Utensili

Come scegliere una sega elettrica per la casa e il giardino

La scelta di qualsiasi strumento dipende da diversi parametri:

Come scegliere una sega elettrica per la casa e il giardino

  • gamma di lavori eseguiti;
  • qualità;
  • costo.

Nessuna eccezione e la scelta di seghe elettriche. Questo strumento, sebbene di potenza inferiore alla sua controparte benzina, presenta numerosi vantaggi innegabili. La sega elettrica non è adatta per lavori su larga scala. Ma per i proprietari di cottage e case private, questo è un assistente indispensabile. Parleremo dei tipi di seghe e di come scegliere una sega elettrica per dare.

Il criterio principale per la scelta di una sega dovrebbe essere esattamente la tua casa estiva. Perché? Il fatto è che è la cerchia di compiti che influenzerà la scelta.

Tipi di seghe elettriche ↑

Il cuore del nostro dispositivo è un motore elettrico. È installato in due posizioni: lungo e attraverso. Il primo a causa delle loro caratteristiche di design allunga la sega elettrica. Il motore situato di fronte, in primo luogo, rende il dispositivo più largo e, in secondo luogo, più pesante. Ciò è dovuto all’introduzione del design del cambio.

Come scegliere una sega elettrica per la casa e il giardino

Le seghe elettriche sono suddivise in:

  • catena;
  • disco
  • sciabola.

Le catene sono quelle la cui parte operativa è una catena con elementi di taglio. I bordi della catena sono collegati per formare un anello. Il processo di taglio si verifica a causa della rotazione dell’elemento di taglio lungo l’alloggiamento lungo la guida (il cosiddetto “pneumatico”).

Prima di scegliere una catena per una sega elettrica, è necessario prestare attenzione al suo profilo. Le catene a basso profilo hanno prestazioni inferiori rispetto a uno strumento con un profilo di taglio più elevato. Ma la vibrazione in questo caso è inferiore, il che significa alta sicurezza. Un video sulla scelta di una motosega ti aiuterà a prestare attenzione ai punti più importanti:

Come elemento di taglio di una sega circolare, vengono utilizzati dischi sostituibili. Possono avere vari diametri e sono progettati per materiali diversi..

Come scegliere una sega elettrica per la casa e il giardino

Se il taglio con dischi comporta la lavorazione di metallo e pietra, è meglio scegliere uno strumento con una profondità di taglio da 100 a 130 mm. Lo svantaggio è che un tale strumento pesa da 10 kg. Pertanto, quando si sceglie una sega elettrica, è necessario cercare un modello con la possibilità di installazione fissa.

Come scegliere una sega elettrica per la casa e il giardino

Le seghe alternative sono anche chiamate seghe elettriche. Sono molto simili a uno strumento a catena. La differenza è l’installazione di dipinti piatti in tali prodotti. Fanno movimenti avanti e indietro, a causa dei quali c’è un taglio. La velocità della parte di taglio può raggiungere 3 mila movimenti al minuto. Questo parametro diventerà uno dei più importanti nella scelta di una sega elettrica a movimento alternativo. Lo strumento è abbastanza efficace perché il suo costo è elevato:

Differenze tra benzina e seghe elettriche ↑

Come scegliere una sega elettrica per la casa e il giardino

  • Semplicità di lavoro. È molto più facile lavorare con una sega elettrica rispetto a una sega a gas. Ciò è dovuto al fatto che la potenza del dispositivo è inferiore e le rivoluzioni sono più deboli;
  • mobilità. Naturalmente, con l’opzione benzina avrai la possibilità di muoverti molto più liberamente;
  • redditività. Per usare la motosega, come materiale di consumo, dobbiamo acquistare non solo petrolio, ma anche benzina. Un analogo elettrico è sufficiente per connettersi a una rete o batteria;
  • peso. Qui vince la sega elettrica. A causa del fatto che la potenza è inferiore e non c’è benzina, il nostro elettroutensile è molto più comodo da usare e trasportare..

