pitture e vernici

Vernice resistente al calore per metallo e ruggine

Vernice resistente al calore per metallo e ruggine

Viviamo in un mondo in cui quasi tutto è fatto «nero» metallo. Nelle loro case può essere trovato come ringhiere per balconi, scale, termosifoni, tubi dell’acqua calda e fredda, nelle case private comprende varie strutture di recinzione, cancelli con un wicket, un tetto, griglie di finestre, tutti i tipi di dettagli di comunicazione e molto altro ancora. Ma ogni cosa ha il suo limite e persino un materiale così resistente all’usura come il metallo ha la proprietà di deteriorarsi. Uno dei motivi è la corrosione. Distrugge quasi completamente tutte le strutture metalliche durante l’intero periodo di funzionamento, prima di tutto, colpendo l’aspetto del metallo e la sua resistenza.

Mancia! Dipingendo strutture metalliche su metallo, puoi prevenire rapidamente la distruzione.

A causa dell’applicazione di uno strato sottile, le strutture metalliche diventeranno immuni da fattori esterni aggressivi, come ad esempio la temperatura dell’aria, le precipitazioni e i fattori industriali leggeri. Vale la pena notare che vengono aggiunti componenti speciali a qualsiasi vernice su metallo, che, in combinazione con la superficie metallica, per così dire, la ripristina, eliminando la corrosione indesiderata e l’ossidazione che è già iniziata.

Al momento, esiste una vasta selezione di vernici, le più popolari sul mercato sono i marchi stranieri Beckers, Meffert e Novbytkhim e EMPILS nazionali.

La vernice può coprire una vasta gamma di disegni, che vanno dalle recinzioni ricci nel giardino e termina con un tetto colossale, di dimensioni,. In condizioni moderne, un’enorme varietà di materiali ti aiuterà a fare la scelta desiderata, sia a favore della combinazione di colori, sia a favore del tuo portafoglio. Dipende tutto da te. Si noti che, indipendentemente dalla vernice scelta, l’importante è pulire correttamente la superficie da trattare. Purtroppo, come nel caso del metallo, anche la vernice non è durevole, quindi dovrà essere periodicamente aggiornata.

Come scegliere la vernice giusta ↑

L’ampia varietà di vernici nel mercato moderno è un po ‘stupida quando si avvicina personalmente a questa domanda apparentemente semplice: come scegliere una vernice per metallo. Prima di tutto, devi sapere che l’efficacia delle funzioni protettive del rivestimento verrà dalla sua forza per resistere alla corrosione. La cosa principale è che lo strato applicato mantiene le funzioni protettive per molti anni.

Importante! Il costo di copertura di tutti gli strati successivi ti costerà molto di più rispetto al primo trattamento a causa degli alti costi di finitura e lavori preparatori.

Non dovresti risparmiare sulla qualità quando provi a vincere una dozzina di rubli da un negozio per prodotti più economici. Pertanto, acquistare prodotti solo produttori affidabili e non lesinare!

Dopotutto, come si suol dire, l’avarizia paga due volte. Confronta il costo della vernice, il suo consumo per metro quadrato e il numero di strati necessari per l’applicazione. Questi sono i principali fattori con cui confrontare i prodotti. Inoltre, non dimenticare di chiedere ai consulenti del negozio per quali tipi di superfici è destinata la vernice – esterna o interna. Scegliendo prodotti di produttori professionali, questo compito sarà più facile per te, perché presso le banche cercano di descrivere nel modo più dettagliato possibile tutte le informazioni importanti per il consumatore.

Vernice resistente al calore per metallo e ruggine ↑

Nella giungla urbana, la principale fonte di calore artificiale è il riscaldamento centralizzato. In base agli standard prescritti per le batterie, l’acqua al loro interno scorre con una temperatura di 45-70 gradi Celsius. Se vengono utilizzati colori ad olio o smalti alchidici per proteggerli dalla corrosione, il colore di tali tubi passerà rapidamente dal bianco al giallo, la vernice si spezzerà e alla fine si spruzzerà. Tutto ciò è dovuto all’insufficiente resistenza al calore. Secondo GOST 1972-83, per le vernici resistenti al calore, la soglia di resistenza al calore deve essere di almeno 160 gradi Celsius.

Importante! In nessun caso non tentare di iniziare ad applicare la vernice su batterie calde, altrimenti non si congelerà.

Tieni presente che tutto il lavoro eseguito deve essere eseguito solo in una stanza calda (ma non troppo) in modo che la vernice possa asciugarsi. Il tempo necessario per questo è approssimativamente da 2 a 4 settimane.

Vernice resistente al calore per metallo e ruggine

Tali vernici sono molto utili, perché la maggior parte degli elementi metallici che ci circondano sono esposti a temperature elevate. Ciò significa che la vernice applicata deve essere pienamente coerente con le loro prestazioni. Questo include caminetti e stufe, serrande e griglie per loro, così come il barbecue e il barbecue preferiti da tutti. Nel tempo, tutti i prodotti in metallo perdono rapidamente il loro aspetto estetico, ma l’uso di prodotti resistenti al calore li mantiene in ottime condizioni per molti anni. Ad esempio, per proteggere da canne fumarie e sistemi di riscaldamento, vengono utilizzati prodotti a marchio Tikkurila resistenti al calore con una soglia di 390 gradi Celsius. Un’area di utilizzo simile ha un marchio chiamato Meffert Silber Dufa. Il suo strato sottile è in grado di resistere a temperature fino a 490 gradi Celsius!

