pitture e vernici

Cosa scegliere una vernice per bagno inodore

I lavori di riparazione a casa tua sono costosi, ma senza un’adeguata selezione di materiale da costruzione e uno strumento professionale, sarà difficile da implementare. Le riparazioni del bagno possono essere fatte con un budget limitato e cercare un’alternativa alla piastrellatura. La verniciatura non solo farà risparmiare tempo, ma creerà anche interni di design unici con colori brillanti e saturi. Inoltre, con la giusta selezione di materiale, è possibile ottenere una lunga durata. Tuttavia, dovresti capire quale vernice per il bagno sarà ottimale..

Cosa scegliere una vernice da bagno inodore ↑

Per ottenere un buon risultato, si consiglia di utilizzare vernici di produttori leader, che non saranno economici, ma ti permetteranno di creare rivestimenti di alta qualità. La pittura murale nel bagno dovrebbe essere impermeabile, inoltre, dovrebbe essere protetta dalla penetrazione di batteri patogeni, poiché si sviluppano molto più rapidamente in umidità. La vernice impermeabile per il bagno può essere offerta nelle seguenti forme:

  1. pittura all’acqua per bagni. Questo tipo ha una divisione in lattice, acrilico, silicone e con l’aggiunta di colla PVA;
  2. gomma clorurata, che oltre al bagno può essere utilizzata per la lavorazione di piscine;
  3. smalto alchidico. Questo tipo di vernice può essere considerato universale, perché oltre all’eccellente resistenza all’umidità, forma un sottile strato trasparente che ti permetterà di nascondere dossi sulla superficie senza il rischio di creare macchie o segni. Inoltre, protegge dalla corrosione e si asciuga rapidamente quando applicato. Tuttavia, il suo principale svantaggio è un odore sgradevole e pungente, cioè se hai bisogno di una vernice da bagno inodore, allora questa opzione non è la scelta migliore;
  4. olio. La particolarità di un tale rivestimento è la sua convenienza e budget, poiché questo tipo di vernice si asciuga a lungo e ha un odore sgradevole e stabile quando applicato sulla superficie. Inoltre, è difficile eliminare se sono necessarie riparazioni..

Prima di una scelta diretta, vale la pena comprendere i vantaggi di ciascuno dei tipi e solo allora determinare quale vernice dipingere le pareti del bagno in modo che la riparazione non sia solo artistica, ma anche durevole. Caratteristiche e differenze:

  • l’opzione più popolare è la vernice acrilica per il bagno. I principali vantaggi di un tale rivestimento sono il suo costo relativamente basso e l’eccellente resistenza all’acqua;
  • la vernice al lattice per il bagno può anche essere utilizzata per proteggere la superficie su cui viene applicata, perché dopo il rivestimento forma un film che protegge dall’inquinamento;
  • non è consigliabile utilizzare un’emulsione acquosa a base di PVA per rivestire le pareti del bagno, poiché si consiglia di utilizzarla solo in ambienti asciutti. Può essere usato come vernice per il soffitto del bagno;
  • l’opzione più adatta è la vernice siliconica, che ha una proprietà a prova di vapore e può essere utilizzata in aggiunta al bagno per decorare la facciata.
Importante! Sulla base dell’analisi proposta, vale la pena notare che la vernice per bagno inodore impermeabile più ottimale che dovrebbe essere utilizzata per coprire le pareti è la dispersione dell’acqua a base di lattice o acrilico.

Tuttavia, prima di determinare quale vernice per dipingere un bagno a casa sarà la migliore, si consiglia di fare riferimento al video:

Affinché la vernice acrilica per il bagno sia completamente combinata con l’interno della stanza, è necessario non solo scegliere la giusta tonalità che corrisponderà in modo ottimale al colore dei sanitari, ma anche espandere visivamente o correggere le irregolarità o i difetti nella disposizione della stanza. Per i bagni compatti, vale la pena usare tonalità chiare di copertura, poiché ciò amplierà i confini, tuttavia, tali colori pastello dovrebbero essere usati solo con pareti perfettamente uniformi. Ai fini della decorazione, è possibile applicare tonalità contrastanti..

Selezione ottimale della vernice ↑

I produttori di vernici idrorepellenti per il bagno offrono rivestimenti opachi o lucidi. Quando si sceglie, vale la pena prestare attenzione al fatto che la superficie opaca è più versatile, poiché nasconderà completamente le irregolarità delle pareti o i difetti nella lavorazione preliminare, che non si può dire del lucido. La finitura opaca sembrerà vantaggiosa in qualsiasi interno della stanza. Inoltre, sono disponibili vernici in rilievo a scelta del consumatore, che consentono di creare una struttura fine sulla superficie del muro, oltre a nascondere la curvatura.

Importante! Se necessario, nascondi difetti o irregolarità del muro, vale la pena usare vernici opache come rivestimento.

Cosa scegliere una vernice per bagno inodore

Opzioni di copertura ↑

Al fine di risparmiare il consumo di materiale, i produttori offrono il rivestimento ottimale – vernice per cucina e bagno, che può essere utilizzato contemporaneamente per la decorazione di vari ambienti, tuttavia, vale sempre la pena considerare che l’umidità nel bagno è significativamente più alta che in cucina. Inoltre, si consiglia di selezionare una tavolozza di colori e tenere presente che la struttura opaca consentirà di correggere le irregolarità della superficie.

