Cucina

Design della cucina in stile orientale

La cucina è la stanza più versatile di qualsiasi casa. Qui puoi notare costanti cambiamenti di temperatura e altre condizioni che influenzano negativamente mobili e pareti. Pertanto, la condizione principale per la sistemazione di questa stanza è la praticità. Tutti i mobili e i rivestimenti delle pareti devono essere di alta qualità..

Design della cucina in stile orientale

Tuttavia, la praticità dovrebbe anche essere combinata con la bellezza. Pertanto, molti ritagliano la stanza in vari modi. La cucina in stile orientale sta diventando sempre più popolare. Si tratta di questo disegno che verrà discusso più avanti..

Tipi di direzioni orientali ↑

Design della cucina in stile orientale

Prima di passare all’impostazione della cucina, dovresti capire quali aree esistono in stile orientale e quali possono essere utilizzate nella progettazione della cucina. In totale, sono condivise quattro aree principali:

  • Stile giapponese;
  • Cinese;
  • Arabo;
  • marocchino

Ognuno di essi merita un’attenzione speciale, quindi dovresti considerare gli stili separatamente e in modo più dettagliato..

Stile giapponese ↑

Questa direzione dovrebbe combinare minimalismo e funzionalità. Quando scegli questo stile, dovresti abbandonare un gran numero di elementi decorativi. Tutti gli elementi devono svolgere un ruolo funzionale. Se l’oggetto è inutile, nella cucina in stile giapponese non gli va bene.

Design della cucina in stile orientale

Il minimalismo si è diffuso anche nella combinazione di colori. Preferiti sono i toni chiari calmi, il cui contrasto è adatto a singoli elementi di marrone o nero. Possono essere varie travi, infissi e così via. Ma, se lo si desidera, è possibile diluire la stanza con altri colori o dipinti..

Design della cucina in stile orientale

Se possibile, è meglio lavorare sulla porta d’ingresso. Infine, porte scorrevoli con ornamenti intricati aiuteranno a dare lo stile giapponese alla cucina..

Stile cinese ↑

Rosso e oro sono i colori principali nel design della stanza in stile cinese. Anche i materiali naturali dovrebbero prevalere nel design..

Design della cucina in stile orientale

Naturalmente, è improbabile che la cucina moderna sia completamente rifinita con superfici in legno. Tuttavia, devono partecipare. Le pareti della cucina in stile orientale cinese possono essere decorate con vari ornamenti, murales o dipinti di storie intere..

Design della cucina in stile orientale

Stile arabo ↑

Gli arabi sono un popolo credente. E la religione occupa un posto importante in loro anche quando si registra un alloggio. Ad esempio, il Corano proibisce la rappresentazione di animali e persone sui muri. Pertanto, è impossibile incontrare stanze in stile arabo con disegni simili.

Design della cucina in stile orientale

In genere, le camere in stile arabo – questo è principalmente un lusso. Mobili costosi con tessuti leggeri intagliati a mano alle finestre come pareti divisorie e altri elementi simili dovrebbero essere presenti anche in cucina. I colori possono essere diversi, ma il design della stanza in una tavolozza dorata è considerato un’opzione preferita..

Design della cucina in stile orientale

Se continui a seguire le tradizioni, nella sala da pranzo, al posto dei mobili classici, puoi sistemare un tavolo basso con cuscini come sedili. Tuttavia, questo non è affatto necessario e se tale opzione causerà disagio, è meglio mettere mobili ordinari.

Design della cucina in stile orientale

Design marocchino ↑

Il design marocchino unisce stili arabi e mediterranei. Questa opzione preferisce anche il lusso, che può essere visualizzato sia nei mobili che nei tessuti che coprono le finestre dal sole cocente.

Design della cucina in stile orientale

Per quanto riguarda i colori, i colori predominanti sono le tonalità di bianco, blu e terracotta. E come rivestimento per pavimenti, viene data preferenza alle piastrelle di ceramica..

Le piastrelle di ceramica in stile marocchino orientale per la cucina e per il resto della stanza erano popolari grazie al fatto che dava una piacevole freschezza alla stanza in una giornata calda. Nei paesi arabi e mediterranei, questo era molto appropriato..

Puoi enfatizzare lo stile con l’aiuto di varie decorazioni in metallo. Possono servire come lampade o vasi insoliti..

Design della cucina in stile orientale

Finitura cucina ↑

Analizzando attentamente ciascuna delle descrizioni di cui sopra, puoi fare la tua scelta. Quando viene determinato lo stile futuro della cucina, dovremmo procedere alla sua forma di realizzazione. Il primo passo è svolgere i lavori preparatori. Se in alcuni casi i dossi sui muri non giocano un ruolo speciale, allora in stile orientale tutto dovrebbe essere perfetto. Pertanto, ogni angolo del muro deve essere trattato con alta qualità in modo da eliminare anche le piccole irregolarità..

