Layout e stile

Come segnare correttamente i confini del giardino e della suddivisione in zone

Come segnare correttamente i confini del giardino e della suddivisione in zone

Dopo aver acquistato un pezzo di terra suburbana tanto atteso, non correre a esplorare nuovi territori. Affinché i costi siano minimi, i risultati sono efficaci e l’aspetto del sito è originale e nobile, è necessario prepararsi per azioni pratiche elaborando un piano dettagliato. La disposizione preliminare del sito include la valutazione delle risorse del terreno, la divisione in zone, la scelta dello stile del paesaggio e la preparazione di una disposizione dettagliata della casa, del giardino e di altri oggetti significativi.

Soddisfare

Corretta valutazione dei fattori di pianificazione

Determinando la posizione della casa, dei letti, delle aiuole e degli edifici aggiuntivi, devi prima assicurarti che la delimitazione del territorio. Di norma, il bordo del sito coincide spesso con la recinzione, che viene eretta in primo luogo.

Rimozione dei bordi mediante coordinate

Solo i sondaggi geodetici aiuteranno a segnare con precisione i confini di un territorio o ripristinare i dati persi sulla loro posizione. Inizialmente, la marcatura del terreno mediante coordinate viene inserita nel passaporto catastale, pertanto, in assenza di dati, è necessario presentare una richiesta alla camera catastale. Usando un estratto con le coordinate esatte dei bordi, gli esperti indicano alcuni punti. Ora questi eventi si svolgono utilizzando dispositivi GPS o una stazione totale elettronica, che garantisce un’elevata precisione delle informazioni. La designazione dei confini avviene con l’aiuto di vari metodi di rilevamento, il più semplice dei quali è l’installazione di piccoli picchetti con spago allungato tra loro.

Layout del sito

Il corretto sviluppo del progetto e la preparazione di uno schema dettagliato aiuteranno a organizzare razionalmente edifici, sbarchi, comunicazioni nel paese ed evitare alterazioni

Il chiarimento dei confini aiuterà in futuro a vendere o donare la terra senza problemi, oltre a sbarazzarsi delle rivendicazioni dei vicini e correggere correttamente la recinzione.

Considerazione delle caratteristiche naturali

Prima di pianificare, oltre alle dimensioni e alla forma del territorio, è importante prestare attenzione alle seguenti caratteristiche:

  • sollievo;
  • sotterranee;
  • tipo di terreno;
  • illuminazione;
  • rosa dei Venti.

La scelta della posizione della casa e del giardino, i tipi di comunicazioni, la definizione dello stile del paesaggio dipendono dal terreno: pianura o collina. Se ci sono burroni, fossati o stagni naturali nel paese, questo dovrebbe essere notato anche quando si redige il programma.

La struttura del suolo influisce sulla scelta delle piante per il sito, poiché non tutti gli ortaggi, alberi da frutta o fiori si sviluppano su terreni sabbiosi, argillosi, argillosi, di humus.

Stile regolare

Una delle opzioni per organizzare un cottage estivo in uno stile regolare: un rilievo piatto, la casa è al centro, delimitata da un’area ricreativa e circondata da composizioni verdi decorative

Le misure relative all’installazione delle strutture di drenaggio, di un pozzo o di un pozzo, nonché alla scelta dei metodi per scaricare gli scarichi delle tempeste, sono associate al livello delle acque sotterranee. Il livello delle acque sotterranee influisce anche sulla produttività degli alberi da frutto.

Livello delle acque sotterranee

Il livello delle acque sotterranee può essere determinato in modo indipendente nel processo di costruzione di pozzi o di scavo di un pozzo mediante perforazione, nonché utilizzando vecchi punti di presa d’acqua

I dati sulla luce e sulla rosa dei venti aiuteranno a installare correttamente il cottage, posizionare un giardino e un giardino, scegliere i giusti tipi di piante.

Divisione della terra in zone

Oltre alla designazione delle frontiere esterne della proprietà privata, esiste una marcatura interna di un terreno personale o giardino. Di solito si chiama zonizzazione, poiché l’intero territorio è condizionatamente suddiviso in diverse zone principali:

  • Residenziale;
  • per rilassarsi;
  • giardinaggio;
  • servizio per affari.

Circa il 10-15% dell’area è destinata all’edilizia – cottage, cucina estiva, locali tecnici, gazebo, garage, piscina, ecc. Circa il 15% è destinato alle comunicazioni interne (sentieri, parcheggi, vialetto) e al paesaggio (aiuole, aiuole, giardini rocciosi, siepi). La quota del leone, circa il 70-75%, appartiene all’orto e all’orto (in varie proporzioni).

