Layout e stile

Equipaggiamo il giardino nello stile del minimalismo: per chi ama un’estetica laconica

Equipaggiamo il giardino nello stile del minimalismo: per chi ama un'estetica laconica

Concisione, semplicità ed espressività sono tre parametri chiave dello stile architettonico del minimalismo. Si basa sui principi della fusione organica di forma e contenuto. Nonostante il piccolo numero di elementi, il minimalismo insito nello stile, sia nel design di un interno o di una trama personale, ha un’incredibile espressività e bellezza. Per quanto riguarda la semplicità nella progettazione del paesaggio, la creazione di un giardino che con un set minimo di componenti esisterà comodamente e la funzione non è così semplice. Ma conoscendo i segreti e le sottigliezze dell’organizzazione del sito, anche con un minimo di accessori a tua disposizione, puoi creare un vero capolavoro di progettazione del paesaggio.

Soddisfare

Cosa considerare durante la progettazione?

Tale progetto può essere implementato su quasi tutti i siti. Dopo tutto, la cosa principale non lo è «che cosa» riempie territorio e spazio, e «come».

Giardino bello e facile da mantenere

Lo stile minimalista nella progettazione del paesaggio è un’opzione ideale per coloro che desiderano un giardino abbastanza facile da curare.

Per rendere il suono dello spazio, durante la creazione di un giardino dovrebbe concentrarsi su una serie di fattori.

Fattore n. 1: composizionalità

Una caratteristica del sito, progettata nello stile del minimalismo, è la mancanza di una chiara divisione in zone funzionali. In esso non troverai siepi e nemmeno recinzioni basse. La suddivisione in zone viene eseguita a causa di differenze di livello.

Studio trama all'aria aperta

Esternamente, il sito ricorda uno studio aperto, che ha diversi livelli, dotato di gradini bassi e podi spaziosi.

Fattore n. 2: geometria chiara

Ma questo parametro in questo caso non implica l’uso di sole forme geometriche utilizzate sulla base dei principi di regolarità e simmetria. La cosa principale è una combinazione armoniosa di elementi che ha forme chiare e confini pronunciati. La filosofia della direzione del minimalismo, la cui essenza è che la natura è incoerente, nel tempo, tutto in essa cambia e si aggiorna, si manifesta attraverso l’asimmetria.

Asimmetria - un simbolo di volatilità e rinnovamento

La predominanza dell’asimmetria nella progettazione del sito consente di enfatizzare favorevolmente lo stile e la straordinaria bellezza del paesaggio

Fattore n. 3: colori discreti

I giardini decorati nello stile del minimalismo, non possono vantare una speciale colorazione e lo splendore delle piante fiorite. Dopotutto, la cosa principale è la forma della pianta, le sue dimensioni e il tipo di foglie.

La tavolozza dei colori nel design del giardino

L’ombra del giardino è dominata da tonalità chiare di verde, beige, bianco, argento e terracotta. Eventuali accenti luminosi sono presenti in una quantità non superiore a 2-3 pezzi

Fattore n. 4 – combinazione di materiali

Quando si crea un giardino, possono essere coinvolti materiali tradizionali e moderni, che non differiscono per la speciale trama: cemento e mattoni, legno e metallo. Quando si progetta il giardino, vengono utilizzate le differenze di terreno e vari tipi di pavimentazione.

Combinazione riuscita di materiali

Passerelle dritte fiancheggiate da grandi lastre di pavimentazione in calcestruzzo e pavimenti in legno sono combinate con successo

Fattore n. 5 – stagni, come componente quasi obbligatorio

Un piccolo stagno è la decorazione di qualsiasi sito. Ma cascate intricate e fontane classiche sono inadeguate qui. Quando si progetta un giardino nello stile del minimalismo, agli stagni vengono date forme geometriche con contorni rotondi, ovali e rettangolari.

Il design del serbatoio sul sito

Gli stagni pittoreschi leggermente rialzati sono spesso integrati da spettacolari getti d’acqua e naturali «cascate»

Creiamo un giardino nello stile del minimalismo

Per creare una composizione in cui tutti gli elementi siano armoniosamente combinati tra loro, è necessario prestare attenzione a qualsiasi sciocchezza. Inoltre, ogni forma e linea dovrebbe essere evidenziata il più possibile, cercando di evitare contorni sfocati durante la creazione.

Disposizione di un piccolo appezzamento

Ideale per piccole aree, la cui area totale non supera i 6-8 acri. L’assenza di dettagli non necessari consente di espandere visivamente lo spazio

Il giardino nello stile del minimalismo è progettato principalmente per svolgere una funzione decorativa. Una delle caratteristiche dello stile è la mancanza di annessi..

Selezioniamo piante decorative

La direzione non ha preferenze particolari nelle piante. Per creare composizioni a più livelli, vengono utilizzate piante decidue e conifere, arbusti decidui splendidamente fioriti e decorativi, annuali spettacolari e piante perenni contenute. L’unica cosa che un designer dovrebbe essere guidato da un senso di stile e misura. Dopotutto, uno dei principi del minimalismo è la superiorità della forma sul colore.

Alberi e arbusti con un bel fogliame

Una selezione abbastanza ricca di alberi e piante erbacee offre grandi opportunità per la creatività e l’immaginazione durante l’organizzazione di un sito

Il minimalismo non si manifesta nel numero di piante, ma piuttosto nella loro combinazione di colori e assortimento. Aiuole raccolte da solo 2-3 varietà vegetali e decorate nella stessa tavolozza di colori sembrano sempre eleganti e competenti..

