Fondazione

Quale rinforzo è necessario per la fondazione: tipi, calcolo

Come base di qualsiasi moderna struttura in cemento armato, viene utilizzato un rinforzo in acciaio specializzato, con il quale non puoi preoccuparti di come i vari elementi della base interagiscono tra loro, in modo che resistano perfettamente a qualsiasi carico di trazione. Se confrontiamo, il rinforzo per la fondazione, il cui calcolo è stato eseguito in modo davvero corretto, servirà da scheletro affidabile per la fondazione, perché solo con il suo uso sarà possibile dire che la fondazione è davvero affidabile, durevole e assolutamente sicura.

Che cos’è un’armatura da costruzione? ↑

Quale rinforzo è necessario per la fondazione: tipi, calcolo

Il rinforzo per la fondazione è un materiale ad alta resistenza, che è realizzato con un profilo liscio o nervato. Le barre di rinforzo sono realizzate in acciaio ad alta resistenza, ma in alcuni casi sono anche realizzate in fibra di vetro. Secondo i produttori, il rinforzo in fibra di vetro offre una resistenza molto maggiore rispetto all’acciaio.

Uno degli indicatori più importanti del rinforzo è considerato il suo diametro, presentato oggi nel più vasto assortimento. Maggiore è il diametro del rinforzo, maggiori sono i requisiti per le caratteristiche di resistenza. Se parliamo di costruzione individuale standard, in questo caso sarà sufficiente usare un rinforzo con un diametro di 8-16 mm. Per ogni singola fondazione, è necessario selezionare individualmente il rinforzo, ovvero per la stessa base di striscia, sarà necessario utilizzare aste dello stesso diametro, mentre nella fondazione a palo annoiato saranno diverse.

Superficie e il suo valore ↑

Come accennato in precedenza, il rinforzo per la fondazione è dotato di una superficie liscia o nervata, mentre molti non sanno quale opzione sia più ottimale. Se stiamo parlando di un materiale che fornirà un’alta efficienza di resistenza ai carichi di trazione, allora dovrebbe essere considerato il rinforzo con una superficie scanalata, perché ha una maggiore adesione alla malta cementizia. Nella maggior parte dei casi, le aste con una superficie liscia vengono utilizzate solo come elemento strutturale dello scheletro, cioè vengono utilizzate per fornire l’orientamento spaziale per il rinforzo a coste.

Come si adatta? ↑

Quale rinforzo è necessario per la fondazione: tipi, calcolo

La tecnologia più semplice e conveniente per molti oggi è la saldatura di più aste in un unico telaio. Vale la pena notare che questa tecnologia è anche estremamente rapida esecuzione, tuttavia, nei luoghi in cui viene eseguita la saldatura, il prodotto inizia a perdere completamente la sua forza. Per questo motivo, tale tecnologia è lungi dall’essere la soluzione più ottimale e dovrebbe essere utilizzata solo se la situazione è senza speranza.

Un’altra tecnologia comune è il rinforzo a maglia, che prevede la formazione di una connessione a filo ad ogni intersezione delle aste. Questo è un lavoro abbastanza complicato, ma se ti abitui, ci vorranno circa cinque secondi per ogni connessione. La maglia deve essere eseguita prima dell’installazione della cassaforma per la fondazione.

Quale rinforzo scegliere per la fondazione della striscia? ↑

Una delle caratteristiche tipiche della fondazione della striscia è che in questo caso vengono utilizzate le cinture di rinforzo superiore e inferiore. A questo proposito, il diametro delle aste dipenderà direttamente dal tipo di carico che la struttura esercita su questa fondazione, ma nella maggior parte dei casi è compresa tra circa 9 e 14 mm. Maggiore è il diametro dei raccordi utilizzati, maggiore sarà la costruzione dell’edificio. La cintura di rinforzo è composta da due aste nervate, che sono unite tra loro tramite ponticelli e aste lisce. Il diametro delle aste lisce dovrebbe essere di 8 mm e dovrebbero essere posizionati con incrementi di circa 500 mm, non solo in orizzontale, ma anche in piani verticali..

Alla fine, tutti gli elementi del telaio sono ulteriormente coperti con uno strato di cemento, che viene utilizzato per proteggere ulteriormente la struttura. Le aste orientate longitudinalmente dovrebbero essere il più vicino possibile alla superficie orizzontale, essendo una specie di trave, estremamente resistente a vari tratti. Per installare elementi verticali, è necessario preparare in anticipo la base, che dovrebbe avere uno spessore di 30 mm. Pertanto, è possibile fornire un’efficace protezione del materiale dalla corrosione, che spesso si verifica a causa della frequente esposizione all’umidità.

