Calcestruzzo e cemento armato

Tutto su strutture prefabbricate in calcestruzzo

Le strutture prefabbricate in cemento armato sono fabbricate in fabbriche e solo dopo vengono consegnate al cantiere. Da un lato, a causa del ridimensionamento della produzione, ciò può ridurre significativamente il costo unitario di produzione, dall’altro lato, il progettista deve impostare parametri chiari per il prodotto futuro.

Tutto su strutture prefabbricate in calcestruzzo

Le strutture prefabbricate in cemento armato consentono di erigere interi edifici nel più breve tempo possibile, ma la possibilità di modificare i prodotti nel processo è estremamente limitata e comporta notevoli costi finanziari.

Esistono tipi di strutture in cemento armato realizzate solo in fabbrica. Ad esempio, FFA precompresso. In genere, le imprese producono solo prodotti tipici. Naturalmente, c’è la possibilità di ordinare singoli parametri, ma devi pagare un extra per l’unicità. Convenzionalmente, tutte le tecnologie di produzione possono essere suddivise in tre tipi:

  • tecnologia di trasporto,
  • tecnologia flow-aggregate,
  • tecnologia da banco,

Per le strutture prefabbricate precompresse, vengono utilizzati tali metodi di produzione: tensione sul calcestruzzo e tensione sui supporti. I raccordi sono allungati con il metodo elettromeccanico ed elettrotermico.

Caratteristiche generali ↑

Tutto su strutture prefabbricate in calcestruzzo

Le caratteristiche delle strutture prefabbricate in cemento armato dipendono dal tipo di calcestruzzo e dal tipo di rinforzo che viene utilizzato in esse. Il calcestruzzo ha i seguenti parametri di qualità:

  • resistenza al gelo,
  • durabilità,
  • alta densità,
  • resistenza al fuoco.

L’unico svantaggio del calcestruzzo è la sua scarsa resistenza alla trazione. Per livellarlo, viene utilizzato il rinforzo. Può essere realizzato in composito o acciaio. La forma può essere diversa, ma nella maggior parte dei casi vengono utilizzate barre di acciaio nervate con una sezione trasversale circolare..

Processo di installazione ↑

All’inizio dell’installazione viene verificata la condizione delle strutture prefabbricate in cemento armato già installate. L’ulteriore algoritmo del processo dipende direttamente dal tipo di FFA e dagli obiettivi perseguiti dai costruttori. Tuttavia, ci sono punti che sono sempre presenti nel lavoro:

Tutto su strutture prefabbricate in calcestruzzo

  1. Ispezione di strutture prefabbricate in cemento armato da installare. I costruttori devono assicurarsi che le parti incorporate siano posizionate correttamente e che il rivestimento anticorrosivo non sia danneggiato. Particolare attenzione è rivolta ai raccordi, non deve essere danneggiato o deformato..
  2. I fori di progettazione e montaggio sono controllati. Il loro diametro dovrebbe corrispondere agli indicatori del progetto. La roulette o il metro sono usati per le misurazioni..
  3. Le strutture prefabbricate in cemento armato vengono esaminate per individuare crepe e coperture. La forma geometrica del prodotto deve essere conforme al design.
  4. Dopo il controllo, tutte le strutture prefabbricate in cemento vengono pulite. Le parti deformate durante il trasporto vengono raddrizzate. L’afflusso di calcestruzzo viene rimosso e la ruggine viene rimossa (se presente).

Tutto su strutture prefabbricate in calcestruzzo

Le strutture prefabbricate in cemento armato durante il processo di installazione possono essere fatte scorrere con metodi diversi. I mezzi di presa possono essere sotto forma di traverse, brache flessibili o prese a vuoto.

Tutto su strutture prefabbricate in calcestruzzo

Mancia! È più comodo lavorare con dispositivi di sollevamento dotati di gancio remoto rimovibile.

SNiP 52-01-2003 modificato entro il 2012 ↑

SNiP è un insieme di regole che include un insieme di norme e raccomandazioni relative alla produzione, progettazione, installazione e trasporto di strutture prefabbricate in cemento armato.

Le strutture prefabbricate in cemento armato, nonostante la loro elevata resistenza, devono essere trasportate secondo gli standard stabiliti. Quando viene progettato un FLC, vengono presi in considerazione gli effetti delle forze che si verificano durante il sollevamento, il trasporto e l’installazione. In questo caso, il carico dipende dalla massa e viene calcolato utilizzando i seguenti fattori:

  • 1.4 – per installazione;
  • 1.6 – per trasporto;
  • 1.25 – coefficiente dinamico.

