Edifici da giardino

Costruzione di un gazebo in metallo: una panoramica delle principali fasi tecnologiche

Costruzione di un gazebo in metallo: una panoramica delle principali fasi tecnologiche

In una calda giornata di sole, quando le pareti di una casa di campagna si scaldano completamente e non danno la freschezza desiderata, molti di noi hanno spesso il desiderio di trovare un posto per rilassarsi all’aria aperta. Una buona soluzione per organizzare un angolo così accogliente all’aria aperta sarà un gazebo in metallo con le tue mani. Il design elegante non coprirà un paesaggio pittoresco o una vista della casa e diventerà un’aggiunta organica al complesso architettonico.

Soddisfare

Gazebo in metallo dal design accattivante per cottage estivi, che fungono da aggiunta estetica alla progettazione del paesaggio, sono in grado di enfatizzare il gusto del proprietario. La varietà di forme e dimensioni dei gazebo da giardino in metallo è sorprendente. I pergolati tradizionali rotondi, quadrati, esagonali e ottagonali, così come i disegni originali delle soluzioni di design più insolite, diventano la decorazione delle aree suburbane..

Design insolito di un gazebo in metallo

A seconda delle intenzioni del designer, i pergolati possono essere decorati con una grande varietà di elementi decorativi: forgiatura d’arte, vasi da fiori appesi con fiori ampli …

Il vantaggio principale degli argo per dare dal metallo è la loro forza e durata. I design convenienti sono in grado di servire regolarmente più di una stagione. L’unica cosa necessaria per prolungare la loro durata è quella di ispezionare e pulire periodicamente le aree in cui i segni di corrosione sono comparsi in modo tempestivo.

La rigidità del telaio di pergole metalliche consente di evitare cambiamenti nelle dimensioni geometriche, che spesso sorgono a causa di una subsidenza irregolare del suolo sotto l’influenza dei cambiamenti stagionali.

Opzione per equipaggiare un gazebo da giardino

A seconda del design e dello scopo funzionale del gazebo, eventuali attributi per il relax possono essere impostati sull’area coperta, iniziando con mobili da giardino e terminando con barbecue o fornello

Ci sono anche molte opzioni per decorare un tetto con struttura in metallo: ardesia, lamiera profilata in metallo, policarbonato … La scelta è limitata solo dalle preferenze del proprietario e dalle capacità dei materiali.

Le pergole possono essere una struttura di capitale stazionaria o strutture temporanee portatili. Nel primo caso, sono installati sulla base: solaio o colonna di fondazione. Le strutture portatili, facili da smontare e rimuovere con l’inizio della stagione fredda, sono installate direttamente sul terreno..

Un gazebo in metallo fatto da sé è almeno una ragione dell’orgoglio del suo proprietario. Pertanto, proponiamo di considerare le fasi principali della costruzione di una costruzione così necessaria nell’economia.

Costruzione passo-passo di un gazebo con tetto sfaccettato

Il gazebo esagonale è un classico che non ha perso la sua rilevanza per diversi decenni. Un design così accogliente ha una serie di innegabili vantaggi, i principali dei quali sono: eleganza, spaziosità, resistenza e facilità di costruzione.

Realizzare un gazebo esadecimale

Tale costruzione ottagonale o esagonale è analoga al modello conico rotondo, ma a differenza di quest’ultimo è molto più semplice dal punto di vista costruttivo

Non c’è nulla di complicato nel realizzare da soli un gazebo in metallo. Per fare questo, devi solo avere uno strumento specializzato e avere capacità idrauliche minime.

Passaggio n. 1: preparazione di tutti i materiali necessari

Per realizzare un gazebo in metallo avrai bisogno di:

  • Tubi cavi con uno spessore della parete di 2-4 mm per pali strutturali (sezione rettangolare o quadrata);
  • Staffe di montaggio;
  • Barrette per tornitura;
  • Materiale di copertura (policarbonato ondulato, piastrelle morbide …);
  • Pannelli murali;
  • Kolovorot o trapano da giardino;
  • elettrodi
  • Trapani per metallo;
  • Livello dell’edificio;
  • Sabbia e cemento;
  • Vernice metallica.

Tra gli strumenti di cui avremo bisogno: una smerigliatrice, una saldatrice, un martello o un trapano elettrico, viti zincate e un cacciavite.

Passaggio 2: scegliere un luogo e preparare le basi

La condizione principale per scegliere un posto per organizzare il gazebo è che i proprietari e gli ospiti si sentano a proprio agio e a proprio agio qui, ammirando le viste più belle del cottage estivo.

Gazebo accogliente vicino allo stagno

È possibile scegliere qualsiasi posto per organizzare un gazebo sul sito: sotto la chioma degli alberi nel giardino, vicino a un serbatoio o vicino all’ingresso della casa

Pensando al design del gazebo, devi decidere tu stesso se sarà una versione aperta, soffiata o chiusa, con o senza illuminazione. Per visualizzare il progetto e determinare le dimensioni del futuro progetto, è preferibile realizzare un disegno dell’edificio. Il disegno, realizzato in scala, calcolerà correttamente il numero richiesto di tubi per l’installazione del telaio principale e giunti aggiuntivi di una sezione trasversale più piccola per disporre il tetto e le traverse.