I produttori di colori ricchi di finiture hanno proposto ulteriori opzioni di vernice che possono essere utilizzate per ricostruire l’impianto idraulico (smaltatura). Quindi, ad esempio, la vernice per bagno Tikkuril Reaflex 50 ha recensioni estremamente positive. La vernice per bagno di alta qualità sotto forma di spray del produttore Dulux può essere la scelta migliore per quei consumatori il cui obiettivo è ripristinare le apparecchiature idrauliche esistenti. Inoltre, per una cura ottimale dei locali, i produttori hanno raccomandato la vernice per le piastrelle del bagno, che può essere applicata sulla finitura esistente..

Il lavoro di applicazione del rivestimento selezionato può essere eseguito molto più rapidamente se si utilizzano i seguenti strumenti:

  • pennello speciale per l’applicazione di vernici;
  • rullo speciale con superficie in feltro, il cui utilizzo farà risparmiare tempo di applicazione di fondi e materiale stesso. Tuttavia, è difficile per loro gestire angoli o dossi;
  • pistola a spruzzo o

Per informazioni, vale la pena contattare i professionisti che offriranno opzioni su come apparirà un bagno dipinto con vernice nella foto:

Cosa scegliere una vernice per bagno inodore

Oggi ci sono molte opzioni alternative per una copertura luminosa e ricca. Quindi, ad esempio, le vernici per bambini per il bagno sono molto richieste e apprezzate, perché la loro varietà e stampe ricche ti permetteranno di progettare la stanza in modo originale..

Cosa scegliere una vernice per bagno inodore

Come rimuovere la vecchia vernice dalle pareti del bagno ↑

Affinché la riparazione sia duratura e il rivestimento applicato piacevole per gli occhi, vale la pena utilizzare le raccomandazioni per una corretta preparazione della superficie prima di applicare il rivestimento selezionato. Se vuoi che una vernice ad asciugatura rapida per il bagno nasconda le irregolarità e il processo di applicazione non richieda molto tempo, dovresti capire come rimuovere la vernice dal muro nel bagno e quali metodi possono essere eseguiti. I passaggi principali, incluso l’intero processo di pulizia, includono quanto segue:

  1. rimuovere il precedente strato di rivestimento dalla parete con un disco smerigliato flessibile, spatola, raschietti, carta vetrata o solventi speciali;
  2. eliminare la polvere formata dopo aver rimosso lo strato di rivestimento con acqua calda, dopodiché si consiglia di adescare la superficie;
    Importante! Assicurati di levigare le pareti e utilizzare stucco acrilico per eliminare i difetti, in quanto ciò proteggerà la superficie dalla penetrazione di contaminanti e aumenterà significativamente la copertura a lungo termine.
  3. applicare carta vetrata ed eliminare eventuali irregolarità;
  4. usare candeggina o vetriolo per eliminare muffe o muffe, se presenti;
  5. è necessario trattare le pareti con un primer al lattice, preferibilmente in 3 strati.

Pertanto, viene fornita una protezione antibatterica contro la penetrazione di microbi patogeni. Ogni mano deve essere lasciata asciugare completamente..

Strumenti richiesti ↑

Esistono molti manuali su come rimuovere la vernice dalle pareti del bagno in modo rapido ed efficiente utilizzando i seguenti strumenti:

  1. solventi chimici speciali da applicare sulla superficie da trattare.
    Importante! Tutti gli elementi chimici hanno un odore intenso e pungente, quindi è necessario astenersi dall’elaborare piccole stanze o utilizzare maschere speciali;
  2. rimozione della precedente mano di vernice con un asciugacapelli o un ferro arricciacapelli. Un modo molto traumatico per pulire le pareti, inoltre, quando il rivestimento viene riscaldato, verrà rilasciato vapore tossico, che potrebbe non essere sicuro per la salute;
    Cosa scegliere una vernice per bagno inodore
  3. Metodo di pulizia elettromeccanica mediante trapano o smerigliatrice. Uno speciale ugello viene applicato su uno qualsiasi degli strumenti proposti, che rimuoverà professionalmente lo strato di finitura. Per un risultato di altissima qualità, vale la pena scegliere un pennello con la rigidità necessaria, attraverso la quale verrà rimosso il numero esistente di strati di rivestimento. Questo è il modo più efficace per pulire le pareti della vernice precedente, ma il più rumoroso e lascia molta polvere e sporco.
    Cosa scegliere una vernice per bagno inodore

Per uno studio più dettagliato, fare riferimento al video

Pittura ↑

Affinché il tuo rivestimento sia brillante e le sue prestazioni si distinguano per qualità, vale la pena usare questi suggerimenti:

  • L’emulsione acquosa viene applicata in più strati, questo ti permetterà di ottenere un colore saturo e la tonalità desiderata;
  • si consiglia di utilizzare un vassoio speciale per eliminare la composizione in eccesso della vernice;
  • è necessario utilizzare il nastro protettivo, che elimina i rischi che la vernice penetri su una superficie adiacente;
  • all’inizio del lavoro dovrebbe dipingere sopra angoli e punti difficili da raggiungere.

La riparazione sarà originale se si applicano adesivi per schermi o vari colori.

logo

Leave a Comment