Materiali di costruzione

La malta giusta per la muratura

Il mattone è un materiale tradizionale per la costruzione di vari edifici. Viene utilizzato per la costruzione di pareti di un edificio residenziale, recinzioni, pareti divisorie interne, stufe, ecc. A causa del fatto che nel tempo il mattone non perde la sua attrattiva, gli edifici sembrano belli. Inoltre, le qualità positive dei mattoni sono note a tutti: resistenza, affidabilità, rispetto dell’ambiente, bassa conduttività termica, resistenza al fuoco, alta resistenza al gelo, ecc. Ma affinché la struttura in mattoni finiti sia durevole e affidabile, è importante prestare attenzione al materiale legante – malta.

La malta giusta per la muratura

È molto importante farlo bene, poiché il fissaggio di singoli mattoni e file di muratura dipende dalla sua qualità. La domanda sorge? Quanto bene preparare una soluzione per muratura, in modo che soddisfi tutti i requisiti. In questo articolo scoprirai quali sono le malte, il loro rapporto corretto e le regole per mescolare malta di alta qualità per muratura.

Quale dovrebbe essere la soluzione giusta ↑

Fare la miscela finita è una questione semplice. È sotto il potere di qualsiasi maestro. Tuttavia, è importante che la massa soddisfi i requisiti necessari. Quali sono?

  1. La miscela finita dovrebbe essere piuttosto plastica, per riempire tutti i dossi, le giunture e i vuoti nei mattoni. È importante conoscere la consistenza corretta: se la massa è troppo liquida, tutto si spargerà, se è troppo spesso, tutti i vuoti non saranno riempiti. La soluzione finita dovrebbe apparire come panna acida in consistenza.
  2. Dopo la solidificazione, la miscela dovrebbe essere abbastanza forte e non sbriciolarsi. Altrimenti, è irto di deformazioni delle pareti in muratura e, di conseguenza, dell’intera struttura.
  3. Dopo aver impastato, la soluzione non dovrebbe essere immediatamente impostata. Devi avere il tempo di usarlo prima che si indurisca. Pertanto, è importante garantire un buon tempo di presa..

La malta giusta per la muratura

Quando segui queste semplici regole, otterrai la malta giusta per la muratura. Ma questo è tutt’altro che tutto. Per ottenerlo, è importante conoscere la composizione e le proporzioni necessarie.

Varietà di soluzioni e loro caratteristiche ↑

Per cominciare, dovresti sapere che non esiste una soluzione per tutte le occasioni. Differiscono per composizione, proporzioni, marca, ecc. Tra tutti gli altri, si possono notare 3 composti principali, che differiscono nei loro componenti:

  1. Calcare.
  2. Cemento.
  3. Misto.

Calcare: composizione e proprietà ↑

La miscela di calcare è ideale per la costruzione di recinzioni e pareti divisorie tra le stanze. Perché? Tale composizione è la più plastica ed è facile lavorarci. Risulta caldo, grazie alla sua composizione, che è abbastanza semplice: calce viva, lime macinato, sabbia e acqua. Sabbia e calce vengono accuratamente miscelate fino a che diventano lisce, dopo di che viene aggiunta semplice acqua. La composizione viene nuovamente miscelata, fino a quando non è pronta. Non dovrebbe avere impurità e grumi estranei. Per quanto riguarda la proporzione, è la seguente: 1 parte di calce per 4 parti di sabbia.

La malta giusta per la muratura

Perché non è consigliabile utilizzare la malta per pareti esterne in muratura? La risposta è abbastanza semplice: poiché non c’è cemento nella composizione, nel tempo la pioggia laverà semplicemente tutto. Non sono abbastanza forti. Ecco perché una tale miscela viene utilizzata solo per il lavoro interno..

Nota! Esistono altre varietà di malte di calcare: cemento-calcare, calcare-gesso, calcare-argilla.

La composizione cemento-calcareo può essere utilizzata per pareti esterne in muratura.

Malta cementizia ↑

Questo è il tipo più comune di miscela utilizzata per la muratura. È abbastanza forte e adatto per lavorare sia dentro che fuori. La sua composizione è la seguente: cemento, sabbia e acqua. Le proporzioni dei componenti dipendono dalla marca della soluzione. La massa finita è fredda, inattiva e ha una rigidità eccessiva. Per dargli plasticità, aggiungi vari plastificanti. E se è necessario aumentare il tempo di scorrimento, alla composizione viene aggiunta la calce. Quindi puoi preparare più soluzioni alla volta.

