Elementi di decorazione

Pittura su pietra fai-da-te nel giardino: un magazzino di idee + segreti tecnologici

Pittura su pietra fai-da-te nel giardino: un magazzino di idee + segreti tecnologici

Decorare il proprio orto è un’attività che è diventata un hobby preferito per molti. Che tipo di idee non trovano incarnazione su seicento centesimi. Dopotutto, questa è una grande opportunità per mostrare la tua creatività, il senso dell’umorismo e circondarti di oggetti che possono offrire gioia e piacere estetico. Nonostante l’abbondanza di artigianato fatto di plastica e altri materiali artificiali, legno e pietre erano e rimangono leader nell’arte dei cottage estivi. Questi due materiali hanno un aspetto particolarmente organico in qualsiasi lavorazione. Abbiamo già parlato di come le pietre possono essere utilizzate nella progettazione del giardino, quindi oggi presteremo particolare attenzione alla pittura su pietre con le nostre mani.

Soddisfare

Come trovare le pietre giuste?

La scelta del materiale giusto è meglio farlo in estate. E quelli che hanno già provato a dipingere su pietra, sanno bene perché. In estate, molti di noi vanno al mare, ma scelgono spiagge sabbiose non belle e seducenti, ma quei luoghi dove ci sono ciottoli. È vero «Klondike» per artisti. È qui, proprio sotto i nostri piedi, che il materiale di cui abbiamo veramente bisogno è letteralmente sguazzare.

Pietre abbinate

Il vantaggio dei ciottoli marini è che è così liscio che lavorando con esso puoi fare a meno del primer preliminare con colla PVA

Le pietre adatte alla nostra impresa sono di forma rotonda o ovale. Molto spesso sono leggeri, hanno una superficie liscia e una base piatta. Se ti imbatti in un’istanza interessante, la cui forma non è così semplice, non rifiutarla. È sufficiente trovare un’immagine che si adatti a questo modulo e che si stenda bene su di esso.

La base piatta della pietra consente di occupare la posizione più stabile su qualsiasi superficie. Per un prato, questa qualità non è così rilevante, ma se è necessario decorare superfici lisce, sarà richiesta esattamente la forma piatta del masso. Armati di un approccio creativo, puoi usare altre pietre, ad esempio porose. Dipinto di giallo, assomigliano a pezzi di formaggio..

E se non ci fossero pietre necessarie?

Se hai avuto l’idea, ad esempio, di disegnare un fiore di loto in diverse fasi della sua fioritura, usando ciottoli di diverse dimensioni per questo, ma non ci sono pietre adatte, puoi farle tu stesso.

Per fare questo, è necessario preparare un contenitore (pentola o bacino) delle dimensioni appropriate, versare sabbia e bagnarlo per mantenerne la forma. Fai un approfondimento nella sabbia della forma che vorresti dare al futuro masso. L’incavo deve essere rivestito con polietilene trasparente.

Diamante finto

Questa pietra di cemento si adatta perfettamente al paesaggio circostante. Non hanno iniziato a decorarlo, anche se non è stato difficile farlo.

Mescola il cemento. Se vuoi ottenere una pietra di un certo colore, puoi aggiungere il pigmento appropriato al cemento. Quindi puoi mettere la soluzione risultante in polietilene e quindi legare il film. In tutto il risparmio all’interno della pietra può essere fatto vuoto.

Serpenti in giardino

Può avere senso scegliere i ciottoli in dimensioni per usarli per piegare due meravigliosi serpenti, ma è molto più facile farli da soli

Fino a quando la pietra futura non si sarà asciugata, la sua superficie esterna dovrebbe essere coperta di sabbia 10-15 cm per evitare incrinature. Un grande masso viene fatto meglio vicino al suo sito di installazione. Dopo che il cemento si è completamente asciugato, procedere alla sua verniciatura..

Scegliere la vernice giusta

Pennelli e vernici sono un elemento importante del lavoro a venire. Indubbiamente, hai sentito che le vernici acriliche vengono utilizzate per dipingere le pietre. Perché acrilico Dopotutto, c’è anche gouache, acquerello e pittura ad olio.