Svantaggi di una sega elettrica ↑

Se leggi tutte le caratteristiche di una motosega elettrica, puoi capire quale sega elettrica scegliere. Elenchiamoli brevemente:

  • portata limitata a causa del cavo di alimentazione. Utilizzando una prolunga, è possibile aumentare il raggio di lavoro di diversi metri. Ma questo non è paragonabile alla capacità di camminare e lavorare con una sega dove vogliamo. Anche se qui, i produttori di seghe elettriche possono aiutarci installando una batteria nello strumento. Ciò, naturalmente, aumenterà la nostra mobilità, ma ci farà anche monitorare le condizioni di carica, conservazione e funzionamento. Le batterie non amano il freddo e si esauriscono molto rapidamente quando si lavora in un intervallo di bassa temperatura;
  • ore lavorative. Il tempo di funzionamento totale della sega non può superare diverse ore al giorno. Inoltre, il tempo di attività continua non è superiore a pochi minuti. Ciò è dovuto al rapido surriscaldamento dei meccanismi di funzionamento;
  • forte dipendenza dalla rete. Qui siamo di fronte al problema più grande. Da un lato, una sega può diventare un problema: crash, bruciature di fili. D’altra parte, la rete può causare il fallimento di un elettroutensile. Ciò è dovuto al fatto che è possibile osservare alta o bassa tensione. Per non parlare dell’impulso di potenza. Tutto ciò porta a una rapida usura delle parti dell’utensile o, in generale, alla sua inadeguatezza.

Come scegliere una sega elettrica per la casa e il giardino

Mancia! Quando acquisti una potente sega elettrica, assicurati che la rete elettrica della tua casa o cottage resista alla potenza dello strumento.

Criteri di selezione della motosega ↑

In questo capitolo parleremo di come scegliere una motosega e quali criteri è necessario prestare attenzione a:

  • il criterio più importante è la potenza del motore. È da questo parametro che dovremo principalmente basarci. Ciò è dovuto al fatto che un modello più potente consuma più energia. Sappiamo tutti che la rete elettrica nelle aree rurali a causa della inutilità di grandi carichi viene effettuata con l’aspettativa di un basso consumo energetico. Non appena si desidera collegare una potente sega a tale rete, si corre il rischio di eliminare gli ingorghi. Questo è al massimo. Nel peggiore dei casi, basta bruciare tutti i cavi;
  • Relè termico. Come accennato in precedenza, il tempo di funzionamento continuo della sega elettrica è di pochi minuti. Ciò è dovuto al surriscaldamento. Per proteggere il nostro strumento dal surriscaldamento, è necessario un relè termico. Pertanto, prima di scegliere una motosega elettrica, prenditi cura della sua presenza;
  • prezzo. Dipende anche dal potere. Più costoso – più potente. Tuttavia, c’è un punto qui. Le seghe a motore con un motore che si trova lungo il corpo sono leggermente più costose di un’altra posizione. Questo è associato ad una maggiore usabilità;
  • burro. La nostra futura sega ha ancora un serbatoio. È progettato per lubrificante. Fondamentalmente, è incluso nel lavoro insieme all’avvio del motore e il nostro compito è controllare il livello dell’olio nel serbatoio. Il tipo di grasso da riempire è indicato dal produttore nelle istruzioni;
  • sistema di tensione della catena. Anche il costo del dispositivo dipende da esso. Lo stato di tensione deve essere costantemente monitorato. Una parte di lavoro volata può ferire o danneggiare l’attrezzo stesso e il lavoratore. Da qui ci sono diversi tipi di meccanismi di tensione. Nel più semplice dovremo rimuovere il coperchio protettivo e usare un dado per controllare la tensione. Bene, ma nei modelli più costosi, questo sistema è semplificato e messo in evidenza come elemento separato sul pannello esterno;
  • rispetto dell’ambiente. Se sei un sostenitore della protezione della natura e dell’ambiente, allora una motosega è esattamente la tua scelta. Ciò è dovuto principalmente al fatto che non utilizza benzina e non ha emissioni di gas nell’atmosfera. Da qui il suo vantaggio, che vale la pena considerare quando si sceglie una motosega elettrica. Con una sega del genere, puoi lavorare in uno spazio limitato, senza paura di avvelenare i gas di scarico. Bene, e come bonus piacevole, è molte volte più silenzioso della sua controparte benzina.

Come scegliere una sega elettrica per la casa e il giardino

Mancia! Quando si sceglie una motosega su Internet, assicurarsi di leggere le recensioni dei clienti precedenti.

Tipi di seghe elettriche su legno ↑

A seconda del tipo di albero con cui lavorare, possiamo scegliere uno strumento elettrico.

