Edifici da giardino

Parcheggio per auto nel paese: esempi di parcheggio all’aperto e al coperto

Parcheggio per auto nel paese: esempi di parcheggio all'aperto e al coperto

Nei cottage estivi, i garage fissi per le auto vengono raramente costruiti, perché non c’è motivo di spendere soldi per loro se vieni di tanto in tanto, e anche in estate. Ma non lascerai nemmeno la macchina all’aperto, perché una grandine inaspettata può rovinare la vernice e il sole cocente può deformare il pannello e scolorire il rivestimento interno. Il vento dà il suo contributo, riempiendo l’auto di polline, polvere e foglie. Inoltre, non è molto conveniente parcheggiare un’auto su un terreno nudo, perché col tempo si aprirà una brutta pista, che sarà spazzata via dalle piogge e dovrà essere costantemente equalizzata. Salva da tali problemi parcheggiando un’auto nel paese, che è facile da realizzare con le tue mani.

Soddisfare

Selezione di un posto per il parcheggio futuro

Di norma, cercano di avvicinare l’auto a casa in modo che sia conveniente «imballare» ortaggi e frutta coltivati ​​nel paese. Soprattutto se l’edificio si trova lontano dall’ingresso del sito. Mettendo contro il muro, ottieni un bonus aggiuntivo sotto forma di protezione contro il vento e le precipitazioni laterali. Devi solo scegliere un muro situato sul lato dei venti che soffiano spesso. Inoltre, se non c’è un cane nella casa di campagna, i ladri locali raramente aprono un’auto sotto il finestrino. Ma questa opzione ha un piccolo svantaggio: devi sacrificare qualche metro di giardino o aiuole.

Se il territorio è sorvegliato (da un cane o una videocamera), l’opzione di parcheggio più conveniente è proprio accanto al cancello d’ingresso. Quindi non devi creare un ampio ingresso alla casa, ma puoi farlo con percorsi stretti.

Parcheggio presso la casa

Il parcheggio sotto le finestre del cottage proteggerà l’auto dai ladri notturni

Parcheggio di ingresso

Il parcheggio d’ingresso è comodo in piccole aree dove ogni metro è apprezzato

Le dimensioni del parcheggio dipenderanno dalle dimensioni dell’auto. Per le autovetture lunghe fino a 4 metri, una piattaforma è allocata 2,5 X 5 m. Se si dispone di un minivan o jeep, la piattaforma dovrebbe essere più grande: 3,5 X 6,5 m.

Aprire il dispositivo di parcheggio

Il parcheggio più semplice è aperto. Sono una piattaforma solida piatta, leggermente rialzata sopra la superficie della terra. Può essere piantato con erba di prato, coperto di ghiaia, versato con cemento o asfalto o posato con piastrelle o pietra.

Opzione n. 1 – campo in erba

L’opzione peggiore è l’erba del prato. Nel corso del tempo, due strisce di ruote verranno scacciate su di esso, che difficilmente verranno ripristinate. Sì, e attendi che il prato metta radici, hai bisogno di almeno una stagione.

Parcheggio sul prato

L’erba viva è molto instabile per la pressione delle ruote, ma se la sostituisci con un prato artificiale, il parcheggio diventerà liscio e bello

Opzione n. 2 – piattaforma di pietrisco

Un’opzione più pratica è il riempimento con ghiaia. Per crearlo, rimuovi il fertile strato di terra e riempi la sabbia. I bordi del marciapiede vengono versati lungo il bordo del sito, che manterrà la forma del sito. Quando i cordoli vengono raffreddati, riempiono uno strato di pietrisco di 15 cm, sollevandolo dal livello del suolo. Una tale area di drenaggio sarà sempre asciutta. È possibile posare due strisce di piastrelle di cemento al centro (sotto le ruote) per rendere più conveniente la chiamata.

Parcheggio in pietra schiacciata

Con tutta la facilità di installazione, il parcheggio dalla ghiaia sarà ostruito da foglie secche e immondizia, che sono difficili da pulire

Opzione n. 3: parcheggio in cemento

Il parcheggio concreto sotto l’auto nel paese viene eseguito se il terreno nella tua zona non si ingombra. Per rendere forte il rivestimento, è necessario rimuovere il fertile strato di terra, riempire il cuscino di sabbia e posizionare la cassaforma attorno al perimetro del parcheggio. Una maglia di rinforzo viene posata sulla sabbia per maggiore resistenza e viene versato uno strato di cemento di 5 cm, quindi viene posato un nuovo strato di rinforzo sulla soluzione bagnata e su di essa vengono versati altri 5 cm di cemento. L’altezza totale del sito sarà di circa 10 cm, il che è abbastanza adatto per un’auto. Se conti su una jeep, lo strato di cemento dovrebbe essere sollevato di 15 cm.