Determinazione delle dimensioni della porta:

  • l’altezza è calcolata in base all’altezza umana media (1,8-2,0 metri);
  • la larghezza dell’apertura è approssimativamente uguale alla dimensione standard della porta dell’appartamento (0,9-1,0 metri).

L’area selezionata per la disposizione del gazebo è libera da detriti e radici degli alberi.

Preparazione della base per la costruzione del gazebo

Dal sito rimosso da detriti e detriti vegetali, rimuovere lo strato di terreno fertile, che usiamo per versare nelle aiuole e livellare le differenze nell’area

Dopo aver ripulito il sito e aver rimosso 15-20 cm uno strato di terra, il fondo del formato «pozzo di fondazione» Addormentarsi di 5-8 cm con uno strato di sabbia, versare sull’acqua e ramificare con cura. Sulla base della sabbia, puoi semplicemente stendere pietre per lastricati o lastre per pavimentazione o costruire una piattaforma di cemento. Per fare questo, forma la cassaforma dalle assi, fissandola con pioli spinti nel terreno all’esterno. Riempiamo il sito di cemento e lo lasciamo solidificare per diversi giorni.

Quando si organizza un sito con una superficie di oltre due metri quadrati, è necessario prevedere cuciture termorestringenti. Per questo, impostiamo le assi della cassaforma, mantenendo un intervallo di 1 metro, e riempiamo lo spazio con malta cementizia. Dopo che il calcestruzzo si è indurito, rimuoviamo i pannelli e riempiamo le crepe e i vuoti con una soluzione liquida.

Passaggio n. 3: installazione dei post di supporto

Dopo il completamento della disposizione del pavimento, poniamo dei segni sul perimetro del sito in cui posizioneremo i pali di supporto. Il numero di rack deve corrispondere al numero di angoli del gazebo.

Pozzo per l'installazione della colonna di supporto

Per erigere i pilastri di supporto nei punti designati con l’aiuto di un rotore o trapano da giardino, scaviamo buchi con una profondità di circa 80 centimetri

Si consiglia di approfondire i pali di supporto al di sotto del livello di congelamento del terreno, che varia da 80 a 100 cm, riempiendo il fondo dei fori scavati con uno strato di sabbia e ghiaia. Al centro dei fori installiamo pali di metallo. Usando il livello, determiniamo la loro verticalità, quindi riempiamo i vuoti con malta cementizia.

Un’altra opzione è la costruzione di cremagliere, in cui nei punti designati a una profondità inferiore al livello di congelamento del terreno viene installata una fondazione colonnare – colonne di cemento con quelle incorporate. I pilastri di metallo saranno saldati a questi mutui.

Installazione di traverse orizzontali

Dopo aver installato i montanti verticali, è possibile saldare tra loro elementi trasversali orizzontali, che possono essere riprodotti da tubi o barre di metallo

Le vene sono disposte in due file, la cui larghezza è 1,2-1,5 metri. In futuro, saranno fissati al telaio (pannelli, rivestimento, policarbonato).

La struttura metallica può essere assemblata mediante viti e bulloni, nonché mediante saldatura. La scelta dipende solo dal fatto che il proprietario sappia come lavorare con la saldatrice o se abbia l’opportunità di invitare un saldatore esperto. Il vantaggio principale della connessione bullonata è la capacità di smantellare la struttura per l’inverno. Ma allo stesso tempo, non dimenticare che durante il funzionamento della struttura, le connessioni bullonate dovranno essere costantemente serrate.

Step # 4 – disposizione del tetto esagonale della struttura

In modo che l’acqua che scorre dal tetto non inondi la struttura, posizioniamo i tronchi trasversali in modo che escano a 50 cm da ciascuna estremità.

Schema di fabbricazione di un tetto ottagonale

Per equipaggiare un tetto ottagonale o esagonale regolare, saldiamo le travi trasversali ai montanti di supporto, posizionandole a una distanza di due metri l’una dall’altra

Disposizione del tetto

Saldiamo i tronchi alle traverse metalliche e quindi, guidati dal livello, fissiamo e fissiamo le travi

L’opzione più semplice per organizzare il tetto è il rivestimento con fogli di policarbonato. Per fare ciò, realizziamo dei fori nelle travi metalliche per fissare il materiale di copertura. Per impostare correttamente il primo foglio del tetto, impiliamo due fogli, secondo loro calcoliamo e impostiamo l’angolo e l’offset desiderati. Successivamente, rimuoviamo il primo foglio e fissiamo il secondo sulle viti. Fissiamo a turno tutti i fogli del tetto, per dare rigidità, fissandoli insieme attraverso due onde.

Il gazebo è quasi pronto. Resta da attaccare i pannelli laterali e dipingere gli elementi metallici del telaio. È possibile dipingere la struttura finita applicando una verniciatura a polvere. Un buon risultato è dato dalla tradizionale opzione di pittura, in cui uno strato di terreno viene prima applicato sulla superficie, quindi su vernice su metallo.

Esempi video della costruzione di altre strutture

Esempio 1:

Esempio n. 2:

logo

Leave a Comment