Utensili

Strumenti per intonacare le pareti

Per eseguire intonaci di qualità delle pareti, sono necessarie diverse cose: conoscenza, abilità e uno strumento adatto. In assenza di uno di questi componenti, non sarà possibile livellare e intonacare la superficie qualitativamente. E se la conoscenza e le abilità sono cose puramente individuali che vengono acquisite nel tempo, gli strumenti necessari possono essere acquistati senza problemi e mettersi al lavoro. Eppure devi averne un’idea..

Strumenti per intonacare le pareti

Da questo articolo troverai le risposte alle seguenti domande: quali strumenti vengono utilizzati per l’intonacatura delle pareti, quali operazioni sono necessarie per ognuna di esse e come usarle.

Utensili a mano per gesso ↑

Il pittore stuccatore dovrebbe avere un set standard di strumenti per intonacare le pareti. Molti di loro sono universali, ma ci sono anche quelli che hanno un significato altamente specializzato. Se vuoi costruire un arsenale per un lavoro specifico, è importante capire l’attività che devi completare. Possono essere molto diversi: dal semplice intonacare le pareti di una casa, un fienile o un garage, all’intonacatura tecnica della facciata con l’applicazione di rilievi.

Strumenti per intonacare le pareti

A seconda di ciò, la scelta degli strumenti sarà diversa. Diamo un’occhiata a uno strumento manuale per intonacare le pareti, utilizzato in un caso particolare. Possono essere divisi in 3 categorie:

  1. Pale per intonacare.
  2. Strumenti modello.
  3. Grattugie, grattugie e regole.

Da questo manuale imparerai come scegliere e utilizzare strumenti professionali, la cui presenza è obbligatoria per l’intonacatore.

Strumenti per la preparazione del muro ↑

Dove iniziano i lavori di riparazione? Con la preparazione. Tutti lo sanno, perché senza di esso il tuo lavoro può andare sprecato. Lo stesso vale per le pareti in gesso. La superficie deve essere elaborata e preparata per ulteriori manipolazioni. Il vecchio rivestimento viene rimosso: vernice, carta da parati, intonaco, ecc. Quali strumenti sono necessari?

Strumenti per intonacare le pareti

Per rimuovere la vernice, utilizzare una spazzola di metallo, una spatola o carta vetrata ruvida. Con una semplice azione meccanica, la vernice è facile da rimuovere dal muro. Per facilitare il lavoro, puoi usare uno smalto. Quando è necessario strappare la vecchia carta da parati, una spatola è meglio. È facile per loro rimuovere la tela senza lasciare particelle sul muro. L’intonaco che non regge bene viene abbattuto con un martello. Dopo aver pulito la superficie, è possibile procedere al tipo principale di lavoro: applicare la soluzione.

Come applicare l’intonaco ↑

Lo strumento principale di cui non puoi fare a meno è una cazzuola. Cos’è una cazzuola per intonacare le pareti? Questa è una spatola con cui il gesso viene versato sulla superficie. Questo è lo strumento più importante che dovrebbe essere nell’arsenale dell’intonacatore. Kelma ha molte varietà. Differiscono nella forma della lama e delle maniglie, consentendo di eseguire il lavoro nel modo più preciso ed efficiente possibile. Devi sapere a cosa è adatto ciascuno di essi..

  1. Cazzuola per finitura. Esternamente, ricorda una spatola e ha una forma simile a un trapezio allungato. Adatto per miscelare, spruzzare e distribuire la miscela sulla superficie. Conveniente per il riempimento di cuciture e scanalature. Spesso utilizzato per stuccare giunti tra fogli di cartongesso. È conveniente pulire il vecchio intonaco con esso..
    Strumenti per intonacare le pareti
  2. Taglio a spatola. Ideale per la lavorazione di elementi architettonici complessi con piccoli dettagli. È semplicemente impossibile intonacare una cornice curva, pilastri o colonne senza di essa. Tale lavoro è molto sottile. Il taglio ha una tela stretta e corta, adatta per gioielli.
    Strumenti per intonacare le pareti
  3. Cazzuola ad angolo. Per rendere l’angolo perfettamente liscio, ci sono 2 tipi di strumenti: una buccia per lavorare gli angoli interni e i baffi per gli angoli esterni. Si distinguono per una curva corrispondente all’angolo.
    Strumenti per intonacare le pareti
  4. Cazzuola veneziana. Viene utilizzato per lavorare con intonaco decorativo. A differenza dei tipi precedenti, è più grande e ha una forma rettangolare. I suoi angoli sono arrotondati, il che consente di non lasciare graffi sulla superficie. La maniglia non è laterale, ma al centro. Può essere in legno, plastica o gommato.
    Strumenti per intonacare le pareti

Questa differenza semplifica il lavoro con la miscela decorativa, poiché è molto più plastica e viene applicata con uno strato sottile. Per completare il massetto, la spatola deve essere perfettamente liscia. Il materiale per la fabbricazione è in acciaio inossidabile lucidato a specchio. Le dimensioni della tela possono essere le seguenti: 200 – 80 mm, 240 – 100 mm, 280 – 200 mm. Il livello di livellamento viene applicato con una tela più grande e i livelli successivi con una tela più piccola.

Attenzione! Quando acquisti uno strumento, considera il materiale per l’impugnatura e la sua forma. Questa piccola cosa è molto importante, poiché lavorare con uno strumento scomodo influirà sulla qualità.