Parcheggio in cemento

Per forza, il parcheggio in cemento viene rinforzato due volte durante il versamento

Tre giorni in attesa che il cemento si indurisca, quindi la cassaforma viene rimossa. Ma l’auto dovrebbe essere parcheggiata solo tra un mese, quando finalmente il rivestimento si indurirà..

Opzione n. 4 – lastra per pavimentazione

Se il terreno nella casa di campagna è soggetto a sollevamenti, è meglio sostituire il calcestruzzo con lastre di pavimentazione, perché ci saranno spazi vuoti in questo rivestimento che non consentiranno al sito di deformarsi. Inoltre, l’umidità delle piastrelle evapora più velocemente. La piastrella viene posata su un cuscino di cemento sabbia o su una ghiaia densamente compressa, schiacciandola alla base con un martello di gomma.

Parcheggio piastrellato

La piastrella è speronata con un martello di gomma e, in caso contrario, picchiettare delicatamente con un martello

Esempio di costruzione del baldacchino in policarbonato

A differenza delle aree aperte, il parcheggio con tettoie proteggerà l’auto da improvvise piogge o calura estiva. Sì, e un uccello in volo non farà problemi.

Le tende da sole non sono troppo alte in modo che l’auto non lo faccia «intasato» pioggia obliqua, e la struttura stessa non tremava come una vela, con il vento. La dimensione ottimale è l’altezza dell’auto + l’altezza del possibile carico sul tetto. Di norma, questo parametro varia da 2,3 a 2,5 m.

Il principio di installazione di tutti i baldacchini è approssimativamente lo stesso. La differenza sarà solo nel materiale dei rack e della copertura. Puoi coprire il baldacchino con policarbonato, profili metallici, ardesia, pannelli e persino ance.

Parcheggio per diverse auto

Se stai costruendo un parcheggio per diverse auto, i pilastri vengono montati dopo un metro e mezzo

I baldacchini sono fatti da soli o attaccati a una delle pareti della casa. Se viene montato un baldacchino attaccato, vengono realizzati due pali di supporto e dal lato della casa, le travi e il tetto del baldacchino vengono fissati direttamente al muro. Per fissare in modo sicuro i rack, sono cementati o collegati alla base con tasselli.

Parcheggio annesso

Il parcheggio annesso proteggerà l’auto da nevicate e vento, se la costruisci da sud

Se il baldacchino sarà separato, i pilastri di supporto dovrebbero essere almeno 4. Il numero esatto dipende dal numero di parcheggi e dal peso del materiale che coprirà il baldacchino.

Fasi della costruzione del baldacchino:

  • Riempi le fondamenta. Per il parcheggio coperto, è adatta una base in cemento o piastrellata, la cui creazione è stata descritta sopra. Un avvertimento: se il sito è fatto di cemento, i pilastri devono essere posizionati immediatamente al momento del getto. Se viene pianificato un rivestimento per piastrelle, i supporti vengono prima cementati e quindi viene montata l’intera base.
  • Abbassa il telaio. Il telaio inizia a essere installato solo una settimana dopo un lavoro concreto. Allo stesso tempo, se è estate per strada, il cemento viene versato quotidianamente, altrimenti può incrinarsi a causa della rapida asciugatura. Per una struttura del telaio, sono adatti un profilo metallico o sottili travi di legno. Collegano i pilastri-supporti dall’alto, quindi procedono all’installazione del sistema di travi e alla creazione della cassa.
  • Riempiamo il tetto. Se viene selezionato il policarbonato cellulare per il baldacchino, vengono prima preparati fogli delle dimensioni richieste. Per questo, il telaio viene misurato e il policarbonato viene tagliato direttamente sul terreno con un normale seghetto. Il taglio viene eseguito lungo la lunghezza dei canali in policarbonato, in modo che durante l’installazione risultino perpendicolari al terreno. Ciò consentirà all’umidità all’interno dei fogli di scorrere con calma..
Parcheggio in policarbonato

Il parcheggio in policarbonato sembra arioso e facile da installare.

Taglio in policarbonato

Le lastre in policarbonato sono contrassegnate e tagliate a terra.

Installazione di parcheggio

L’angolo di inclinazione delle lastre di policarbonato dovrebbe essere superiore a 5 gradi in modo che l’umidità interna diminuisca e non si accumuli, rovinando l’aspetto del tetto

Dopo il taglio, contrassegnare e praticare i fori per i dispositivi di fissaggio. Dovrebbero essere leggermente più larghi di una vite autofilettante. Nel calore, il policarbonato si espande e, se non si dà un margine, esploderà nei punti di fissaggio. In modo che polvere e acqua non penetrino nelle ampie aperture, sono coperte con guarnizioni di gomma sulla parte superiore e solo successivamente fissate con viti.

Se copri il parcheggio con cartone ondulato, allora dovresti usare viti autofilettanti zincate e posare i fogli di rivestimento con una sovrapposizione.

Il parcheggio fa parte del paesaggio del cottage estivo, quindi il suo design dovrebbe essere in armonia con il resto degli edifici.

logo

Leave a Comment