Zonizzazione del sito

La suddivisione in zone del sito avviene in qualsiasi forma: alcune zone sono obbligatorie (residenziale, ingresso, ricreazione), altre potrebbero andare perse (parcheggio, bambini, prato)

L’oggetto fondamentale è la casa, quindi da lì dovrebbe iniziare la suddivisione in zone. Gli annessi dovrebbero essere vicini a un edificio residenziale e allo stesso tempo nascondersi alla vista, ad esempio nei boschetti decorativi. I letti e le aiuole devono essere situati nell’area illuminata e le piante che amano l’ombra – vicino alla casa o in giardino. Alcuni arbusti da frutta (ribes, lamponi, uva spina) tollerano l’ombra parziale, quindi possono essere piantati lungo il recinto o sul lato ombreggiato degli edifici. L’area ricreativa dipende dalle preferenze dei proprietari del cottage: può essere l’area intorno alla piscina, un accogliente gazebo semi-aperto o un parco giochi per bambini ampliato. La cosa principale nella suddivisione in zone è seguire i principi di razionalismo e praticità..

Scegliere uno stile di pianificazione del paesaggio

La percezione generale del territorio di un cottage estivo dipende dallo stile scelto. Come sarà? Forse questi sono boschetti selvatici di frutta e piante ornamentali con una piccola casa accogliente nascosta al loro interno. O forse un bellissimo casolare signorile, circondato da una miriade di aiuole e sentieri dritti come frecce. Esiste una divisione semplice ed economica in 3 stili di base, che aiuterà a capire come contrassegnare correttamente il sito.

Paesaggistica – naturalezza naturale

Tutti gli elementi del paesaggio sono disposti secondo il principio di naturalezza, che non riconosce linee chiare e rette, simmetria e regolarità delle forme. Gli alberi da giardino sono disposti in ordine libero, i percorsi tortuosi si incurvano tra loro, un ruscello brilla, i gruppi di fiori assomigliano a prati luminosi della foresta piuttosto che a aiuole organizzate. Tutto sembra naturale e pittoresco..

La rottura del burrone, la forma irregolare di serbatoi quasi naturali, elevazioni inaspettate: tutto ciò dovrebbe indicare che l’artista principale in questo territorio non è l’uomo, ma la natura stessa. Anche il materiale delle piste dovrebbe essere il più naturale possibile: pietra, ciottoli, sabbia.

Stile paesaggistico

Una delle soluzioni paesaggistiche originali è un giardino in stile cinese. Gli elementi obbligatori sono uno stagno, ponti di legno, piante acquatiche e terrestri, piantate in ordine casuale

Regolare – geometria corretta

Una topografia piatta è l’ideale per l’abbellimento in uno stile regolare. Tutti gli oggetti sono soggetti ai principi della geometria: percorsi rettilinei, aiuole rettangolari, ovali o rotondi, il cespuglio è piantato in file pari o composizioni simmetriche. Gli stagni, come le piattaforme, hanno anche confini chiari e una certa forma. Spesso piccoli elementi di design si allineano lungo un asse condizionale o attorno a un determinato centro.

Stile regolare

Un esempio di utilizzo di uno stile regolare è un cottage circondato da decorazioni floreali. La posizione centrale dell’edificio, le aiuole e gli alberi piantati simmetricamente sono segni dello stile inglese.

Misto: caos intelligente

Lo stile misto è il più popolare tra i residenti estivi, in quanto offre maggiori opportunità di costruzione e paesaggistica. Alcuni elementi (letti, alberi da giardino) sono disposti in un certo ordine, mentre altri (sentieri, aiuole, edifici) sono casuali. Il risultato è un angolo di campagna accogliente, pulito e vivace per lavorare in giardino o per una vacanza domenicale.

Stile misto

Un esempio perfetto di stile misto nella sezione a forma di L. La casa e il bagno sono disposti in modo asimmetrico, alcune piante sono piantate in modo caotico, l’altra parte in file regolari

Territorio che redige le regole

Dopo aver esaminato in dettaglio come disegnare al meglio i confini, puoi iniziare a disegnare un diagramma. Per comodità, puoi utilizzare un grande foglio di carta a scacchi o carta millimetrata, su cui ogni metro quadrato è 1 centimetro quadrato, cioè la scala sarà 1: 100. Grandi oggetti – una casa, uno stabilimento balneare, letti, serre, aiuole, una piscina, un garage, alberi da frutto – possono essere ritagliati di carta colorata e spostati liberamente nel campo di lavoro. A volte durante tali esperimenti compaiono nuove idee interessanti..

Sezione oblunga

Particolare attenzione durante la pianificazione richiede aree di forma allungata non standard. Per dare loro un aspetto più pittoresco, usano barriere ottiche e divisori sotto forma di letti, stagni, composizioni miste

Quando si posizionano elementi al centro o lungo i bordi del sito, è necessario ricordare gli standard sanitari e di sicurezza antincendio, nonché le caratteristiche del terreno. C’è anche una cosa come un dendroplane: non farà male neanche a questo.

Disposizione degli oggetti

Lo schema delle distanze minime dai cottage estivi al confine del terreno vicino, che deve essere osservato durante la costruzione o il miglioramento del territorio

Semplificherà ulteriori attività e indicherà la posizione di condutture elettriche, fognarie e idriche, comprese quelle sotterranee. Un piano autoprodotto può essere presentato a un’organizzazione autorizzata per redigere un piano ufficiale, concordato nelle istituzioni statali, e utilizzato anche per lavorare con designer, costruttori, architetti.

logo

Leave a Comment