L’ultimo indicatore è un’illustrazione della figura di confine, al di sotto della quale il coefficiente nei calcoli non può cadere. Altrimenti, l’affidabilità e la durata delle strutture prefabbricate in calcestruzzo diventeranno dubbie.

Un posto speciale nel processo di progettazione di strutture prefabbricate in calcestruzzo è giocato da elementi nodali e di testa. Le caratteristiche prestazionali dell’intera struttura prefabbricata dipendono dalla loro qualità..

Tutto su strutture prefabbricate in calcestruzzo

Nelle strutture prefabbricate in cemento armato, gli anelli svolgono un ruolo importante. Quando vengono creati secondo SNiP 52-01-2003, è consuetudine utilizzare acciaio di rinforzo laminato a caldo. Allo stesso tempo, la sua classe deve essere almeno A240.

Importante! Durante la creazione di anelli per FFA, l’uso dell’acciaio St3ps è inaccettabile.

Se hai mai avuto a che fare con strutture monolitiche in cemento armato, sai bene che non possono essere montate a temperature inferiori allo zero senza attrezzature speciali. FFA manca di tale svantaggio. Secondo SNiP, possono essere montati quando -40 per strada. Ciò non influirà in alcun modo sulle loro prestazioni..

Caratteristiche delle strutture prefabbricate in cemento armato secondo SNiPam ↑

Tutto su strutture prefabbricate in calcestruzzoUn ruolo speciale nelle caratteristiche delle strutture prefabbricate in cemento armato è svolto dal rinforzo. Per ottenere il risultato ottimale, è necessario calcolare con precisione la distanza dalla barra alla barra e il diametro del rinforzo stesso. È molto importante che gli elementi in acciaio nascondano completamente il calcestruzzo. Esistono parametri speciali dello strato protettivo per ogni tipo di edificio:

  1. Il livello di umidità è medio o basso, il tipo di stanza è chiusa – uno strato protettivo di almeno 15 mm.
  2. Con elevata umidità interna – 20 mm.
  3. All’aperto – 25 mm.
  4. Nel suolo e nelle fondamenta – 35 mm.

Per raggiungere gli indicatori di qualità richiesti, è necessario che le strutture prefabbricate in cemento armato soddisfino queste caratteristiche. Ridurre lo strato protettivo di calcestruzzo è possibile solo con ulteriori misure protettive..

Se la struttura prefabbricata in calcestruzzo non ha uno strato protettivo affidabile per il rinforzo, esiste un rischio elevato che la corrosione raggiunga la struttura prefabbricata. Ciò compromette la forza dell’intero edificio..

Requisiti di installazione secondo SNiP ↑

Durante la costruzione di un edificio di SJK, il ruolo del designer aumenta molte volte. È lui che, con l’aiuto di programmi speciali, deve calcolare in anticipo i parametri della struttura futura. In base a queste caratteristiche, la fabbrica produrrà prodotti della forma e delle dimensioni desiderate..

L’installazione deve avvenire rigorosamente secondo il piano approvato. Questo documento fornisce l’ordine di lavoro e misure aggiuntive per garantire la forza necessaria. Le strutture prefabbricate in cemento armato sono assemblate direttamente nella struttura e installate al loro posto nel progetto.

Test delle caratteristiche di FFA secondo SNiPs. ↑

Prima di inviare il prodotto al cliente o metterlo in streaming, viene eseguito un intero complesso di test complessi. Nel processo, vengono testate le seguenti caratteristiche:

  • resistenza alle crepe;
  • manutenzione;
  • valutazione complessiva di idoneità.

Tutto su strutture prefabbricate in calcestruzzoLe prove vengono eseguite modificando il carico sulla struttura prefabbricata in calcestruzzo. In alcuni casi, i blocchi vengono appositamente distrutti per trovare i valori di resistenza massimi..

Di solito, diversi prodotti vengono prelevati da un lotto e possono essere sottoposti a vari test. La scelta di quest’ultimo dipende in gran parte dallo scopo delle strutture prefabbricate in cemento armato. La valutazione dell’idoneità comprende indicatori quali:

  • spessore dello strato protettivo;
  • resistenza dei giunti saldati;
  • dimensione della sezione trasversale geometrica e posizione dell’armatura;
  • resistenza della saldatura;
  • proprietà meccaniche di rinforzo;
  • taglia del prodotto.

Sulla base di questi indicatori, viene formata una valutazione dell’intero lotto e viene presa una decisione in merito alla sua idoneità.

Riepilogo ↑

Le strutture prefabbricate in cemento armato sono fabbricate solo in fabbriche. Un tempo ciò dava un impulso significativo all’industrializzazione generale dell’industria. FFA può essere montato in qualsiasi condizione atmosferica e il loro costo è a un livello accessibile.

logo

Leave a Comment