Colori acrilici

Le vernici acriliche hanno molte proprietà utili: coprono bene le pietre, non si sciacquano con acqua, non si sbiadiscono e tollerano un cambiamento di temperatura

Preferiamo l’acrilico per i seguenti motivi:

  • queste vernici si asciugano rapidamente e si trasformano in un rivestimento elastico che non si screpola;
  • l’acrilico si distende bene sulla superficie, senza scivolare e non assorbire;
  • i colori di queste vernici si distinguono per la straordinaria luminosità, non si sbiadiscono al sole, non diventano opachi con il tempo e non vengono lavati via dall’acqua;
  • il rivestimento acrilico è atossico e inodore.

Il film elastico che le vernici acriliche si formano sulla superficie della pietra dopo l’essiccazione è abbastanza forte, resistente alle sollecitazioni meccaniche, non risponde all’elevata umidità e ai cambiamenti di temperatura, non si dissolve in acqua.

Le vernici acriliche sono prodotte da produttori nazionali ed esteri. È necessario scegliere quelli che si adatteranno non solo all’alta qualità, ma anche a un prezzo accessibile.

Colori gamma

vernici «Gamma» molto adatti per il primo lavoro di principianti: sono economici, ma abbastanza solidi, e la loro capacità di scurirsi dopo l’asciugatura deve solo essere considerata

Considera diverse opzioni:

  • Francobolli acrilici d’arte «Gamma» (Russia). Questo è un materiale economico che può essere utilizzato da artisti alle prime armi. La sua caratteristica è che l’immagine dopo l’asciugatura diventa più scura di un paio di sfumature.
  • Vernici lucide «Decola» (Russia). Grazie alla sua ricchezza e luminosità, sono perfetti per l’immagine di fiori e piante. La superficie lucida consente all’immagine di apparire più efficace, ma crea riflessi indesiderati non necessari alle immagini di animali.
  • Prodotti russi «Ladoga» e «Sonetto» – Un ottimo esempio di un normale rapporto tra qualità e prezzo. A causa della maggiore adesione delle serie di vernici «Ladoga» ben fissato su una pietra, sopporta il cambiamento delle condizioni di temperatura. L’acrilico di entrambe le serie diventa più scuro dopo l’asciugatura. Per creare effetti aggiuntivi, puoi combinare con successo l’uso di vernici opache. «Ladoga» e «Sonetto» e lucido «Decola».
  • vernici «Pebeo» coproduzione Francia e Cina e acrilico cremoso «Vivace» – Questi sono materiali di livello superiore, che vengono utilizzati da artisti reali, pertanto dovrebbero essere ricercati nei saloni d’arte. Non sono solo facili da usare, ma non cambiano anche la loro tonalità dopo l’asciugatura.
  • vernici «Maimeri» e «Plaid» non è così facile da trovare, e costano più dei precedenti. Va ricordato che con questi marchi vendono anche materiali per lavori su vetro, metallo e plastica. Abbiamo bisogno di quelli che dicono «per lavori in cemento o pietra». Se la pietra sarà successivamente nel giardino, l’acrilico dovrebbe essere per uso esterno.
  • Prodotti americani «Plaid folkart», molto probabilmente dovrai ordinare online. I disegni che crea non si scuriranno mai. Oltre a una vasta tavolozza di colori, in questa serie ci sono mezzi – con i quali puoi creare diversi effetti speciali.
  • Serie «Polycolor» vernici «Maimeri» (Italia) hanno solidi vantaggi. Se li trovi e non hai paura del prezzo, avrai tutte le possibilità con il loro aiuto per creare qualcosa di veramente unico.

Come hai visto, ci sono molti colori. Ogni artista, dal principiante al professionista, ha l’opportunità di scegliere ciò che gli piace.

Pitture italiane Polikolor

Le vernici italiane Polycolor compongono una grande serie, che comprende molti colori diversi di eccellente qualità, durata e luminosità

Quali sono i pennelli più adatti?

Se le vernici sono piuttosto difficili da scegliere: puoi solo confonderti con nomi diversi e acquistare, di conseguenza, qualcosa non va, quindi non dovrebbe esserci confusione con i pennelli. Di solito li vendono in serie di otto.

Per la pittura su pietra sono necessari pennelli sintetici o in nylon. Le setole saranno troppo grossolane per questo scopo e materiali naturali, come colonne o scoiattoli, troppo fragili e morbidi..

Pennelli acrilici

Se il pennello diventa temporaneamente non necessario durante il funzionamento, deve essere abbassato in un bicchiere d’acqua in modo che non si asciughi

Nella fotografia, i pennelli sono presentati da numeri. Ogni pennello del set ha il suo scopo..