Stucco e Falco ↑

Un altro strumento adatto per lavorare con intonaco finito è un secchio o una tramoggia. Cosa serve? Su una superficie verticale, la miscela non può solo essere applicata, ma anche spruzzata. Questo può essere fatto anche con una cazzuola, raccogliendo una parte della soluzione dal serbatoio o dal falco. Tuttavia, per aumentare la velocità di applicazione della soluzione, è possibile utilizzare un secchio. In questo caso, lo strumento è ordinario e pneumatico. Questo metodo è innovativo. Potente compressore per intonaci fino a 60 m2 in un’ora. Sotto l’influenza dell’aria compressa, la soluzione viene applicata in modo più economico del 40%..

Strumenti per intonacare le pareti

Naturalmente, la maggior parte dei maestri usa una spatola e una cazzuola ordinarie, anch’esse indispensabili. Questo è uno strumento universale familiare a tutti. Le sue tele hanno una larghezza diversa, permettendoti di lavorare su qualsiasi superficie. Usando ancora una tramoggia, puoi ottenere una maggiore velocità e un risparmio di risorse.

Strumenti per intonacare le pareti

Nessun intonacatore può fare a meno di un falco: una piattaforma quadrata in plastica o metallo con una maniglia al centro. Ricorda in qualche modo una cazzuola veneziana. Le dimensioni principali: 250 – 250 mm e 400 – 400 mm. Questo è uno strumento universale, possono essere imbrattati con una miscela sulla superficie e possono essere utilizzati come dispenser portatile. La soluzione viene applicata al falco e la cazzuola o la spatola applicate al muro, il che riduce gli approcci per la miscela.

Strumenti per intonacare le pareti

Regola, grattugia e grattugia ↑

Tutti questi dispositivi sono combinati in un sottotitolo per un motivo. Sono realizzati secondo un principio, ma sono adatti strumenti per eseguire varie operazioni. Una regola è una lunga tavola di legno o alluminio con una sezione di profilo. Potrebbe essere diverso, a seconda dello scopo dello strumento. Cosa rende una regola? Tutti lavorano di regola quando intonacare le pareti consiste nel loro allineamento e controllo di qualità di un accoppiatore.

Strumenti per intonacare le pareti

Ci sono prodotti con un bordo dritto e uniforme, progettati per livellare lo strato di gesso. Con una regola così grande, è facile rendere il muro perfettamente dritto in pochi movimenti. È sufficiente mettere il composto sul muro con una spatola, una spatola o un secchio e quindi distribuirlo di regola sulla superficie. Semplice, veloce ed efficiente. E per preparare la superficie per la piastrella, è adatta una regola con un bordo seghettato. Possono essere realizzati solchi piatti per un’alta presa.

Strumenti per intonacare le pareti

Nota! Alcuni prodotti sono dotati di un livello che consente di controllare l’uniformità.

Dopo tutto il lavoro sull’applicazione dell’intonaco, dovrebbe essere pulito. A tal fine, è stata inventata una grattugia. Assomiglia a una cazzuola veneziana, fatta solo di plastica o legno. La sua tela è insolita. Per schiacciare è foderato con schiuma o spugna. Per praticità, il tessuto è sfoderabile.

Strumenti per intonacare le pareti

La grattugia può eliminare evidenti errori di massetto. Ma l’uno e mezzo viene utilizzato per una levigatura di alta qualità della superficie dell’ultimo strato. È più grande e la sua superficie è liscia..

Cosa fare sollievo ↑

Oltre al banale intonaco, il maestro può eseguire un bellissimo e nobile rilievo. Renderà la superficie nobile e attraente. In questo caso, non sono necessari lavori successivi per decorare le pareti. Quali strumenti vengono utilizzati per funzionare?

Uno dei primi – Buchard. Cosa è veramente? Questo è un martello pesante in metallo. Sulla superficie d’impatto di lavoro, ha i denti. Ci sono pistole pneumatiche e meccaniche, nonché ugelli per un pugno. Qual è il suo scopo? Viene utilizzato per applicare tacche su muratura o muratura e sulla superficie liscia del calcestruzzo che deve essere intonacata. Con l’aiuto di un bouchard, puoi eseguire uno dei metodi di decorazione dell’intonaco: la lavorazione del massetto indurito.

Strumenti per intonacare le pareti

Per creare fantasie fantasiose, sono necessari i seguenti strumenti:

  • rullo di gomma o schiuma con un motivo;
  • stampini e timbri per gesso;
  • altri strumenti disponibili: spugne, pettine, righello, ecc..

Qui è tutto semplice. Il rullo di gomma ha vari motivi e motivi che si selezionano. Tutto dipende dal desiderio e dall’immaginazione. C’è una vasta gamma di prodotti sul mercato che puoi ritirare. Qual è il lavoro sui rulli? Non c’è nulla di complicato: dopo aver applicato l’intonaco sul muro, è necessario arrotolare il rullo dall’alto verso il basso o da sinistra a destra, dando alla superficie una trama. I motivi finiti possono essere alternati, poiché i produttori producono rulli con rulli che vengono rimossi.

Strumenti per intonacare le pareti

Lo stencil è ancora più semplice. Viene incollato sulla superficie, l’intonaco viene applicato sulla parte superiore e dopo l’asciugatura, lo stencil viene rimosso. Il risultato è un bellissimo motivo che renderà originale la superficie.

Mancia! Puoi usare mezzi improvvisati, come una spugna o un pettine. Possono anche creare vari schemi. E dopo aver avvolto il filo su un rullo normale in una spirale, un motivo a forma di erba crescente si forma sul muro.

Questi sono gli strumenti di base necessari per eseguire l’intonacatura delle pareti. Se sono nel tuo arsenale, il lavoro sarà fatto bene..

logo

Leave a Comment