Che cos’è la ruggine? ↑

Ognuno di noi dalle lezioni di chimica a scuola ricorda che la ruggine è il processo di ossidazione del metallo e dei prodotti basati su di esso. Se i prodotti metallici vengono conservati in ambienti asciutti, è improbabile che vengano sottoposti a questo processo, poiché la ruggine appare solo sotto l’influenza dell’ossigeno in un compartimento con acqua o alta umidità.

Importante! Nel caso in cui la ruggine riuscisse ancora a penetrare nella superficie del metallo, aumenterà all’infinito anche se non ci sono fattori necessari per il suo aspetto.

Man mano che avanza, il metallo perderà le sue capacità funzionali, vale a dire forza e forza, non dovresti nemmeno pensare all’aspetto. Solo pulendo l’oggetto dalla corrosione già comparsa del 100% e coprendolo con uno strato di vernice, è possibile evitare il suo ulteriore sviluppo.

Mancia! Prevenire un problema è molto più semplice ed economico che affrontarne le conseguenze.!

Fasi da seguire durante la lavorazione di prodotti in metallo:

  1. L’area di trattamento deve essere prima pulita con carta vetrata o smerigliatrice da tutti i tipi di ruggine, sabbia e altri contaminanti.
  2. Dopo la pulizia, la superficie deve essere sgrassata come un detergente o un mezzo improvvisato: una soluzione al dieci percento di acido acetico.
  3. I punti di saldatura sono trattati esclusivamente con un pennello..
  4. Quando si lavora con grandi aree, vengono utilizzati rulli o pistole a spruzzo di piccole dimensioni.

Applicazione personale ↑

C’è un passaggio importante nel processo di lavorazione dei metalli – come passaggio preliminare nell’applicazione della vernice. Ciò implica che se non si lavora con materiali in acciaio, ma con normali metalli “ferrosi”, è importante ricordare che hanno bisogno di una protezione avanzata. Per fare ciò, applicare quanto segue: dopo la pulizia, la superficie viene rivestita con uno speciale primer con proprietà anticorrosive e successivamente viene applicata la vernice stessa. Di conseguenza, il tuo metallo non sarà inferiore all’acciaio nella sua durata.

Un primer speciale per metalli costosi come rame, ottone, ecc., Può aumentare significativamente l’adesione nello strato di vernice. Non è difficile scegliere un primer per metalli non ferrosi, tutto ciò che serve è leggere attentamente le informazioni sull’etichetta.

Vernice resistente al calore per metallo e ruggine

Come rimuovere la vecchia vernice dal metallo ↑

Se decidi di aggiornare le strutture metalliche con una nuova vernice, dovresti prima sapere che devi eliminare quella vecchia. Come rimuovere la vernice precedente? È tutto molto semplice. Esistono tre modi più comuni per rimuovere la vecchia vernice:

  1. bruciando. Questo metodo prevede l’uso di un termoforo o altro elemento ad alta temperatura che può riscaldare la vecchia vernice a uno stato liquido e bruciarlo.
    Importante! Questo metodo non è adatto per la lamiera..
  2. manualmente, con un pennello o smeriglio. Prendi l’elemento abrasivo tra le mani e in avanti, dopo mezz’ora dalla vecchia vernice non ci sarà più traccia;
  3. usando prodotti chimici. Questo è un modo più avanzato, ma anche velenoso. Dovrebbe essere fatto solo con guanti speciali e una maschera. La sua essenza è di dissolvere la vernice con vari detergenti e solventi..

Vernice a base solvente organica o all’acqua? ↑

La maggior parte dei consumatori è interessata alla domanda: comprare vernice sui prodotti organici o sull’acqua? Ricorda che entrambi sono bravi nei loro indicatori funzionali, qui devi pensare a quali scopi è necessario. Se per lavori interni, in locali residenziali, allora i prodotti a base d’acqua naturali sono adatti, perché non contiene la maggior parte dei prodotti chimici utilizzati nelle vernici a base solvente. Pertanto, le vernici all’acqua sono molto rispettose dell’ambiente e sicure. Ma per quanto riguarda i solventi, è razionale utilizzare prodotti basati su di essi solo per lavori esterni, ad esempio su facciate o recinzioni, dove è il minimo contatto con una persona. Tuttavia, i prodotti a base d’acqua hanno un enorme svantaggio, aumentano l’adesione. Nonostante tutti i pro e contro sopra, le vernici a base solvente sono ampiamente utilizzate per lavori di finitura su strutture portanti all’interno degli edifici.

Quale vernice utilizzare per il lavoro di finitura, si sceglie. Speriamo che, dopo aver studiato questo materiale, sia possibile determinare facilmente il marchio, il tipo e la categoria di vernici per il rivestimento di strutture metalliche.

logo

Leave a Comment