  • N. 8 – è utilizzato per lavorare su grandi massi che pesano più di 4-5 kg;
  • N. 7 – per pietre di grandi dimensioni. Se impari la tecnica di un tratto, questo pennello ti sarà utile per dipingere fiori e foglie;
  • N. 6 – utile per lavorare con pietre di grandi dimensioni, possono anche disegnare foglie e fiori usando la tecnica di una singola pennellata;
  • No. 5 è un pennello molto comodo e abbastanza universale, con cui puoi dipingere pietre sia grandi che piccole;
  • N. 4: un pennello ideale per lavorare con piccole pietre;
  • N. 3 – viene utilizzato non solo nel lavoro con piccoli ciottoli, ma anche per disegnare dettagli di disegni su grandi massi;
  • No. 2 – con il suo aiuto disegnano i più piccoli dettagli dei disegni – modelli, occhi, capelli, capelli e così via;
  • N. 1 – necessario per creare effetti speciali, come la pittura spot.

Ora che abbiamo pietre, vernici e pennelli e sappiamo come usarli, sembrerebbe che possiamo iniziare a fare il lavoro. Ma, un minuto di attenzione, c’è un altro punto che deve essere chiarito.

Come costruire una tavolozza

Una delle proprietà dell’acrilico che ci aiuta nel nostro lavoro è la sua capacità di asciugare rapidamente. Ma per gli artisti principianti, questa circostanza causa alcune difficoltà. Devono disegnare più velocemente di quanto possano. Inoltre, devi costantemente aggiungere nuove vernici e questo aumenta irragionevolmente il loro consumo.

Ovviamente puoi usare strumenti speciali che rallentano l’asciugatura, ma poi l’effetto desiderato scompare e la creazione di disegni sarà molto più difficile.

Contenitore e tovagliolo

Come puoi vedere, un tale contenitore è facile da trovare in qualsiasi negozio di alimentari, quindi non dovresti avere problemi con la costruzione della tavolozza

Nel frattempo, se il barattolo di vernice viene aperto e iniziamo a immergerci un pennello, l’acrilico diventerà rapidamente una sostanza viscosa, quindi elastica e densa. In poche parole, la vernice si asciuga e devi buttare via l’intero vaso. Se schiacci la vernice su una tavolozza normale, il suo consumo sarà enorme e non va bene.

Per lavorare con calma, lentamente e senza spendere più vernici e nervi, devi creare una tavolozza speciale con le tue mani. Per fare questo, prendi:

  • normale contenitore di plastica con coperchio;
  • carta igienica o tovagliolo;
  • carta da forno.

Innanzitutto, prendi un contenitore di qualsiasi dimensione. Successivamente, quando inizi già a disegnare regolarmente, tu stesso risolverai la tavolozza delle dimensioni che ti serve. Più ampio è il contenitore, più ampia è la tavolozza dei colori che puoi usare per dipingere le pietre per il tuo giardino.

Il piccolo contenitore che abbiamo scelto è perfetto se hai bisogno di dipingere piccoli ciottoli. In fondo mettiamo un pezzo di carta igienica o un tovagliolo di carta. Pesta leggermente la carta e riempila d’acqua in modo che sia ben saturata. Il panno deve essere bagnato, ma non galleggiare in acqua.

Tavolozza pronta

In questa palette fatta in casa ci sono diverse gocce di vernice di diversi colori, che indica un consumo minimo di materiale

Ora devi prendere la carta cerata e ritagliarne un pezzo corrispondente alle dimensioni del fondo del contenitore. Mettiamo questo foglio sopra un asciugamano bagnato. A lavoro ultimato, abbiamo realizzato la tavolozza perfetta per le vernici acriliche. La carta da forno trattiene l’umidità e impedisce che le vernici si secchino. Una volta chiusa, questa tavolozza può anche essere refrigerata se il processo di verniciatura deve essere interrotto.

Ora è davvero il momento di iniziare a dipingere le pietre.

Sequenza di pittura

Le pietre devono essere preparate per il lavoro – sciacquare abbondantemente con sapone e asciugare. Quindi ogni pietra deve essere innescata con colla PVA ed asciugata di nuovo. Ora puoi iniziare ad applicare lo sfondo. Il colore deve essere determinato in anticipo, agitare bene la vernice e applicarla sulla superficie della pietra. Successivamente, attendere 15 minuti affinché la base si asciughi..