Dopo dovresti decidere i rivestimenti murali. In stile orientale, la cucina può essere decorata con carta da parati, vernice, stucchi e sono ammessi anche piastrelle e mosaici. Ma i pannelli pendenti in questo stile non saranno del tutto appropriati.

Se la cucina sarà organizzata in stili asiatici, la scelta dei colori dovrebbe essere più contenuta. Vale anche la pena abbandonare il lusso. Toni limitati con l’aggiunta di contrasto e motivi tematici renderanno la cucina il più vicino possibile a un vero motivo cinese o giapponese. Quando si decorano le pareti, non dimenticare l’uso del legno. Può essere varie partizioni o travi.

Design della cucina in stile orientale

Circa i colori preferiti in stile arabo è già noto. Pertanto, possiamo solo aggiungere che in questo caso, quando si decorano le pareti, non è assolutamente necessario trattenersi. Oltre agli sfondi colorati, saranno appropriati ornamenti e motivi tradizionali..

È stato anche discusso il lusso inerente allo stile marocchino. Tuttavia, puoi allontanarti un po ‘dalla tradizione e rendere la stanza più contenuta.

Design della cucina in stile orientale

Come puoi vedere, le pareti sono decorate con colori e ornamenti tradizionali. Inoltre, ci sono lampade in metallo, brocche bizzarre e altri elementi che sottolineano il design marocchino. Tuttavia, in generale, la cucina non sembra lussuosa, ma più concisa e confortevole.

Ma prima le cose principali. A proposito di mobili e decorazioni, andremo sicuramente avanti. Tuttavia, dovresti tornare alle fasi iniziali della disposizione e, più precisamente, alla decorazione.

Con i muri, tutto è più o meno chiaro, quindi puoi andare ai pavimenti. Quando si sceglie un materiale, è necessario fare affidamento anche sulla direzione dello stile. Quindi, ad esempio, nella versione asiatica è meglio usare un albero naturale. Tuttavia, il materiale naturale è costoso. Pertanto, può essere sostituito con un moderno laminato. Costa molto meno, ma allo stesso tempo sopporterà vari carichi inerenti alla cucina (caduta di oggetti pesanti, liquidi versati, ecc.).

Ma quando si progetta una cucina in stile arabo orientale o marocchino, è meglio non lasciare i classici e posare il pavimento con piastrelle, come mostrato nella foto.

Design della cucina in stile orientale

Per quanto riguarda il soffitto, la cosa principale qui è che integra armoniosamente il quadro generale. Travi di legno possono essere installate su di esso. Puoi anche usare dipinti decorativi dipinti a mano (più adatti allo stile arabo).

Mancia! Se l’area lo consente, quindi quando si organizza una cucina, è meglio separare le aree di lavoro e da pranzo. Ciò è particolarmente vero per lo stile arabo..

La scelta di mobili ed elettrodomestici ↑

Quando l’interno di una cucina in stile orientale è quasi pronto, è importante non rovinare tutto con i mobili. Pertanto, la sua scelta dovrebbe essere presa saggiamente, poiché anche un modello di un piatto o un tavolo che è bello a prima vista, potrebbe non adattarsi affatto alla sala da pranzo orientale.

Mobili in stile asiatico ↑

Le regole per la selezione di mobili ed elettrodomestici non sono molto diverse dalle regole per la scelta dei materiali di finitura. Quindi, negli stili giapponese e cinese, le cuffie dovrebbero avere forme semplici e l’opzione migliore per la produzione è il legno.

Ma nella scelta dei colori, gli stili asiatici differiscono nelle preferenze. La cucina giapponese dovrebbe essere in colori semplici, concisi o persino pastello. In questo caso, sono ammessi vari inserti geometrici luminosi.

Design della cucina in stile orientale

Quando si scelgono mobili per la cucina cinese, si dovrebbe dare la preferenza ai toni, che sono già stati discussi sopra (rosso, arancione e altri simili).

Design della cucina in stile orientale

Mobili in motivi arabi e marocchini ↑

I mobili in questi stili possono essere realizzati con costose specie di legno o con analoghi stilizzati per loro. Inoltre, è consentita la decorazione con oggetti metallici, sculture o vetrate..

Design della cucina in stile orientale

La sala da pranzo in qualsiasi direzione asiatica può essere organizzata come segue. Il tavolo può avere la solita forma e colore e al posto delle normali sedie sono adatte le semi-sedie (il cui colore dipende dalle caratteristiche del design).

Tecnica ↑

Per quanto riguarda la disponibilità di elettrodomestici, la regola principale nella scelta è che tutto dovrebbe essere utile. Gli oggetti usati raramente dovrebbero essere poco appariscenti.

Per assicurarti che lo stile orientale si adatti alla cucina di un normale appartamento, dovresti guardare questo video

logo

Leave a Comment