La malta giusta per la muratura

I vantaggi della miscela di cemento sono i seguenti:

  • molta forza;
  • buone proprietà di isolamento termico;
  • resistenza al gelo;
  • la possibilità di utilizzo in ambienti con elevata umidità (bagni, cantine, bagni, ecc.);
  • durabilità e rispetto dell’ambiente.

Soluzione mista ↑

Si ottiene combinando i primi due tipi. Grazie a ciò, ha unito le virtù di tutte le precedenti. Il risultato è una soluzione di qualità adatta a uno scopo particolare. Ma la teoria è buona, passiamo alla pratica e scopriamo come mescolare correttamente il mortaio per la muratura.

La malta giusta per la muratura

Lavori preparatori ↑

Poiché questo tipo viene utilizzato più spesso, analizzeremo la sua preparazione. I componenti sono noti: malta cementizia, sabbia e acqua. Cosa ti serve dai materiali?

  1. Cemento Portland M400 o M500.
  2. Sabbia senza impurità, setacciata, frazione 2 mm.
  3. Semplice acqua corrente.

Prepara anche i seguenti strumenti:

  • un grande serbatoio di miscelazione o betoniera (se è necessaria molta malta);
  • pala;
  • trapano con miscelatore;
  • setaccio;
  • diversi secchi (non necessariamente nuovi);
  • Master OK.

La malta giusta per la muratura

Accento! Maggiore è la quantità di sabbia nella soluzione, minore sarà la sua forza. E viceversa, meno sabbia, più forte è il cemento.

Per quanto riguarda il rapporto corretto, non esistono standard uniformi, tutto dipende dalla marca desiderata. Di seguito è riportata una tabella con il nome del marchio della miscela e la proporzione richiesta di componenti.

La malta giusta per la muratura

Si può notare che cambia solo la quantità di sabbia. Se è necessario realizzare aree in muratura particolarmente critiche (seminterrato dello stabilimento balneare, fondamenta di mattoni colonnari in terreno umido) impastare i marchi M50 e M75. In altri casi, è possibile creare una soluzione di M25. Impastare 1 m3 mescolando, avrai bisogno di circa 268 kg di cemento, 2064 kg di sabbia e 350 l di acqua.

Come preparare una malta cementizia ↑

Decidi quanto ti serve. Se lavori in modo indipendente, puoi impastare tutto manualmente e fare con una grande capacità, sotto forma di un trogolo o un secchio. Quando è coinvolto l’intero team, è consigliabile utilizzare una betoniera.

Nota! La malta cementizia si asciuga in circa 1,5–2 ore. Durante questo periodo, è necessario utilizzarlo completamente..

Ora, passo dopo passo, considereremo come realizzare una soluzione adatta alla muratura.

  1. Setaccia prima la sabbia. Deve essere pulito, privo di impurità e altri detriti. È meglio se la sabbia utilizzata è il fiume. Aggiungere sabbia di cava non è proibito. Tieni presente che la sua frazione non deve essere superiore a 2,5 mm.
    La malta giusta per la muratura
  2. Versare il numero richiesto di componenti nel contenitore preparato. Devi scegliere un marchio in anticipo e conoscere il rapporto esatto. Usa una pala e un secchio. Non fare errori nel contare i materiali in base al peso!
  3. Mescolare sabbia e cemento fino a che liscio, quindi aggiungere acqua. Non smettere di mescolare la soluzione in modo che la sabbia non si depositi sul fondo. Vengono utilizzati circa 0,8 litri di acqua per kg di cemento. La composizione corretta dovrebbe assomigliare alla panna acida.

La malta giusta per la muratura

È tutto pronto. Ora puoi usare la miscela per i tuoi scopi.

Totale ↑

Come puoi vedere, al fine di preparare una soluzione di qualità, devi seguire le regole, aderire alle proporzioni ed eseguire attentamente il lavoro. Quindi puoi ottenere una miscela pronta per l’uso di qualsiasi marchio per erigere un particolare edificio.

logo

Leave a Comment