui non sono necessarie stampe. È possibile disegnare su tende o grembiule.

In questa combinazione, è consentito un certo numero di inclusioni di nero, ma devono essere utilizzate con molta attenzione e solo come piccoli accenti.

«Patata fritta» Interni simili sono un gioco di contrasti. Non c’è spazio per transizioni fluide e ogni linea è un chiaro bordo di colore. Molto spesso, questa combinazione viene utilizzata in interni rigorosi, come art deco o classicismo..

Divisione orizzontale ↑

Cucina nei toni del bianco e del verde

La combinazione di una parte superiore bianca e una parte inferiore verde è giustamente considerata il modo più piacevole per distribuire il colore. È più associato alla natura e quindi si adatta armoniosamente a qualsiasi stile, dalla pop art al barocco. Tutto dipenderà dal design dei mobili e dalla tonalità selezionata.

Con la divisione orizzontale, è possibile utilizzare l’intera gamma di verde, ma un’attenzione particolare dovrebbe essere prestata al bordo della transizione e intervallata da altri colori. Un piano nero con un grembiule verde sembra molto elegante in un tale interno, che sono la transizione.

Dettagli e accenti ↑

Cucina nei toni del bianco e del verde

Ideale per gli appassionati di esperimenti e soluzioni personalizzate. Accenti brillanti, transizioni nitide, tutto ciò può essere ottenuto intervallando i colori. Meno logica, meglio è. Completa libertà di immaginazione e infinito campo di espressione.

Ma non esagerare con i mix. C’è una linea sottile tra design e caos, che deve essere catturato in un tale interno per non finire con una cucina insipida dipinta.

Cucina nei toni del bianco e del verde

Gli stencil a tema o le linee spezzate avranno un bell’aspetto. La cosa principale è meno rigore e più frivolezza emotiva.

Le tonalità di pistacchio e lime sono considerate ideali, sono più leggere e non creano una sensazione di disagio. A differenza dello smeraldo, che deve essere usato con molta attenzione. Questo ricco colore attira l’attenzione e in una cucina del genere non dovrebbero esserci dettagli di accento, l’intero interno dovrebbe essere percepito come un tutto.

Conclusione ↑

Cucina nei toni del bianco e del verde

Sembrerebbe che solo un colore, ma quante opzioni per la sua applicazione. Non c’è limite all’immaginazione umana, e con solo due colori, è possibile creare non solo una cucina elegante, ma anche esclusiva al cento per cento.

logo

Leave a Comment