Il miglior assistente nel paese quando lavora con:

  • taglio di rami e ramoscelli;
  • tagliare un albero;
  • un piccolo raccolto di legna da ardere per l’inverno;

maneggiare una motosega. Per tali tipi di lavoro, abbiamo bisogno di uno strumento con una potenza da 1000 a 2000 watt. Dopo aver letto le recensioni su come scegliere una motosega, puoi comprendere più a fondo l’ambito della sua applicazione..

Per un lavoro più accurato (installazione, ad esempio), una sega elettrica a sciabola è adatta a noi. La lunghezza della sua lama varia da 10 a 35 cm e consente di lavorare molto comodamente con legno e laminato. Questo strumento sarà necessario laddove sarà necessario eseguire tagli ricci o semplicemente non diritti del materiale.

Per lo strumento rimanente (sega circolare), abbiamo lavorato sul taglio di fogli di truciolare, tubi e lamiere. C’è un chiarimento qui. Per ogni materiale è necessario un disco specifico e la sega circolare stessa viene eseguita in due versioni: manuale e fissa.

Come scegliere una sega elettrica per la casa e il giardino

Quale marca di motoseghe scegliere ↑

In questa sezione parleremo in particolare di quale motosega scegliere..

Esistono diversi tipi di seghe elettriche: professionali, per uso personale e il cosiddetto cordless. Questi ultimi sono adatti per l’abbellimento e non sono destinati alla lavorazione di legno medio e spesso. Il migliore per questo tipo di lavori è Makita BUC122RFE. Il peso leggero e due batterie consentono di eseguire comodamente lavori di decorazione.

Sapendo come scegliere un produttore di seghe elettriche a catena, puoi restringere il cerchio dei prodotti necessari. Il produttore deve essere sul mercato da molto tempo, avere un feedback positivo da parte dei clienti e svilupparsi nel campo della sua attività.

Come scegliere una sega elettrica per la casa e il giardino

Per le esigenze di casa e cottage, come abbiamo detto, la cui potenza varia tra 1000-2000 watt, il modello Bosch AKE 35 è perfetto per questo. La sua potenza è di 1600 watt e lo pneumatico è di 0,35 m. C’è un comodo sistema di tensione della catena, in cui non dobbiamo smontare metà della sega elettrica. Bene, il peso (4 kg) ti sorprenderà piacevolmente. Certo, è più pesante di uno strumento da giardino, ma qui c’è una buona potenza, che sarà una scelta eccellente di una sega elettrica per una residenza estiva.

Come scegliere una sega elettrica per la casa e il giardino

L’ultimo tipo sono le motoseghe professionali. Qui, il leader è il Makita UC4030A. La sua potenza è di 2000 W e la lunghezza della catena è di 0,4 m. Questo strumento ti consentirà di affrontare comodamente tutti gli spazi in legno non solo a casa, ma anche in campagna.

Come scegliere una sega elettrica per la casa e il giardino

Come prendersi cura di una motosega ↑

Se si prende correttamente cura dell’utensile, non è necessario alcuno sforzo durante il funzionamento. Per fare questo, dobbiamo smontarlo ogni volta che si lavora con la sega. Rimuovere le parti estranee che sono cadute nel dispositivo stesso e sono bloccate nel circuito. Se non è presente lubrificante automatico per la parte di taglio nella sega, è necessario lubrificarla dopo la pulizia.

Poiché, idealmente, prendiamo un tale strumento per una residenza estiva, quindi li conserviamo in stanze non riscaldate. Dopo una conservazione così lunga, è consigliabile tenere la sega in una stanza calda per circa un giorno. Ciò è necessario per proteggere l’elettroutensile dalla condensa. Un forum per dare come scegliere una sega elettrica non fornisce sempre informazioni utili su questo argomento. Dopotutto, ogni strumento ha le sue specifiche di archiviazione.

È inoltre consigliabile se la sega funziona a batteria per evitare temperature elevate e persino inferiori. Il consumo di carica, ovviamente, aumenta, ma soprattutto, la durata della batteria è drasticamente ridotta.

Importante! La pulizia e la manutenzione competente dell’utensile ne prolungano la durata.

Dopo aver letto il nostro articolo su come scegliere una sega elettrica per la tua casa, quando verrai al negozio, sarai sicuro di quale elettroutensile hai bisogno e non cadere per la persuasione dei consulenti di vendita ad acquistare “più costoso, ma migliore”.

logo

Leave a Comment