Creando un design monolitico, si consiglia vivamente di non realizzare aste agli angoli ad angolo retto, poiché si riduce semplicemente a zero tutti i propri sforzi. Il posizionamento delle aste dovrebbe essere sovrapposto, seguito da legare con un piercing.

Se stiamo parlando di pile annoiate, quindi in questo caso, il rinforzo per la fondazione comprende aste nervate con un diametro di circa 10 mm. Il numero di questi in questo caso dipenderà dal diametro del modulo di riempimento utilizzato. Nella maggior parte dei casi, il riempimento è un tubo di cemento-amianto, il cui diametro è di 200 mm. In questo caso, è sufficiente utilizzare 3-4 aste di rinforzo, ma in modo che quelle inferiori appoggino a una piattaforma di cemento preparata in anticipo.

Cosa usare per una fondazione in lastre? ↑

Quale rinforzo è necessario per la fondazione: tipi, calcolo

La fondazione della lastra si distingue per il suo altissimo grado di affidabilità, ma, di conseguenza, è la più costosa di tutte. Pertanto, il costo del rinforzo può occupare circa il 20% del costo totale di costruzione. Per la costruzione di una tale base, è possibile utilizzare un rinforzo con un diametro da 9 a 15 mm, ricordando che più difficili sono le condizioni di costruzione, maggiore è il diametro delle aste che vale la pena scegliere. In questo caso, si consiglia di posare due cinture, ma in modo tale che alla fine si formi una cellula.

Quale classe di accessori scegliere? ↑

Il rinforzo di base viene utilizzato in classe A-I o A-III.

La prima opzione è caratterizzata da una sezione trasversale circolare costante e una superficie liscia. Nella maggioranza predominante dei casi, l’uso di tale rinforzo viene effettuato in quelle parti della fondazione su cui non viene applicato un grande carico, cioè dove non ci sono zone di forte tensione. Tale rinforzo viene utilizzato per formare un’unica gabbia di rinforzo e quindi viene chiamato montaggio. Ad esempio, se stiamo parlando di rinforzare una fondazione a strisce, queste aste vengono utilizzate sia per il rinforzo verticale che trasversale.

Il rinforzo di costruzione di classe A-III ha una sezione trasversale variabile, cioè ha una superficie scanalata. Come accennato in precedenza, a causa della superficie scanalata, tale rinforzo è caratterizzato da un contatto molto migliore con il calcestruzzo, a seguito del quale è più importante utilizzarlo in quei luoghi in cui è presente una maggiore tensione. Questo rinforzo sopporterà l’intero carico di trazione e quindi il suo spessore dovrebbe essere maggiore del montaggio.

Se vuoi costruire una piccola casa leggera, il cui peso totale sarà di circa 50 tonnellate, il telaio per la fondazione del rinforzo può includere aste il cui diametro non supera i 10 mm, mentre il rinforzo di montaggio può anche avere un diametro fino a 6 mm. Se viene costruita una casa più pesante, in questo caso il diametro del rinforzo dovrebbe essere già di 12 mm o più.

I raccordi di piccolo diametro sono attualmente venduti attivamente non solo nelle baie, ma anche sotto forma di barre singole. Il rinforzo dell’edificio più spesso per la fondazione, nella maggior parte dei casi, viene venduto esclusivamente sotto forma di barre.

Scegli un filo e un metodo di lavoro a maglia ↑

Quale rinforzo è necessario per la fondazione: tipi, calcolo

Il numero di fili per maglieria per ciascun fascio è di circa 0,3 metri e ci sono 4 di questi fasci in ciascuna connessione, il diametro del filo utilizzato per legare le aste negli angoli del telaio è di circa 1 mm. Nella fabbricazione della gabbia di rinforzo, è consuetudine utilizzare la tecnologia del lavoro a maglia con filo di acciaio al fine di garantire la massima durata della struttura. Si sconsiglia vivamente di utilizzare la saldatura se non si desidera in definitiva rilevare la corrosione nei punti in cui le aste si uniscono.

I professionisti usano spesso una pistola specializzata per il rinforzo a maglia, che può ridurre significativamente i costi di manodopera, ma il costo di questo strumento è piuttosto elevato per molti, quindi non è sempre possibile usarlo quando si gettano le basi con le proprie mani.

Il diametro e la quantità del rinforzo utilizzato dipendono direttamente dalla massa della struttura, dal tipo di terreno presente nel cantiere e dal tipo di fondazione in calcestruzzo. Il calcolo del rinforzo per la fondazione dovrebbe essere effettuato durante il processo di progettazione dell’intero edificio e solo il più accurato rispetto delle raccomandazioni specificate nella documentazione di progettazione, nonché l’osservanza competente della tecnologia di costruzione garantiranno una lunga durata della fondazione, che è più di 150 anni.

Più in dettaglio su come si adattano i raccordi, puoi guardare nel video qui sotto:

logo

Leave a Comment