Pittura di pietra

Se ora ti è sembrato che passi troppo tempo mentre la pietra si asciuga, allora non è così: puoi preparare contemporaneamente più spazi vuoti

Prima di fare un disegno su una pietra, fare uno schizzo su carta, immaginare come sarà pronto. Con una matita, riproduci il disegno sulla pietra. Controlla di nuovo se tutti i dettagli sono ben disegnati. La colorazione successiva verrà eseguita a strati. Ogni elemento deve essere asciugato per 15 minuti. I contorni del tuo dipinto sono fatti con vernice liquida.

È meglio asciugare il prodotto con una batteria. Il prodotto finito deve essere rivestito con uno strato di vernice protettiva. Deve anche asciugare. Dopo aver dipinto, puoi mettere la pietra finita al suo posto nel giardino.

E guarda il video – come si suol dire, è meglio vedere una volta:

Cosa può essere dipinto sulla pietra?

Se rispondi brevemente a questa domanda, puoi disegnare tutto! Tutto quello che vuoi e tutto ciò che ti dice l’immaginazione. Ma daremo qualche consiglio.

Oltre alle rane, coccinelle, fiori, foglie e pesci popolari, puoi disegnare una raccolta di emoticon. Come dovrebbero essere, puoi sempre spiare Internet.

Pietra con ornamento

Puoi disegnare su una pietra non solo i rappresentanti della fauna selvatica o un eroe immaginario, ma anche un’astrazione così bella

Un’ottima idea è quella di creare un’intera collezione di personaggi in una fiaba o in un cartone animato popolare. Possono essere eroi «Rape», situato su massi di diverse dimensioni dal più grande, che sarà la rapa, al piccolo – topi. Smeshariki amato da tutti starà bene nel parco giochi.

Guarda questo video e siamo sicuri che otterrai molte emozioni e idee positive:

Dove meglio usare ciottoli dipinti?

Ora che abbiamo capito come dipingere le pietre che saranno nel giardino, possiamo iniziare a usarle per lo scopo previsto. È possibile applicare una varietà di motivi alla pietra. L’ambito di tale pietra dipende dal loro contenuto.

Animali sulla pietra

Questi meravigliosi animali dipinti su pietre lisce sembrano così naturali e vibranti che diventeranno una vera decorazione del tuo prato

Figure sulle pietre

Giocando con i ciottoli su cui sono disegnati i numeri, il bambino può facilmente e senza troppa pressione dagli adulti imparare a contare

Puntatore di pietra

Ma un segno così semplice e, allo stesso tempo, molto originale inviterà discretamente i tuoi ospiti a fare una passeggiata nel giardino

Per suscitare la tua immaginazione, siamo pronti a offrirti alcuni esempi:

  • Allo stagno. Vicino allo stagno, puoi posizionare grandi massi, attingendo a loro bellissime carpe giapponesi, rane, gigli o ninfee sullo sfondo di foglie verdi e altre creature viventi che vivono nell’acqua.
  • percorsi. I sentieri stretti o i percorsi possono essere pavimentati non con semplici ciottoli di medie dimensioni, ma con ciottoli dipinti su di essi.
  • La zona. Se è necessario dividere l’area pavimentata in diverse zone, è possibile utilizzare pietre dipinte in diversi colori. Possono formare spirali colorate, essere disposte a zigzag o raffigurare un ornamento. Fai lo stesso con cordoli e prati: sono semplicemente coperti di ciottoli colorati..
  • puntatori. L’idea di mettere un grosso masso all’incrocio con iscrizioni direzionali è nata molto tempo fa. Perfino Ilya Muromets si è imbattuto in un tale ciottolo. Perché non ravvivare questa tradizione sul tuo sito?
  • Zona di gioco. Su una superficie liscia di un ciottolo, puoi applicare non solo un motivo o un disegno, ma anche lettere, sillabe, numeri o solo croci e zeri. Se metti questi giocattoli nel parco giochi, il bambino avrà sempre qualcosa da fare.
  • Sculture e gruppi scultorei. I ciottoli colorati o dipinti sembrano grandi sotto forma di piramidi. Tra loro possono essere incollati con una colla speciale. Dalle copie piatte, puoi realizzarlo «Casa di marzapane».
  • Decorazione di superfici verticali. Pergole e recinzioni, locali tecnici e barbecue possono essere decorati con bellissimi ciottoli dipinti..

Tutte le direzioni possibili per l’uso di tali mestieri sono difficili da descrivere. Saranno indubbiamente spinti dalla tua stessa immaginazione..

logo

Leave a Comment