Oltre ai muschi, oltre al muschio, vengono utilizzate piante a bassa crescita con piccole foglie e rivestimenti del suolo che formano un tappeto denso. Ad esempio: su un letto di ghiaia, i sopravvissuti di Multicolor o Atropurpurea, decorati con bronzo e foglie viola brillante, sembrano spettacolari. Una combinazione riuscita con pietre grigie è data da: sassifraga simile al muschio e variegata, timo aureo, rubino più giovane e camaleonte, piantaggine rubra.

Per ammorbidire gli angoli di pavimentazione e pavimentazione, sono ideali calendule corte, iris, nonché un bracciale, nasturzio, primula. Arbusti decorativi: rododendro, spirea, bacche di neve, forsizia si aggiungeranno con successo alle differenze di rilievo.

Decorare la parete del gazebo

Per il giardinaggio verticale, l’uva della ragazza, la zucca decorativa, l’edera, l’actinidia sono perfetti. Le piante sono posizionate su una struttura esistente senza l’uso di supporti aggiuntivi

È meglio usare varietà decorative di salice piangente e betulla, acero colonnare e melo, nonché una varietà di abete rosso, arborvitae, ginepri, come piantagioni solitarie o sullo sfondo delle composizioni..

Felci e cereali devono essere presenti nel giardino. Si consiglia di piantare piante non miste, ma in gruppi, raccogliendole in base alla somiglianza esterna e all’affiliazione delle specie.

Come dimostra la pratica, le conifere di varietà nane con un insolito colore di aghi sembreranno particolarmente interessanti. Abete blu e argento, arborvitae piramidali e cipressi – ideali per il minimalismo.

Scarico di ghiaia - un'alternativa al prato

In alternativa al prato che richiede attenzione, i maestri della progettazione del paesaggio raccomandano l’uso di materiali inerti: rifiuti di conifere, corteccia d’albero, ghiaia

Con l’aiuto di uno scarico speciale, è facile risolvere il problema del calpestio dei prati. E non è affatto necessario coprire l’intero territorio con loro. Basta selezionare una piccola area, avendo progettato un posto nel giardino che sia chiaramente visibile da tutti gli angoli.

Scegli decorazioni concise

È difficile immaginare un sito nella decorazione di cui non sarebbero coinvolte piccole forme architettoniche. Il minimalismo non fa eccezione..

Installazione originale in uno stagno decorativo

Elementi in mattoni, cemento e pietra, installazioni originali, aiuole rialzate e contenitori per piante possono servire da decorazioni per il sito.

La pavimentazione e i gradini del giardino possono avere forme insolite: triangoli, rombi, poliedri asimmetrici. Per evitare un’eccessiva variegatura, è importante concentrarsi sulla compatibilità dei materiali. L’uso di un materiale per tutti gli elementi della composizione è ideale per la progettazione di giardini. Ad esempio: se la base dell’area ricreativa è il pavimento in legno, è consigliabile utilizzare anche il legno per incorniciare il laghetto e pavimentare i percorsi del giardino.

Quando si segnano i percorsi del giardino dovrebbe essere limitato a linee rette e morbide, evitando eccessive tortuosità. Il sovraccarico di elementi espressivi priverà il sito di accenti accentuati e linee chiare.

Disegno del diagramma contenitore

La piantagione di contenitori è una popolare tecnica di giardinaggio ampiamente utilizzata nella progettazione di giardini nello stile del minimalismo.

Quando si scelgono contenitori per piante, è preferibile fornire prodotti approssimativamente della stessa forma e dimensione. Contenitori in cemento o ceramica di forma sferica, cubica o cilindrica: l’opzione migliore per la progettazione del giardino fiorito.

Un elemento di collegamento delle differenze di livello sono tutti i tipi di scale. Nel design del sito, puoi utilizzare strutture di qualsiasi forma: scale lisce a spirale e ad arco, classico rettangolare con offset laterale, con gli originali gradini triangolari …

In ogni sito ci sono sempre edifici: pergole, tettoie, verande. Per creare un insieme architettonico armonioso dell’edificio sul sito, è auspicabile combinare in un unico tutto o in gruppi, ad esempio: una veranda con un’area ricreativa coperta, un gazebo con barbecue.

Forme rigorose di elementi architettonici

Pergole, pergole, panche da giardino sono progettate in tonalità sobrie e forme rigorose che enfatizzano la composizione generale

Tutti i tipi di specchi, sfere di metallo, lampade e installazioni futuristiche portano un qualche tipo di giardino «gusto», rendendolo più interessante e attraente.

Mobili per un tale giardino

I mobili da giardino sono uno degli elementi chiave dello stile minimalista. Non dovrebbe essere distinto dalla speciale pretenziosità nel design.

Mobili da giardino

Mobili leggeri e confortevoli con una forma geometrica pronunciata: l’opzione migliore per il giardino in stile minimalista

Per quanto riguarda i materiali di fabbricazione, viene data preferenza alle basi monofoniche con una trama uniforme: pietra levigata, legno, alluminio e plastica. La principale difficoltà nella progettazione di un giardino è quella di combinare gli elementi in un’unica composizione, mantenendo «isolamento» ognuno di loro.

Suggerimenti utili Video – Trucchi del paesaggio

logo

Leave a Comment